Home / CBS: arriva blockchain a supporto del gioco su Star Trek

CBS: arriva blockchain a supporto del gioco su Star Trek

Ancora un successo nel mondo dei videogiochi per le tecnologie blockchain nel mondo del gaming.

Secondo quanto riportato in giornata da Coindesk, sarebbe ormai fatta per una partnership tra Lucid Sight – gruppo che è appunto specializzato nell’implementazione di tecnologie blockchain nei videogiochi – e CBS Interactive.

Oggetto dell’accordo è l’implementazione di tecnologia blockchain Rise of Discovery, gioco ad ambientazione spaziale basato su Star Trek, per permettere ai giocatori di collezionare oggetti tokenizzati.

Per un periodo limitato – non è ancora dato sapere per quanto e da quando – i giocatori potranno acquistare oggetti speciali, che includono la USS Enterprise, e di tokenizzarli.

Tutte le navi spaziali vendute su CSC saranno appunto registrate come token su una blockchain basata su Ethereum e numerate secondo l’ordine di vendita.

Per l’operazione saranno utilizzati token ERC-721, che permettono appunto la creazione di token unici e non identici tra loro, per permettere appunto ai giocatori di scambiarsi navi spaziali anche al di fuori del mercato di gioco.

Che cos’è Star Trek Online?

CSC è un gioco con universo aperto, dove i giocatori sono messe alla guida di astronavi che possono farmarematerie prime, creare oggetti e scambiarli con gli altri giocatori. Ethereum è la blockchain di riferimento, che permette appunto un controllo distribuito di quanto avviene sul mercato dedicato al gioco.

Blockchain alla guida della rivoluzione dei giochi con oggetti collezionabili

Blockchain continua ad incassare successi per quanto riguarda l’implementazione di sistemi avanzati per la tracciabilità di oggetti collezionabili all’interno dei videogiochi.

Ne è la riprova d’altronde il successo di Lucid Sight, che ha già contribuito all’evoluzione di diversi videogiochi estremamente popolari.

La tracciabilità offerta da Blockchain continua ad essere uno dei suoi punti forti e soprattutto una delle caratteristiche che sembrano essere più interessanti per il mondo dell’economia digitale e dell’economia reale.

Non solo lusso e alimenti particolari: blockchain si candida seriamente a rivoluzionare il mondo dell’economia digitale in toto.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *