Home / Analisi prezzo Bitcoin: Pericoloso scossone ribassista dopo dati USA

Analisi prezzo Bitcoin: Pericoloso scossone ribassista dopo dati USA

Le quotazioni del Bitcoin (BTC) hanno attraversato martedì 13 settembre – una sessione estremamente movimentata, con l’iniziale raggiungimento di massimi relativi a 22770, cui ha fatto seguito l’avvio di forti prese di beneficio dopo la pubblicazione dei dati americani sull’inflazione, a metà pomeriggio. In tarda serata Bitcoin era arrivato a scambiare a 20061 dollari, con un calo del -10% circa su base giornaliera.

BitCoin / USD, grafico a barre mensili, prezzi fino al 13/09/2022, ore 23.23, last 20199.44

L’arretramento secco di ieri va contestualizzato nel quadro di fondo ancora non-direzionale che caratterizza l’oscillazione di lungo periodo. Su grafico storico a barre mensili è ben riassunto lo scenario che si sta sviluppando a partire dai minimi dello scorso giugno, toccati a 17600 dollari. I prezzi si sono limitati a ripetuti cambi di tendenza nel corso di tutto il periodo estivo, riuscendo comunque ad effettuare delle ampie escursioni al rialzo nell’ordine del +45% circa, fino ai massimi di agosto (quota 25202).

Il dato tecnico essenziale è che da ormai tre mesi i valori stanno però “orbitando” attorno alla linea dei 19870 dollari senza assumere direzione e senza riuscire ad allontanarsene in via definitiva. Si tratta di una notizia rilevante in quanto sul livello a 19870 transita uno dei supporti principali di lungo periodo, corrispondente al vecchio massimo storico di dicembre 2017, massimo che aveva retto per ben tre anni prima di venire oltrepassato alla fine del 2020.

Da giugno in poi per ben quattro volte i valori si sono affacciati sotto al livello, a forte rischio di accelerazione ribassista. Per dare un’idea degli spazi che si aprirebbero sotto, basti segnalare che il supporto di lungo periodo immediatamente inferiore è rintracciabile non prima di area 13200/14000.

BitCoin / USD, grafico a barre da 30 minuti. Prezzi fino al 13/09/22, ore 23.15, last 20219.13

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo vedere nel dettaglio come è maturata la situazione tecnica a seguito della pericolosa accelerazione ribassista di ieri. Si sono formate resistenze a 21125/195 e 21840/940 che costituiranno, in caso di recuperi prima di venerdì, altrettanti probabili punti di ripartenza del ribasso. Non sono visibili al momento riferimenti tecnici di rilievo più vicini, in quanto è necessario tenere conto dell’aumento secco della volatilità di queste ore. I valori si trovano a ridosso del supporto intermedio di quota 19860/900, livello da cui potrebbe scattare a breve qualche provvisoria reazione, o quantomeno una sosta nel flusso delle vendite. Le proiezioni sono ribassiste fino a 18800/18840.

Al raggiungimento di tale livello sarà necessario attendere indicazioni tecniche dai prezzi prima di aggiornare l’analisi, in quanto si potrebbero verificare le condizioni per un ulteriore affondo. Lo scenario descritto verrebbe annullato dall’eventuale rottura della seconda resistenza, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti superiore a 21940.

Info su Federico Dalla Bona

Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

16 commenti

  1. Finalmente un’analisi tecnica ragazzi!
    Orizzonti temporali agli estremi, un po troppo se posso permettermi.
    Mi rivolgo all’analista, buongiorno Dottor Dalla Bona.
    È assolutamente vero che i supporti sul mensile sono più “importanti ” dei TF minori, ma se guarda il weekly c’è un bel supporto a 16k circa che potrebbe mettere la parola fine a questo ciclo ribassista.
    Il mensile non è ancora chiuso e sul TF mensile che mostra lei, se dovesse chiudere senza fare un minimo più basso dei precedenti potrebbe figurare un bel doppio minimo assolutamente rialzista, con un’importanza anche rilevante visto che appunto è un grafico mensile.
    Buona giornata.

  2. Oh bene, siamo arrivati a tirare le linee sui grafici. Strano che non siate d’accordo tra voi, le linee sui grafici non mentono e sono di univoca interpretazione, non è che ognuno tira le sue XD
    Il prossimo passo sarà guardare le viscere degli uccelli e i fondi di caffè 😀
    Perdonate l’ironia… meglio che la finisca qui va.
    Saluti

    • Mi fai ridere Jacopo, questo non è predirre il futuro come gli auspici è trovare delle probabilità che qualcosa avvenga con un margine temporale coerente con il tuo margine temporale d’investimento, in modo tale che tu possa preparare delle strategie di ingresso e di uscita anticipate, altrimenti se potessi predirre il futuro sarei talmente ricco che mi compravo Saylor tutti suoi bitcoin e anche quelli restanti che ci sono in giro.
      Pensi che lui o Buffet e compagnia cantanti non sappiano interpretare i grafici?
      Che sono li ad attendere le notizie e poi decidono?
      Se la pensi così mi spiace per te ma vivi in un mondo di farfalle e di nuvole perdonami.
      E ora non mi riscrivere tutt6 quello che ho detto per ribattere, so benissimo quello che ho scritto.

    • Una testata specializzata si può ritenere tale se ha all ‘interno del suo organico specialisti per ognuna disciplina con l ‘intento principe di soddisfare gli interessi di tutti.

      A te non piace? Non leggerla. Semplice. Ti piace solo la fondamentale ? Ne abbiam sempre fatta e senza peccare di eccessica modestia abbiamo il miglior analista di fondamentale italiano : Gianluca Grossi.

      Se invece ti piace solo criticare, senza costruire, fai pure. 😉

      Un abbraccio

      • Scusa Luigi, ma perché fai il cazziatone a me?😃
        Prendetela con Jacopo è lui il cattivo 🤣

      • e con “ti piace solo criticare, senza costruire” direi che dalla regia è tutto.

        buona fortuna ragazzi, un abbraccio!

        • Jacopo caro, cerchiamo di essere un pelo più ironici. Ti conosciamo e abbiamo sempre apprezzato i tuoi interventi, e lo sai bene.

          Cerchiamo di stare un pelo più distesi e di criticare senza però offendere i professionisti e gli appassionati di quel determinato topic. Esprimere l ‘opinione è lecito, e criptovalutait da voce ma come hai scritto tu, secondo noi, è stato un poco eccessivo.

  3. Poi non ho detto di non essere d’accordo con l’analisi, il mensile parla di lungo periodo, 3-5 anni, poco male in questo caso se scende a 16 o 10 k e la differenza è poca, anzi, ottimi livelli di ingresso per chi vuole entrare ora o per chi vuole mediare o per chi vuole accumulare.
    Ma i trader oggi guardano orizzonti temporali più ristretti per speculare, il mercato lo fanno loro.
    E tu che hai venduto btc e comprato eth pensi di non essere un traider?
    Sbagliato!
    Lo sei di lungo periodo, speculi su btc e speculerai su eth, se ti va bene ovviamente, perché spero per tutti che i traider si sbaglino su eth, guarda i grafici, impara a capire cosa ti dicono, i numeri non mentono.
    Vedremo………

    • non ho comprato eth perchè ho visto delle belle linee su un grafico, l’ho comprato perchè ritengo ci siano buone probabilità che sarà il “motore” del 90% del futuro mondo computerizzato. Ritengo che fra una decina d’anni quasi tutto sarà un NFT, dal libretto della macchina al contratto d’affitto di una casa agli atti di proprietà di terreni/caseggiati. E che la rete sottostante sarà quella di ethereum, con i suoi mille L2 e lo sharding attivato. Se nei prossimi anni vedrò una chain fare le scarpe ad eth venderò eth e comprerò il suo token, con una lacrimuccia certo perchè mi sono avvicinato al mondo cripto proprio grazie ad un giochetto che girava su eth. Poi un po’ di speculazione la faccio, ma compro solo progetti che mi convincono a livello tecnico, non a livello “può crescere perchè sul grafico c’è un doppio picco della m**** e Orione è nella casa del Toro mentre Pegasus è da lady Isabel”
      Se vuoi definirmi “trader” cmq lo accetto senza problemi, mica è un insulto… ma traddo i fondamentali, non le righette 🙂

      ps Saylor è in tremendo passivo, ha 125mila BTC comprati a una media di $30.000 cad. Chiunque di noi avrebbe chiuso bottega ma *ehi!* è il mondo baby, fatti pagare dagli azionisti e poi scappa se le cose si mettono male 😀
      E chi glielo dice a uno così che fra 21 ore c’è il merge???
      Cioè siamo a MENO DI UN GIORNO…. assurdo 😀

      cmq sono buono e ti rivelo un segreto di pochi, che per qualche anno (mese?) funzionerà ancora. Per fare il trader ti basta fare UNA operazione al mese, e ogni mese raddoppierai il tuo capitale.
      Come?
      Il giorno dei dati sull’inflazione americana sposti tutto il tuo patrimonio su un exchange. Alle 14.30 spaccate se dicono un numero inferiore a quello previsto apri una leva 10x long e la tieni aperta un paio d’ore, se è inferiore la apri short, se è uguale non fai una mazza e per quel giorno torni a letto.
      Et voilà. leva 10x, cripto su del 10%, hai raddoppiato il capitale con UNA operazione. Mese prossimo fai la stessa cosa. In un anno puoi passare da 10 euri a 40mila. Mica male eh?

      ps2: Non fatelo.
      Anche se temo funzionerebbe.

      • La citazione sui cavalieri dello zodiaco mi è piaciuta 🤣🤣mi ha fatto ridere lo ammetto.
        Tu non vuoi capire, vuoi darmi contro per partito preso perché ti diverti e alla fine mi diverto anch’io.
        Però così facendo banalizzi tutto e fai sembrare tutto una sciocchezza che poi non lo è.
        Certo la tua idea è giusta e questa potrebbe essere anche una strategia di trading, sicuramente.
        Ma la fed non parla tutti i giorni, e voglio tradare tutti i giorni, o una volta alla settimana, o voglio fare un operazione al minuto su cosa mi baso?
        Dimmi cosa guardano quelli che vivono di mercato azionario o di quello cripto, spiegami su cosa si basano le loro operazioni.
        E se l’operazione che vuoi fare non va nella direzione che avevi previsto cosa fai vai in panico?
        No pianifichi perché la candela o va su o va giù o rimane piatta non c’è altro, alla fine 33% di probabilità per ognuna, ma se su una possibilità comincia esserci un 40% o un 50% di probabilità cosa fai?
        Ti posizioni in quella direzione o i quella contraria?
        E se devo guadagnare e tirare fuori lo stipendio mensile cosa faccio holdo a vita e poi vediamo se divento ricco e intanto?
        Dai Jacopo il mondo finanziario è molto meno banale di quello che lo dipingi tu.
        Poi a te non piace, non ti interessa oppure ti sta sul caxio…….va bene ma non banalizzare.

        • scherzi a parte, hai ragione, reputo questo mondo del trading un mondo del c*zzo, in cui solo i pesci grossi (o le persone VERAMENTE esperte) possono guadagnare sul lungo periodo mentre i pesci piccoli e gli sprovveduti sono carne da macello. Se vuoi fare trading intraday fallo, per carità, ma sai bene che sonoo convinto che sul lungo periodo sarai sotto. Soprattutto se usi leve e derivati.

          Se posso aggiungere, reputo dannoso parlare di queste cose su criptovaluta.it, perchè appunto sono molti più i danni che possono fare (cioè convincere i neofiti di poter fare trading anche loro) che altro.
          Ma è un parere personale, chiaro. Io ai neofiti consiglierò sempre di studiare le cripto, cosa è un nft, cosa è una blockchain, i meccanismi di consenso, la pos dpos e pow. Poi, se questo mondo piace e ne vogliono far parte, attivamente (mining, staking) o passivamente (holding), sono i benvenuti!
          Vuoi fare trading sulle cripto? Lecito, ci mancherebbe. Ma allora si diventa un sito diverso. Possono coesistere le due cose, cioè info sul mondo crypto e “analisi” tecnica – questo sostantivo proprio non lo digerisco? Probabilmente sì. Però preparatevi ad un Antonio al giorno che vi accusa di aver consigliato male. Anche se non dare consigli.

          Io smetterò di prender le difese del sito (“e chissene” penserete voi… e avete anche ragione), non perchè vi voglia male ma perchè non voglio aver nulla a che fare con articoli che parlano di linee su un grafico, pur rispettando il lavoro di tutti, sia chiaro… solo, non è il mare in cui voglio nuotare.
          Ciao e buon merge!
          *si tocca i c*****ni*

          • Poi non ho detto che voglio fare trading intraday, non ho ne’ tempo né voglia e per fortuna nemmeno il bisogno di farlo.
            Voglio gestirmi le mie posizioni al meglio delle mie possibilità ed è quello che faccio ed è quello che consiglio di fare a tutti, gestione, che poi è trading certo.
            Voglio fare un’operazione future quando me la sento lo faccio, voglio speculare spot lo faccio.
            Quello che non voglio è stare lì a guardare, non sono il tipo.

  4. Bom ragazzi è finita la siccità, Jacopo mi ha dato ragione!😂😂😂😂😂😂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *