Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Hedera Hashgraph decolla: ecco la nostra analisi

Hedera Hashgraph decolla: ecco la nostra analisi

È da tempo che i suoi saliscendi sono oggetto delle discussioni tra gli esperti. Parliamo di Hedera Hashgraph, progetto blockchain con relativo token che vede già al suo attivo partecipazioni importantissime e che per la giornata di oggi è tra i token dominanti sul mercato. Un progetto tecnologicamente interessante, che continua però ad essere anche tra i più volatili del già di per sé instabile comparto crypto.

Cercheremo di capire quali sono i canoni secondo i quali si muove questo token e se possano esserci, anche in futuro, delle prospettive di aumento di valore, che renderebbero Hedera Hashgraph una delle criptovalute sulle quali puntare.

Hedera Boom doppia cifra
Un altra giornata di grande boom per Hedera

Possiamo trovare il token su Capital.com (qui per un conto di prova gratuito) – broker da sempre tra i più attenti al mondo crypto. Con la possibilità di fare trading anche con MetaTrader 4, in alternativa alla piattaforma proprietaria o anche a Trading View.

I grandi nomi dietro Hedera Hashgraph

Partiamo dai grandissimi nomi che hanno una quota del progetto o che lo utilizzano correntemente all’interno delle loro realtà aziendali. IBM, Google, ma anche Boeing, Nomura, Shinhan Bank, Tata Communication, LG, Deutsche Telekom e molte altre.

Un parterre di soci e di utenti che forse nessuna blockchain ali mondo è in grado di vantare. Questo risultato è stato ottenuto grazie alle molteplici funzioni di questa blockchain: possiamo infatti utilizzarla per avere log precisi e non modificabili, tanto per la messaggistica interna sia invece per i rapporti con utenti esterni. Può essere utilizzato per un’efficiente conservazione dei record medici, così come per il mero scambio di valore.

Il tutto mentre la blockchain di Hedera riesce ad offrire più di 10.000 transazioni al secondo, a costi che sono infinitesimi rispetto a quanto siamo abituati ormai a vedere tanto su Bitcoin, quanto invece su Ethereum. E questo è sicuramente uno dei punti di forza assoluti per questo progetto, che ad oggi sta cercando di affermarsi come network sicuro ma al tempo stesso estremamente efficiente.

  • Misurabilità dei costi

Anche questo è un aspetto che non può che incontrare il favore del settore Enterprise, ovvero quello delle grandi e grandissime aziende. La misurabilità preventiva dei costi è qualcosa che anche network solidi e professionali come Ethereum non sono in grado, almeno per ora, di offrire.

  • Anche servizio di validazione

Su questa blockchain, oltre che ai classici Smart Contract e Storage, possiamo utilizzare un servizio di validazione dei dati, anche questo molto utile nel comparto Enterprise, soprattutto dati i costi molto ridotti del ricorso alle validazioni offerte dai nodi all’interno del network.

Perché un altro pump di Hedera?

Perché questa criptovaluta, volente o nolente, finisce sempre per per seguire il mercato – con un’alta correlazione al rialzo e al ribasso su Bitcoin e anche sul resto del comparto. Anche se spesso i movimenti vengono amplificati, come è capitato d’altronde anche durante gli ultimi 7 giorni.

Hedera, sebbene sia un progetto che vive ampiamente di luce propria – e che ha un’applicazione di nicchia con clienti e partecipanti altrettanto di nicchia – può essere considerata come una criptovaluta in grado di amplificare la volatilità intrinseca del mercato delle cripto.

Hedera Hashgraph ha un futuro? Dobbiamo investirci adesso?

In realtà la blockchain in questione e il relativo token esistono ormai da tempo. Hanno avuto una grande crescita di valore proprio negli ultimi mesi, in concomitanza con il boom di valore che è stato incamerato da progetti come BTC, ETH, ma anche BNB e Stellar.

Tutto questo però all’interno di un quadro di estrema volatilità, che non ha aiutato il progetto ad ottenere trazione presso gli investitori. Chi vuole investire adesso in Hedera Hashgraph deve farlo facendo attenzione al movimento classico di questa criptovaluta. Altalenante da molto, con variazioni di prezzo violente e un saliscendi adatto solo agli stomaci forti.

Con il broker che abbiamo consigliato, abbiamo l’opportunità di sfruttare tanto al rialzo quanto al ribasso il moto oscillatorio di Hedera, grazie ai CFD che permettono di investire anche allo scoperto.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

2 commenti

  1. Hedera Hashgraph*, no Hedera Holograph lol
    Ad ogni modo per chi faccia una ricerca approfondita e chi capisce di software development, comprende che HBAR e’ la miglior crypto in circolazione al momento.

    • Gianluca Grossi

      Grazie per la segnalazione Walter, si è trattato di un refuso. Siamo d’accordo anche noi sul fatto che Hedera sarà una delle migliori crypto del futuro. Grazie e continua a seguirci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *