Home / BlackRock apre a Bitcoin e Cripto | Arriva l’accordo con Coinbase

BLACKROCK BITCOIN

BlackRock apre a Bitcoin e Cripto | Arriva l’accordo con Coinbase

Notizia importante per Coinbase e BlackRock, ma ancora di più per Bitcoin e per l’intero mondo cripto. Il più importante gestore di fondi e di investimenti del mondo ha infatti annunciato una partnership con l’exchange che garantirà ai propri investitori accesso al mondo cripto.

Una notizia di proporzioni tali da aver fatto sospendere il titolo di Coinbase per eccessiva volatilità e che avrà delle ripercussioni enormi anche sul medio e lungo periodo su tutto il comparto delle cripto e di $BTC.

Notizia sulla quale potremo investire senza aspettare che BlackRock offra questo tipo di servizi ai propri clienti. Perché potremo farlo con eTorovai qui per ottenere un conto gratuito di test con CAPITALE VIRTUALE DI 100.000$ – intermediario che ci permette di investire sui migliori 75+ cripto asset e che al tempo stesso offre strumenti assolutamente unici per farlo.

Al suo interno abbiamo infatti il CopyTrader, sistema di trading automatico con un click che permette di investire copiando i migliori trader che utilizzano questa piattaforma. E avremo anche gli Smart Portfolios per gli investimenti diversificati, nonché la possibilità di investire anche sulle azioni $COIN. Con 50$ possiamo passare al conto reale di trading, con i tempi che preferiremo.

BlackRock apre agli investimenti in cripto e Bitcoin

La notizia più importante almeno per chi guarda principalmente al mercato cripto e Bitcoin è il coinvolgimento di BlackRock nel mercato, dato che verranno attivati servizi che consentiranno ai clienti istituzionali del gruppo di avere accesso a coin e token del mondo cripto.

I nostri clienti istituzionali sono sempre più interessati all’esposizione sul mercato degli asset digitali e sono concentrati sul come gestire il ciclo di vita di tali asset in modo efficiente. La connettività con Aladdin permetterà ai clienti di gestire la loro esposizione su BItcoin direttamente nel loro portafoglio esistente.

Riferendosi alla piattaforma proprietaria del gruppo, che ora verrà collegata con il servizio Prime di Coinbase, un servizio specifico dedicato proprio agli investitori istituzionali e che entra così a far parte del più importante dei gestori su scala mondiale.

BlackRock apre a Bitcoin
Sì, è un colpaccio, ma per BlackRock

Un accordo che segue all’impegno di BlackRock del quale vi avevamo già parlato qualche mese fa in occasione dei primi rumors e che conferma il boom di adozione anche nel mondo della finanza classica, con $BTC e il top del mercato che, in realtà molto rapidamente, stanno entrando a far parte dei portafogli dei soggetti istituzionali.

Tutto questo nonostante una fase di mercato tutto fuorché entusiasmante e qualche dubbio, in particolare da parte degli analisti classici, che il calo possa essere chiamato su questo punto di prezzo.

Cosa comporta un impegno del genere?

Secondo i mercati molto, data anche la reazione direttamente sul titolo di Coinbase, uno di quelli maggiormente in difficoltà da apertura dell’anno a Wall Street, titolo che ha pagato sia qualche incertezza del management, sia diverse problematiche che riguardano il mondo delle cripto in quanto tale.

I mercati si aspettano, per inciso, una grande partecipazione di capitali “importanti” in seguito all’impegno di BlackRock, nome da far tremare i polsi e il cui leader, soltanto qualche anno fa, era tra i più feroci negazionisti delle possibilità di Bitcoin e del resto del comparto.

Così vanno le cose, e bisognerà anche perdonare le conversioni dettate dalle commissioni importanti che il gruppo si potrà mettere in tasca. Sta di fatto che, contro ogni previsione, ormai anche da BlackRock ci si potrà portare a casa qualche Bitcoin.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

One comment

  1. LA PAROLA D’ORDINE È VINCERE, E VICEREMO!
    No beh questa forse è un po troppo fascista……va beh ma è per una buona causa, la lascio!!😂😂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *