Home / Facebook, la sua GlobalCoin disponibile nel I trimestre 2020

Facebook, la sua GlobalCoin disponibile nel I trimestre 2020

Stando a quanto suggerisce la BBC in un articolo di poche ore fa a firma Szu Ping Chan, Facebook avrebbe in mente di lanciare il suo sistema di pagamento digitale in una dozzina di Paesi entro il primo trimestre del 2020.

In particolare, afferma l’approfondimento del noto media, il colosso dei social media desidererebbe accelerare i tempi, testando quanto prima la sua criptovaluta, chiamata (ai soli fini interni), GlobalCoin. Il test non dovrebbe comunque avere luogo prima dell’estate, con la conseguenza che, probabilmente, riusciremo a disporre di dettagli ufficiali solamente nei prossimi mesi.

In aggiunta a ciò, la BBC ha aggiunto qualche dettaglio non certo trascurabile. Il media britannico ha infatti dichiarato che Mark Zuckerberg avrebbe incontrato Mark Carney, governatore della Bank of England, lo scorso mese, al fine di discutere sui rischi e sulle opportunità che sono coinvolte nel lancio di una propria criptovaluta. Ha inoltre avviato dei colloqui con i rappresentanti del Tesoro statunitense, al fine di allineare il proprio progetto all’attuale regolamentazione. Ulteriormente, sarebbero stati avviati dei colloqui con alcune società di money transfer come Western Union, al fine di garantire nuovi servizi più economici di trasferimento denaro anche alle persone non bancarizzate.

Detto ciò, rimane pur sempre da comprendere in che modo funzionerà la criptovaluta di Facebook, che ambisce a diventare il simbolo di un nuovo sistema efficace e sicuro per fare pagamenti, anche senza disporre di un tradizionale conto corrente bancario.

Anche se non vi sono certezze in tal senso, sembra intuibile che Zuckerberg possa ambire a un servizio integrato con gli altri prodotti del proprio gruppo, come WhatsApp e Instagram, rendendo dunque molto semplice per gli utenti scambiarsi del denaro.

A questo punto non possiamo che continuare a seguire con attenzione le evoluzioni di questa vicenda, nella convinzione che nelle prossime settimane Facebook sarà indotta ad uscire allo scoperto con dichiarazioni e informazioni meno indiscrete…

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *