Home / Previsioni YFI – Yearn Finance: sarà un grande 2021?

Previsioni YFI – Yearn Finance: sarà un grande 2021?

Il token nativo di Yearn.finance, YFI, dovrebbe sovraperformare nel 2021 a causa delle tendenze fondamentali e tecniche che il mercato sta sperimentando.

In particolare, diversi analisti stanno sottolineando come le mosse di YFI siano estremamente simili a quelle che avevano caratterizzato Ethereum prima dell’importante corsa al rialzo della criptovaluta nel 2017. Questo confronto suggerisce dunque che il token nativo di Yearn.finance potrebbe subire una vera e propria impennata nel prossimo anno.

In aggiunta a tali similitudini, ci sono anche tendenze fondamentali che potrebbero condurre la criptovaluta ad un aumento della sua importanza sull’ecosistema criptovalutario. In particolare, gli sviluppatori di Yearn sono pronti a rilasciare un aggiornamento, e il fondatore del progetto – Andre Cronje – dopo essere stato un pioniere delle partnership con altri protocolli DeFi di alto livello, continua ad essere proficuamente impegnato nello stesso mercato.

YFI atteso da un ottimo 2021

Dunque, come abbiamo già avuto modo di sottolineare, una prima grande motivazione che dovrebbe spingere le quotazioni di YFI è principalmente quella che nota come la recente azione di YFI in materia di prezzi sia estremamente simile a quella di Ethereum alla fine del 2016. Entrambi i grafici tecnici hanno infatti delle formazioni tecniche simili, e simili potrebbero dunque essere anche le pressioni al rialzo che i prezzi di YFI potrebbero subire nei prossimi anni.

I dati fondamentali sono rialzisti

In aggiunta a ciò, si noti come anche i fondamentali di Yearn.finance sianorialzisti, aumentando così prospettive rosee per YFI.

In particolare, gli sviluppatori sono nel bel mezzo del lancio dei Vault v2 di Yearn.finance. I Vaults sono il prodotto principale del protocollo, che permette agli utenti di guadagnare un rendimento regolare e relativamente sicuro sui loro depositi di attività come gli stablecoins e l’Ethereum.

Secondo una proposta dello sviluppatore di Yearn, il v2 Vaults conterrà alcuni interessanti miglioramenti come la possibilità a un Vault di avere più strategie contemporaneamente, semplificare il ciclo di sviluppo di nuove strategie utilizzando un’API standard, semplificare il processo di QA/Security per i Vault, per garantire la massima qualità del codice e rendere più facile e sicuro per gli integratori l’uso di Vaults nei loro progetti.

Molti analisti ritengono che questo lancio potrebbe essere un momento di rottura nella strategia di YFI, considerato che dovrebbe portare più capitali a Yearn e incrementare così i dividendi pagati ai detentori di YFI. Sarà realmente così?

Clicca qui per aprire gratis un conto su Coinbase e investire in criptovalute!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *