Home / News / Facebook cerca 1 mld USD per la sua criptovaluta

Facebook cerca 1 mld USD per la sua criptovaluta

Stando a quanto afferma Nathaniel Popper, autore di Digital Gold, Facebook starebbe pianificando di reperire fondi da società di venture capital per poter investire nello sviluppo continuo della sua criptovaluta.

Secondo le “fonti” di Popper, il top management di Facebook starebbe dunque cercando di reperire investimenti aggiuntivi per circa 1 miliardo di dollari, nella convinzione e nella consapevolezza che ottenere investitori esterni potrebbe aiutare la società di Mark Zuckerberg a presentare il progetto in maniera più credibile, ovvero come più decentrato e meno controllato centralmente da Facebook.

Popper ha poi notato come le stesse fonti abbiano affermato che Facebook sta valutando di usare il denaro fiat come garanzia per la propria criptovaluta, rendendo così tale moneta come una stablecoin, che abbia cioè un valore tendenzialmente stabile, e ancorato a un paniere di valute estere detenute in conti bancari di primo piano internazionale.

I rumors più accreditati affermano che il progetto potrebbe prendere vita già a metà 2019, e che anche se è ben evidente che Facebook non abbia bisogno di raccogliere capitali, la collaborazione con investitori esterni potrebbe aiutare a presentare alla comunità più scettica il proprio piano come meno “centralizzato” sulla galassia Zuckerberg.

Ricordiamo in tal proposito come alla fine dello scorso anno Bloomberg avesse riferito che Facebook si stava preparando per poter introdurre la propria stable coin al fine di accelerare i trasferimenti di denaro online, rendendoli più facili ed efficienti. L’idea era all’epoca quella di integrare il servizio in WhatsApp Messenger, sfruttando così una base clienti già “pronta”, ed equivalente a oltre 1 miliardo di utenti in tutto il mondo.

Ancora prima, Mark Zuckerberg, CEO della compagnia social media, aveva affermato che una delle evoluzioni più interessanti della tecnologia è la contrapposizione tra centralizzazione e decentramento. Chi vincerà?

About Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *