Home / Migliori Crypto Exchange del 2023 / Kraken: Recensione completa

Recensione completa di Kraken a cura di Criptovaluta.it

Kraken: Recensione completa

Kraken è uno degli exchange di criptovalute storici, uno dei più anziani e anche uno dei più affidabili. Con un nucleo di servizi ridotto ma solido, Kraken rimane una delle forze con le quali fare i conti quando stiamo scegliendo un intermediario per comprare Bitcoin o criptovalute.

In questo nostro approfondimento ci occuperemo di analizzare tutto quello che viene offerto da Kraken, la sua convenienza, le commissioni, i pro e i contro, anche confrontandolo con gli altri intermediari di livello che potremmo scegliere per fare acquisti di criptovalute o anche trading.

Sebbene relativamente ridotto nei volumi di transazioni, Kraken rimane e rimarrà un intermediario di grande forza e di grande importanza, con diversi angoli di convenienza che potrebbero fare il caso dei nostri lettori. Motivo per il quale abbiamo deciso, in redazione, di testarlo in modo approfondito e di offrire a tutti i nostri lettori una disamina onesta dei servizi che vengono offerti da questo intermediario.

Exchange Kraken – Riepilogo:

🌏Sito ufficiale ITA:https://www.kraken.com/it-it/ 🇮🇹
👍Recensioni clienti:4,49/5
🔍Voto Criptovaluta.it:⭐⭐⭐⭐⭐
💸Fee e commissioni:Basse🟢
Apri un conto:Iscriviti Gratis Qui!
🎥Videotutorial:Gratis🟢 – Play!
Cos’è e come funziona Kraken – Introduzione all’exchange

Cos’è Kraken exchange

Kraken è un exchange di criptovalute per i piccoli investitori, ma che da tempo offre anche servizi e assistenza alle imprese che vogliono esporsi su questo mercato. È stato uno dei primi ad affermarsi a livello globale ed oggi, nonostante sia distante dai primi per volumi, continua ad essere tra i più apprezzati dagli investitori che preferiscono servizi senza troppi fronzoli e commissioni competitive.

  • Exchange di criptovalute

Il primo e più basilare dei servizi che viene offerto da Kraken è quello di compravendita di criptovalute. Kraken ci offre una piattaforma tramite la quale possiamo acquistare Bitcoin e il gruppo delle criptovalute maggiormente capitalizzate, il tutto all’interno di un listino relativamente ristretto rispetto alla concorrenza.

Non si tratta però, come vedremo anche nel corso di questo approfondimento, di una mancanza, ma di una precisa scelta da parte di un intermediario che offre i suoi servizi in tutti i continenti e che vuole pertanto evitare di rimanere incappato in contestazioni riguardanti i token più emergenti.

Kraken exchagne storico
Kraken è uno dei primi exchange della storia
  • Piattaforma Pro

Anche Kraken si è dotato recentemente di una piattaforma Pro, che è però ancora in stato Beta. Siamo stati fortunati abbastanza da aver ricevuto accesso preliminare a questa sezione e potremo così offrire ai nostri lettori una disamina puntuale e precisa di quanto avviene dalle parti di Kraken nei suoi servizi Pro.

La piattaforma, lo anticipiamo, è di quelle che offrono la possibilità di investire con strumenti di analisi tecnica e anche di gestire degli ordini complessi con stop loss e take profit. Tutto quello di cui abbiamo bisogno per un atteggiamento più aperto al trading e il corredo di strumenti per fare anche operazioni di breve e di brevissimo periodo.

  • Sicurezza al top

Kraken negli anni si è contraddistinto per una gestione ai limiti del maniacale per quanto riguarda la sicurezza. La piattaforma è dotata di licenze e impiega infrastrutture informatiche che possono garantire il top per quanto riguarda la sicurezza dei nostri fondi, qualcosa che purtroppo non sempre possiamo dire delle piattaforme concorrenti.

La sicurezza di Kraken e la sua gestione anche dei fondi dei clienti rimangono uno dei fiori all’occhiello di Kraken, che è scelto da molti (in particolare da chi investe somme considerevoli) proprio per quanto può offrire in questo senso.

Kraken per comprare criptocoin e cryptotoken
Possiamo utilizzare Kraken per fare compravendita di token e cripto coin
  • Staking

Con Kraken abbiamo anche accesso allo staking ovvero alla possibilità di fornire liquidità in cripto per ricavare rendimenti periodici. I ricavi vengono distribuiti su base settimanale e possono essere anche immediatamente reinvestiti. Lo Staking di Kraken è una delle sezioni più interessanti dell’exchange – grazie alla sua semplicità e alla possibilità offerta a tutti di accedere alle rendite passive.

  • OTC – Exchange Over The Counter

Anche se interesserà poco agli investitori classici e retail, Kraken è ormai da tempo uno dei riferimenti per il mercato OTC o Over The Counter, ovvero assiste grandi acquisti al di fuori dei mercati “pubblici” di criptovalute. È un servizio offerto da quasi tutti i principali exchange e che è di appoggio alle operazioni di grandi imprese o di investitori istituzionali.

Dato che non si tratta di un servizio che è liberamente accessibile a tutti, quanto ci interessa è che anche questo è un segnale della straordinaria affidabilità di questo exchange, che gioca in una sorta di Champions League virtuale degli exchange almeno per quanto riguarda la solidità dei servizi offerti.

  • Singola piattaforma per App e Desktop

Kraken offre anche una gettonata App per dispositivi mobili che è collegata direttamente all’account principale che abbiamo per fare trading e compravendita. Sia che andremo ad accedere tramite Smartphone sia che andremo ad accedere tramite PC faremo sempre riferimento allo stesso account con gli stessi wallet e gli stessi servizi.

  • Novità in arrivo

Per Kraken ci sono diverse novità in arrivo, come il marketplace NFT che finalmente doterà di uno scambio di token non fungibili anche Kraken. Per ora possiamo iscriverci alla waitlist per essere poi ricontattati una volta che tutto sarà attivato. Anche altri servizi dovrebbero essere attivati a breve, così da offrire ai clienti dell’exchange un’esperienza per quanto possibile in linea con quella dei concorrenti top.

Videorecensione Kraken exchange completa per principianti 2022

Abbiamo anche preparato una recensione completa video per chi vuole saperne di più su Kraken guardando poco più di 30 minuti di video invece di seguire questa guida, oppure per chi vuole integrarla con altri contenuti.

Videorecensione completa su Kraken realizzata da Criptovaluta.it

Una recensione completa da parte del nostro staff, nella quale troverete tutte le informazioni che abbiamo riportato all’interno di questo speciale. Sempre gratuito, sempre targato Criptovaluta.it.

Come funziona Kraken: Recensione completa 2022

Kraken è un exchange completo che ci permette di comprare e vendere criptovalute, nonché di accedere anche a servizi aggiuntivi come la gestione del risparmio, la partecipazione allo staking, una piattaforma di scambio Pro in Beta. In questa sezione del nostro approfondimento andremo ad analizzare il funzionamento completo di Kraken in ogni suo aspetto, dall’apertura del conto fino all’operatività diretta attraverso i canali che offre ai propri clienti.

Come aprire un conto sull’exchange Kraken

Possiamo aprire un account su Kraken in pochi minuti e senza alcuna esperienza. Partiamo seguendo il link, per poi cliccare in alto a destra su Crea Account. Successivamente dovremo seguire la procedura a schermo.

  • Prime informazioni

La prima schermata ci chiederà di inserire un nickname, un indirizzo e-mail valido e anche di indicare il nostro stato di residenza e anche una password. Subito dopo aver inserito queste informazioni, riceveremo un codice di attivazione presso l’indirizzo e-mail che avremo indicato. Inseriamo il codice ricevuto e potremo già accedere alla nostra pagina utente.

  • Verifica dell’account

Entriamo ora nel secondo passo della registrazione. Dovremo verificare la nostra identità, seguendo quelle che sono le imposizioni delle leggi europee. Nella schermata di verifica dovremo inserire nome, cognome, ma anche data di nascita, indirizzo e un numero di telefono. Sono tutte informazioni che più avanti andranno verificate, facciamo attenzione ad inserire tutte informazioni corrette, perché più avanti verranno verificate. Dovremo dare indicazioni della nostra professione e poi caricare i nostri documenti, nello specifico patente, carta di identità oppure ancora il passaporto e una prova della nostra residenza (andrà benissimo una bolletta). Una volta che avremo completato questo passaggio potremo iniziare ad utilizzare Kraken senza alcun tipo di limite.

Come depositare su Kraken

Kraken offre diversi sistemi per versare, tanto in modalità fiat currency e dunque in Euro tanto invece direttamente in criptovalute. Dopo aver aperto un account gratis con Kraken potremo procedere, previa verifica, al nostro versamento.

  • Versare tramite bonifico bancario

Il metodo più conveniente per chi vuole depositare Euro all’interno della piattaforma di Kraken è sicuramente il bonifico bancario. Per scegliere questa modalità ci basterà andare su Versamenti, che troviamo sulla barra iniziale e cliccare la freccia in basso in prossimità di Euro. Potremo a questo punto inserire la quantità di denaro che vorremo versare e scegliere dal menù a tendina i diversi conti che il gruppo ci mette a disposizione. Abbiamo anche la possibilità di utilzizare con alcuni conti, laddove sia specificatamente inserito, il bonifico istantaneo.

  • Aggiungere una carta

Potremo anche scegliere in prossimità di ogni criptovaluta a listino il bottone Compra, selezionare Aggiungi una carta di credito o debito e inserire tutti i dati relativi alla nostra carta. In pochi secondi verrà abilitata per l’acquisto e potremo fare compere nel mondo cripto istantanee. Occhio però: sugli acquisti in modalità Carta è presente una commissione aggiuntiva del 3,75%.

  • Versare le proprie cripto

Per tutte le cripto che sono supportate da Kraken abbiamo anche la possibilità di versarle direttamente all’interno dell’exchange. Selezioniamole dal listino, scegliamo deposita e attiviamo l’indirizzo tramite il bottone che sarà presente a schermo. Dovremo poi utilizzare il nostro wallet per fare il trasferimento, che dopo le necessarie conferme da parte del network sarà completato.

Kraken - selezione listini cripto
I listini di Kraken sono selezionati ma ben forniti

Come prelevare da Kraken

Anche prelevare da Kraken è molto semplice. Ancora una volta dovremo scegliere la pagina versamenti, dalla quale possiamo compiere tutte le operazioni necessarie per prelevare.

  • Euro

Clicchiamo sulla freccia in alto affianco alla voce Euro. Dovremo ora aggiungere il nostro Conto bancario cliccando su Continua. Inseriamo il nostro IBAN, il nome della banca, il BIC e anche l’indirizzo del nostro conto. Il conto sarà subito abilitato. Selezioniamolo, selezioniamo la quantità di denaro che vogliamo comprare e la procedura verrà avviata. Non è possibile prelevare via carta.

  • Crypto

La procedura è identica. Clicchiamo la freccia in alto affianco alla cripto che vogliamo portare fuori dall’exchange, poi andiamo a inserire i dettagli relativi al nostro wallet e scegliamo la quantità di cripto che vogliamo portare fuori da questo intermediario. La procedura di cambio sarà avviata in pochi secondi e dopo le conferme del network troveremo quanto prelevato nel nostro Wallet esterno.

Kraken Staking

Kraken offre all’interno del suo exchange anche la possibilità di mettere in staking alcune delle criptovalute che abbiamo acquistato. La sezione è tra le più semplici e le più lineari dell’intero mondo cripto e ci permette di investire per una piccola rendita passiva percentuale.

Staking di kraken - analisi
Kraken offre anche uan fornita sezione Staking
  • Sezione Staking

La troviamo direttamente sulla schermata principale dell’exchange. Dovremo cliccare su Guadagna per accedere al listino di strumenti da staking che vengono offerti.

  • Selezione buona dei migliori network

Abbiamo a disposizione circa 15 asset che possiamo utilizzare per lo staking, da Ethereum a Polkadot, passando per Tezos, Kava, Cosmos e tanti altri network che sono tra i più gettonati dagli appassionati di criptovalute.

  • Qualunque cifra

Non ci sono cifre minime per accedere a questo servizio offerto da Kraken. Possiamo mettere in staking minimi veramente bassi e accedere al servizio da subito e in un solo click. Si tratta dunque di un’ottima opportunità per tutti coloro i quali vogliono anche capire il funzionamento di questo sistema senza “rischiare” somme importanti.

  • Rendimenti versati ciclicamente

A seconda del network si può trattare di versamenti ogni 3 o 7 giorni. La somma che riceviamo viene rimessa in staking automatico, o in alternativa possiamo prelevarla senza costi aggiuntivi. Il versamento del dovuto con questa frequenza rende molto più semplice innescare gli effetti dell’interesse composto.

  • Libero

Possiamo uscire da qualunque posizione, fatta eccezione per Ethereum finché non ci sarà l’unlock a livello di network, in qualunque momento. Con lo staking di Kraken potremo muoverci come meglio preferiamo anche senza impostare strategie di locking di lungo periodo.

  • Rendimenti giusti

In linea con quanto viene offerto dai network stessi, senza che ci siano dei costi eccessivi caricati da Kraken. Un altro punto a favore di quanto viene offerto da Kraken all’interno dei suoi servizi.

Kraken Pro

Per chi trova l’acquisto diretto sul sito web poco articolato e troppo costoso, Kraken mette anche a disposizione una Piattaforma di Crypto Trading in piena regola, con la quale possiamo svolgere analisi tecnica, ma anche studiare i volumi e organizzare strategie più complesse. All’interno di questa piattaforma inoltre, in pieno stile CEX, ci sono dei costi decisamente più ridotti per ogni singolo trade, un’ottima alternativa per i Frequent Trader e per tutti coloro i quali vogliono strumenti più dinamici.

Kraken - analisi servizi Pro
Una piattaforma unica per gestire tutti i servizi legati a Kraken
  • Cosa offre la piattaforma di Trading

Abbiamo a disposizione in realtà tutti gli strumenti che possiamo trovare anche sugli altri exchange e sulle altre piattaforme di trading che possiamo considerare come evolute, sia in termini di analisi del grafico si in termini di gestione degli ordini.

  • Strumenti di analisi tecnica

Sono piuttosto evoluti, tenendo conto che stiamo avendo a che fare comunque con la piattaforma di un exchange e non di un servizio di trading per professionisti. Possiamo applicare tutti i principali strumenti di analisi tecnica, indicatori e oscillatori direttamente sul grafico di tutte le coppie supportate. Il livello è decisamente buono, tenendo conto anche del fatto che che possiamo anche disegnare a mano libera e gestire la rappresentazione del grafico nel modo più congeniale a noi.

  • Book di ordini

È aperto, seguendo le esperienze anche di altri exchange e ci permette di renderci conto anche di come si sta muovendo il mercato seguendo gli ordini degli altri. Insieme al book di ordini possiamo anche visualizzare graficamente come sono posizionati intorno al livello di prezzo attuale.

  • Gestione dei propri ordini

Molto interesante, perché ci permette di impostare leva fino a 5x, nonché di abbinare al nostro ordine diverse condizioni, sia per l’apertura sia per la chiusura automatica una volta che avremo raggiunto i livelli di prezzo che riteniamo più congrui. Tra ordini limite, stop loss e take profit possiamo dire di avere a disposizione tutto quello che serve per una gestione intelligente del nostro portafoglio e dei nostri ordini.

  • Ordini chiusi in un click

Sempre sulla schermata principale di Kraken Pro abbiamo accesso alla lista completa dei nostri ordini aperti, potendo così chiuderli in un solo click anche a mercato. Nel complesso una piattaforma performante, in linea con le migliori del settore e che ci permette di operare su tutte le principali coppie con strumenti adeguati. Staremo a vedere se i livelli di liquidità e i volumi saranno comparabili a quelli degli exchange che si sono mossi prima all’interno di questo spazio.

  • Accesso anche agli altri servizi di Kraken

Tramite la piattaforma Pro avremo anche accesso al servizio di staking senza soluzione di continuità. Pro è stata dunque pensata come una piattaforma che ci permette di gestire tutti i nostri capitali tramite una singola interfaccia.

  • Non è separata da Kraken in versione classica

Non c’è alcun grado di separazione tra Kraken e Kraken Pro. Non dovremo pertanto trasferire denaro da una sezione all’altra e non dovremo in alcun modo inserire le credenziali di nuovo. Qualcosa di molto apprezzato, dato che in molti tra la concorrenza non sono in grado di offrire altrettanto. Kraken Pro è disponibile per tutti, anche se in versione beta con l’apertura del conto gratis di Kraken, lo stesso che fornisce accesso alla versione classica.

Come comprare criptovalute con Kraken: Esempi pratici [Guida passo passo]

Acquistare criptovalute con Kraken è facile anche per chi è ai primissimi passi per quanto riguarda il mondo delle criptovalute. Dopo aver aperto il nostro account seguendo le indicazioni che abbiamo fornito all’interno di questo speciale, dovremo recarci nella sezione Prezzi.

  • Scegliamo la criptovaluta che vogliamo comprare

Il listino elenca le criptovalute per capitalizzazione di mercato, ma potremo anche ricercarle tramite la barra di ricerca oppure andarle a scegliere per gain nell’ultima giornata. Clicchiamo su Trade, in questo caso nel nostro esempio su Bitcoin.

Kraken - schermata di acquisto - analisi
La schermata di acquisto su Kraken
  • Inserire i dettagli del nostro ordine

Inseriamo la quantità di euro che vogliamo spendere per l’acquisto dei nostri Bitcoin. Potremo scegliere qualunque tipo di cifra fino al massimale indicato. Scegliamo il metodo di pagamento, se con carta che abbiamo già aggiunto oppure tramite bilancio in Euro e clicchiamo su Conferma. Il nostro acquisto sarà completato.

  • L’alternativa su Kraken Pro o Kraken Trade

Abbiamo anche un’altra alternativa, cioè quella di passare da Kraken Pro o Kraken Trade. In questo caso non potremo però fare affidamento sulla carta ma dovremo rivolgerci al bilancio che abbiamo già in Euro, ottenuto o vendendo criptovalute oppure ancora caricando denaro con il nostro conto bancario. Una volta che avremo EUR sul nostro conto, potremo rivolgerci sulla piattaforma di riferimento.

Kraken - recensione piattaforma Pro ordini
Ordine su Kraken Pro

SCEGLIERE LA COPPIA: scegliamo la coppia che ci interessa, in questo caso BTC/EUR. Sono disponibili centinaia di coppie su Kraken e c’è l’imbarazzo della scelta anche per chi vuole investire direttamente in Euro.

INSERIRE L’ORDINE: con i nostri euro potremo inserire l’ordine sulla sinistra. Se non abbiamo fondi sufficienti potremo aggiungerli cliccando su Add Funds.. Inseriamo il prezzo limite al quale vogliamo che l’ordine si inneschi, la quantità di Bitcoin oppure ancora la quantità in Euro. Quando tutti i dettagli del nostro ordine saranno pronti, potremo cliccare su BUY BTC/EUR per averli direttamente sul nostro wallet interno.

Kraken fee: costi e commissioni dell’exchange

Come per tutti gli altri exchange, anche Kraken presenta un quadro piuttosto complesso per quanto riguarda le commissioni a seconda del metodo di pagamento e anche del canale utilizzato per l’acquisto di criptovalute.

  • Per l’acquisto “instant”

Ovvero quello che passa dalla homepage del sito. Le tariffe applicate sono dello 0,9% sugli Stablecoin mentre per le criptovalute classiche finiremo per pagare una commissione sull’instant buy dell’1,5%. Sono commissioni alte rispetto ai CEX, ma comunque in linea con le piattaforme di acquisto diretto. Si può risparmiare sensibilmente passando dalla piattaforma di trading.

Commissioni kraken gen
Le commissioni di Kraken sono competitive
  • I costi su Kraken Pro

Diverso e sensibilmente più basso il piano di commissioni che abbiamo su Kraken Pro. A seconda della soglia dei volumi degli ultimi 30 giorni avremo diverse commissioni maker e taker applicare.

VOLUME 30 GIORNIMAKERTAKER
Fino a 50.000$0,16%0,26%
Da 50.001$ a 100.000$0,14%0,24%
Da 101.000$ a 250.000$0,12%0,22%
Da 250.001$ a 500.000$0,10%0,20%
Da 500.001$ a 1.000.000$0,08%0,18%
Da 1.000.001$ a 2.500.000$0,06%0,16%
Da 2.500.001 a 5.000.000$0,04%0,14%
Da 5.000.001 a 10.000.000$0,02%0,12%
Oltre i 10 milioni0,00%0,10%
Le commissioni di Kraken sulla piattaforma Pro
  • I costi per il versamento

Per quanto riguarda invece il versamento di somme con le quali poi acquistare abbiamo sull’instant buy una commissione aggiuntiva dello 0,5% per quanto riguarda il conto bancario mentre è presente una sovrattassa del 3,5% per quanto riguarda i versamenti con carta.

Kraken Wallet: Come funziona? Recensione

Kraken non offre accesso ad un crypto wallet separato come fanno altri exchange e quindi non potremo utilizzarlo per la custodia delle nostre criptovalute al di fuori dell’interfaccia classica. Ad ogni modo è possibile versare le proprie criptovalute verso gli indirizzi che questo exchange ci mette a disposizione, così come è possibile prelevare verso wallet esterni.

Non è chiaro se in futuro Kraken andrà ad offrire un servizio di questo tipo. Non necessario per un exchange, ma comunque un arricchimento dell’ecosistema.

Commissioni di Kraken - analisi
Per chi scambia alti volumi è possibile pagare sensibilmente meno

Kraken Bank

Nel novero di servizi presenti e futuri va sicuramente indicato il fatto che almeno negli USA l’exchange Kraken si è già trasformato in una sorta di banca, avendo ricevuto le relative licenze e autorizzazioni.

Presto avremo anche nel 2022 una sorta di banca fisica nel Wyoming, con i servizi che partiranno negli USA e che, speriamo con una certa rapidità, arriveranno anche in Europa. Anche questo, se necessario, è segno del fatto che Kraken rimane alla frontiera dell’innovazione in campo cripto e anche in termini di servizi per quanto riguarda questo comparto.

Per quanto riguarda i servizi offerti, questi saranno tutti basati su criptovalute e Bitcoin e riguarderanno anche la possibilità da parte dei business di integrare tali soluzioni. Non appena la prima filiale verrà aperta potremo analizzare i servizi offerti e che tipo di impatto potranno avere in primo luogo negli USA.

Kraken anche per le piccole e medie imprese

Chi vuole acquistare criptovalute tramite la propria impresa, per grande o piccola che sia, troverà in Kraken un buon partner d’appoggio. Lo abbiamo testato in questo senso e dopo la documentazione di rito, che in Italia prevede anche una visura camerale, l’exchange offre l’acquisto di cripto intestate appunto alla nostra realtà aziendale.

Cosa che può essere utile a fini fiscali e per avere una gestione più professionale di quanto appunto acquistiamo a nome della nostra società. Tra i diversi exchange che offrono questo tipo di servizio Kraken si è confermata la più pronta e reattiva.

Kraken App iOS e Android: come funzionano + Download

Kraken offre anche un’App completa per iPhone e per smartphone Android che possiamo utilizzare per fare i nostri acquisti in mobilità, ovunque ci troviamo e con accesso a tutte le funzionalità che sono disponibili anche sul sito web dell’exchange.

  • Tutti i servizi attivi

Non c’è differenza alcuna tra i servizi che sono già attivi sul sito e quelli che invece troviamo sulla App. Potremo dunque comprare, vendere e anche mettere in staking senza alcun tipo di ostacolo o di problema.

  • Stesse condizioni applicate

Vengono applicate le stesse medesime condizioni tanto per quanto riguarda le commissioni, tanto invece per quanto riguarda i servizi aggiuntivi e i loro costi. Non c’è alcuna differenza tra chi vuole operare tramite App o tramite sito anche sotto questo aspetto.

  • Gratuita per tutti i dispositivi

La App di Kraken sono completamente gratuite e non prevedono neanche costi aggiuntivi per fare trading o per fare acquisti rispetto a quelli che sono già previsti tramite sito Web.

  • Alternativa Kraken Pro

Oltre all’App classica di Kraken è anche disponibile, in versione separata, Kraken Pro. Anche qui i servizi sono completamente in parallelo rispetto a quanto abbiamo visto già sul sito web: acquisto, trading a basso costo e gestione unica dello staking e degli altri servizi.

Kraken è affidabile o una truffa? Opinioni reali del 2022

Anche i più feroci avversari di Kraken mai si sognerebbero di ritenerlo un exchange truffa. Siamo infatti davanti ad un intermediario che si è costruito negli anni un’ottima reputazione sia grazie alle sue attività, sia per le licenze che ha ottenuto nel tempo, anche in Italia.

Kraken truffa - analisi
Kraken NON è una truffa
  • Storico importante

Kraken opera sul mercato da diversi anni e mai sono state avanzate accuse, in tribunale o al di fuori, sulla sua solidità e sul suo comportamento corretto. Qualche utente lamenta un’eccessiva applicazione delle norme del KYC e delle conseguenti punizioni in caso di assenza di compliance. Dobbiamo però spezzare una lancia a favore di Kraken in questo senso: le regole del KYC non sono nella sua disponibilità ma sono imposte dalle diverse authority.

  • Registro OAM: fatto!

Parliamo del registro che è stato recentemente inaugurato in Italia per gli operatori del mercato cripto. Tra i primi 14 iscritti c’è anche Kraken, cosa che potrà non piacere a qualcuno, ma che è un passaggio obbligato per un exchange che vuole offrire i suoi servizi nel nostro paese. Si tratta comunque di un passaggio importante in termini di sicurezza e scaccia ancora più lontano il dubbio di avere a che fare con una truffa.

  • Licenze in altri paesi e in altre giurisdizioni

Importante anche la presenza di altre licenze nelle giurisdizioni più rilevanti. Una presenza che permette di nutrire ancora più fiducia in quanto viene offerto da Kraken in termini di sicurezza e anche di affidabilità.

  • Nessuna lamentela e nessuna pratica illegale

Possono esserci anche lamentele, come vedremo nella sezione destinata a TrustPilot, ma nessuna di queste si sognerebbe mai di considerare, se non nei casi più iperbolici, Kraken come un sistema truffa. Possiamo dunque dormire sonni più che tranquilli in questo senso ed essere ragionevolmente certi del fatto di avere davanti un exchange con tutti i crismi dell’ufficialità e della sicurezza. Noi ci mettiamo la mano sul fuoco: Kraken non è una truffa.

Kraken exchange Pro e Contro

Kraken è un exchange che per molti sarà sembrerà un po’ démodé e non al passo con i tempi per quanto riguarda le funzionalità aggiuntive. A nostro avviso non è assolutamente così, e anzi, abbiamo sicuramente più pro che contro per quanto riguarda la qualità dei servizi che vengono offerti alla clientela.

  • Pro di Kraken

STORICITÀ: Kraken è uno degli exchange più anziani in circolazione e questo gli garantisce una certa storicità, che poi fa rima con affidabilità. Affidarsi ad un exchange con una storicità così importante ci permette di essere un po’ più tranquilli per quanto riguarda i capitali che vi versiamo.

SEMPLICE: Kraken è un exchange con pochi fronzoli e questo può essere un vantaggio in particolare per chi sta muovendo i primi passi all’interno del mercato cripto. Pochi servizi aggiuntivi, pochi giri di parole. Entriamo e compriamo cripto.

LISTINO SELEZIONATO: forse uno dei più selezionati, dato che offre una scelta piuttosto ristretta di cripto sulle quali investire. Per molti sarà una limitazione, ma per i meno esperti è comunque un modo per esporsi meno verso progetti meno solidi.

SERVIZI: c’è comunque molto che possiamo utilizzare anche per la rendita passiva – pensiamo allo staking ad esempio – e anche per fare trading con la versione Pro che è ancora in Beta. Possiamo poi operare anche con con lo staking e con altri servizi essenziali ma comunque di grande spessore.

COMMISSIONI: non sono forse tra le più competitive, ma per l’acquisto diretto sono tra le più basse per fare acquisti con carta oppure con bonifico.

INTERFACCIA: è tra le meno complesse tra quelle degli exchange e pertanto ci permette di muoverci con sicurezza anche se non abbiamo mai avuto esperienze di alcun tipo con gli exchange.

  • Contro di Kraken

Ci sono anche dei contro dei quali tenere conto, che renderanno questo exchange forse meno vantaggioso per alcune categorie di trader nonché per alcune categorie di investitori di lungo periodo. Senza volerne a Kraken, non esistono degli intermediari perfetti.

LISTINO RIDOTTO: almeno rispetto agli exchange più esuberanti, quelli che puntano a listare tutte le criptovalute emergenti spesso abdicando al loro ruolo di filtro. Per chi cerca comunque sempre le ultime novità, Kraken non è l’exchange migliore che abbiamo a disposizione.

MANCA LA LEVA: rispetto alle piattaforme di trading e purtroppo anche rispetto a tanti exchange che in questo senso si sono già adoperati. Questo rende più difficile per i professionisti impostare delle strategie complesse, sia per aumentare l’esposizione, sia invece per fare fronte ad eventuali esigenze di hedging. L’accesso ai futures è ristretto solo ad una determinata categoria di clienti.

COSTI NON SEMPRE COMPETITIVI: ci sono exchange che offrono commissioni più basse, almeno sulle loro piattaforme rapide di trading. Non sempre Kraken è la scelta migliore per tutti quegli investitori che puntano a fare molti scambi anche di brevissimo periodo.

COSTI CARTA MOLTO ALTI: per l’Italia viene applicata una commissione aggiuntiva per gli acquisti tramite carta del 3,75%, oltre ad un fisso di 0,25€. Sono somme molto elevate anche rispetto alla concorrenza e questo rende quasi obbligatorio operare tramite

👍PRO DI KRAKEN👎CONTRO DI KRAKEN
Listini selezionatiCommissioni non sempre competitive
Buona interfacciaCosti carda molto alti
Ottimo stakingListino ridotto
Servizi ok
Commissioni competitive su acquisto diretto
Pro e contro di Kraken secondo i nostri analisti

Kraken VS Binance: Quale conviene di più? Pro e contro di entrambi

Paragonare due diversi exchange non è mai facile: dopotutto i diversi exchange cercano di servire una clientela diversa e pensano i loro servizi con precise specifiche per servire questo o quel gruppo di appassionati. Tuttavia può essere di ulteriore aiuto fare un confronto aperto il più possibile riguardo quanto Kraken ha da offrire rispetto alla concorrenza, una concorrenza che in questo caso prenderà le forme di Binance, l’exchange più utilizzato al mondo.

  • Listini: vince Binance

La profondità dei listini è una delle critiche che più di frequente vengono mosse a Kraken. La scelta è oggettivamente ridotta rispetto a Binance e per chi cerca sempre le ultime novità Kraken potrebbe non essere una buona scelta. Tuttavia esiste anche il proverbiale rovescio della medaglia. Abbiamo infatti dei listini molto più curati per quanto riguarda Kraken, ovvero è molto difficile che si finisca per investire su progetti sbilenchi, dato che appunto Kraken seleziona molto attentamente quanto finisce sul suo exchange.

  • Interfaccia: vince Kraken

Sembrerà una decisione strana per molti dei nostri lettori, ma vogliamo premiare l’enorme semplicità e l’ottima organizzazione dell’interfaccia di Kraken, che avrà sì meno servizi, ma che è anche più lineare da utilizzare, in particolare per chi è alle prime armi.

Nel tempo Binance con la sua interfaccia si è fatta molto più complessa e nostro avviso molto meno adatta a chi sta muovendo i primi passi. Vedremo se con l’aumentare dei servizi di Kraken aumenterà anche il grado di complessità.

  • Commissioni: vantaggio di Binance

Kraken costa qualcosina in più per chi paga con carta, ma per quanto riguarda il CEX offre commissioni comparabili. Per tutte le categorie di investitori però Binance si rivela essere più economico. In particolare per chi sposta grossi volumi (ma non grossissimi) l’exchange di CZ è una soluzione migliore. La differenza per i piccoli investitori è di pochi centesimi per ogni ordine, anche tramite CEX.

  • CEX: entrambi sono ottimi, ma vince Kraken

Entrambi gli scambi interni per il trading sono da considerarsi di altissimo livello e con tutte le funzionalità offerte. Forse l’analisi tecnica di Kraken è leggermente superiore e potrebbe permettere anche ai pro di non affidarsi necessariamente ai servizi esterni.

Discorso diverso per i volumi: Binance ad oggi offre maggiore liquidità, cosa che è rilevante per chi compie degli acquisti per volumi considerevoli.

  • Servizi di risparmio: vince Binance

Per quanto riguarda i servizi aggiuntivi, non possiamo che assegnare la vittoria a Binance, che offre un parterre di servizi di risparmio più complesso, più articolato e il più delle volte più conveniente. Kraken risponde soltanto con il servizio di staking, attivo su poche cripto. Per chi cerca strumenti di rendita passiva Binance è un exchange decisamente più forte.

Nel complesso l’offerta di Binance è più completa, mentre Kraken si comporta meglio in situazioni particolari e interessanti per un numero inferiore di investitori. La decisione ancora una volta sarà ad appannaggio delle singole necessità di ciascuno, senza che esista un vincitore assoluto che vada bene per tutti.

Kraken opinioni e recensioni reali clienti 2022

In questa sezione raccogliamo commenti, opinioni e recensioni reali che riguardano Kraken, per un exchange che è da sempre tra i più discussi online e offline. Ad ogni hub informativo che parla di questo intermediario aggiungeremo il nostro commento, anche per offrire ai nostri lettori un quadro effettivamente completo di quello che Kraken ha da offrire ai propri clienti e cercando anche di correggere le storture che talvolta sono importanti nei sistemi di recensione online.

Testimonianze e Opinioni Kraken TrustPilot

Anche per Kraken quanto emerge dalle recensioni su TrustPilot non è lusinghiero. Anche per Kraken, il sospetto è però che in molte tra le recensioni non siano veritiere e che siano organizzate da circoli di truffatori per screditare le operazioni di un exchange legale e che è dotato di licenze regolari per operare in diversi luoghi del mondo.

Il punteggio molto basso è in parte legato alla richiesta di documenti di Kraken, perfettamente in linea con gli standard che sono fissati dal legislatore europeo, mentre altri millantano di blocchi al conto. Il sospetto, anche a leggere il tenore degli interventi, che ci siano state anche operazioni articolate e organizzate di discredito della piattaforma.

TrustPilot non è mai stata una piattaforma eccellente tramite la quale saperne di più dei vari exchange. E per questo motivo ci sentiamo di scartare quanto vi viene riportato. Ci sono altri canali che possiamo utilizzare per saperne effettivamente di più di quanto avviene dalle parti di Kraken, senza le solite manovre organizzate da parte dei soliti noti, manovre che hanno colpito anche altri tipi di exchange e di intermediari del mondo cripto.

Forum Kraken

Ci sono diversi Forum che possiamo utilizzare per scambiarci opinioni anche con altri investitori relativamente a Kraken. Il gruppo non ha ancora un server Discord ufficiale, ma questo non vuol dire che manchino gli hub digitali e le piazze virtuali dove intrattenerci in discussioni anche con altri investitori come noi.

  • Bitcointalk

Ha una sezione ufficialmente dedicata a Kraken, che l’exchange si è conquistato anche grazie al fatto di essere uno dei più importanti e storici. Bitcointalk rimane il più importante degli hub di discussione online sul mondo cripto e sui suoi operatori e andrebbe frequentato a prescindere dalle discussioni su Kraken.

  • Reddit su Kraken

Kraken ha anche un suo subreddit ufficiale. Qui avviene almeno in parte la comunicazione ufficiale e qui si ritrovano diversi utenti del gruppo. Un posto da frequentare in generale (anche su altri subreddit) e in particolare se vogliamo sempre rimanere aggiornati sulle novità di quanto viene offerto da Kraken.

  • Reddit Criptovalute

Sempre su Reddit abbiamo accesso al canale generalista Cryptocurrency, tramite il quale seguire news del mondo cripto e anche per parlare di Kraken in un ambiente “meno ufficiale”. Un canale anche questo molto importante per saperne di più sull’exchange.

Opinioni Gruppi Facebook su Kraken

Possiamo anche seguire Facebook e gli altri social network per discutere di Kraken, nonostante ormai quasi tutto del mondo cripto si sia già spostato su Telegram, Twitter e Discord.

  • Facebook ufficiale

Kraken gestisce una pagina ufficiale, anche questa con l’intenzione di fare da ponte per le comunicazioni ufficiali del gruppo. I commenti sono aperti e dunque potremo interagire anche con altri utenti e con lo staff.

  • Twitter Ufficiale

È forse il luogo digitale migliore per rimanere aggiornati su Kraken e per seguire tutte le evoluzioni del gruppo. Anche qui c’è piena libertà di commento e di interazione con altri utenti come noi.

  • Telegram ufficiale

Ci sono diversi canali ufficiali che fanno capo a Kraken. Chi utilizza questo software di messaggistica / social network potrà seguire il canale Kraken Announcements per gli annunci ufficiali e Kraken Exchange Official per le discussioni sulle funzionalità del gruppo. Una buona integrazione a quanto viene offerto già attraverso altri canali per informarsi di più su Kraken.

Opinione e giudizio finale di Criptovaluta.it su Kraken

Kraken è un exchange decisamente particolare, che ci offre la possibilità di accedere al mondo delle criptovalute all’interno però di un ecosistema relativamente rigido e che non ha seguito la corsa folle alle novità dei suoi concorrenti. Un ambiente se vogliamo spartano, ma sicuro, con tutto quello che serve per comprare cripto e poco più.

Anche Kraken di recente ha deciso di allargare l’orbita dei suoi servizi e di inserire maggiori funzionalità, sebbene però mantenendo quell’assetto che lo ha reso uno dei più popolari a livello mondiale. Con la flessione del mercato e con la riduzione dei concorrenti di media e piccola taglia, Kraken avrà la possibilità di confermarsi come appartenente al gruppo dei vincitori di questo mercato. E di confermarsi anche come faro per una parte rilevante degli investitori in criptovalute.

Kraken: numeri utili [Sede, contatti e assistenza clienti]

Per quanto riguarda l’assistenza e i contatti di Kraken, possiamo avere accesso non solo ad un’ampia documentazione su tutte le problematiche più comuni, ma anche a:

  • Servizio di chat live

Con il quale verremo messi in contatto con uno specialista in grado di risolvere i nostri problemi. Si tratta forse del metodo più rapido per risolvere eventuali problemi. Il servizio è completamente gratuito.

  • Telefono

Purtroppo non è disponibile ancora in Italiano, ma è comunque attivo 24 ore su 24 anche da numeri europei. Ci dovremo fare spazio in inglese, o in alternativa rivolgerci al servizio di chat.

  • Ticket via mail

È anche possibile rivolgersi all’assistenza tramite ticket via mail, anche qui senza alcun tipo di costo aggiuntivo.

Per quanto riguarda la sede, Payward Inc che è la società che ha la proprietà di Kraken ha sede negli Stati Uniti, anche se con le sue filiali europee segue anche le regole imposte dalla nostra giurisdizione.

Considerazioni finali

Kraken è uno dei migliori exchange che possiamo utilizzare per fare trading di criptovalute. Una certezza del mercato che ha fatto dei servizi funzionali e delle commissioni competitive il suo credo. Ad oggi, sebbene sia lontano dai primi per volumi di transazioni, rimane una certezza del mercato cripto per chi cerca pochi fronzoli e vuole semplicemente acquistare le proprie criptovalute o i propri Bitcoin.

L’occhio di riguardo per l’ambiente aziendale lo rende uno dei più gettonati anche per le piccole imprese (sì, si può fare anche in Italia) che volessero detenere almeno in parte il proprio patrimonio in Bitcoin. Per noi rimane uno di quelli da testare, per qualunque categoria di utenti, prima di fare la propria scelta, perché in pochi possono offrire l’indubbia qualità legata ai servizi di Kraken.

FAQ – Kraken Exchange: Domande e Risposte comuni

Che cos’è Kraken?

Kraken è un exchange puro di criptovalute che permette di acquistare e vendere token e cripto tramite sito Web oppure attraverso la sua App. È anche uno degli exchange commerciali storici del settore e uno dei più affidabili.

È sicuro investire in criptovalute e Bitcoin con Kraken?

Kraken è uno dei portali per l’acquisto di criptovalute più sicuri al mondo. Ha uno storico intonso per quanto riguarda il passato e per il presente e il futuro continua ad impiegare il top in termini di infrastrutture per garantire la sicurezza di chi investe.

Quali criptovalute possiamo acquistare tramite Kraken?

Il listino di Kraken offre una selezione di decine di criptovalute, in aggiunta a Bitcoin, che possiamo acquistare e vendere tramite la sua piattaforma. In termini di listino non sarà forse tra i più dotati, ma è ottimo comunque per chi vuole investire su prodotti “sicuri” e selezionati dallo staff.

Possiamo fare trading professionale di cripto con Kraken?

Assolutamente sì. Kraken ha attivato da qualche tempo la sua piattaforma Pro, tramite la quale possiamo accedere a servizi di analisi tecnica e anche alla gestione avanzata dei nostri ordini.

Quanto costa fare trading e acquisti cripto con Kraken?

Dipende dalla modalità che sceglieremo e dal nostro livello. Nel nostro approfondimento sono indicate per filo e per segno tutte le commissioni che devono essere pagate con Kraken, anche in relazione alla modalità di deposito. Sono comunque commissioni molto competitive.

Possiamo fare staking con Kraken?

, con Kraken possiamo anche fare staking. La piattaforma ci permette di farlo in pochi click su tutti i network supportati. Le ricompense vengono distribuite periodicamente e possono essere messe di nuovo in staking.

Kraken ha una App?

Sì. Kraken ha una App pienamente funzionale che ci permette di accedere a tutti i servizi che sono offerti da questo intermediario, con sincronizzazione perfetta con il nostro portafoglio e le nostre posizioni sul Desktop. L’App è disponibile sia per Android che per Smartphone Apple.

15 commenti

  1. Salve, molto utile il Vs articolo. Ma alla fine non ho ben capito se Kraken può essere usato solo come exchange, oppure è sicuro anche come wallet per conservare fondi in Fiat o cryptovalute in attesa di effettuare operazioni? Grazie

    • Alessio Ippolito

      ciao consigliamo sempre di spostare le proprie cryptos in WALLET PRIVATI. Mai lasciarle sugli exchanges.

      un saluto

      • State attenti a quando date questi consigli perché sennò la gente si confonde, quanto da lei detto vale solo per chi non intende fare trading con quei soldi, perché se io apro un account su un exchange e gli deposito 10.000 € (esempio) per fare trading su BTC è ovvio che devo lasciarli là, esponendomi al rischio che con un attacco DDoS mi vengano sottratti, perché ovviamente non posso certo spostare (dal wallet all’exchange) anche solo una parte di essi ogniqualvolta decido di mettere un ordine a mercato, nessun trader potrebbe farlo.

  2. Vorrei sapere se utilizzando gli stessi semi posso usare indistintamente il ledger S, il ledger Blue e il Ledger X
    Grazie

  3. Ciao Vincenzo,
    come mai dici che nessun trader potrebbe farlo?

    • E come si fa a farlo? Se le crypto sono impegnate in bot, i bot per essere chiusi e riattivati devono essere a disposizioni dell’exchange…

  4. Salve, volendo effettuare un primo deposito in euro tramite bonifico SEPA, su kraken si apre il menù a tendina con 7 tipi diversi tra cui scegliere, e non so quale scegliere. Premetto che il bonifico SEPa lo farei da postepay evolution. Grazie in anticipo per l’eventuale informazione.

  5. volevo iniziare ad investire e vedendo le vostre recensioni optavo per kraken o binance. cercando un po’ di recensioni in giro per questi 2 exchanges ho trovato solo recensioni pessime di persone che perdono i loro soldi! ma sulla base di cosa li inserite tra i migliori? a questo punto quanto posso credere alle vostre indicazioni ed informazioni…..mah

    • Gianluca Grossi

      Buongiorno Davide,
      Kraken, Coinbase e Binance sono storicamente – e attualmente – tra i migliori exchange che abbiamo a disposizione in Europa per entrare sul mercato delle criptovalute. Tra milioni di utenti si ricordi sempre che la minoranza che ha problemi, spesso non per causa dell’exchange, è sempre quella più rumorosa. Noi testiamo costantemente gli exchange e i servizi che proponiamo ai nostri lettori e li utilizziamo anche per le nostre operazioni personali. Ribadiamo la nostra scelta Kraken e Binance sono due ottimi servizi.

      Grazie e continui a seguirci.

  6. Mi sto approcciando da poco per effettuare operazioni tramite kraken.
    Sembra molto chiaro ed affidabile.
    È possibile avere anche contatti diretti per maggiori approfondimenti,
    Cordiali Saluti
    Carlo Cuomo

  7. Ottima recensione, una domanda sui costi:

    Oltre le normali fee per il trading, prelievi ecc… ci sono costi fissi mensili (tipo banca) o altro?

    grazie e complimenti

  8. Ho fatto l’ account su Kraken e tutto bene, ho iniziato da subito ad acquistare con la mia postepay senza alcun deposito. Mio figlio successivamente ha fatto l’ account anche lui, ma con sorpresa quando va su acquista kripto, la finestrella gli dice che per l’acquisto deve fare deposito. Dove sta il problema?

  9. Buongiorno ,
    nella dichiarazione dei redditi viene richiesta la certificazione del broker estero , Krachen che tipo di certificazione rilascia ?

    • Salve, ti fa un report su richiesta per tutte le attività svolte. Diciamo sempre che fungono da sostituti d ‘ imposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *