Home / Andamento criptovalute oggi 22 aprile 2019: BTC, ETH e XRP in crescita

Andamento criptovalute oggi 22 aprile 2019: BTC, ETH e XRP in crescita

Giornata di riposo per il mercato azionario italiano ma… non per il mercato delle criptovalute, che non conosce battute d’arresto o festività. E, dunque, anche nella giornata del Lunedì dell’Angelo val certamente la pena cercare di capire che cosa sta accadendo nel mercato criptovalutario, dove le crypto più note sembrano essere interessate da una nuova tendenza positiva a breve.

Cominciamo da Bitcoin. Nonostante le previsioni poco confortanti i Weiss Ratings, che vedremo tra breve, BTC sale dello 0,35% a quota 5.315,07 dollari. La crypto più capitalizzata al mondo (93,8 miliardi di dollari) si mantiene pertanto sopra la soglia dei 5.300 dollari, con un volume transato di 13,6 miliardi di dollari.

Bene anche Ethereum, con ETH in aumento dello 0,81% a 171,18 dollari, con una capitalizzazione di mercato che sale oltre  i 18 miliardi di dollari (18,1 miliardi) e con un consueto buon livello di transato (5,8 miliardi di dollari nelle ultime 24 ore). Fa sicuramente meglio XRP, con la crypto di Ripple che spinge al rialzo dell’1,61%  0,326846 dollari, a 13,7 miliardi di dollari di capitalizzazione, e un volume di transato superiore di poco al miliardo di dollari.

Nella top ten delle principali criptovalute, segnaliamo il buon recupero di Binance Coin, che oggi crsce del 6,47% a 24,58 dollari. molto bene anche Cardano, che cresce del 3,38% a 0,075775 dollari, con capitalizzazione di 1,9 miliardi di dollari, respingendo le offensive dell’11ma crypto, TRON, che con un odierno incremento del 2,27% a 0,025421 dollari, si avvicinava alla top ten con capitalizzazione di mercato di 1,7 miliardi di dollari.

Allargando lo spettro anche alle altcoin, DigixDAO oggi guadagna il 21,22% a 29,11 dollari, diventando la 91ma crypto per capitalizzazione (58,2 milioni di dollari), mentre sale ancora in doppia cifra ICON, che guadagna il 10,73% a 0,398276 dollari, e capitalizzazione di 188,5 milioni di dollari. delude invece Monacoin, che cede l’11,81%.

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *