Home / Criptovalute: Primo convegno tra giuristi crypto a Napoli

Criptovalute: Primo convegno tra giuristi crypto a Napoli

In un periodo Bearish per il mondo crypto si sta organizzando in Italia il primo convegno da tenersi presso il Tribunale di Napoli Nord in Aversa sull’inquadramento giuridico delle criptovalute. Il titolo dell’evento è: Profili giuridici delle criptovalute – La nuova moneta della Digital Age . La data dell’evento sarà il 07 luglio 2022 ore 15.00.

Convegno Nazionale Criptovalute
La locandina del Convegno Nazionale sulle Criptovalute

Parlamento Italiano e mondo cripto

Mentre nel Parlamento Europeo si discute del Regolamento Markets in Crypto Assets (c.d. Regolamento MICA che contiene una serie di strumenti finalizzati allo sviluppo della Digital Finance basate sulla tecnologia di registro distribuito (DLT – Distributed Ledger Technology).

Nel Parlamento Italiano è stato presentato recentemente un Disegno di Legge contenente un’ipotesi di norme organiche per regolamentare le valute virtuali allo scopo di dare dei punti fermi alle criptoattività dai contorni non sempre chiari ed univoci. Per la prima volta ad Aversa si incontreranno rapp.ti della Magistratura, Parlamentari, Avvocati e Rapp.ti dell’Oam per affrontare in maniera organica la normativa nazionale ed Europea sulle criptovalute. Si analizzeranno le Le Direttive UE in materia di antiriciclaggio, con disamina degli aspetti civili, penali ed amministrativi delle attività di criptocurrency.

La normativa Italiana con le principali sentenze, provvedimenti civili, penali e amministrativi delle transazioni con criptovalute. I disegni di legge presentati in Parlamento partendo dal Disegno di Legge 1572 e le prospettive alla luce dell’Imminente Regolamento Europeo Mi.Ca. Tale convegno è stato promosso ed organizzato dall’avv. Silvestro Diana, Direttore e responsabile di Iuriscripto.com portale di consulenza legale, tributaria,digitale, dedicato a criptoinvestitori e utenti del web. L’avv. Silvestro Diana scrive su riviste giuridiche, tributarie, in materia di antiriciclaggio e criptovaluta; editorialista di testate del distretto della Corte d’Appello di Napoli; promotore, relatore di convegni, webinar e numerosi incontri su finanza digitale coni rappresentanti della A.E., della Magistratura e degli Ordini Professionali; tra l’altro è ns. collaboratore e consulente legale per il mondo crypto in cui scrive articoli sullo iuris delle cripto.

Le criptovalute producono conseguenze fiscali?

Tale evento sdogana, ammesso che ce ne fosse bisogno, la tematica sul mondo coperto delle transazioni in crypto. Bisogna uscire dalla leggenda metropolitana che cripto vuol dire nascosto, o al di sopra della legge. È opinione comune che il motto dei traders cripto the code is law inteso quale supremazia del linguaggio BIT sullo IUS o su qualsiasi altra fonte regolatrice “umana” è privo di ogni fondamento.

Vi sono norme, decreti, direttive, fonti primarie e secondarie del diritto e precedenti giurisdizionali rilevanti che hanno dato un’impronta chiara al mondo crypto. Soprattutto come ogni atto o fatto che genera reddito produce conseguenze giuridiche e fiscali che vanno regolate all’interno del Nostro Ordinamento e di quello europeo e lo scopo del convegno sembra essere proprio quello.

Info su Silvestro Diana

Avvocato esperto in diritto finanziario, digitale. Scrive testi sulla Blockchain ed editoriali sui profili giuridici e finanziari delle criptovalute, della Blockchain e della New Digital Age.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *