Home / Bitcoin analisi del prezzo | Hashrate di $BTC in crescita

Bitcoin hashrate

Bitcoin analisi del prezzo | Hashrate di $BTC in crescita

Bitcoin (BTC) negli ultimi giorni è arrivata a tradare in una zona a cavallo dei 20.000 dollari. Questo livello di prezzo è stato per BTC un obiettivo che non riusciva a raggiungere, perché si fermava poco sotto o ritracciava subito appena veniva ad essere toccato. L’area su cui ha combattuto è ben visibile nel seguente grafico 4H.

La prima resistenza ha già fermato Bitcoin

Inoltre è evidenziato un altro elemento molto importante. Il prezzo di BTC si è fermato perfettamente a contatto con il livello 50 di Fiboancci a 20550$. Il livello è dettato dal vettore che comanda su questo breve arco di tempo considerato, che parte da 22794$ fino ai minimi recenti a 18210$. Sostanzialmente, possiamo dire, che il Bitcoin si sta già fermando alla prima resistenza.

Bitcoin
Bitcoin – 4H

Nel nostro articolo, Analisi prezzi Bitcoin | $BTC ancora sotto i 20.000$, segnalavamo – Mentre il primo ostacolo statico l’abbiamo alla resistenza dei 20500$ – ed oggi possiamo constatare dopo 5 giorni che così è stato. Quanto scritto resta valido anche per le prossime sedute, con una specifica, che oltre il livello abbiamo un’area di resistenza tra 2500 e 2800$. Perché a 20800 abbiamo un livello del 38.2 dato dal movimento da 25200 e 18210$.

L’hashrate di Bitcoin ha registrato un nuovo massimo

Questo scenario di resistenze tecniche non deve scoraggiare chi ha fondamentalmente aspettative long su Bitcoin. Vi è un dato interessante dato dall’hashrate in crescita. Senza entrare nel tecnico di cosa è l’hashrate , annotiamo solo che ha raggiunto il nuovo massimo storico di 242 exahash al secondo questa settimana. A Luglio scorso era sceso a 193 exahash al secondo.

Correlazione prezzo BTC e hashrate

Il prezzo di Bitcoin e hashrate sono stati storicamente correlati e lo possiamo vedere dal seguente grafico di Glassnode. Questo dato valutato osservando quello che aveva fatto in passato. L’hashrate in passato ha toccato i minimi, in concomitanza al prezzo di BTC, nel 2011, 2018 e 2021. Alla luce di questa valutazione, l’attuale dato può indicare che Bitcoin potrebbe aver trovato un minimo.

Bitcoin hashrate
Bitcoin – hashrate (Fonte: Glassnode)

Per completare il ragionamento, va considerato che Bitcoin aveva precedentemente raggiunto un hashrate record di quasi 230 exahash al secondo all’inizio di Giugno. Il successivo calo del prezzo di BTC da 28000$ a 18000$ aveva portato ad un calo dell’hashrate a poco più di 193 exahash al secondo.

A contatto con due Fan di Fibonacci

Sul nostro grafico daily si vede che la situazione grafica di Bitcoin non è cambiata. Anzi si può intuire ancora meglio il perché si sta fermando alla resistenza dei 20500 – 20800$. Qui vediamo che abbiamo anche un incrocio di Fan di Fibonacci discendenti. Una del vettore evidenziato nel grafico, ed un’altra che arriva dall’alto e riguarda il vettore che parte dai massimi storici a 68980$ fino ai minimi di Giugno. Nei prossimi 5 o 6 giorni BTC dovrà arrivare a contatto con lei se vuol provare a salire.

Nel caso di break out dell’area 20500-20800$, l’obiettivo successivo è quello dato ancora dal vettore evidenziato nella congestione, in area 21600$. Solo con il suo superamento potremmo ragionare sulla parte alta del box e del superamento dei massimi di Agosto.

Bitcoin
Bitcoin – 06-10-’22

Supporti in caso di discesa di Bitcoin

Se di fondo, abbiamo una serie di indicazioni rialziste, dobbiamo anche ragionare sul lato corto del mercato. Il primo supporto che dobbiamo considerare è all’interno della congestione e passa 19300$. Molto importante è che anche in caso di discesa non vada a fare nuovi minimi decrescenti, come indicato con le frecce azzurre. Il supporto successivo sono i minimi di 18100$ e poi quelli di Giugno a 17600$ che corrispondono anche ad un supporto statico e già toccati a Dicembre’20. Poi si scende a 13000$.

Info su Alessandro Lavarello

Profesional Trader, Analista tecnico, Socio SIAT, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *