Home / Un uomo vuole acquistare il 25% di tutti i bitcoin in circolazione

dadiani

Un uomo vuole acquistare il 25% di tutti i bitcoin in circolazione

La società di investimento Dadiani Syndicate ha annunciato di essere stata recentemente contattata da un facoltoso cliente intenzionato ad acquistare il 25% di tutti i bitcoin (BTC) attualmente disponibili sul mercato.

Ricordiamo che Dadiani Syndicate gestisce una rete peer-to-peer dove gli utenti interessati possono scambiare tra di loro dei beni attraverso l’uso di criptovaluta. Divenuta nota in tutto il mondo lo scorso anno, quando ha messo in vendita alcune opere d’arte in cambio di bitcoin e altre valute digitali, oggi il brand Dadiani torna alla ribalta mediatica con un annuncio particolarmente importante.

La fondatrice della società, Eleesa Dadiani, ha infatti affermato a Forbes che uno dei propri clienti avrebbe manifestato l’intenzione di acquistare il 25% di tutti i bitcoin attualmente disponibili. Non solo: la stessa Dadiani ha poi dichiarato che ci sono diverse “entità” che desiderano dominare il mercato della criptovaluta, della cui potenziale manipolazione abbiamo più volte riferito nel corso del passato.

Fermo restando che si tratterebbe di un’operazione clamorosa per questo comparto, Dadiani ha rammentato come acquisire un quarto degli attuali 17,7 milioni di BTC disponibili, anche alla luce del fatto che alcuni token sono stati irrimediabilmente persi, genererebbe degli impatti evidentemente non marginali sul mercato. Secondo la stessa fondatrice della società, un acquirente che ha una simile capacità di azione e un simile potere d’acquisto potrebbe facilmente spingere il prezzo a piacimento, rendendo poi questo tipo di investimento sempre più “oneroso”.

D’altro canto, la stessa manager evidenzia come vi siano comunque tanti investitori in possesso di token BTC, che non saranno disposti a separarsi da questo strumento a nessun prezzo. Dunque, potrebbe essere difficile per l’ambizioso acquirente reperire i BTC che ritiene di poter e voler acquisire.

Vedremo se, e in che modo, questa particolare vicenda troverà nuovo impulso nei prossimi giorni…

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *