Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Solana si accorda con Opera | Dapps Web3 sul popolare browser

Browser Opera Con Solana

Solana si accorda con Opera | Dapps Web3 sul popolare browser

Opera entra a gamba tesa nel Web3, confermando un percorso di apertura ed interesse nei confronti del mondo blockchain – iniziato in realtà già anni fa.

È notizia di poche ore fa l’avvio della collaborazione con Solana – per un progetto che porterà le App decentralizzate di quest’ultimo protocollo proprio su Opera, browser web di nicchia ma molto apprezzato dagli utenti.

Opera si accorda con Solana - le App Web3 integrate nel browser
Importante accordo tra Solana e Opera

Ennesima collaborazione di livello portata a casa da Solana – che in queste ore si trova ad un prezzo molto interessante sui mercati. Possiamo investirci con la piattaforma sicura e professionale eTorovai qui per ottenere un conto dimostrativo gratuito e con servizi esclusivi – intermediario che l’ha inclusa nel suo listino di 40+ criptovalute.

È qui che troviamo sistemi avanzati come il CopyTrader e come i Copyportfolios. Con il primo possiamo copiare i migliori investitori che operano sul mercato in un solo click. Con il secondo invece possiamo investire su più criptovalute utilizzando un solo titolo in stile ETF. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale.

Solana e Opera insieme per il Web3.

Una grande collaborazione tra Opera – che è uno dei browser più apprezzati al mondo – e Solana $SOL, protocollo della DeFi ma non solo, che è stato tra quelli che sono cresciuti a ritmo più sostenuto nel corso del 2021. La collaborazione è stata annunciata direttamente tramite l’account Twitter del gruppo.

Opera unisce le sue forze con Solana. L’integrazione renderà disponibili su Opera per Android l’accesso senza limiti alle Dapps che girano su Solana, insieme a trasferimenti rapidi e a basso costo dentro l’ecosistema. Avrete accesso a partire dal primo trimestre del 2021.

Annuncio al quale si aggiunge quanto commentato da Austin Federa, capo della comunicazione di Solana:

Il cammino verso il primo miliardo di utenti non può essere raggiunto soltanto tramite 2 o 3 piattaforme. Questa integrazione porterà decine di milioni di nuovi utenti e offrirà loro altre modalità di connessione con Solana, mantenendo vivo il sogno di un web aperto. La rivoluzione Web3 per il mobile è appena agli inizi, e Solana sta guidando il cammino.

Un commento ambizioso, che passa attraverso la collaborazione con un browser piuttosto usato su Android. Non è chiaro però per il momento quando la cosa sarà estesa anche alle altre versioni del browser.

Momento di ritirata per Solana, ma è soltanto un problema momentaneo

C’è un momento di relativa ritirata per Solana – che è stata la criptovaluta tra le top che ha perso maggiore terreno negli ultimi 7 giorni. Questo è dovuto anche ad un problema tecnico nella giornata di ieri, ormai superato e che non dovrebbe essere fonte di preoccupazione per il futuro.

Continuiamo a ritenere questo protocollo uno dei più forti, anche commercialmente parlando, cosa che ci consente di avere un outlook molto positivo sull’intero progetto. Outlook che è in linea con quello dei principali analisti.

Non sarà questo l’ultimo accordo di Solana di questo livello – e possiamo già anticipare che entro inizio di anno nuovo ci saranno novità molto importanti su altri fronti.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *