Home / Analisi Prezzo Shiba Inu (SHIB) | La crypto stabile sotto alle resistenze

Analisi Prezzo Shiba Inu (SHIB) | La crypto stabile sotto alle resistenze

Le quotazioni di Shiba Inu (SHIB) stanno attraversando una fase di stabilizzazione dall’inizio della settimana nei confronti del dollaro americano, con prezzi che si limitano a ripetuti cambi di tendenza entro il range relativamente stretto compreso fra 0.0001111 e 0.00001033. Mentre sono le 13.10 di mercoledì 21 settembre, Shiba Inu viene passato di mano a 0.00001058 dollari, in leggero guadagno (+0.57%) su base giornaliera.

Il quadro tecnico che si sta sviluppando è ben riassunto dal grafico a barre settimanali, ove possiamo appurare come i valori stiano consolidando la rottura ribassista della “vecchia” area di supporto che era posta fra 0.00001169 e 0.0001209, area che ora ha assunto funzioni di resistenza.

Il supporto è stato perforato dalle quotazioni già la scorsa settimana in accelerazione, e ad oggi ancora non si sono formati movimenti di pull-back sullo stesso. Ricordiamo che per “pull-back” si intende il ritorno provvisorio dei prezzi su un livello tecnico appena violato, al rialzo nel caso di una resistenza, ed al ribasso nel caso di un supporto. In questa specifica occasione, dobbiamo quindi mettere in preventivo che il mercato potrebbe effettuare in settimana un riavvicinamento all’area 0.0001169/1209 pur conservando un’impostazione ribassista di fondo.

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo ottenere una visione più dettagliata dell’attuale azione dei prezzi, che si stanno stabilizzando pressappoco al centro dell’ampia barra ribassista del 18 settembre, conservando una serie consecutiva di massimi e minimi decrescenti.

I supporti più rilevanti con riferimento alle prossime 3-5 giornate sono localizzati a 0.00000894 e 0.00000872. Consideriamo attivo un target ribassista a 0.00000910, individuabile poco sopra alla zona dei supporti stessi. Al raggiungimento di questo livello sarà opportuno attendere indicazioni dal mercato prima di effettuare nuovi aggiornamenti; si potrebbero infatti creare le condizioni per l’avvio di una fase di recupero ampia.

Da un punto di vista tecnico è preferibile seguire Shiba Inu al ribasso solo su riavvicinamenti almeno alla prima resistenza, da prezzi comunque non inferiori a 0.0001120. Lo scenario ribassista vigente verrebbe annullato solo dall’eventuale rottura della resistenza principale, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti superiore a 0.00001209.

Info su Federico Dalla Bona

Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *