Home / Previsioni Bitcoin: prezzo infrange supporto a 8.200 USD, prossimo target a 8.000 USD

bitcoin

Previsioni Bitcoin: prezzo infrange supporto a 8.200 USD, prossimo target a 8.000 USD

Previsioni Bitcoin oggi, con il prezzo di Bitcoin che sta diminuendo ancora, rompendo il supporto chiave di 8.200 dollari e dirigendosi ora verso quota 8.000 dollari. Se BTC non riuscirà a rimanere al di sopra degli 8.000 dollari, è possibile che possa aprirsi un forte canale decrescente che potrebbe condurre il livello delle quotazioni verso il nuovo livello di 7.650 dollari.

Insomma, almeno per il momento le previsioni Bitcoin sembrano essere decisamente ribassiste.  Sarà il caso di sfruttarlo aprendo posizioni short con un broker al top come eToro (sito ufficiale)?

Analisi dei prezzi di Bitcoin

Ieri abbiamo discusso le possibilità di una rottura del bitcoin verso il supporto di 8.200 dollari, e avevamo invitato i nostri lettori a non aprire posizioni rialziste fino a quando BTC non fosse stato in grado di rompere, con buoni volumi, la resistenza degli 8.600 dollari.

Un suggerimento utile, considerato che il prezzo di Bitcoin non è riuscito a rimanere al di sopra del livello chiave di supporto di 8.200 dollari e si è stabilizzato ben al di sotto della media mobile semplice a 100 ore, scambiando intorno a 8.100 dollari al momento in cui scriviamo.

Cosa accadrà ora?

Comprare Bitcoin? Vendere Bitcoin?

Se i tentativi di rimbalzo tecnico che stiamo osservando avranno esito positivo, Bitcoin sarà posto alla prova di alcune resistenze: la linea più immediata è posta a 8.200 dollari, ovvero sul precedente supporto. Tuttavia, solamente se la criptovaluta dovesse salire con incisività e dinamismo sopra quota 8.200 dollari, potrebbero esserci margini per entrare rialzisti sul brevissimo termine, al fine di comprendere se Bitcoin riuscirà a testare il successivo livello di resistenza a 8.320 dollari.

In ogni caso, i più prudenti dovrebbero attendere anche il superamento di tale soglia, per poter testare la resistenza principale, posta intorno a 8.500 dollari.

La settimana ribassista di Bitcoin (Fonte: TradingView)

Di contro, è pur vero che lo scenario rimane ribassista sul breve termine, con il prezzo della criptovaluta che potrebbe continuare a scendere verso gli 8.000 dollari. Inoltre, se c’è un ribasso al di sotto degli 8.000 dollari di supporto, i tori rischiano di cedere le armi, con il prossimo grande supporto visto vicino al livello di 7.650 dollari.

Trading Bitcoin con eToro

Ricordiamo tutti i nostri lettori interessati che il modo migliore per poter fare trading su Bitcoin è certamente quello di aprire gratis un conto con un broker come eToro (sito ufficiale), un operatore che ti permetterà di poter prendere posizioni rialziste o ribassiste nei confronti di questa e altre criptovalute, ponendo stop loss e take profit con un solo clic, al fine di gestire al meglio il trade.

Non solo: anche se ritieni di non avere sufficienti conoscenze per poter strutturare una personale strategia di trading su Bitcoin, sappi che eToro ti permetterà di poter cercare il profitto sulle criptovalute permettendoti di copiare quel che fanno i più importanti trader della sua community.

Il copytrading di eToro (qui sul sito ufficiale), pur non permettendoti certamente la sicurezza dei guadagni, è una buona opportunità per poter diversificare le proprie leve di azione e cercare il profitto con la “guida” esperta di investitori di grande competenza.

Ti ricordiamo che puoi testarlo anche in modalità demo, aprendo un conto gratis qui (sito ufficiale).

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *