Home / Previsioni rialziste su Bitcoin: ecco quando sarà il momento di comprare!

criptovalute

Previsioni rialziste su Bitcoin: ecco quando sarà il momento di comprare!

Bitcoin ha dato seguito a un buon incremento di prezzo oltre i 10.000 dollari ed è attualmente in fase di consolidamento. Un movimento che fa ben sperare affinché la criptovaluta possa recuperare terreno sopra i 10.200 dollari nella sua prossima ondata rialzista.

Ma allora conviene entrare oggi rialzisti su Bitcoin, con le migliori piattaforme di trading online come eToro? O è meglio attendere nuovi segnali?

Bitcoin potrebbe salire tra 10.500 e 11.000 dollari

Nella giornata di ieri abbiamo assistito alla formazione di un nuovo minimo settimanale del prezzo del Bitcoin intorno a 9.483 dollari. Poco più tardi, però, il prezzo di BTC ha iniziato un discreto movimento al rialzo al di sopra dei livelli di resistenza posti a 9.700 e 9.800 dollari.

I tori a quel punto hanno guadagnato forza e fiducia, al di sopra di una linea a 10.000 dollari, e la media mobile semplice a 100 ore. Di conseguenza, il prezzo è stato scambiato verso il livello di 10.300 dollari e si è formato un nuovo massimo intraday vicino ai 10.279 dollari.

Il prezzo di Bitcoin è in fase rialzista, ma forse per comprare occorre attendere un po’.

Attualmente Bitcoin sta correggendo al di sotto dei 10.200 dollari ma ci sono molti supporti sul lato negativo vicino ai 10.100 e 10.080 dollari. Sul lato positivo, invece, il livello di 10.200 dollari è un ostacolo fondamentale per il Bitcoin.

Conviene comprare Bitcoin?

Riteniamo che il prezzo di Bitcoin debba stabilirsi in maniera convincente al di sopra dell’area di resistenza di 10.200 dollari per poter continuare a crescere sul breve termine. In questa ipotesi, infatti, è molto probabile che i tori possano puntare in modo deciso ad una rottura al di sopra dell’area di resistenza principale di 10.500 dollari. Se dovessero riuscire in questa impresa, il prezzo di Bitcoin potrebbe anche testare l’area di resistenza di 11.000 dollari sul breve termine.

Se invece il Bitcoin non dovesse riuscire a superare l’area di resistenza di 10.200 dollari, allora la valuta potrebbe riprendere il suo declino. Il primo supporto importante è vicino all’area di 10.000 dollari, mentre il successivo è posto vicino al livello di 9.950 dollari. L’ulteriore supporto è quindi posto a 9.900 dollari.

Consigliamo pertanto di attendere ancora un po’ prima di entrare rialzisti su Bitcoin e, nel frattempo, esercitarsi con le proprie strategie di investimento criptovalutario aprendo un conto demo su eToro.

Buon trading!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *