Home / Ethereum trading: come investire online

Ethereum trading: come investire online

Quando si parla di criptovalute si pensa erroneamente che l’unica e sola possibilità del mercato sia quella offerta dal Bitcoin. Eppure esistono differenti alternative, una fra queste è proprio rappresentata da Ethereum di cui parleremo dettagliatamente proprio in questo articolo.

Ethereum, cos’è

Ethereum rappresenta oggi una criptovaluta di notevole interesse. Un motivo è rappresentato dal fatto che in questo ultimo anno ha subito una crescita notevolissima e un interesse rinnovato da parte degli investitori provenienti da ogni parte del mondo. Il “progetto” Ethereum, nonostante i riscontri particolarmente positivi, risulta abbatanza giovane visto che proviene da un’idea del giovane Vitalik Buterin. Vitalik ha inventato la criptovaluta soltanto nel 2013 per poi rilasciare la prima versione un anno dopo.

trading ethereum quale broker scegliere
Ethereum è stato il primo progetto a far parlare il mondo intero di smart contracts

Alla base del “concetto” di Ethereum insiste una piattaforma decentralizzata utile a garantire agli sviluppatori i cosiddetti “smart contract” basati su particolari linguaggi di programmazione. È possibile tuttavia utilizzare Ethereum per diverse tipologie di attività comprese quelle di crowdfunding.

Ciò visto che proprio il meccanismo dello smart contract rappresenta una sorta di contratto “intelligente”. Parliamo di un contratto non basato su una semplice transazione tra due sole parti.

Per questi motivi Ethereum rappresenta una criptovaluta dalle notevoli potenzialità, un elemento che ha attirato (come si diceva) un numero incredibile di sostenitori, anche di famose multinazionali.

Questi ultimi hanno contribuito ad una crescita esponenziale veramente elevata. Un esempio? Basta pensare che al momento dell’offerta iniziale un Ether, la valuta di cui Ethereum è proprietaria, prevedeva un prezzo pari a 0,03$ mentre le quotazioni odierne parlano di una crescita pari al 100.000% visto che un Ether vale ora 300$.

Ethereum o Bitcoin, quali differenze

C’è da dire che entrambe, sia Ethereum che Bitcoin, sono delle validissime criptovalute ottime per investire sul forex in alternativa alle valute tradizionalmente in uso. C’è da dire pure che sia Ethereum che Bitcoin le troviamo sul broker di trading online eToro. Ma veniamo alle principali differenze:

  • La prima differenza basilare tra le due criptovalute sta nel fatto che Ethereum non è stato creato per competere con Bitcoin sotto il punto di vista di una modalità di pagamento alternativa, quale è Bitcoin stessa. L’Ether, di Ethereum, è stato ideato con la volontà di fornire agli utenti della piattaforma Ethereum un valore da utilizzare per le differenti applicazioni possibili sulla piattaforma.
  • Anche se il limite temporale può apparire quasi “eterno” i Bitcoin prevedono un’erogazione limitata e programmata fino al 2140. Non è la stessa cosa per l’Ether che risulta illimitata.
  • Nelle transazioni l’Ether impiega un tempo di elaborazione molto inferiore rispetto a quello utile ai Bitcoin per terminare una transazione. Pensate che nel primo caso parliamo di circa 15 secondi che diventano 10 minuti nel caso dei Bitcoin.

Ethereum, come investire

Come dicevamo in precedenza, investire in Ethereum potrebbe veramente rappresentare un’occasione particolarmente interessante. Di Ethereum si fidano ogni giorno, nonostante anche la giovane età del “sistema”, numerose tra le più grandi aziende su scala mondiale.

Particolare interesse ha provocato per esempio la Ethereum Enterprise Alliance, cioè un grande consorzio che racchiude sotto la stessa ala colossi del calibro di Microsoft o Intel. È ovvio che investire in Ethereum o in qualsiasi altra criptovaluta o sistema simile dovrà essere un’attività ponderata che prevede chiaramente una certa formazione (e informazione) del campo verso cui ci si sta spingendo.

Per investire bisognerà chiaramente passare poi dalla porta di un broker che vi permetterà di investire in Ethereum.

Di seguito ti mostriamo una tabella riassuntiva con tutti i migliori brokers consigliati per iniziare a fare trading della criptovaluta Ethereum.

PIATTAFORME CRIPTOVALUTE CONSIGLIATE DA CRIPTOVALUTA.IT

Deposito: €200
Spreads: Bassi
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione eToro

APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €10
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione IQ Option
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Spreads: Stretti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Plus500
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Markets.com
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.

Quali possibilità

Tra i broker di maggiore interesse c’è proprio eToro, che citavamo già in precedenza. eToro rappresenta una piattaforma, riconosciuta e sicura, che permette di affacciarsi al mondo delle criptovalute secondo un approccio legato al social trading. Un approccio di questo tipo permette di monitorare, in tempo reale, il comportamento dei diversi utenti della piattaforma che sarà di aiuto nella gestione del proprio modus operandi.

negoziare ethereum con etoro piattaforma grafico

Il fatto che l’Ether abbia mostrato notevoli gradi di volatilità, già a partire dalla sua introduzione sul mercato, con variazioni giornaliere a volte così marcate da raggiungere anche il 30%, ha spinto molti utenti ad investire in Ethereum per trarre il maggior profitto da queste variabili. Un ulteriore vantaggio, da sommare nella scala dei valori che ha permesso all’Ethereum di raggiungere questi margini è rappresentato dal fatto che non esiste un limite agli Ether da introdurre sul mercato servendosi del mining di Ethereum. Sono principalmente due le tipologie di investitori in Ethereum; i day traders e i traders a lungo termine.

La prima tipologia di investitori è quella che abbiamo descritto qualche riga sopra, in grado cioè di guadagnare sugli elevati valori di volatilità variabili di giorno in giorno in base a specifici eventi che influenzano il valore stesso degli Ether. Gli investitori a lungo termine invece puntano molto sulla crescita nel tempo del valore degli Ether e del sistema Ethereum stesso che potrebbe quindi far fruttare guadagni consistenti nel medio e lungo periodo.

eToro cos’è

Per sfruttare nel miglior modo possibile le potenzialità offerte dalla piattaforma eToro bisogna conoscerla e per farlo cercheremo di dare più cenni possibili in questo paragrafo.

eToro si distingue dagli altri broker presenti sul mercato perché vanta una numerosa community che è una piazza comune dove utenti diversi possono condividere tra loro risultati e soprattutto strategie visto che è possibile “copiare” le strategie dei traders migliori. Con eToro è stata aperta la strada del social trading e del copy trading, di cui però parleremo più avanti. Grazie a questo sistema su eToro è possibile anche investire senza alcuna leva (in alcuni casi).

È chiaro quindi che eToro si pone a metà tra un social di investimento e una piattaforma per negoziare i CFD. Ogni posizione aperta su eToro viene subito condivisa.

come funziona trading eToro
eToro per fare trading di Ethereum

Per quanto riguarda il capitolo (molto importante) legato alla sicurezza della piattaforma, possiamo dire che eToro si pone in una posizione di sicurezza assoluta. Il broker si presenta infatti molto affidabile sia per quanto riguarda il capitale investito dagli utenti che dal punto di vista della solidità finanziaria. Di certo un ottimo biglietto da visita. Quando eToro è arrivato in Italia ha ricevuto infatti subito la licenza da parte della CONSOB che testimonia la solidità e la serietà della piattaforma.

I preziosi riconoscimenti in tema di sicurezza sono motivi di giudizio positivo nei confronti di eToro. I risparmi vengono infatti custoditi presso istituti bancari di alto livello. Al fattore sicurezza si aggiunge il fatto che la piattaforma basata sul copy trading garantisce un aiuto concreto ai nuovi arrivati, senza abusare chiaramente. Il tutto reso particolarmente interessante dal fatto che è possibile anche ragionare con un conto demo totalmente gratuito, oppure con un investimento minimo fissato a 5$. eToro è inoltre reso disponibile sia per PC che per MAC, ma anche in versione app per smartphone e tablet anche in questo caso sia Android che iOS.

eToro, le leve finanziarie

Le leve disponibili su eToro sono un prestito temporaneo che la piattaforma stessa fornisce al trader in modo da garantire a quest’ultimo possibilità di fare trading con importi maggiori rispetto a quelli disponibili sul suo conto. Si tratta quindi di un moltiplicatore in grado di definire di quanto una posizione aperta risulta maggiore rispetto all’importo investito.

Chiariamo il concetto con un esempio:

Se la propria posizione prevede 10.000$ con margine utilizzato pari a 25$, cioè l’importo reale investito in una posizione definito spesso anche in valori percentuali, allora 10.000$/25$=x400 di leva.

eToro oggi offre le seguenti leve, sulle valute, sulle materie prime e sugli indici:

Valute

  • Leva massima 1X400
  • Leva minima 1×2
  • Margine minimo (in USD) $2.5
  • Dimensione minima del lotto: 1000 unità

Materie prime

  • Leva massima 1X100
  • Leva minima 1×2
  • Margine minimo (in USD) – dipende dal tipo di materia prima ($5 per l’argento)
  • Dimensione minima del lotto: 10 unità

Indici

  • Leva massima 1X100
  • Leva minima 1×2
  • Margine minimo (in USD) – dipende dal tipo di indice ($12 per lo SPX500)
  • Dimensione minima del lotto: 1 unità

Copy Trading cosa c’è da sapere

Come dicevamo già, eToro ha puntato sulla possibilità di fare trading applicando principi legati al social trading e al copy trading secondo un modello molto innovativo che permette a quasi tutti di poter fare trading in tranquillità. Esiste però la possibilità di praticare trading di tipologia “canonica” anche su eToro mentre la parte dedicata al social trading viene denominata OpenBook.

Qui parleremo però di questa ultima distinzione che permette a tutti (o quasi) di diventare degli ottimi trader copiando i migliori proprio attraverso le potenzialità offerte dal copy trading. Molto interessante è anche la piattaforma Copy.me dedicata soltanto ai traders più seguiti che guadagnano grazie alle commissioni che derivano dal copy trading.

È possibile quindi iniziare a copiare le attività di un trader interessante attivando la funzionalità Copy Trader. Ovviamente premettiamo che trovare traders interessanti facile non è, ma potrebbe essere facilitato da una funzionalità di eToro. Si tratta di una ricerca che permette di effettuare confronti tra trader nel miglior modo possibile servendosi di diversi parametri. Ma non aspettatevi che sia eToro ad indicarvi il trader da “copiare”.

RECENSIONE ETORO NEGOZIA ETHEREUM SU ETORO

Ethereum, come fare trading

Una delle mosse più interessanti per investire in Ethereum potrebbe essere quella di fare trading servendosi anche dei cosiddetti CFD, cioè i contratti per differenza. Questi ultimi rappresentano uno strumento particolarmente sicuro ed affidabile visto che tutte le piattaforme in grado di garantire la possibilità di utilizzare i CFD sono costantemente controllate da autorità di tutela dei consumatori. Tale ruolo in Italia è svolto dalla CONSOB.

Volendo utilizzare i contratti per differenza si può percorrere la via del trading puntando essenzialmente sia al ribasso che al rialzo. In questo modo se ciò che abbiamo indicato diventa realtà si percepirà un guadagno e viceversa. Molto interessante è anche il concetto di leva finanziaria che permette di moltiplicare i profitti che sono proporzionati alla differenza di prezzo, situazione che conferisce la denominazione a questa particolare tipologia di contratto.

Il vantaggio numero uno di questa applicazione è quello di poter riuscire ad ottenere guadagni sia se il valore dell’Ethereum subisce un rialzo che se subisce un ribasso. Altri vantaggi sono chiaramente rappresentati dalla sicurezza del metodo (controllato dalle autorità di difesa dei diritti dei consumatori) ma anche la facilità di utilizzo spesso coadiuvata da interfacce particolarmente semplici da comprendere.

Cosa sono i CFD

I CFD, conosciuti anche come Contratti per Differenza, rappresentano un’opportunità finanziaria legata ad una quota azionaria in grado di garantire la possibilità di negoziare gli indici senza però possedere realmente l’asset. Di conseguenza il prezzo dei CFD è rappresentato dall’asset stesso; ciò garantisce un aumento o un ribasso del CFD ogni volta che l’asset sale o scende. Il punto a favore dei CFD, nei confronti delle metodologie classiche di negoziazione, è rappresentato dall’assenza di commissioni di scambio. Un ulteriore plus è rappresentato dalla possibilità di sfruttare la leva finanziaria, come dicevamo anche più sopra.

Il fatto di poter fare trading servendosi dei CFD permette anche di riuscire a pronosticare l’andamento dei mercati e di ricavare profitti in positivo da questi. Ma lo ribadiamo, non è mai semplice né immediato.

>>> Per approfondimenti sul trading cfd di criptovalute, leggi la nostra guida: Guida trading criptovalute migliori

Perché negoziare CFD

Potrebbe essere ovvio trovarsi ad un bivio quando si affronta la via del trading e la domanda se comprare azioni o negoziare CFD prevede di certo una qualche risposta. Partiamo dal fatto che si tratta di due possibilità assolutamente diverse che quindi presentano modalità di funzionamento differenti, soprattutto nell’investimento iniziale.

Volendo comprare una qualche azione la si acquisterà e si diventerà proprietari del titolo azionario. Negozionado CFD, praticando il trading, non si diventa proprietari del titolo ma si negozia sull’asset sottostante.

Ovviamente, lo abbiamo detto più volte in questo articolo, il trading di CFD rappresenta una possibilità di investimento maggiormente interessante, soprattutto per chi è agli inizi in questo settore. Negoziando CFD, col contributo della leva finanziaria, si ha la possibilità di fare trading su posizioni superiori a quelle dell’investimento iniziale.

Oggi è inoltre possibile negoziare diversi strumenti oltre alle azioni stesse con possibilità di aprire posizioni sia al ribasso che al rialzo in base al nostro pronostico. Le commissioni di negoziazione sono assolutamente annullate mentre l’unico costo da sostenere con i CFD è rappresentato dallo spread, cioè la differenza di prezzo tra acquisto e vendita.

Consulta la seguente tabella per tutti i brokers migliori e consigliati da Criptovaluta.it e che offrono la possibilità di fare trading di Ethereum.

PIATTAFORME CRIPTOVALUTE CONSIGLIATE DA CRIPTOVALUTA.IT

Deposito: €200
Spreads: Bassi
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione eToro

APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €10
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione IQ Option
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Spreads: Stretti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Plus500
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Markets.com
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.

Ethereum, trading e broker

Anche nel caso in cui si volesse fare trading bisognerà appoggiarsi comunque ad un broker che permetta l’attività di trading. Un broker affidabile che vi consigliamo è sicuramente IQ Option; il broker in questione prevede infatti la possibilità di fare trading in Ethereum senza l’utilizzo della leva finanziaria. Il processo risulta particolarmente immediato visto che bisognerà semplicemente registrarsi per accedere a tutti i servizi. Dopodiché basterà selezionare dal menù Kripto proprio l’Ethereum con possibilità di un investimento iniziale che può partire anche da un importo di un solo euro.

iq option ethereum
IQ Option. Top broker per trading Ethereum

In IQ Option sono due le possibili opzioni: acquista e vendi. Si potrà acquistare nel momento in cui la criptovaluta subisce un grande incremento di prezzo, situazione che suggerisce la fase di acquisto. Si potrà vendere invece in quei casi dove l’Ethereum subisce forti variazioni di prezzo. Tutte le variazioni riferite alle quotazioni della criptovaluta verranno effettuate sulla somma investita all’inizio. Con IQ Option è possibile anche chiudere la propria posizione e recuperare la somma rimasta. Il fatto che si possa fare trading servendosi dei CFD permette di non acquistare la criptovaluta ma di replicare in sicurezza il valore di Ethereum.

Attenzione sempre rivolta al fatto che il rischio di leva finanziaria può indurre a guadagni spropositati, rispetto all’investimento iniziale, ma anche a perdite clamorose sull’investimento iniziale della singola posizione. Attenzione quindi sempre ai massimi livelli e idee ben chiare sui possibili rischi. Con un risk management adeguato, investire sugli Ethereum con eToro e IQ Option è di certo un’idea molto interessante.

RECENSIONE IQ OPTION NEGOZIA ETHEREUM SU IQ OPTION

Aspetti interessanti

Detto ciò possiamo dire che le possibilità offerte sia da eToro sia da IQ Option per fare trading con Ethereum risultano essere veramente interessanti. Molto interessante è anche la possibilità di poter aprire un conto demo con soldi non reali per fare pratica col sistema, nel caso di IQ Option. Interessante anche la possibilità offerta da eToro, vista la sua natura da social trader, di poter “copiare” le metodologie dei migliori trader presenti sulla piattaforma.

Le previsioni di crescita di Ethereum sembrano essere molto promettenti e dovrebbero portare a ulteriori positive variazioni nei prossimi mesi. Un motivo in più per tenere sott’occhio questa criptovaluta dalle incredibili capacità.

Ethereum, quali conclusioni

Alla fine di questa lunga panoramica su Ethereum possiamo di certo affermare che il giudizio non può che essere positivo. I vantaggi sono molteplici e i broker a cui affidarsi rispettano canoni di qualità e sicurezza elevati. I vantaggi derivano dalla possibilità di operare in assoluta velocità, cosa spesso non possibile con i Bitcoin come abbiamo già visto. Tali vantaggi si sommano agli interessanti valori di crescita che Ethereum ha subito di anno in anno. Le quotazioni per il 2018 dovrebbero portare un ulteriore miglioramento sul campo.

Nella differenziazione tra un investimento legato all’acquisto degli Ether e uno all’attività di trading possiamo intanto dire che si tratta di due cose molto differenti. Il nostro consiglio ricade sulla possibilità offerta da eToro di praticare una interessante attività di trading con IQ Option ed eToro.

Ciò permette di investire cifre di partenza anche molto basse in grado però di produrre potenziali risultati economici di grande rilievo. La possibilità di acquisto degli Ether è invece offerta dalla sola piattaforma Ethereum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *