Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Previsioni EOS

Previsioni EOS

Quali sono le previsioni su EOS per il breve, medio e lungo periodo? Può essere conveniente, ai prezzi attuali, intervenire su questo mercato con posizioni long? Oppure dovremmo passare la mano e orientarci verso altre criptovalute per l’investimento?

Nel nostro approfondimento mettiamo in fila le previsioni su EOS su qualunque orizzonte temporale, confrontandole sia con i risultati dell’analisi tecnica, sia invece con quanto possiamo desumere dall’analisi fondamentale, incorporando anche le considerazioni dello staff di Criptovaluta.it.

La guida di Criptovaluta.it alle previsioni su EOS
Le previsioni di breve, medio e lungo periodo su EOS a cura di Criptovaluta.it

EOS è sicuramente uno dei progetti più interessanti degli ultimi anni nel settore delle criptovalute e uno di quelli che, da subito, abbiamo seguito con maggiore attenzione sulle nostre pagine. Investire però è molto di più di avere un interesse. Dovremo infatti valutare i potenziali di crescita di EOS e i tempi in cui questi possono, ragionevolmente, avvenire. E vedremo anche, nel caso di trend rialzista, come muoverci per l’acquisto, attraverso i broker da noi consigliati come il top eToro o in alternativa sui migliori exchanges specifici per EOS.

Previsioni EOS – Tabella Introduttiva:

❓Previsioni 2021:10$ – rialziste 🟢
🤞Previsioni 2022/2023:14$ – rialziste 🟢
📈Previsioni rialziste:Acquisto diretto – Exchange
👍TOP Exchange:Coinbase per EOS
📉Previsioni ribassiste:Trading CFD – Short Selling 🔴
🥇TOP Broker:eToro per trading EOS
🤔Lungo termine:30$ – rialziste 🟢
Previsioni breve, medio e lungo periodo – EOS

Previsioni EOS 2021: Possibili scenari

EOS è una criptovaluta di nuova generazione, che presenta meccanismi, funzionalità e possibilità molto diverse da quanto siamo abituati a vedere, ad esempio, con le altre criptovalute di prima generazione. Il caso più simile è quello di Ethereum, dato che EOS è in grado di supportare sia le DApp, ovvero le App distribuite, sia gli smart contract. Con qualche novità tecnica che potrebbe far risultare questo progetto superiore rispetto a quanto è presente ad esempio su ETH.

Il progetto EOS - previsioni d'uso
EOS è una criptovaluta avanzata e con un grande bagaglio tecnico

L’utilità di questo progetto è alta e non potremo che partire, nell’analisi dei possibili scenari, dalle funzionalità tecniche di questo progetto, che per oggi è uno dei più interessanti – e meglio capitalizzati – del settore delle criptovalute.

  • Tecnologia molto avanzata

All’interno del network di EOS è possibile svolgere diversi compiti: le DApp possono essere seguite in sequenza o in parallelo, si può accedere a potenzia di calcolo e di elaborazione, così come si possono inserire degli smart contract ad esecuzione condizionale.

In parole povere – e senza scendere troppo in tecnicismi che potrebbero annoiare chi vuole soltanto investire in EOS, il token gode di un vantaggio tecnico molto importante, sia nei confronti delle criptovalute di prima generazione, sia nei confronti di quelle più nuove. D’altronde il progetto è stato sempre, sin dalla sua fondazione, ben finanziato da investitori liberi e molto seguito da chi vede nella blockchain il futuro di diverse applicazioni distribuite.

  • Relativamente centralizzata

Anche se il principio di funzionamento del sistema è orizzontale e distribuito, i detrattori di EOS sottolineano come in realtà la società che gestisce il tutto, ovvero Block.io, abbia ampi poteri di controllo dell’intero apparato. Questo poteva però essere un problema nelle fasi iniziali del progetto, con EOS che doveva ancora dimostrare la sua solidità.

Oggi che siamo certi del fatto che il progetto c’è, funziona e può offrire degli utilizzi concreti, possiamo essere ragionevolmente certi del fatto che non si tratti di una truffa. Tutt’altro, il progetto ha effettivamente dimostrato concretezza e anche un minimo di controllo da parte della società non offre spazio a movimenti di pump & dump o di proverbiale fuga con il malloppo.

  • Milioni di operazioni al secondo e costo zero per le transazioni

L’obiettivo dichiarato da parte di EOS è di raggiungere nel futuro milioni di transazioni al secondo, superando in questo senso qualunque altra blockchain sia attualmente disponibile, nonché di permette delle transazioni gratuite, anche questa un’assoluta novità rispetto allo stato attuale dello sviluppo dei progetti crypto.

Vale la pena di ricordare che questo, almeno al momento, è un progetto che dovrà essere testato nel mondo reale. Nel senso che soltanto dopo casi di applicazione concreti e prolungati lo prenderemmo come criterio per decidere se investire o meno su questo asset crypto.

  • Rivalità accesa con Ethereum

Almeno per il momento, EOS è in contrapposizione con la maggior parte dei servizi che vengono offerti da Ethereum. La lotta futura per questo token e il relativo network sarà nella capacità di riuscirsi ad imporre all’interno del mercato, superando la presenza capillare di ETH. Non sarà assolutamente facile e EOS in futuro potrebbe anche decidere di occupare un segmento parallelo e curare la sua nicchia specifica.

Tuttavia per una crescita di lungo e lunghissimo periodo non possiamo non tenere conto di questa caratteristica specifica sia del network, sia di quello che gli gravita intorno in termini di valore. L’espansione definitiva sui mercati non potrà che passare anche e soprattutto dal rosicchiare qualche margine al network Ethereum.

  • Correlazione con Bitcoin che va scemando

La correlazione tra BTC ed EOS è stata molto alta nella prima fase di vita di questa criptovaluta, almeno da quando è quotata sui mercati principali. Oggi tuttavia la situazione è cambiata di molto e con il tempo, anche in relazione alla grande crescita di BTC degli ultimi mesi, si è ridotta notevolmente.

Correlazione tra EOS e BTC
La correlazione, talvolta alta nelle fasi meno movimentate, sta diventando mediamente bassa

Nel grafico che riportiamo, la correlazione è stabilita tra -1, che vuol dire correlazione inversa (ovvero quando BTC sale, EOS scende per lo stesso rapporto) e 1 (quando BTC sale, EOS sale nella stessa percentuale). Come è possibile comprendere facilmente dal grafico, siamo sempre in presenza di una correlazione importante, ma che va periodicamente riducendosi, soprattutto in presenza di forte variazioni di prezzo di BTC. Possiamo dunque concludere che anche sul breve periodo si può prendere posizione all’interno di EOS in diversificazione su un portafoglio composto principalmente da BTC.

Possiamo riassumere in un prospetto le principali questioni che abbiamo appena analizzato, nella tabella che segue, per un rapido consulto costantemente aggiornato:

TECNOLOGIACRESCITA 📈
CORRELAZIONE CON BITCOINMEDIO-BASSA
QUALITÀ DEL MANAGEMENTALTA
BENE RIFUGIONO
La nostra analisi tecnica su EOS.

Cosa dicono i principali indicatori tecnici su EOS

Anche su EOS possiamo applicare gli strumenti più importanti dell’analisi tecnica, che ci permettono di analizzare i trend di breve periodo e di posizionarci, nel caso in cui le previsioni fossero corrette, per massimizzare i profitti. Applicheremo anche in questo caso le  medie mobili e i principali oscillatori, strumenti che indicano spesso chiaramente quali sono i trend attesi sui mercati.

Utilizzeremo un orizzonte temporale su più settimane, che ci permetterà di prendere una posizione vantaggiosa anche in caso di volatilità non altissima e senza dover ricorrere per forza di cose a leve finanziarie. Chi dovesse avere bisogno invece di analisi di più breve periodo e dunque muoversi su orizzonti ancora più brevi può ricorrere alla piattaforma eToro (anche in demo gratis), che ci permette di applicare tutti gli indicatori e gli oscillatori anche su orizzonti di pochi minuti.

  • Medie Mobili

Sono un ottimo strumento, anche se talvolta leggermente sbilanciato verso acquisto o vendita, per valutare il Trend futuro atteso, su diversi orizzonti temporali, anche se tutti i breve periodo. Abbiamo riportato in questa sezione dedicata alle previsioni EOS tutti i maggiori coefficienti, quelli più utili per cercare di prevedere il trend.

MEDIA MOBILE510203050
SEMPLICEVENDI 🔴VENDI 🔴COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALEVENDI 🔴COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
Le medie mobili su EOS

Gli indicatori su EOS sono relativamente chiari e puntano in direzione rialzista sul breve periodo. Chi interviene oggi sul mercato può farlo pertanto andando ad investire in buy. Le indicazioni di questo tipo vanno però sempre comparate con quanto viene offerto anche dagli indicatori, dei quali andremo ad occuparci tra pochissimo.

  • Oscillatori

Anche gli oscillatori sono un potente strumento per cercare di anticipare i trend. Dato che OES è una criptovaluta molto scambiata sia sugli exchange, sia sui listini dei broker, possiamo facilmente applicare anche questo sottogruppo di analisi tecnica per cercare di operare correttamente sul mercato.

INDICATOREINDICAZIONE
RSINEUTRO
CCICOMPRA 🟢
ADINEUTRO
AWESOMENEUTRO
MACDCOMPRA 🟢
MOMENTUMCOMPRA 🟢
STOCASTICO %KNEUTRO
Gli oscillatori principali su EOS

Come sempre accade nel settore dell’analisi tecnica, anche in questo caso gli oscillatori offrono un segnale molto meno chiaro e dunque più prudente sul futuro di breve termine di EOS. Vanno, come già detto, messi in comparazione con le medie mobili per ottenere un indicazione chiara. E in questo caso è comunque di acquisto.

In base alle previsioni EOS: cosa fare adesso?

In base alle indicazioni attuali bisognerebbe comprare EOS. Gli indicatori sono piuttosto chiari, anche se non sono l’unica questione che ci interessa quando vogliamo prendere posizione su una criptovaluta. Anche la nostra analisi preliminare sulle qualità di questo progetto infatti ci permette di avere un moderato ottimismo sul futuro di EOS.

Un ottimismo che più avanti verrà anche confermato dai target price di medio e lungo periodo, che anticipiamo essere tutti rialzisti. Vediamo ora come dovremmo muoverci in base alle previsioni intorno alle quali si è creato il maggiore consenso.

  • Per il breve periodo: comprare

Quello attuale è un momento molto brillante per l’intero comparto e EOS non dovrebbe essere assolutamente da meno. Siamo davanti ad una criptovaluta che presenta dei fondamentali forti e che anche l’analisi tecnica supporta con un segnale di buy chiaro. Non vi è assolutamente bisogno di intervenire sul mercato con vendita allo scoperto, dato che i segnali sono tutti verso l’acquisto.

  • Sul lungo periodo ancora rialzi

Questo sarà più chiaro quando ci occuperemo di target price. Per il momento ci teniamo però a sottolineare che sono al rialzo e che anche i fondamentali di EOS sembrano essere particolarmente forti. Questo ci permetterà di investire con una certa tranquillità, tenendo però sempre conto dei rischi coinvolti in questo tipo di investimenti. Chi cerca una criptovaluta solida e forse un po’ meno conosciuta, può trovare sicuramente in EOS pane per i suoi denti, o meglio, per i suoi investimenti.

  • Correlazione in calo: punto a favore della diversificazione

La correlazione con BTC è in calo e questo si traduce in un ottima portata per EOS in termini di diversificazione. Possiamo per intenderci inserirla all’interno di un portafoglio che punta maggiormente alle principali criptovalute, allo scopo di distribuire il rischio. Sono poche le criptovalute in correlazione debole con BTC e per questo EOS assume anche un valore in questi termini. Tuttavia finché il mercato major

Conviene comprare EOS adesso? L’opinione dei nostri analisti

Sì, è conveniente comprare EOS adesso. La criptovaluta presenta degli ottimi prospetti sia sul breve periodo che sul lungo periodo e dunque ci permette di sperare in un futuro roseo e con ottime prospettive di guadagno. I target price sono tutti al rialzo, così come abbiamo visto sono i principali indicatori dell’analisi tecnica. Interessantissime anche le integrazioni tecnologiche, che rendono questa blockchain tra le più interessanti e prestanti del momento (e del futuro).

EOS conviene comprare secondo le previsioni
Secondo tutti gli indicatori, di breve e di lungo, oggi conviene comprare EOS
  • Sul breve periodo meglio andare long

Ovvero in gergo puntare sul rialzo della criptovaluta. Questo perché oltre al buon momento del comparto abbiamo anche la possibilità di sfruttare la forza, segnalata dagli indicatori, di EOS in questo momento. La stragrande maggioranza delle operazioni sul breve periodo sono in questo momento in buy e non troviamo assolutamente motivo per evitare di intervenire in questa direzione.

Con eToro (qui il conto dimostrativo gratis) possiamo iniziare ad operare anche nel giro di pochi minuti. Abbiamo inoltre una piattaforma semplice da utilizzare anche per condurre le analisi tecniche necessarie per correggere la nostra posizione. In alternativa c’è anche Capital.com (con conto di prova gratis), che ci permette di operare in modalità pura CFD e sfruttando anche l’analisi con intelligenza artificiale.

  • Sul lungo periodo si punta al rialzo importante

Anche sul lungo periodo possiamo puntare ad un rialzo molto consistente e decidere di operare anche con intermediari che prevedano l’acquisto di EOS e la successiva detenzione all’interno di un portafoglio/wallet. Gli exchange in questo senso possono aiutarci ad acquistare in pochi minuti tutti i token che vorremo, offrendo al contempo anche un luogo sicuro dove custodire il nostro investimento.

Con Coinbase (qui per aprire un conto) abbiamo accesso diretto all’acquisto con carta oppure tramite bonifico dei token di EOS, con la possibilità di sfruttare anche la piattaforma PRO, che ci permette di operare tra diverse criptovalute a velocità istantanea. Anche Kraken (apri il conto qui) è un ottimo exchange per questo tipo di transazioni e ha a listino da sempre EOS, sin dagli albori di questa criptovaluta.

Come operare in EOS in modo sicuro

Non tutti gli intermediari che operano nel settore possono essere ritenuti attendibili. Anzi, molti di questi purtroppo non offrono le garanzie minime di sicurezza, non hanno grandi infrastrutture informatiche e non possono neanche garantirci delle commissioni convenienti.

Per questo noi di Criptovaluta.it abbiamo deciso di operare una selezione, indicando soltanto gli intermediari più sicuri, più utili, con più funzionalità e con le commissioni più basse per operare su EOS. Una scelta che riteniamo doverosa soprattutto nei confronti di chi non ha grande esperienza nel settore e potrebbe avere problemi a selezionare il giusto intermediario.

MIGLIORI PIATTAFORME TRADING CRIPTOVALUTE
Spreads: Bassi
Licenza: CySEC/ASIC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione eToro
PROVA GRATIS ETORO Visita il sito ufficiale Il tuo capitale è a rischio.
Spreads: Minimi
Licenza: CySEC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Capital.com
Spreads: Da 0.0 pips
Licenza: CySEC/ASIC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione FP Markets
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione IQ Option
SCOPRI TUTTE LE PIATTAFORME
Spreads: Stretti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Plus500
PROVA GRATIS PLUS500 Visita il sito ufficiale Il tuo capitale è a rischio.

eToro è un grandissimo broker, che opera su oltre 3.000 asset e che propone anche le 18 migliori criptovalute oggi presenti sul mercato. Possiamo sceglierlo anche per operare su EOS, sia in modalità accesso diretto, sia invece scegliendo di investire tramite CFD.

La piattaforma proposta da eToro è di grandissima qualità e permette anche di ricorrere agli strumenti più utili dell’analisi tecnica, nonché agli ordini condizionali, alla possibilità di impostare stop loss e take profit e anche copiando le posizioni di trader di successo. Il tutto è accessibile via web, senza costi aggiuntivi, oppure tramite le pratiche App per iPhone e per Android.

Possiamo sempre testarlo utilizzando un conto demo gratuito, che si può aprire in pochi minuti e che ci permette di investire con 100.000$ di capitale virtuale, così da poter testare sia le nostre strategie, sia invece le infrastrutture di investimento che questo broker ci mette a disposizione.

Un altro grandissimo broker, con oltre 3.000 titoli a disposizione e una vastissima selezione di criptovalute, proposte anche in coppie che escludono le valute fiat. Tramite Capital.com possiamo operare sia su EOS contro Dollaro USA, sia invece su EOS contro Bitcoin. Un vantaggio per gli investitori avanzati che gli altri intermediari oggi non sono in grado di offrire.

Con soli 20 euro possiamo aprire un conto reale e iniziare ad investire tramite la sua interfaccia. Semplice, ma ricca di strumenti di analisi tecnica direttamente a grafico e con la possibilità di operare anche con intelligenza artificiale per l’analisi del portafoglio. Capital.com offre anche la possibilità di investire tramite MetaTrader 4, nonché di collegare alla piattaforma proprietaria TradingView. È inoltre disponibile Trading Central, come servizio aggiuntivo di segnali, valido anche per le criptovalute.

Capital.com offre un conto demo gratuito, che consente a tutti di testare la piattaforma e i suoi strumenti, nonché di operare all’interno dei mercati in replica 1:1 dei prezzi reali. Per noi tra quelli maggiormente consigliati per fare scambi o investimenti su EOS.

MIGLIORI EXCHANGES CRIPTOVALUTE

Uno dei più grandi exchange attualmente attivi sul mercato. Coinbase permette di accedere all’acquisto rapido di EOS, dopo una procedura di iscrizione che dura pochi minuti, inclusiva di verifica dell’identità. Coinbase è sicuro, affidabile e uno dei più conosciuti sul mercato europeo. Opera da moltissimi anni ed è uno dei centri nevralgici degli scambi in criptovalute, tanto da partecipare anche alla formazione del prezzo di molti prodotti finanziari basati sulle criptovalute.

Qui si può aprire il conto in pochi minuti, che ci permetterà di scegliere non solo EOS, ma tutte le altre principali criptovalute che sono oggi disponibili sul mercato. Basta poco per comprare EOS con uno dei migliori exchange al mondo.

Il più giovane dei criptoexchange che abbiamo citato in questa guida, ma con una grande tecnologia a supporto e soprattutto con un ottimo livello di sicurezza. Binance si è fatto strada grazie all’integrazione verticale di una piattaforma con acquisto semplice, corredata da un centro di scambio immediato e a bassissimo costo.

È uno dei nostri preferiti, soprattutto per prendere posizione di lungo periodo e gestire portafogli diversificati nel mondo delle criptovalute, avendo anche a disposizione diversi stable coin ai quali appoggiarsi durante le proprie operazioni di scambio. Il conto di Binance è di rapido accesso e dopo le verifiche del caso potremo iniziare a fare compravendita di EOS, utilizzando sia la carta, sia invece un conto corrente tramite bonifico.

Exchange che opera da diversi anni e che per volumi di scambio è tra i primissimi al mondo. Ma non è questo a doverci interessare, quanto invece la possibilità per chi investe di sfruttare un’infrastruttura ultra-sicura e soprattutto con i migliori strumenti per l’acquisto e la vendita. Buona la selezione di criptovalute, così come altissima è la garanzia dei nostri acquisti. I nostri token vengono infatti custoditi in portafogli super-sicuri che ci mettono al riparo anche dai soliti malintenzionati, che purtroppo continuano ad abbondare nel settore delle cripto.

Aprire il conto con Kraken è molto semplice e ci permette di operare in pochi minuti, previa verifica, su EOS e su tante altre criptovalute. Uno dei luoghi digitali migliori per fare compravendita di criptovalute.

Anche BitPanda propone un ottimo nucleo di servizi, ma punta comunque principalmente a commissioni molto basse e alla possibilità di versare con più metodi di pagamento. È forse la scelta ideale per tutti coloro i quali vogliono fare più scambi, anche in un ridotto arco temporale e cercare di non spendere troppo in termini di commissioni fisse.

Affidabile e sicuro, offre tutte le garanzie che ci aspetteremmo ragionevolmente da chi andrà a custodire il nostro denaro, per virtuale o reale che sia. Può essere utilizzato anche per investimenti importanti, su EOS o su altre criptovalute. Qui possiamo aprire il conto, che ci permette di operare anche in questo caso in pochissimi minuti, comprando EOS in modalità singola oppure inserendola all’interno di un nucleo di prodotti più articolati.

Target price EOS : Breve, medio e lungo periodo

Le previsioni su EOS di breve, medio e lungo periodo sono tutte positive per EOS. Delle previsioni ottimistiche, che sono frutto della posizione di mercato di EOS e – cosa più importante – delle evoluzioni commerciali degli ultimi mesi. Target price che – come sempre accade sulle pagine di Criptovaluta.it – sono costantemente aggiornate e valide in qualunque momento vengano lette.

EOS target price medi - a cura di Criptovaluta.it
I target price medi di EOS

Ci sono dei punti critici per l’avveramento di queste previsioni – che andremo ad analizzare nei prossimi paragrafi, dedicati alle previsioni sul medio e lungo periodo. Previsioni fortemente rialziste, ma con una base consistente alle spalle.

Previsioni EOS a medio termine – 2022/2023

Sebbene le previsioni nel mondo delle criptovalute siano sempre estremamente incerte, ci sentiamo di sposare le teorie di chi crede di poter vedere EOS in quota 8-10$ nel corso dei prossimi due anni. Sarebbe una crescita importante rispetto ai prezzi attuali, che potrebbe arrivare però soltanto a conferma del percorso di crescita dell’intero network.

Target price medio EOS - 2022 - a cura di Criptovaluta.it
Le previsioni al 2022 di EOS – target price medio
  • Ethereum Killer, o forse no

Come abbiamo già detto nella nostra analisi preliminare, in realtà EOS dovrà giocarsela con Ethereum soprattutto sul breve periodo. Sulla carta è in grado di sostenere un numero maggiore di transazioni, ma non è detto che questo sarà abbastanza. Dovrà infatti anche dimostrare di poter raggiungere commercialmente e in via preferenziale i grandi movimentatori di contratti smart e le società più interessate ai sistemi DApp.

Se questo dovesse essere il caso, ovvero se EOS dovesse riuscire a rosicchiare delle buone quote di mercato a Ethereum, non avremmo assolutamente timore di confermare una quotazione intorno ai 10$. Negli altri casi una quotazione intorno agli 8$ sarebbe sicuramente più credibile per il medio periodo.

  • Boom del settore

In parte, nonostante la correlazione in calo con BTC, il prezzo di EOS dipenderà anche dallo stato di salute complessivo dell’intero settore. Uno stato di salute che per ora è ottimo ma che andrà verificato periodicamente, anche alla luce dell’arrivo, sul mercato, di tanti nuovi progetti. EOS sembra avere una specificità difficilmente attaccabile, ma in caso di mercato asfittico finirebbe per poterne risentire anche in termini di prezzi. Staremo alla finestra e aggiorneremo i nostri lettori su ogni possibile evoluzione in questo senso.

Previsioni su EOS a lungo termine – 2024/2025

Il lungo termine è sempre problematico per chi deve analizzare le criptovalute. Il settore è, a conti fatti, ancora in fase embrionale e purtroppo non vi è modo di essere certi su quanto accadrà tra diversi anni, in un orizzonte che lambisce addirittura il 2025. Per questo motivo ci sentiamo di sposare una visione più moderata sulla crescita futura di EOS e fissiamo il target price in quota 30$, che comunque starebbe a significare un importantissimo incremento anche nei confronti dei prezzi di oggi.

EOS - previsioni di lungo periodo 2024/25
Le previsioni di lungo periodo su EOS
  • Adozione degli smart contract

Non sono più una novità e ormai hanno raggiunto una massa critica importante anche per le stime dei detrattori del settore. Tuttavia l’ulteriore crescita di EOS non potrà che dipendere anche da quanto la tecnologia penetrerà all’interno del mercato reale, quello fatto di aziende e professionisti.

Per ora il quadro sembrerebbe essere molto interessante e in crescita. Ma quando raggiungeremo il limite alto? Quali saranno le future applicazioni effettive del comparto? Un comparto sul quale EOS ha puntato decisamente forte.

Considerazioni finali

EOS è una criptovaluta molto forte, cruciale in un progetto che ha dimostrato già una certa solidità e di poter ottenere sul medio e lungo periodo degli ottimi risultati. Anche la crescita di impieghi degli ultimi mesi sembra giocare a favore di punta oggi su EOS in attesa di una crescita futura.

Andranno comunque valutati diversi aspetti di EOS e del suo sistema nel futuro, come la soglia delle centinaia di migliaia di operazioni che potrebbe svolgere al secondo. Cose che rimangono valide in ambito accademico ma che prima o poi dovranno arrivare anche alla prova del nove dei mercati.

Per noi rimane comunque una previsione molto positiva, tra le migliori del settore. E chi sta guardando oltre il basket delle principali criptovalute, potrebbe trovare in EOS un’alternativa molto stimolante e in grado di generare profitti anche importanti.

Faq Previsioni EOS – domande comuni

  1. Quali sono i target price di breve periodo su EOS?

    I target price di breve periodo concordano intorno ad un prezzo di 10$. Una crescita di questo tipo però, per essere confermata anche sul medio e lungo periodo, dovrà poggiare sia su un buono stato di salute del settore cripto, sia su avanzamenti commerciali del progetto guidato da Block.io.

  2. Quali sono i target price di medio periodo su EOS?

    Per quanto riguarda i target di medio periodo abbiamo un prezzo di 14$. Anche in questo caso saremmo davanti ad un buon aumento di valore, anche su prospettiva biennale, che renderebbe investire in EOS molto conveniente per chi fa il suo ingresso oggi sul mercato.

  3. Quali sono i target price di lungo periodo su EOS?

    Per il lungo periodo gli analisti più prudenti si aspettano comunque una crescita importante e fissano a 30$ il prezzo più credibile. Si tratterebbe di un importantissimo guadagno anche in relazione ai tassi di crescita attesi su altre criptovalute. Per noi è, almeno con i dati di oggi, la quota più verosimile.

  4. Conviene investire adesso su EOS?

    Sì, soprattutto se dovessimo scegliere un conto demo gratuito di eToro, che ci permetterebbe di valutare sia gli investimenti di breve periodo che di lungo periodo su questa criptovaluta. Sia le prospettive di breve che di lungo termine su EOS sono infatti rialziste.

  5. Le previsioni su EOS sono credibili?

    Sono credibili nella misura in cui lo sono anche per le altre criptovalute. Il settore è comunque molto volatile e potrebbe avere degli scossoni, al rialzo o al ribasso, inaspettati. La nostra guida è comunque aggiornata e ci permette di avere dati sempre attendibili sulle future evoluzioni del mercato.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

One comment

  1. ragazzi non potete paralre di eos senza parlare di wax, che è un suo fork che negli ultimi 4 mesi lo sta doppiando (!) in termini di transazioni e account!
    Wax è ormai un punto di riferimento per il mercato degli NFT, con aziende del calibro di Topps, Capcom, Atari (solo per citarene alcune) che hanno già fatto una (o due, come con Street Fighter!) serie di NFT proprio sulla rete Wax!
    Controllate, vi prego, il progetto non è ancora diventato mainstream solo perchè i maggiori exchange si rifiutano di metterlo in lista per paura della concorrenza che farebbe ai loro mercati NFT 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *