Home / Migliori Crypto Exchange del 2023 / Coinbase: Guida completa

COINBASE REVIEW DI CRIPTOVALUTA.IT

Coinbase: Guida completa

Coinbase è uno dei più importanti exchange del mondo cripto, il primo a quotarsi in borsa e un punto di riferimento per tutto il settore. Con servizi articolati ma essenziali si candida ad essere una buona scelta per un pubblico vasto ed eterogeneo di appassionati di Bitcoin e di criptovalute.

Tante funzionalità, dal wallet al programma Earn, passando poi per quanto viene offerto anche per lo staking e per i servizi aggiuntivi. Ma sarà davvero conveniente? Quali sono i pro e i contro di questo specifico exchange? Può reggere la copiosa concorrenza che affolla ormai il mercato cripto?

Lo scopriremo con una guida completa, un approfondimento senza mezzi termini e mezze scuse, l’ideale per tutti quelli che vogliono davvero saperne di più su Coinbase anche nel confronto con altri operatori.

Exchange Coinbase – Riepilogo:

🌏SITO UFFICIALE ITA:https://coinbase.com/it/
👍Recensioni clienti:4,7/5.0
🔍Voto Criptovaluta.it:⭐⭐⭐⭐⭐
💰Bonus iscrizione:Nessuno
💸Fee e commissioni:Competitive
Apri un conto:Iscriviti Gratis Qui!
Cos’è e come funziona Coinbase – Introduzione all’exchange

Coinbase: cos’è e come funziona l’exchange

Coinbase è uno degli exchange più conosciuti a livello mondiale, punto di riferimento anche grazie a quanto viene offerto in termini di custodia per i clienti istituzionali. È uno degli operatori storici del settore e uno dei marchi più riconoscibili del comparto.

  • Canale per l’acquisto di criptovalute

La più importante delle funzionalità di Coinbase è sicuramente quella dell’acquisto diretto di criptovalute. Dopo esserci iscritti al sito e aver superato il riconoscimento tramite documento, potremo acquistare con carta o tramite bonifico un discreto numero di criptovalute.

L’acquisto diretto è forse il meno conveniente per quanto riguarda le commissioni, ma rimane la prima forma di accesso al mondo delle cripto da parte di chi sta muovendo i primi massi.

Exchange borsa Coinbase
Coinbase è stato il primo exchange a quotarsi in borsa
  • Exchange interno a “borsino”

Coinbase è dotato anche di una versione Pro, alla quale possiamo accedere direttamente con il nostro account e dentro la quale possiamo scambiare cripto contro cripto e anche contro le principali valute. Si tratta di uno scambio più rapido e più affine ai tempi del trading e anche con commissioni decisamente ridotte rispetto all’acquisto diretto.

La versione Pro di Coinbase offre un ambiente più consono per gli esperti che vogliono fare scambi rapidi e a basso costo, cavalcando questo o quel trend di mercato. Tendenzialmente tutte le cripto alle quali abbiamo accesso anche in acquisto diretto sono disponibili sul borsino CEX di Coinbase Pro.

  • Marketplace NFT

Anche se con un successo ancora ridotto, Coinbase ha lanciato il suo marketplace NFT, all’interno del quale possiamo mettere in vendita i nostri token non fungibili (NFT) da collezioni selezionate. Un buon marketplace che può vantare tutta la sicurezza alla quale ci ha abituati Coinbase, sebbene soffra ancora il dominio di terzi quali OpenSea.

Nel futuro saranno attivate altre collaborazioni con grandi marchi e con grandi artisti che utilizzeranno questa piattaforma per il lancio dei propri NFT. Lanci che possono fare effettivamente la differenza per la popolarità della piattaforma.

  • Staking e programmi di reward

Anche se in misura minore rispetto ad esempio a Binance, sono comunque presenti dei programmi di reward per chi mette a disposizione le proprie criptovalute. I programmi variano per area geografica e anche per rendimento.

Ciclicamente vengono aggiornati e possono offrirci una bona opportunità per mettere a frutto le criptovalute che abbiamo eventualmente acquistato. I programmi non sono dei più sviluppati, almeno rispetto alla media, ma permettono comunque di mettere a rendita i propri token.

Comprare e vendere cripto su Coinbase
La funzione principale di Coinbase è di offrire strumenti per la compravendita di cripto
  • Programma Earn – Premi di Apprendimento

È uno dei più gettonati tra quelli offerti da Coinbase. Rispondendo a dei brevi quiz possiamo ricevere qualche euro nella criptovaluta del momento. Non ci vuole molto per rispondere, dato che tutte le informazioni sono in genere contenute in brevi video esplicativi.

Le criptovalute vengono immediatamente accreditate e così pßotremo utilizzarle per fare trading oppure ancora venderle per accumulare euro o dollari. Il programma viene ciclicamente aggiornato. In genere vengono messi a disposizione tre dollari per tutto il ciclo di ogni singola cripto che viene inserita. E potremo accumulare nel corso dell’anno qualche decina di euro o dollari semplicemente rispondendo alle domande.

  • Punto di riferimento

Vuoi perché è quotato in borsa, vuoi perché è provider per tanti investitori istituzionali. A prescindere dai volumi comunque importanti, Coinbase ha un ruolo fondamentale all’interno del mercato cripto.

È qui che bisogna guardare se si vogliono servizi di livello, con rare eccezioni tra gli altri exchange, che si contano a nostro avviso sulle dita di una mano. Anche per questo motivo, a prescindere dai servizi e delle commissioni, potrebbe essere intelligente valutare Coinbase come possibile partner per le nostre avventure sui mercati cripto.

Staking cripto coinbase - analisi
Anche per quanto riguarda lo staking, troviamo sponde da Coinbase!
  • Cassaforte degli istituzionali

La sicurezza di Coinbase è tale dall’aver trasformato questo exchange in un autentico deposito per i clienti istituzionali, che almeno negli States fanno riferimento molto frequentemente ai servizi offerti da questo exchange. Si tratta di servizi che interesseranno poco sul piano direttamente operativo gli utenti, ma che comunque segnalano l’importanza di questo exchange nel quadro mondiale degli exchange.

Anche se i volumi sono meno importanti, ad esempio, di quelli di Binance, possiamo considerare Coinbase come un exchange di grande rilevanza anche grazie a questo tipo di servizi che offre alla propria clientela.

Videorecensione Coinbase exchange completa per principianti 2022

Per chi non ama leggere e preferisce le videolezioni abbiamo preparato con i nostri specialisti un video di poco più di 30 minuti per saperne di più su Coinbase. Una recensione completa che ci permette di conoscere tutti i principali servizi che vengono offerti da questo specifico exchange.

Come sempre, nella tradizione di Criptovaluta.it possiamo consultare il video gratuitamente e anche utilizzare la sezione commenti per fare domande specifiche. Tutte le informazioni che saranno contenute, maggiormente in dettaglio, in questo approfondimento.

Come aprire un conto sull’exchange Coinbase

Aprire un conto su Coinbase è molto semplice: partiamo subito andando sul sito ufficiale dell’exchange seguendo questo link. Ci troveremo davanti la homepage del servizio. Clicchiamo sul bottone in alto a Destra in Blu, ovvero Get Started e potremo compilare la nostra scheda cliente ed iscriverci.

LE GENERALITÀ: la prima cosa che ci verrà chiesta da Coinbase è di fornire il nostro nome, il nostro cognome, un indirizzo e-mail e una Password. Ricordiamoci sempre di inserire una mail valida e che possiamo raggiungere, perché è tramite questa casella che riceveremo tutte le comunicazioni ufficiali e anche il link definitivo per confermare la registrazione. Clicchiamo anche sulla casella tramite la quale certifichiamo di avere più di 18 anni e poi clicchiamo su Apri un account Gratuito, sempre con il bottone blu. Ci verrà chiesto poi di accettare eventuali comunicazioni da parte dell’exchange di carattere commerciale.

La mail di attivazione: Ci verrà subito dopo mandata una mail di verifica del nostro indirizzo e-mail. Apriamo la nostra casella mail e confermiamo. Saremo ridiretto subito sul sito e potremo fare login. Una volta fatto login, dovremo inserire un numero di telefono. Anche in questo caso dovremo fornire un numero di telefono effettivo, perché riceveremo un codice per confermare tale numero. Inseriamo il numero che abbiamo ricevuto e ci troveremo nella prossima schermata, dove dovremo indicare anche altri tipi di dati.

L’ANAGRAFICA: inseriamo la nostra data di nascita, il nostro indirizzo di residenza, rispondiamo alle domande sulle origini dei nostri fondi e sul nostro impiego. Inseriamo anche il codice Fiscale. Tutte le informazioni devono essere corrette, perché subito dopo verranno verificate. Rispondiamo alle domande su quanto pensiamo di dover e poter investire e il settore dove lavoriamo. Ci siamo quasi!

VERIFICA DEI DOCUMENTI: è lo step definitivo. Dovremo inviare una scansione del passaporto, della patente oppure della carta di identità. Potremo scegliere di scattare una foto con il nostro telefono oppure di inviare un file. Una volta che i documenti saranno verificati, riceveremo la mail di attivazione del conto.

Il nostro processo di registrazione a Coinbase è definitivamente concluso. C’è qualche lungaggine, ma non è responsabilità di Coinbase, ma delle leggi europee che sono tra le più restrittive al mondo in questo senso.

Come depositare su Coinbase

Ci sono diversi metodi per andare a depositare su Coinbase. Potremo scegliere infatti di pagare con bonifico bancario, oppure ancora con Carta prepagata o di credito o anche di debito. E potremo anche decidere di versare direttamente criptovalute.

  • Con bonifico bancario

Per depositare con bonifico bancario dovremo andare sulla pagina di gestione del nostro profilo, che si trova in alto a destra. Clicchiamo su Impostazioni e poi su Metodi di Pagamento. Poi dovremo cliccare su Aggiungi Metodo di Pagamento e indicare i nostri estremi bancari. Il nostro conto verrà verificato con un piccolo addebito. Una volta inserito il codice del conto, sarà completamente operativo.

  • Con carta

Sempre tramite la procedura di cui sopra potremo procedere con l’inserimento delle nostre carte, che siano prepagate oppure legate ad un conto bancario. Questa procedura è sicuramente più rapida, anche se leggermente più costosa al momento dell’acquisto.

  • Criptovalute

Nulla ci vieta di andare a depositare anche criptovalute. Basterà scegliere dalla barra superiore del sito internet Invia e Ricevi, poi scegliere dal menù a tendina la cripto che vogliamo trasferire e infine trovare così l’indirizzo verso il quale dovremo inviare le cripto in questione. Il tutto funziona come un normalissimo wallet.

Come prelevare da Coinbase

Anche per quanto riguarda il prelievo abbiamo tante e diverse alternative su Coinbase. Abbiamo infatti la possibilità di prelevare sia tramite cripto e dunque trasferendo su un nostro Wallet Esterno, sia invece la possibilità di convertire tutto in Euro e ricevere il denaro sul nostro conto in banca.

Occhio per quanto riguarda le carte, dato non tutte per quanto riguarda i prelievi da Coinbase le supportano. In caso contrario potremmo comunque spostar Ele nostre cripto verso un altro intermediario, venderle lì e poi passare eventualmente al trasferimento in Euro.

Coinbase Earn: cos’è e come funziona

Coinbase Earn è un programma che ci permette di guadagnre qualche euro in criptovalute su progetti a rotazione. L’idea di fondo è che imparando qualcosa sulle criptovalute possiamo essere premiati, con proposte che ruotano periodicamente e che ci permettono di venire a contatto con le ultime proposte del mercato.

Coinbase Cripto Programma
Il programma Earn di Coinbase permette di guadagnare cripto gratis
  • Dove trovare la sezione

Una volta che avremo effettuato il login, potremo trovare la sezione a sinistra nel menù, sotto Premi di Apprendimento. Ci basterà cliccare sopra il link per accedere a questa interessante sezione , che ci permette di guadagnare gratuitamente a colpi di 1 dollaro in cripto a risposta.

  • Come guadagnare cripto gratuitamente con Coinbase

La procedura è molto semplice. Selezioniamo una delle campagne attive e leggiamo l’approfondimento o, nel caso in cui fosse presente, il video. Dovremo rispondere ad una domanda (per un totale di 3 domande per progetto) per vederci accreditare 1$ di controvalore in cripto.

  • Accredito automatico

Non dobbiamo fare nulla. I token ci vengono accreditati in modo automatico e li troveremo nel nostro wallet pochi secondi dopo aver risposto correttamente alle domande che ci vengono poste.

  • Possiamo anche sbagliare

Nessuna paura nel dare la risposta sbagliata. È infatti possibile rispondere anche più volte allo stesso quesito fino a quando non avremo ottenuto la risposta giusta.

  • Ciclicamente aggiornati

Molto importante anche il fatto che dovremo tornare periodicamente sul nostro conto, dato che vengono aggiunti sempre nuovi progetti che possono offrirci questo piccolo guadagno. Che non cambierà la vita, ovviamente, ma che potrebbe comunque essere una buona base per cominciare a crearsi un gruzzoletto in cripto altamente volatili e che potrebbero potenzialmente crescere in modo importante in termini di valore.

Coinbase Trade

Tutte le funzionalità che sono presenti su Coinbase Pro sono state trasferite anche nella sezione trading avanzato, che troviamo disponibile nel menù a tendina vicino al nostro nome utente. Si tratta di una piattaforma maggiormente dotata di funzionalità e che ci può permettere di investire con strategie più avanzate.

  • Adatta per il trading

La piattaforma in questione presenta un quadro sicuramente più invitante per chi fa trading di breve periodo. Possiamo infatti scegliere di fare analisi tecnica sul grafico e anche impostare degli ordini complessi, nonché di avere dei dati maggiormente accurati sugli scambi degli altri utenti.

Coinbase analisi Trade
La sezione dedicata a chi vuole di più da Coinbase
  • Grafico

All’interno di Coinbase Trade possiamo utilizzare un grafico relativamente evoluto, sul quale possiamo disegnare e anche applicare dei rudimentali strumenti di analisi tecnica. Possiamo modificare la rappresentazione anche temporale e aggiungere medie mobili tanto semplici quanto esponenziali, le Bande di Bollinger, il MACD, volumi, profondità del mercato e anche RSI. Manca qualcosina rispetto a piattaforme decisamente più evolute, ma è comunque sufficiente per chi non ha in mente di implementare delle strategie particolarmente complesse.

  • Ordini

Sono molto completi, anche se pure qui indietro rispetto a quanto siamo abituati a vedere presso delle piattaforme che offrono un kit completo per i trader. Possiamo comunque fare offerte a mercato oppure limite, scegliere di impostare dei take profit e degli stop loss. Anche qui siamo difronte all’utile e al necessario per fare un trading su Bitcoin e criptovalute che si possa considerare un minimo evoluto.

  • Cronologia degli scambi

Possiamo consultare sempre tramite la stessa schermata anche la cronologia degli ultimi scambi che si sono fatti registrare sul mercato. Un dato che può essere studiato anche per capire cosa sta avvenendo sul brevissimo periodo del mercato. Non sarà un dato dei più affidabili, ma possiamo vedere con completezza tutto quanto si muove su Coinbase.

  • Registro ordini

Tutte le posizioni aperte con relative quantità per ogni livello di prezzo. Qui possiamo filtrare per grandezza minima dell’ordine per avere dei dati che siano più facili da leggere e per procedere rapidamente all’individuazione di queste specifiche dinamiche di mercato. Possiamo così sfruttare informazioni aggiuntive prima di piazzare i nostri ordini.

  • Profondità

Un grafico con il quale molti dei nostri lettori avranno già una certa familiarità e che ci permette di vedere come sono collocati graficamente gli ordini aperti sul mercato. Occhio però, non è un grafico di facile interpretazione e prima di prendere scelte basate su questo grafico è meglio studiarne la composizione e i movimenti tipici all’interno di diverse fasi di mercato.

Marketplace NFT di Coinbase: come funziona

Da qualche tempo Coinbase ha anche lanciato un marketplace NFT all’interno del quale possiamo listare i nostri NFT e venderli oppure acquistarli. Si è trattato almeno in fase di lancio di una sorta di flop, anche per un tempismo lungi dall’essere perfetto. Successivamente però anche la grande forza commerciale di Coinbase ha permesso al marketplace di diventare una sorta di punto di riferimento per diversi lanci.

  • Collezioni

La divisione in collezioni è buona, perché ci permette non solo di investire direttamente nei migliori progetti, ma anche di conoscere e riconoscere quelle che stanno ottenendo i migliori risultati in termini di scambi.

  • Lanci

Possiamo anche acquistare una sorta di Mystery Box per i progetti che scelgono di lanciarsi all’interno della piattaforma di Coinbase. I lanci stanno diventando sempre più comunisu questa piattaforma, anche durante una fase di mercato che è tutto fuorché rialzista per il comparto.

Programma Invita un Amico di Coinbase

Coinbase mette a disposizione anche un programma per invitare amici magari interessati al mondo cripto direttamente sulla piattaforma. Avremo a nostra disposizione un link di invito da condividere e che porterà i nostri conoscenti direttamente sulla pagina di registrazione.

  • fino a 10, 19€ di bonus in Bitcoin

Li riceveremo sia noi sia i nostri conoscenti, per ogni conoscente iscritto, a patto che questi spendano almeno 101,9€ per account. Superata questa soglia il guadagno ci verrà direttamente accreditato in wallet.

  • Programma soggetto a variazioni

Vale anche la pena di ricordare che il programma in questione è soggetto a variazioni e che la quantità di ricompense potrà cambiare nel tempo. La costante rimane la necessità per i vostri conoscenti di iscriversi gratuitamente a Coinbase e poi iniziare a fare scambi per le soglie sopracitate.

Inviare un regalo con Coinbase

Ultima delle funzionalità interessanti di Coinbase è quella che riguarda la possibilità di inviare un regalo ad un amico, tramite una card virtuale.

Potremo scegliere la criptovaluta da inviare, così come l’ammontare e farla recapitare direttamente al suo indirizzo e-mail. In pochi secondi potremo offrire alle persone più vicine a noi un regalo, grande o piccolo, e avvicinarle al mondo delle criptovalute tramite una delle piattaforme più utilizzate al mondo.

Come comprare criptovalute con Coinbase: Esempi pratici [Tutorial per principianti]

Vedremo qui quali sono le modalità che questo exchange ci mette a disposizione se volessimo utilizzarlo per acquistare le criptovalute che ci interessano. Utilizzeremo tutti i diversi canali che ci vengono messi a disposizione da Coinbase.

Acquistare criptovalute tramite il sito

Il primo passaggio consiste nell’aprire un conto su Coinbase: il link che riportiamo rimanda direttamente alla pagina con cui ci andremo a registrare sulla piattaforma. Dobbiamo fornire i nostri dati: nome, cognome e un indirizzo e-mail valido dove riceveremo il link di convalida. Ricordiamo che è fondamentale utilizzare le proprie credenziali reali.

  • STEP 2: come verificare l’account

Per completare la registrazione dobbiamo sottoporci alla verifica dell’identità. Si tratta di una misura estremamente importante per la nostra sicurezza, oltre che obbligatoria ai sensi delle leggi vigenti. Per completare con successo il secondo step dobbiamo fornire alla piattaforma la scansione di un documento in corso di validità. Vanno bene sia la patente che il passaporto, così come la carta d’identità. Confermiamo anagrafica e indirizzo di residenza e ci siamo: a questo punto ci arriverà via mail il link di convalida da parte di Coinbase.

  • STEP 3: come scegliere il metodo di pagamento

Siamo giunti all’ultimo passaggio prima di poter finalmente acquistare le criptovalute di nostro interesse su Coinbase, scegliendo uno o eventualmente più asset nel caso in cui volessimo allestire un portafoglio diversificato. L’exchange ci fa scegliere tra bonifico bancario e carta di credito: entrambe le soluzioni sono valide, ma presentano ovviamente pro e contro da valutare in base alle proprie necessità. Con la carta di credito saremo subito operativi, dato che questa soluzione garantisce una transazione istantanea, ma prevede dei costi di commissione da tenere in conto. Col bonifico invece non avremo tale voce di spesa ma dobbiamo necessariamente stare ai tempi di elaborazione dell’ordine da parte delle banche.

Coinbase analisi acquisto
L’acquisto è semplice e lineare
  • STEP 4: come acquistare una o più criptovalute su Coinbase

A questo punto siamo operativi: non dobbiamo far altro che cliccare su Acquista. Cerchiamo poi nel menu la criptovaluta o le criptovalute che ci interessano. La piattaforma ci chiederà quale metodo di pagamento preferiamo utilizzare, e ci mostrerà un preventivo di spesa onnicomprensivo. Una volta valutata nei dettagli l’operazione sarà sufficiente fare click su Acquista, voce seguita dalla criptovaluta in questione, per vedere l’asset finalmente nel nostro portafogli. L’operazione è abbastanza rapida e nel giro di qualche minuto avremo la cripto a nostra disposizione.

Acquistare criptovalute tramite il Trader

Il trader è una delle opzioni che abbiamo per fare scambi più rapidi e a costo più basso su questa piattaforma. Si tratta di una piattaforma interna che offre inoltre più strumenti di analisi prima di fare acquisti e che può essere utilizzata con maggiore profitto da parte di chi guarda al breve periodo. Dovremo sempre partire con l’apertura del conto su Coinbase, per poi procedere come segue.

  • Accedere al Trader

Passiamo dalla pagina principale del sito, dopo aver fatto il login. Scegliamo sulla sinistra Scambia e poi in alto Opzioni Avanzate. Saremo trasferiti immediatamente verso la piattaforma Trader.

  • Scegliere una coppia

Dovremo scegliere in questa schermata la coppia che ci interessa andare a scambiare. Una volta che ci avremo cliccato sopra, potremo passare rapidamente all’analisi e all’ordine. Non prima però di aver depositato su questa piattaforma.

  • Deposito

Se non avremo nessuna delle due criptovalute previste dallo scambio, dovremo depositarle. In alto a Destra troveremo un bottone DEPOSITA, che ci permetterà di andare a depositare le criptovalute. Le criptovalute saranno direttamente trasferite dal nostro account Coinbase principale. Quindi se ne siamo sprovvisti potremo depositarle, oppure ancora andare ad acquistarle con carta o con bonifico.

  • Fare un ordine

Per fare un ordine dovremo andare nella schermata in alto a destra e inserire la quantità di token che ci interessa acquistare, ed altri dettagli come il prezzo limite (o nel caso scegliere un ordine a mercato), inserire eventuali stop loss e take profit. Se vorremo inserire un ordine a mercato (e dunque acquistare a qualunque prezzo sia attualmente disponibile sul mercato) potremo farlo selezionando il tab MERCATO. Una volta inoltrato il nostro ordine sarà eseguito immediatamente (o al raggiungimento del prezzo che abbiamo indicato) e lo troveremo nella parte bassa dello schermo, sotto Ordini.

Ordini Coinbase Trade
Anche su Coinbase Trade è semplice effettuare ordini

Coinbase fee: costi e commissioni dell’exchange

Ci sono diverse commissioni che possono essere applicate da Coinbase, a seconda della tipologia di acquisto che avremo scelto e seconda del canale che andremo a utilizzare.

  • Nessuna commissione per aprire l’account

Non ci sono commissioni da applicare all’apertura dell’account. L’account è sempre gratuito e non dovremo pagare nulla neanche in caso di inattività. Si tratta di un vantaggio importante, rispetto ad altri sistemi che invece richiedono delle commissioni con il solo pretesto di tenere il conto aperto.

  • Commissioni sui depositi

Per quanto riguarda i depositi non abbiamo alcun tipo di commissione se dovessimo inviare cripto al nostro account Coinbase. Se invece dovessimo versare con bonifico SEPA, l’exchange tratterrà 0,15€, una somma più che giustificabile e che comunque non dovrebbe impattare sul benessere economico di nessuno. Le commissioni richieste dai network cripto per le transazioni sono presenti, ma non sono ovviamente imputabili a Coinbase.

  • Situazione per quanto riguarda i prelievi

Situazione esattamente speculare per quanto riguarda i prelievi. 0,15% sui bonifici, commissioni di rete sulle cripto.

  • Fee sulle trazioni sul sito

Sul sito classico viene applicata una commissione fissa dell’1%, a prescindere dalla criptovalute che andremo ad acquistare. Si tratta di una commissione tutto sommato in linea, per gli acquisti diretti, con quelle che vengono praticate dagli altri exchange.

Coinbase analisi Commissioni
Le commissioni offerte da Coinbase sono molto interessanti
  • Fee exchange interno

Per quanto riguarda l’exchange interno viene utilizzato un sistema che vede le commissioni scalare al salire dell’importanza della transazione, in aggiunta ad un classico sistema di maker e taker fee.

VOLUMITAKER FEEMAKER FEE
Fino a 10k0,60%0,40%
Fino a 50k0,40%0,25%
Fino a 100k0,25%0,15%
Fino a 1M0,20%0,10%
Fino a 15M0,18%0,08%
Fino a 75M0,16%0,06%
Fino a 250M0,12%0,03%
Fino a 400M0,08%0,00%
Oltre i 400M0,05%0,00%
Il prospetto dei costi e delle commissioni per le transazioni sul sito

I piani sono applicati a chiunque apra un conto oggi e sono poi soggetti anche a variazione futura anche unilaterale. Tuttavia su questo specifico aspetto possiamo stare molto tranquilli: Coinbase si trova ad operare in un contesto molto competitivo entro il quale nessuno può permettersi di alzare commissioni impunemente.

Coinbase Wallet: Come funziona? Recensione

Coinbase offre un servizio di Wallet in due versioni. Il primo in qualità di App che può essere scaricato direttamente sul proprio Smartphone, che sia un prodotto Apple oppure uno che utilizza il sistema operativo Android. Il secondo invece sotto forma di integrazione con Google Chrome. Entrambe le versioni possiedono le stesse caratteristiche.

  • Inviare e ricevere cryptomonete e coin

Possiamo, utilizzando il Wallet di Coinbase, andare a ricevere e anche ad inviare le principali criptovalute sul mercato. Il supporto dichiarato è per oltre 500 token, il che dovrebbe coprire grossomodo le necessità di ciascuno dei nostri lettori. La modalità di ricezione e di invio è semplice e lineare e non richiede particolari conoscenze del settore, tantomeno particolari capacità.

  • Per i NFT

Potremo utilizzare il Wallet di Coinbase anche per andare a collezionare e detenere NFT, sia quelli acquistati sul marketplace dell’exchange, sia invece per quelli che arrivano da altre parti. Il supporto è garantito per tutte le principali reti e network NFT.

Wallet Dapps Coinbase - analisi di criptovaluta.it
Il wallet di Coinbase offre molte funzionalità
  • Username Web3

Tramite ENS possiamo anche collegare il nostro indirizzo .eth al wallet. E in caso contrario, ovvero se non lo avessimo, potremo richiedere il nostro .id che viene fornito appunto da Coinbase direttamente.

  • Ottima integrazione per le Dapp

Che vengono aggiunte a ritmi davvero sostenuti. Potremo utilizzare il nostro wallet Coinbase senza remore per praticamente tutte le app decentralizzate più popolari, rendendolo davvero un wallet che utilizzeremo tanto per lo storage quanto invece per interagire con i protocolli più comuni.

  • Buon livello di sicurezza

Siamo davanti ad un wallet che offre gli standard di sicurezza più alti del settore e che dunque è una delle scelte migliori anche per i più paranoici. Certo, ci sono soluzioni migliori come gli hardware wallet, ma per chi è disposto a qualche compromesso con l’usabilità, Coinbase Wallet rimane uno dei più completi attualmente a disposizione e anche uno dei più facili da utilizzare.

Coinbase Pro: cos’è, come funziona e caratteristiche – Guida facile 2022 [Principianti]

Coinbase Pro è la ormai vecchia piattaforma che è dedicata al mondo del trading professionale tramite questo exchange. Una piattaforma che prevede lo scambio tra diverse cripto o ancora contro le principali fiat currency, come Euro o Dollaro, ma con scambi a basso costo e in un assett che ricorda molto da vicino quello delle piattaforme di trading.

  • Stile professionale

Avremo la possibilità di accedere ad una piattaforma di livello professionale, che offre la possibilità di accedere anche ad un’analisi tecnica, sebbene di livello piuttosto rudimentale. C’è di meglio? Assolutamente sì, ma rispetto alla media degli exchange su Pro di Coinbase si può fare qualcosina in più.

  • Tutte le cripto supportate anche dalla versione classica

Va inoltre segnalato il fatto che sono presenti su Coinbase Pro tutte le coppie che sono presenti anche all’interno della piattaforma classica, ovvero tutti i coin e i token che possiamo utilizzare in acquisto o in vendita.

  • Grafico

All’interno di Coinbase Pro è presente anche un grafico avanzato, che possiamo cambiare nella modalità di rappresentazione dei prezzi e sul quale possiamo anche applicare qualche indicatore. Certo, per chi fa trading di livello professionale sarà necessario altro, ma è comunque un buon punto di partenza.

  • Wallet separati

Per operare su Coinbase Pro dovremo trasferire denaro ai wallet interni di questa piatattaforma. Accedendo alla sezione Deposito potremo ottenere l’indirizzo verso il quale versare qualunque tipo di token supportato.

  • In chiusura

Coinbase Pro è in dismissione. Il servizio è infatti completamente stato rimpiazzato da quanto viene offerto da Coinbase Advanced Trade. Nel momento in cui scriviamo siamo in una fase di transizione, con le operazioni che dovranno chiudere a breve. Il nostro consiglio è di evitare di utilizzarla e di spendere tempo per comprenderne il funzionamento, dato che a breve le operazioni non saranno più attive.

Coinbase App iOS e Android: come funzionano + Download

Non poteva mancare dal nucleo di servizi che vengono offerti da Coinbase anche una App che ci permette di accedere al nostro account e di fare compravendita di criptovalute e molto altro.

  • Portafoglio

Potremo accedere al nostro portafoglio e muovere le nostre criptovalute o convertirle, proprio come faremmo direttamente tramite l’App via computer e via browser. Il portafoglio al quale accediamo è collegato al nostro account e dunque operare dall’uno o dall’altro dispositivo non farà alcuna differenza.

  • Acquisto diretto

Anche tramite la App di Coinbase potremo avere accesso a quanto viene offerto in termini di acquisto diretto. Le stesse criptovalute, le stesse condizioni e gli stessi metodi di pagamento. Nessuna differenza sotto questo aspetto, con la stessa facilità d’uso.

  • Trade

Possiamo anche fare Trading, con l’intera infrastruttura che è stata ridisegnata tenendo conto degli schermi di dimensioni inferiori che abbiamo in genere sui nostri dispositivi mobili. Possiamo anche qui impostare degli ordini complessi e andare a comprare e vendere a più basso costo diverse coppie di criptovalute.

  • Criptovalute gratis

Abbiamo anche qui l’accesso al programma educativo che ci ricompensa direttamente tramite criptovalute a colpi di 1 dollaro. Un sistema che potremo sfruttare dunque anche in mobilità, per guadagnare qualcosina anche nel giro di pochi secondi.

  • Sempre gratuita

Per quanto riguarda i costi, abbiamo un’App che gratuita per il download e l’utilizzo. Dovremo solo pagare le commissioni per quanto riguarda le transazioni che faremo. Non ci sono costi aggiuntivi per andare ad utilizzare l’App per smartphone e tablet di Coinbase.

Coinbase è affidabile o una truffa? Opinioni reali del 2022

Coinbase è uno dei più conosciuti exchange e sebbene non goda di ottima reputazione tra i massimalisti, rimane una delle piattaforme più solide e affidabili dell’interno panorama cripto. E tracciamo questo giudizio tenendo conto di diversi fattori che ne confermano la bontà in termini di affidabilità.

  • Registrazione OAM

È un ottimo segnale per quanto riguarda la solidità dell’exchange Coinbase, che è stato tra i primissimi ad ottenere una regolare registrazione anche in Italia. Una registrazione che oggi è obbligatoria per tutti gli operatori del settore e che segnala la presenza di una struttura societaria anche in Italia

  • Quotato in borsa

Anche il fatto che Coinbase sia quotato in borsa, e tra le altre cose nella borsa più importante del mondo, è segnale di una certa affidabilità. Quando parliamo di Coinbase parliamo del primo exchange ad essere entrato al NASDAQ e che dunque viene sottoposto a tutti gli stringenti controlli che sono previsti da quello scambio.

  • Ottimo storico

Nessuno è esente da sbavature, in particolare in un settore nuovo come quello delle criptovalute. In questo contesto comunque va riconosciuto a Coinbase il fatto di essere stato storicamente tra i più affidabili e di avere un ottimo score per quanto riguarda l’affidabilità per i fondi dei clienti. Difficile trovare qualcosa di così strutturato e così solido anche in un comparto che oggi è milionario.

  • Pronta risposta anche ai problemi interni

Come è stato nel caso che ha coinvolto degli ex-dipendenti in episodi di insider trading, con questi che andavano ad investire in anticipo sulle quotazioni che sarebbero poi avvenute sull’exchange. Coinbase ha sempre risposto con la massima trasparenza verso le autorità e verso i propri clienti.

Conviene usare Coinbase per acquistare criptovalute?

Ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione per compiere questa scelta. Dopotutto oltre a Coinbase oggi abbiamo accesso a decine di exchange, ciascuno con i propri pro e i propri contro.

👍PRO DI COINBASE👎CONTRO DI COINBASE
ListiniAssenza altri asset
Doppia piattaformaAssenza leva
Exchange riccoCommissioni rivedibili talvolta
Sì licenzaServizi in Europa ridotti rispetto a USA
Quotato in borsa
Pro e contro di Coinbase secondo i nostri analisti

Per questo motivo in questa sezione del nostro speciale ci dedicheremo ad analizzare in modo più dettagliato quanto è necessario per capire effettivamente cosa può offrire in più Coinbase rispetto alla concorrenza.

Coinbase exchange Pro e Contro

Non esiste una soluzione adatta a tutti per quanto riguarda gli exchange di criptovalute. E anche per Coinbase possiamo elencare dei pro e dei contro, che dovrebbero servire ai nostri lettori per indirizzarsi con maggiore precisione e per capire se possa o meno fare al caso loro questo exchange.

  • Pro di Coinbase

Ci sono molti pro di Coinbase, altrimenti sarebbe stato impossibile vederlo al vertice degli exchange per così tanto tempo e per un insieme così variegato di clienti. Ci sono diversi lati positivi che riteniamo essere congrui con la posizione che questo intermediario ha ottenuto nel panorama delle criptovalute.

LISTINI: sono piuttosto forniti, anche se a ritmi forse più lenti di tanti altri concorrenti pronti a balzare su ogni moda del momento. Per molti trader e investitori nel mondo cripto, soprattutto se sono alle prime armi, questo può essere un vantaggio non da poco.

DOPPIA PIATTAFORMA: possiamo acquistare direttamente con il bonifico dal sito web, o spostarci sul più prestante Trader interno, che poi è il vecchio Pro rivisitato. Si tratta di una scelta importante che non tutti gli exchange offrono e che segna un po’ la differenza di Coinbase almeno rispetto ad una parte di mercato.

COMMISSIONI COMPETITIVE: soprattutto per quanto riguarda la versione trader. Siamo davanti ad un intermediario che ci consente di investire senza troppi patemi e senza troppe commissioni da pagare, anche se dovessimo essere dei frequent trader. Per chi poi piazza ordini importanti per quantità di denaro, avrà delle commissioni molto vicine allo zero.

CONOSCIUTO E CON LICENZA: che per molto fa la differenza in termini di quanto si possano fidare di quello che offre l’exchange stesso. La licenza è stata ottenuta anche in Italia e testimonia di un exchange che segue per filo e per segno quanto previsto dalla legge.

RICCO: non sembra ci siano dei problemi di liquidità, anche perché tutto è scritto nero su bianco da SEC, trattandosi di una società quotata. Possiamo dormire su Coinbase dei sonni relativamente più tranquilli rispetto ad una fetta di mercato rilevante che è invece presso exchange che non sono proprio al passo con la trasparenza.

  • Contro di Coinbase

Inutile girarci intorno: nessun exchange è perfetto e nessuno può vantare uno score privo di problematiche. Per quanto riguarda Coinbase riteniamo di esser Enel campo di quegli exchange che hanno più da offrire e meno da patire in termini di mancanze.

ASSENZA DI ALTRI ASSET: mancanza che si fa sentire sia nei confronti di qualche piattaforma di trading, sia invece nei confronti di quanto viene offerto da altri exchange. Avere qualche token che rappresenta azioni o altre utilità potrebbe essere più vantaggioso, perché ci permetterebbe di utilizzare Coinbase come portale unico dei nostri investimenti.

ASSENZA DI LEVA: non ci sono prodotti a leva, neanche rispettando quelli che sono i dettami di ESMA. E pertanto dovremo accontentarci, se così vogliamo dire, di quello che viene offerto dal mondo degli investimenti diretti. Anche quando saremo relativamente certi di un investimento, non potremo approfittarne in questo senso.

COMMISSIONI NON SEMPRE COMPETITIVE: nello specifico nella conversione da e per fiat currency, e dunque da e per l’euro. In questa specifica circostanza infatti potremmo trovarci a pagare dei minimi molto alti, che impattano maggiormente su quegli utenti che investono quantità di denaro ridotte.

SERVIZIO CLIENTI UN TEMPO NON ALL’ALTEZZA: ma che riconosciamo come in netto miglioramento. Purtroppo è un problema molto diffuso nel mondo cripto (e in generale nei servizi online). Un plauso però anche a chi sta lavorando per migliorare.

SERVIZI IN EUROPA: non sempre all’altezza di quelli di altre giurisdizioni. Anche se questo tipo di critica sarebbe dovuto muoversi nei confronti dei legislatori, che con il loro ginepraio di non leggi stanno usando enormi ritardi agli intermediari che vogliono operare rispettando pedissequamente la legge.

Binance VS Binance: Quale conviene di più? Pro e contro di entrambi

Coinbase è uno degli exchange più importanti del panorama cripto e ha raggiunto questa posizione, almeno ad avviso di Criptovaluta.it, con merito. Nonostante in tanti si siano succeduti dall’ormai lontana fondazione dell’exchange, rimane un assoluto punto fermo all’interno del firmamento cripto.

Il primo punto è la sicurezza: sono pochi gli exchange che possono vantare un sistema di custodia del livello di Coinbase, che anche negli anni degli hack molto frequenti per questo tipo di sistemi, ha finito per dimostrasi più che solido. Coinbase VS Binance: Quale conviene di più? Pro e contro di entrambi

Quando parliamo di scegliere l’exchange che fa di più al caso nostro, è ovvio avere un parallelo con Binance anche per Coinbase, dato che siamo davanti a due mostri sacri del settore. Due mostri sacri che in realtà, come vedremo da questo specifico confronto, sono più vicini di quanto si potrebbe pensare.

  • Listini: approcci diversi

Il primo confronto tra due exchange non può che partire dai listini. Da un lato abbiamo Binance, decisamente più reattivo sul mercato e che tende ad imbarcare anche le novità dell’ultima ora. Dall’altro Coinbase che prova ad avere un atteggiamento più curato delle proprie quotazioni. Sta di fatto che il top del mercato è presente presso entrambe le piattaforme e sarebbe un torto enorme per entrambi definirne uno migliore dell’altro. Si tratta semplicemente di percorsi diversi e di atteggiamenti diversi, nati per utenti diversi. Chi ha bisogno di essere più guidato per mano nella scelta, troverà forse migliori le opportunità che vengono offerte da Coinbase, gli altri quelle offerte da Binance.

  • Interfaccia: molto simili e molto vicini

Anche per quanto riguarda il discorso interfacce siamo in realtà molto vicini tra i due diversi exchange. Abbiamo infatti da un lato un doppio sistema diretto + interfaccia di trading e dall’altro esattamente la stessa cosa. Ci sono differenze minime sulle funzionalità e su quanto possiamo utilizzare per fare trading. Anche questo confronto si chiude, a nostro avviso, in parità.

  • Solidità: uno quotato in borsa, l’altro no, anche se…

È vero che Coinbase è stato il primo degli exchange a quotarsi in borsa e dunque ad offrire ai propri utenti uno spazio di trasparenza ulteriore. Tuttavia anche Binance sta facendo dei passi in avanti molto importanti per tutto quanto concerne il mondo della trasparenza, delle licenze e della sicurezza. Sebbene Coinbase offra forse ancora qualche appoggio in più, Binance segue a strettissimo giro di posta.

  • Servizi aggiuntivi: vince Binance

Più che altro perché il suo sistema di prodotti di risparmio è più articolato e offre più opportunità a tutti coloro i quali hanno magari esposizione verso token minori. Coinbase si limita, in questo senso, ad offrire quanto serve per fare trading e per acquistare cripto, con piccole opportunità legate allo staking.

  • Programma di guadagno cripto: vince Coinbase

Il programma di guadagno gratuito delle cripto vale forse pochi euro al mese, ma permette al tempo stesso a tanti di avvicinarsi a questo specifico settore senza spendere nulla. Noi lo troviamo essere uno dei programmi più importanti per i nuovi, anzi nuovissimi investitori e curiosi. E Binance almeno per il momento non ne è dotato.

  • Marketplace NFT: parità

Entrambi i marketplace NFT non sono forse al top, con probabilmente un piccolo vantaggio da parte di Binance. Siamo comunque in altre galassie rispetto a chi muove davvero questo mercato sulle sue infrastrutture ed entrambi i servizi devono esser considerati come poco più che complementari per questi due broker. Pertanto anche qui di differenze ne vediamo poche, anzi pochissime.

Tutto sommato siamo davanti a due exchange di criptovalute che hanno poco da rimpiangere in termini di servizi offerti. E che ad avviso di chi vi sta scrivendo sono molto vicini per qualità. La scelta dipenderà in larga parte da quello che noi cerchiamo da un exchange.

Coinbase opinioni e recensioni reali clienti 2022

Oltre alle nostre opinioni offriremo ai nostri lettori uno scorcio completo delle opinioni di terzi, a patto che si tratti di siti e di hub che possiamo considerare come affidabili. Riporteremo infatti quanto concerne Coinbase su TrustPilot, sui principali Forum e anche sui principali gruppi di scambio di informazioni. Così da avere un quadro ancora più completo per quanto riguarda la qualità effettiva di questo exchange.

Testimonianze e Opinioni Coinbase TrustPilot

La situazione di Coinbase su TrustPilot è molto particolare. I voti sono molto negativi, ma frutto non di mancanze di Coinbase stesso, ma del fatto che diversi gruppi di truffatori utilizzano senza autorizzazione il nome dell’exchange per proporre (e spesso portare a segno) delle truffe.

Il punteggio nel momento in cui scriviamo è inferiore a 1,6 su 5, ma, ripetiamo, frutto di quanto purtroppo avviene nella terra quasi libera delle truffe. Coinbase non è in alcun modo coinvolto e invitiamo tutti a non prendere in considerazione quanto si può leggere su questo specifico sito web.

Forum Coinbase

Ci sono diversi strumenti a mo’ di Forum che possiamo utilizzare per discutere insieme ad altri passionati del mondo cripto per tutto quanto concerne Coinbase, sempre però tenendo a mente che potrebbero esserci opinioni anche difformi e imbeccate anche da avversari, in particolare quelli truffaldini, del gruppo.

  • Bitcointalk

Rimane uno dei forum di più alto livello tra quelli che possiamo utilizzare per informarci sul mondo di Bitcoin e dintorni. La cosa ancora più interessante è che ci sono anche ottime discussioni sugli exchange, sui loro pro e i loro contro. A nostro modesto avviso è uno dei luoghi virtuali da frequentare se vogliamo effettivamente saperne di più.

  • Reddit

Ci sono diversi subreddit che si occupano di mondo cripto. Da /r/cryptocurrency a quelli dedicati ai singoli progetti. Ad ogni modo si parla anche qui in modo molto diffuso di Coinbase. E quindi potremo scambiare analisi e anche domande e risposte con altri utenti. E anche, perché no, delle eventuali lamentele che abbiamo nei confronti di questo intermediario.

  • Discord

Esiste anche un server Discord ufficiale, tra le altre cose piuttosto frequentato, all’interno del quale possiamo scambiare idee e opinioni per tutto quello che riguarda il mondo di Coinbase. Uno strumento, anche questo, piuttosto tipico nel mondo delle criptovalute e che possiamo scegliere per un’interazione maggiore rispetto al resto degli hub informativi che abbiamo citato.

Opinioni Gruppi Facebook su Coinbase

Sì, anche Facebook può essere uno strumento idoneo a saperne di più su Coinbase e a farsi una sorta di cultura non solo su quello che è stato, ma anche sulle ultime news che riguardano questo exchange. La pagina ufficiale, per quanto ormai Facebook sia fuori dagli interessi del grosso del modo cripto, c’è e funziona.

Forse è positivo il fatto che possiamo analizzare e leggere i post del passato non solo per capire quello che è successo, ma anche per conoscere le problematiche più importanti incontrate dagli utenti di questo intermediario.

Per quanto riguarda invece gli altri social che possono essere di interesse per chi investe, Coinbase è comunque dotato di account Twitter ufficiale, nonché di server Discord e di account Instagram. Avremo pertanto tutte le modalità più comode per contattare l’exchange e i suoi specialisti.

Opinione e giudizio finale di Criptovaluta.it su Coinbase

Coinbase è un ottimo exchange e a buon diritto uno dei maggiormente frequentati tanto dagli istituzionali, quanto invece dagli investitori retail che hanno bisogno, in genere, di servizi molto diversi tra loro.

Sebbene ad oggi sia, almeno a nostro avviso, migliorabile sotto diversi aspetti almeno in termini di servizi aggiuntivi, Coinbase si conferma comunque un intermediario di grande qualità, affidabilità e sicurezza. Un intermediario al quale possiamo ricorrere con enorme tranquillità grazie alla trasparenza e alla solidità che ha da sempre offerto.

COMMISSIONI: sono uno degli aspetti più interessanti di Coinbase e anche uno dei più competitivi per questo exchange, che batte di gran lunga il grosso dei suoi concorrenti, anche per volumi molto importanti.

LISTINI: sono molto forniti e includono in genere anche criptovalute emergenti che possiamo avere difficoltà nel trovare altrove. Si tratta di un altro vantaggio importante per chi volesse utilizzare questo exchange.

DIVERSI CANALI: encomiabile anche la presenza di due diversi canali per l’acquisto, nati per offrire ai propri clienti diversi strumenti per incontrare le necessità di ciascuno. La piattaforma Trade è sicuramente tra le più prestanti. L’acquisto diretto è semplice a sufficienza per chi sta muovendo i primi passi.

ASSISTENZA: è tra le migliori di tutto il comparto cripto, sebbene in realtà le mancanze del settore sotto questo specifico aspetto sono ancora importanti. Coinbase sta provando a superare l’impasse, offrendo assistenza via chat e via FAQ a nostro avviso di buon livello e tra le più raggiungibili del settore.

Coinbase: numeri utili [Sede, contatti e assistenza clienti]

Ci sono diversi canali che possiamo utilizzare per farci aiutare a risolvere determinate problematiche per quanto riguarda l’utilizzo e le operazioni su Coinbase.

  • Coinbase Help

È la sezione interna al sito dove sono presenti il grosso delle risposte alle problematiche che possiamo eventualmente incontrare. Al contrario di quanto si trova spesso su altri siti, possiamo davvero trovare risposte ben congegnate e che nel grosso delle situazioni ci aiutano davvero a risolvere il problema.

  • Servizio di Chat

È anche disponibile un servizio di chat al quale possiamo accedere senza costi aggiuntivi e avere risposte direttamente dagli assistenti dell’exchange. Non sarà il top – in molti lamentano difficoltà – ma è perfettamente in linea con quanto vediamo anche presso altri exchange.

  • Telefono

Qui siamo sul carente per quanto riguarda gli utenti che parlano solo italiano. Sono infatti disponibili numeri di telefono ma soltanto in inglese. Una mancanza che siamo certi Coinbase andrà a correggere a stretto giro di posta, anche in virtù del fatto che il gruppo si è appena registrato anche in Italia.

Considerazioni finali

Coinbase è e rimarrà un autentico mostro sacro del mondo degli Exchange e un punto di riferimento per tutti coloro i quali vogliono fare investimenti o meri acquisti nel mondo delle criptovalute. Siamo davanti ad un operatore che fa effettivamente la differenza e che rimane uno di quelli da testare per le nostre scorribande nel mercato delle criptovalute.

Seppur carente sotto certi aspetti rispetto alla concorrenza, può mettere sul tavolo una solidità inaudita e il fatto di essere quotato in borsa. Difficile tra le altre cose trovare un’interfaccia più lineare e commissioni standard su tutte le cripto. Per chi cerca qualcuno che lo porti letteralmente per mano nel mondo cripto, è forse la migliore delle opzioni che si hanno a disposizione.

FAQ – Coinbase Exchange: Domande e Risposte comuni

Coinbase è un exchange affidabile?

Assolutamente sì. Quando parliamo di Coinbase stiamo parlando di un exchange che offre il top in termini di sicurezza e solidità. Possiamo aprire un conto gratuito e testare quanto affermiamo anche con pochi euro. Con la quotazione in borsa e la licenza ottenuta in Italia il quadro è completo.

Possiamo investire con leva su Coinbase?

No, la leva non è supportata da Coinbase. Cosa che rende questo ambiente forse più utile per chi non è un trader professionale e non vuole avere neanche la possibilità di correre certi rischi.

Quanto costa fare trading o acquisti con Coinbase?

Esistono diversi profili di commissioni legati a Coinbase, a seconda della piattaforma che utilizzeremo. In media siamo comunque su un exchange che ci offre commissioni competitive rispetto alla concorrenza.

Quali criptovalute sono disponibili su Coinbase?

Coinbase ha un listino piuttosto fornito che aggiunge anche novità dell’ultima ora. Tuttavia è un po’ indietro almeno numericamente rispetto ai più aperti del comparto. All’interno dei suoi listini comunque troviamo tutto quanto è necessario per fare trading e investimenti anche su progetti emergenti.

Possiamo fare staking con Coinbase?

, Coinbase offre lo staking, anche se su una quantità limitata di token e di coin. Anche qui la tendenza “curatrice” di Coinbase si fa sentire. Troveremo comunque i migliori progetti del mondo cripto disponibili per lo staking.

Quanto costa aprire un account con Coinbase?

Non costa nulla. Aprire un account su Coinbase e anche mantenerlo per il futuro non ha costi aggiuntivi. Potremo utilizzarlo per tutti il tempo che vorremo pagando solo le commissioni.

Possiamo guadagnare cripto gratis con Coinbase?

. C’è il programma Earn che ci permette di guadagnare pochi euro per volta di una determinata criptovaluta. Programma che è a rotazione e che offre periodicamente nuove cripto da poter ottenere gratuitamente.

75 commenti

  1. Buongiorno, innanzitutto grazie del vostro articolo. Volevo un chiarimento

    Dove scrivete:
    “Peraltro, Coinbase ti permetterà di stabilire l’importo che vuoi acquistare e vendere usando la valuta di tuo riferimento preferito, tra fiat e criptovaluta.” …… cosa significa. FIAT. ??
    Lo stesso termine FIAT viene poi ripetuto più avanti…ma non è chiaro.

    Si può operare solo in US$ e non in Euro?

    Grazie e buona giornata

    Cordiali saluti
    M. Colombo

    • salve, per valuta FIAT si intende la valuta in corso legale – può pertanto investire in coinbase sia in euro o dollari usd etc, stabilisce lei la valuta del conto – può talvolta effettuare il deposito nella valuta sua, quindi se è italiano credo sia l euro

      cordiali saluti

  2. Buonasera. Premetto di essere profano in materia.
    Una volta creato il portafoglio quale criterio bisognerebbe seguire per valutare, scegliere ed acquistare il prodotto Bitcoin meno rischioso e più redditizio da acquistare?
    Grazie.

  3. salve vorrei sottoporvi una domanda,, avevo messo un ordine di vendita con stellar e sicuramente coinbase pro l’ha chiuso in quanto aveva raggiunto il limite che avevo impostato. ora non mi ritrovo piu’ i soldi della vendita. dove li ha messi?non riesco a capire. li ha convertiti in qualche valuta oppure me li ha inviati direttamente al mio conto con il bonifico?non riesco a capire grazie

  4. Buongiorno , perchè il valore delle cripto di Coinbase è inferiore di quello ufficiale di Investing ?

    • Salve, perchè investing fa una media tra i vari market criptovalutari (exchange) tra cui coinbase; invece se vede la quotazione su google, si accorgerà che è la medesima di coinbase, proprio perchè google prende i prezzi di riferimento dal market di coinbase.

      un saluto

  5. Se compro una criptovaluta e dopo 1 settimana ha un valore più basso rispetto a quando lo comprata non succede niete oppure mi chiudono la valuta come il trading ?
    Posso tenerla la valuta anche se sta andando in perdita a rispetto da come l’avevo comprata ?

    • salve, può tenerla ovviamente sin quando non deciderà di venderla. attraverso coinbase acquista criptomoneta reale, CHE RIMANE sua sul suo portafoglio, quindi non avviene come il trading, dove compra un derivato come cfd.

      saluti

  6. Non ho ben capito dove va riportato il numero di riferimento quando si fa un bonifico verso il conto Coinbase.
    Va messo forse nella causale?
    Grazie

  7. Salve, io mi sto trovando in un dubbio, spero che mi possa far luce… Ho fatto trasferire dei soldi in € da un mio conto di un trader a Coinbase, dopo aver aperto un conto…. Adesso mi è arrivata una mail da Coinbase il quale mi chiede di fare un versamento sul conto di quasi 2000€ essendo circa il 30%di quanto devo ricevere, così possono accreditarmi i miei guadagni e dopo 2 giorni mi rimanderebbero anche questi €2000 da me inviati……. La cosa mi “puzza”… Spero che Lei che ha avuto esperienze con loro, mi possa far chiarezza…

    Ringraziandola

    Attendo

    Jonathan… M

    • ANCHE A ME SONO STATI RICHIESTI 20000 EURO PER INCASSARE I MIEI 70000 RICAVATI DAL TRADER. MI PUZZA DI TRUFFA

      • Il problema è a monte. Vi siete fatti truffare da truffatori ai quali avete dato credito con una telefonata senza conoscerli.

        Coinbase non c entra niente. Svegliatevi

  8. Come faccio a prelevare euro da Coinbase e traferirli sul un mio conto corrente bancario?

  9. Buongiorno, ieri volevo trasferire i miei bitcoin ad un portafoglio esterno, quindi li ho inviati usando però solo l’ indirizzo e-mail associato al mio wallet esterno. Mi è stato chiesto l’ immissione del codice a 2 fattori e successivamente mi è arrivata una mail di conferma invio. Risultato il mio portafoglio coinbase si è giustamente azzerato, ma i miei bitcoin dove sono andati a finire?

    Qualcuno mi potrebbe aiutare?

  10. Salve, perché in tanti non ritrovano i propri Bitcoin delle transazioni, e non ricevono risposte? Ancora una domanda: c’è un massimo di spesa annuale o giornaliero con Coinbase?

  11. Buongiorno, mettiamo che io abbia voglia di acquistare un Ethereum e lasciarlo lì sul wallet del portale coinbase; non dovrei avere spese extra (acquisto e vendita). Il discorso non cambia nemmeno se io decida di lasciare la criptovaluta lì per 3 anni?

    Attendo Grazie

    • Salve Leonardo, si assolutamente cosi. Tuttavia essendo, appunto un servizio in exchange, ti invito sempre a controllare le loro T&C, perchè nel corso del tempo possono anche variare. Tra l’altro, cosa che diciamo sempre, invitiamo sempre i nostri lettori a conservare le loro cripto monete in wallet esterni – gli hardware wallet, son perfetti —> MIGLIORI HARDWARE WALLET

      Cordiali saluti

      • Ciao Luigi,
        puoi dirmi come si fa su Coinbase a trasferire i propri acquisti di cripto su Nano X?
        E mentre ci siamo, come si riporteranno da Nano X su Coinbase in futuro per venderle?
        Davvero grazie per la tua abilità che condividi.

  12. Salve , circa un anno fa ho scaricato l’app di coinbase per ricevere bitcoin , con relativo wallet . Bitcoin che non sono arrivati e che mi hanno fatto levare l ‘app di CB . Dopo un anno sembra che queste centinaia di euro dovrebbero arrivare , risultato ho ripreso di nuovo l app e ritrovato lo stesso wallet , ma il cambiamento di password e e-mail possono causare il rischio di perdita di quei bitcoin ? O basta che sia identico il wallet ? Grazie anticipato .

    • salve Luca, se cambia psw non perde i BTC custoditi nel wallet, ci mancherebbe. Ad ogni modo, criptovaluta.it come sempre invita i suoi lettori a custodire GELOSAMENTE le criptovalute acquistate sui vari exchange, anche i più sicuri come Coinbase, su un hardwallet esterno. Qui per la classifica dei migliori: Migliori wallet hardware per criptovalute

      Cordiali saluti

  13. Buon giorno
    partendo dal presupposto che le plusvalenze vanno dichiarate e tassate,anche cio che si “guadagna”con coinbase earn dovrebbe venire dichiarato? o può semplicemente essere reinvestito e tassata la plusvalenza eventualmente generata.
    Grazie in anticipo

  14. Se trasferisco ether da coinbase.com al coinbase Wallet mi fa pagare delle commissioni…pensavo fosse gratuito, qualcuno mi può dare una spiegazione per farlo gratuitamente, grazie

  15. salve, avrei 2 domande.
    !) la card di coinbase è solo virtuale?
    2) coinbase pro non prevede card? in caso affermativo, come si richiede?
    grazie

    • Gianluca Grossi

      Salve Valeria, la card di Coinbase è anche fisica. Coinbase Pro è direttamente collegato a Coinbase. Il bilancio che abbiamo sui wallet di quest’ultimo è liberamente spendibile tramite la card.
      Speriamo di aver risposto alla sua domanda

  16. Buon giorno vorrei sapere io ho fatto un prelievo su Coinbase da bitcoin cash però ho sbagliato indirizzo e ho messo quello del bitcoin arriverà lo stesso ?

  17. Come si fa a trasferire i propri soldi sul conto corrente bancario di origine

    • Gianluca Grossi

      Buongiorno Luca. Devi recarti in Portafoglio, scegliere Euro e poi sulla colonna di destra PRELEVA. Seleziona il conto corrente di origine e preleva!

      Continua a seguirci!

    • Credo che sia solo dei truffatori ,con un giro assurdo mi hanno fatto versare circa 30.000 euro per avere il capitale investito circa 112000 euro per poi sparire nel nulla
      cosa devo fare adesso ?

  18. Sono stata contattata da coinbase dicendomi che devono convertire mia moneta virtuale in valuta attuale
    Nkn sapevo fi avere bottoni per ero data truffata da diverse società di trad
    Mi è stato chiesto 300 euro inviati in Lituania
    Poi dopo alcuni giorni mi telefona la solita signora e mi chiede 4200 euro per avere una cifra intorno ai 65.000 euro
    Prima del inizio diceva che non dovevo pagare nulla prima
    Funxiona.cosi oppure e una truffa?

  19. Buongiorno, parlano di un robot chi in automatico procede al trading dopo un eventuale deposito, è possibile?
    La mia confusione è che richiedono un deposito in € prima di usufruire dell’importo già disponibile…!!! Vi chiedo cortesemente di illuminarmi su questi punti. Grazie mille

    • Gianluca Grossi

      Buon pomeriggio. Impossibile che si tratti di Coinbase. È qualche truffatore che li impersona. Ne stia alla larga!

  20. Buongiorno, … come si richiede la coinbasecard? potete descrivermi i passaggi nel dettaglio?

  21. Mi hanno bloccato il conto ammontante a 22.700 euro.
    Per un errore del Team CoinB sono stati caricati nel loro sistema 3.000 euro, fatti depositare a me per 3 volte con la
    Scusa del nick name errato. Mi hanno scritto che il rimborso di €.26.521 era già stato effettuato mentre non risponde a realtà. Hanno preteso i versamenti entro le ore 16 di venerdì 3 settembre scorso. Ho predisposto una denuncia-querela che presenterò al Registro Generale della Procura della Repubblica di Verona, lunedì 13.9.2021

  22. Ciao dopo aver creato il conto su Coinbase c’è modo di vedere il guadagno percentuale/euro del nostro portafoglio? Grazie

    • Gianluca Grossi

      Nella sezione portafoglio, che è indicata da una piechart, dovrestri trovare quello che ti interessa Gianmaria

  23. ho avuto un rapporto con coinbase e ho trovato tutto molto efficiente, ma purtroppo la sua gestione è stata inquinata da abili truffatori (e non sono uno sprovveduto) esterni al sistema, per cui consiglio a tutti di non mostrare a nessuno, per nessun motivo, né dati, né codici neppure in forma digitale, e non lasciate incustodito lo smartphone-gli incaricati di coinbase sono tempestivi e gentili e rispondono con precisione, nei limiti del loro incarico

  24. COME SI FA A PRELEVARE I SOLDI DEL WALLET DI COIN BASE?
    OPPURE TRANSFERIRI ALLA AP DI COIN BASE
    MI FA SEGLIERE FRA

    WALLET COIN BASE

    SEND
    RECEIVE
    TRADE

    PROVO A FARE SEND , POI INSERISCO I SOLDI CHE VOGLIO TRANSFERIRE A COIN BASE E FACCIO
    NEXT
    QUANDO CLICKO SULL’ICONA DI COIN BASE NON MI FA PIU CONTINUARE, MI APPARE UNA SCHERMATA CON LA SCRITTA IN ROSO
    NETWORK FEE
    POI MI APPAIONO DUE TIPI DI IMPORTI
    ES: 20.35 € – 26.79 €
    0.0058 ETH – 0.0077 ETH

    Why network fee is in ETH

    You are trying to send an ERC20 token, which are issued on the Ethereum blockchain. This means you need ETH
    to pay the miner’s fee to send this coin

    non so che significa, ma comunque non mi da la possibilita di fare il transferimento dal wallet a coin base
    HO i soldi che ho guadagnato nel wallet ma io vorrei prelevarli, ma non so come fare perche non posso transferirli a COIN BASE, in tutti i modi che provo farlo mi appare la schermata che ho nominato prima

  25. SALVATORE CARMELO GIARDINA

    nella scheda profilo di coinbase nello spazio STATO cosa bisogna inserire la provincia oppure la nazione di residenza ?

  26. Salve vorrei porvi una domanda: da utente europeo che usa gli €, posso fare trading con Coinbase usando USDT come scambio piuttosto che Fiat? Con “posso” indico che USDT è legato al dollaro non all’euro, come posso quantificare guadagni e perdite? Dovrò stare con il convertitore € $ ? Grazie siete i numeri 1 in Italia!

  27. Salve, volevo un chiarimento se possibile.. sto cercando di inviare degli ETH dal mio account Coinbase a Metamask. Il problema è che le commissioni di rete sono altissime, superano addirittura l’importo totale degli ETH disponibili. È normale che sia così o c’è qualcosa che non va? Grazie 🙂

    • Gianluca Grossi

      Le commissioni su Ethereum sono molto alte in questo momento, per via della congestione della rete 🙁

      • E aggiungo: il passaggio a 2.0 eth ha, tra i suoi obiettivi, incentivare la fluidità della rete con conseguente abbassamento di fee.

  28. Buongiorno, volevo solo sapere se la parte fiscale (SOSTITUTO D’IMPOSTA) viene contemplata o viene emesso qualche documento ai fini fiscali.
    Grazie

    • Gianluca Grossi

      Buon pomeriggio Alfred, Coinbase non opera come sostituto di imposta. Avrai però un resoconto dettagliato delle tue operazioni a fini fiscali.

  29. Riccardo Pollina

    Vi volevo segnalare che North profit di Londra vi utilizza solo per frodare la gente come il sottoscritto
    Esiste anche [email protected]?
    Un fasullo Luca Orsi , così si fa chiamare diNorth profit

    • Grazie per la segnalazione.

      • silvano blasi

        anche a me questa primula rossa di luca orsi di north profit ha ha scucito 250.00 euro che sono diventati 2000.54 di cendomi di aprire un cripto portafogli in coinbase.e’ una settimana che il saldo è fermo.

        • Nulla ha a che fare con coinbase. Abboccate alle telefonate spam che si fingono della coinbase. Recensioni ed opinioni farlocche. Qui si parla di coinbase quello VERO.

  30. Buonasera ho investito online in BitCoin e sono stato truffato , ho denunciato la mia disavventura alla Polizia Postale ad Ottobre . Ieri ho inviato una e-mail alla società Coinbase la quale mi ha informato che il mio capitale è bloccato perchè qualcuno ha cercato di fare delle transazioni per recuperare i soldi che ho investito. A voi è mai capitata una situazione simile ?
    Come faccio ad essere sicuro che le persone con le quali sto parlando di Coinbase sono realmente dipendenti e non truffatori ?

  31. Salve….trasferito euro a Bitcoin wallet da trader
    Mi chiedono il 25 x cento da versare x poter ottenere i miei soldi che verranno restituiti due giorni dopo… chiaramente la cosa fa pensare..
    Che mi dice… è un azione normale e sicura?

  32. salve ho un problema con la creazione dell’account poichè mi chiede di mettere un estratto conto o belletta a mio nome, sono in difficoltà se potete aiutarmi ve ne sarei grato

  33. Buon giorno, circa un mese fa sono stato contattato da una gentile signorina Melissa che mi dice di avere recuperato il mio nome dall’elenco di una società di controllo che aveva bloccato un conto a me intestato ed usato da una piattaforma truffaldina per investire il mio capitale in bitcoin.
    L’importo di 1,1215 bitcoin corrisponde a circa 35.000 € che potrei trasferire in un conto italiano senza anticipare somme per commissioni ma che queste sarebbero state decurtate nel momento del trasferimento.
    Ho accettato di proseguire nelle procedure perché avevo già avuto esperienze in merito dove mi erano state fatte proposte simili con le quali però dovevo anticipare le commissioni, ma una volta pagato non ho più visto nulla.
    Melissa mi ha affermato che quelli sono truffatori e confermato che non si sarebbe anticipato nulla ma detratto al momento del trasferimento del capitale, ora al momento di concludere la transazione mi ha aperto un conto sulla Coinbase dove fare transitare il capitale ma che per attivarlo devo versare 0,04526 circa 1.500 € che poi mi saranno restituiti con la somma da trasferire decurtata delle commissioni commutata in €.
    Questi 1.500 € dovrei versarli sul conto Coinbase di Dublino ma verificato l’IBAN che mi ha indicato corrisponde alla banca AS LHV PANK di Tallin in Estonia…..qui penso ci sia qualcosa che non mi convince, inoltre mi mette una gran fretta altrimenti questo capitale andrà perso perché conferito nel conto antiriciclaggio.
    Che parere mi dai ? Grazie

  34. Buongiorno, ho un conto coinbase, ho fatto bonificare da mia mamma dei soldi per investirli, il problema è che il conto da cui provengono non è intestato a me…il bonifico è stato fatto 2 gg fa ma ad oggi non ho ancora ricevuto i soldi sul mio conto Coinbase….Domande:

    – E’ un’operazione possibile e devo attendere ancora qualche giorno per vederli su conto Coinbase?
    – l’operazione non era possibile, in quanto non c’è corrispondenza di nome tra il conto da cui sono partiti ed il mio, torneranno al mittente? Quando?

    Grazie anticipatamente a chi mi aiuterà.

    • Nel momento in cui si procede a depositare fondi Coinbase evidenzia come prima cosa che il conto del bonifico e il conto Coinbase devono avere lo stesso intestatario.

      Andrebbe contattato subito il servizio clienti per sapere come procedere.

  35. Buongiorno
    volevo segnalare ACEINVESTING.IO ho investito con loro piu di 210.000 euro ora questi mi dicono che il mio capitale lo hanno girato alla COINBASE mi hanno fatto scaricare per gli investimenti Anydesk , i problemi sono sorti da quando volevo disinvestire , e tra varie minacce telefoniche sia da ACEINVESTING.IO sia da consulente COINBASE ( MARCO LETI ) che dicendomi in modo arrogante e sgarbato che se volevo disinvestire dovevo versare altro denaro , nel mio portafoglio COINBASE ora come ora non vedo nulla … Quindi prima di far partire una denuncia volevo capire cosa stà succedendo … Saluti

  36. golinelli giorgio

    buongiorno , non ho capito una cosa. se dovessi fare un bonifico a coinbase di 10.000 euro quanto saranno le commissioni ? ( quanto sara’ l importo totale investito poi ) in bitcoin , non e’ chiaro visto i diversi Step di commissione
    grazie in anticipo saluti

  37. accedendo a coin base pro, non mi appare la dashboard per poter comprare e vendere.

  38. Ho avuto un’esperienza di trading con ETALTD la quale mi ha aperto un conto a me intestato su Coinbase, nel momento in cui ho chiesto di voler prelevare le somme esistenti su questo conto, Coinbase mi ha risposto che per effettuare il prelevamneto richiesto dovevo prima versare a titolo di cauzione una percentuale pari al 4,65% del capitale richiesto affermando comunque che tale somma sarebbe stata ricompresa e quindi restituita assieme a quella risultante dal conto stesso. Mi sembra una procedura abbastanza strana che ho rifiutato ma al tempo stesso non ho potuto avere indietro i miei soldi. Penso si tratti di un operazione non prevista da Coinbase. Le indicazioni di cui sopra mi sono pervenute da “[email protected]
    Potete darmi qualche spiegazione? Grazie

  39. ALESSANDRO PASSARELLO

    Salve, ho un account blockchain momentaneamente bloccato e per sbloccarlo mi hanno proposto un contratto coinbase di spostamento e scambio di Bitcoin. Volevo sapere se esiste questo contratto oppure è una truffa? Devo ricevere dei soldi che sono momentaneamente bloccati nell’ account….

  40. se apro un conto coinbase in modo autonomo sul sito ufficiale, ho la sicurezza di non venire intercettata da truffatori, che mi sembra siano ovunque?

  41. Ho ricevuto due telefonate dalla Coinbase di Roma – filiale dallo 0685871242 da un operatore finanziario della Società a nome di Aldo Sala . Si presentava dicendo che per recuperare i miei soldi in un wallet creato parecchio tempo fa e da me dimenticato , asserisce che per pote prelevare i miei fondi sul wallet di circa 23.489 € devo versare a titolo di cauzione il 10 % dell’importo del capitale per poi riaverlo indietro dopo l’operazione di exchange – ( Coinbase tratterrà solo il 5%) . io non riesco a capire, ma i dipendenti di Coinbase non mi risulta che telefonino per spiegarti come recuperare i tuoi soldi , che se non ritiri vanno a finire tutti sul conto di antiriciclaggio ; per cui a me non risulta che devo pagare a titolo di cauzione dei soldi per avere altri soldi… scusate la il mio scetticismo è alle stelle… non voglio fare altri errori… è una truffa per caso?

  42. Buongiorno dei truffatori mi hanno fatto creare un “corridoio transitorio” vedo i soldi investiti in blockchain explorer ma questi BTC torneranno su conto coinbase?

  43. buongiorno , sono vittima di una situazione molto complessa dove spartan trade mi ha fatto fare dei versamenti prima su young platform e dopo su coin base , ma al momento della fine del progetto concordato , l’invio del danaro sul mio conto non e’ avvenuto e ho ricevuto una mail da blockchain o da societa’ che sfrutta il nome , dove mi veniva richiesto il pagamento di altro denaro per sbloccare l’invio di quanto a me dovuto oltre al ritorno della diciamo ” cauzione”. ovviamente mi sono fermato e vorrei sapere se qualcuno mi puo’ aiutare a risolvere la mia situazione recuperando per lo meno quanto da me versato.

    grazie mille e spero qualcuno lo possa fare

    ivo canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *