Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Previsioni Pancakeswap

Previsioni Pancakeswap

Andiamo ad occuparci delle previsioni su Pancakeswap (e del token CAKE), una delle blokchain più forti, tra quelle arrivate negli ultimi mesi sul mercato, con uno studio approfondito di tutti gli elementi che potranno permetterci di individuare dei target price credibili per questo token.

Qui su Criptovaluta.it ci occuperemo di analisi tecnicheanalisi fondamentali e della verifica dei target price intorno ai quali si è creato consenso tra gli specialisti. Tutti elementi utili, per chi vuole investire su CAKE e ha bisogno di orientamento, anche in termini di prezzi.

Previsioni sul prezzo di CAKE - il token di Pancakeswap - a cura di Criptovaluta.it
La guida alle previsioni CAKE di Criptovaluta.it – sul breve, medio e lungo periodo – con target price, infografiche e analisi

Le previsioni che forniamo vengono costantemente aggiornate dal nostro staff – così da essere sempre pronte all’uso e utili per chi sta prendendo posizione sui mercato tramite l’exchange Binance, tra i pochi per ora ad offrire accesso a questo token.

Previsioni PANCAKESWAP – Tabella Introduttiva:

❓Previsioni 2021:Compra 🟢
🤞Previsioni 2022/2023:Target price 65$
📈Previsioni rialziste:Acquisto diretto – Exchange
👍TOP Exchange:Binance per Pancakeswap
🤔Lungo termine:Target price 90$
Previsioni breve, medio e lungo periodo – Pancakeswap

Previsioni Pancakeswap 2021: Possibili scenari su CAKE

Pancakeswap è solo l’ultima delle novità nel campo degli AMM, gli exchange decentralizzati che da un lato offrono scambi rapidi tra token, dall’altro ricompense per chi mette a disposizione liquidità. Siamo nello stesso campo da gioco di Uniswap e Sushiswap, con la differenza principale, tra questi sistemi, che Pancakeswap opera su Binance Smart Chain, che sarà uno degli aspetti cruciali per questo specifico token e per capire come potrebbe muoversi in futuro.

Dobbiamo provare a disegnare uno scenario utile per capire come possa muoversi CAKE nel futuro. Partendo proprio dalle sue funzionalità principali, da valutare anche in relazione allo stato attuale del mercato delle criptovalute.

Cake - funzionamento - a cura di Criptovaluta.it
CAKE è un AMM – basato sulla BSC
  • Progetto anonimo e strettamente legato a Binance

Il progetto Pancakeswap è gestito da un team anonimo, cosa che non è una novità nel mondo delle criptovalute, ma che al tempo stesso ci aiuta a denotare quelle che sono le principali caratteristiche di questo progetto.

In questo aspetto siamo relativamente vicini anche a quanto abbiamo visto per Sushiswap, dove il progetto è nato per la community e non a scopo di lucro e dove diversi degli sviluppatori sono poco conosciuti al pubblico.

  • AMM: e quindi exchange e liquidità

Degli automated market maker abbiamo parlato abbondantemente all’interno delle pagine di Criptovaluta.it. Sono degli exchange decentralizzati che fissano i rate di scambio interpolando le pool di liquidità per ogni singolo token presente sulla piataforma. Tutti hanno una certa libertà di aggiungere nuovi token.

Ricordiamo a questo proposito che Pancakeswap nasce principalmente per servire i token creati secondo gli standard della Binance Smart Chain e che è su questo network che opera. In una battaglia tra due colossi della DeFi, che andremo a spiegare con maggiore dovizia di particolari tra pochissimo.

  • Una sana alternativa a quanto offerto dagli AMM su Ethereum

È uno dei temi caldi del comparto finanza decentralizzata, del quale gli AMM sono una delle parti integranti. Ethereum, che domina il settore, ha da tempo problemi in termini di commissioni (dovute anche al sovraccarico e alla scarsa scalabilità del protocollo), che hanno lasciato enormi spazi ad alternative come la Binance Smart Chain per affermarsi in questo settore.

Questo aspetto della dualità tra Ethereum e Binance Smart Chain sarà fondamentale per capire le evoluzioni, anche sul medio e lungo periodo, di CAKE.

  • Il settore sarà sempre più indipendente

E questo varrà anche in termini di separazione dagli andamenti di Bitcoin, che nonostante una dominance leggermente ridotta negli ultimi tempi, continua a fare da traino al mercato. Per il momento la diversificazione che potrebbe essere offerta da CAKE nei confronti di un portafoglio che è maggiormente basato su BTC è minima.

Con il tempo tuttavia potrebbe crescere – e questo renderebbe Pancakeswap, con il tempo, una buona alternativa per la composizione di un portafoglio distribuito.

  • Ancora relativamente poco diffuso

Nonostante diversi broker siano molto attenti alle novità che arrivano sul mercato, CAKE è ancora difficile da scambiare con strumenti professionali. E pertanto dovremo necessariamente guardare altrove per fare scambi, ancora per il momento.

Il fatto che sia poco diffuso può anche essere motivo di una certa compressione di prezzo. Quando questo token, CAKE, sarà disponibile su tutte le principali piazze, con ogni probabilità la domanda aumenterà – e potrà traghettare al rialzo anche il prezzo.

  • La tecnologia è buona, ma va valutata nel tempo

La tecnologia che sottende all’AMM Pancakeswap è di buon livello ed oggi effettivamente in grado di offrire a chi utilizza il progetto la possibilità di ottenere degli scambi rapidi e a bassissimo costo.

Per ora funziona – nel senso che questo tipo di progetti sono al centro della finanza decentralizzata e anche in concorrenza diretta con gli exchange più strutturati. Ma il mondo delle criptovalute ci ha insegnato a diffidare sull’eternità. Anche domani potrebbe venire fuori un concorrente in grado di sbaragliare la tecnologia attuale. E quindi la penetrazione commerciale e la dominanza del mercato potranno fare la differenza. Riassumiamo qui quelli che sono gli aspetti sintetici più interessanti per le valutazioni fondamentali su Pancakeswap:

Cosa dicono i principali indicatori tecnici su CAKE?

L’analisi tecnica, sebbene perfettibile, rimane un ottimo strumento per avere analisi sui trend di breve e brevissimo sulle criptovalute, o comunque il migliore che abbiamo effettivamente a disposizione, se quello che ci interessa è cercare di capire come si sta muovendo il mercato.

Quelle che offriamo all’interno del nostro approfondimento classico, sono con orizzonte temporale di 30 giorni. Una distanza che permette una lettura più chiara di quanto sta avvenendo adesso sul mercato e che permette di posizionarci con relativo anticipo. Chi ha bisogno di un’analisi di periodo più breve, può iniziare a farla anche con Binance (qui per aprire il conto), exchange che nel suo Dex decentralizzato offre anche qualche minimo strumento di analisi tecnica.

  • Le medie mobili su CAKE

Le medie mobili ad 1 mese ci possono aiutare ad anticipare il trend, per posizionarci sul mercato in modo corretto al rialzo o al ribasso, anche se andrebbero confrontate, cosa che faremo più avanti, anche con gli oscillatori più utili per il trading di breve e brevissimo periodo.

MEDIA MOBILE1050100200
SEMPLICECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
Medie mobili su Pancakeswap ad 1 mese

Per quanto riguarda gli orientamenti ad 1 mese, tutte le medie mobili su CAKE sono positive. Cosa che potrebbe essere frutto anche di un’amplificazione di quanto avvenuto negli ultimi tempi su Pancakswap, ovvero una crescita esponenziale del valore a mercato. E pertanto, prima di tracciare una conclusione sul futuro di questa criptovaluta, sarà il caso di verificare anche quanto dicono gli oscillatori.

  • Gli indicatori tecnici su CAKE

Gli indicatori tecnici tendono a restituire un quadro meno spinto di quanto sta avvenendo sul mercato e di quanto è previsto che avverrà nei giorni e nelle settimane successive. Anche in questo caso abbiamo deciso di muoverci tenendo conto dei migliori e di quelli che storicamente hanno una maggiore capacità predittiva.

OSCILLATOREINDICAZIONE
RSICOMPRA 🟢
CCINEUTRO
MOMENTUMCOMPRA 🟢
MACDCOMPRA 🟢
STOCASTICO %KNEUTRO
Gli oscillatori ad 1 mese su Pancakeswap

Anche se in modo meno netto rispetto a quanto abbiamo visto tramite le medie mobili, anche gli oscillatori riportano di una possibile crescita, da qui ad un mese, per CAKE. Confrontando i due andamenti possiamo essere certi o quasi di un trend positivo che è atteso su questa criptovaluta. Ricordiamo che questi strumenti sono da considerarsi utili soltanto per il breve periodo. Per il medio e lungo, faranno fede i nostri target price e l’analisi fondamentale che vi alleghiamo.

In base alle previsioni CAKE coin: cosa fare adesso?

Le previsioni di breve periodo aprono ad un momento particolarmente positivo per Pancakeswap e anche se per il momento non abbiamo a disposizione gli strumenti utili per fare trading sul breve, potremmo comunque acquistare i token e tenerli in portafoglio fino a quando non avranno raggiunto un prezzo che riteniamo ragionevole in termini di profitti. Oppure aspettando il prossimo trend negativo, che non mancheremo di segnalarvi su queste nostre pagine.

La prospettiva positiva di CAKE non può che seguire anche il filone delle criptovalute emergenti, tutto fortemente rialzista dato lo shift in dominance che sta attraversando il comparto. Almeno per il momento, molta della liquidità di BTC sta finendo proprio in questo settore.

  • Prepararsi al meglio sul breve periodo

Per prepararci al meglio sul breve periodo dovremo utilizzare un exchange che sia in grado anche di segnalarci, tramite gli strumenti utili alla causa, eventuali inversioni di trend. Questo è possibile anche attraverso il Dex di Binance, che ci permette di applicare gli strumenti offerti da TradingView per l’analisi tecnica tramite medie mobili.

Rimane comunque valido il fatto che su queste pagine continueremo a offrire previsioni sempre aggiornate, che possano segnalare eventuali trend negativi o positivi in anticipo, almeno per chi vuole posizionarsi su un orizzonte di un mese. L’alternativa degli exchange criptovalutari è per oggi l’unica che abbiamo a disposizione per investire su questo token.

  • Sul lungo periodo

Acquistare. Binance (qui per aprire il conto gratuito) permette di farlo in pochi passaggi, che ci offriranno accesso non solo a CAKE, ma anche a centinaia di altri token, tra i quali moltissimi tra quelli che abbiamo già recensito sulle pagine di Criptovaluta.it.

Come sarà estremamente più chiaro dalle nostre analisi successive, anche i target price di medio e lungo periodo sono rialzisti su Pancakeswap e ogni momento può essere buono per esporsi verso questo token, magari inserendolo all’interno di un portafoglio maggiormente strutturato.

Conviene comprare Pancakeswap adesso?

Per AMM e per Finanza Decentralizzata è un ottimo momento di mercato, con il comparto che traina la crescita dell’intero settore e un’attenzione sempre maggiore da parte anche degli investitori istituzionali. Il 2021 potrà essere l’anno zero di questa rivoluzione, una rivoluzione della quale CAKE fa pare a pieno titolo, anche se non ha ancora quella diffusione di mercato cruciale per interessare le grandi masse. Possiamo però, per tutta una serie di motivi, muoverci anche d’anticipo.

Cake convenienza - a cura di Criptovaluta.it
Può essere conveniente comprare adesso Cake – ecco perché
  • Gli AMM non svaniranno per ora

E non potranno svanire quelli come Pancakeswap, che offrono quasi in esclusiva la possibilità di accedere ai token che vengono scambiati tramite Binance Smart Chain. Siamo pertanto davanti ad un tema che è forte, che tira e che aumenta giorno dopo giorno volumi di scambio e liquidità bloccata sulla piattaforma.

Il livello di fiducia in questo specifico protocollo è molto alto – e non lo dimostrano le recensioni positive, che lasciano sempre il tempo che trovano, ma il fatto che sempre più persone sono disposte ad investire il proprio denaro, direttamente o indirettamente su questo progetto.

  • Binance Smart Chain è competitiva

E lo è anche con Ethereum, che rimane comunque il protocollo leader per il settore della finanza decentralizzata. BSM, che è lo ripetiamo alla base di Pancakeswap, continua a conquistare quote di mercato, in una nicchia che pur essendo affollata, vede pochi player al top.

Indirettamente, quando investiamo in CAKE, stiamo investendo anche nella capacità della relativa blockchain di diventare sempre più cruciale all’interno del mondo delle criptovalute di nuova generazione. I progetti importanti che girano su questa specifica chain sono sempre di più.

  • È conveniente detenere CAKE

Perché si ottengono delle ricompense, il che rende il progetto vantaggioso per chi decide di investire adesso il proprio denaro proprio tramite un acquisto diretto. È un sistema simile a quello che abbiamo visto su Sushiswap e che per ora ha permesso a questi progetti di attirare quote di capitale sempre maggiori.

Non possiamo sapere fino a quando saranno da considerarsi competitive le reward, ovvero le ricompense per chi fornisce liquidità in CAKE. Ma per ora sono tra le migliori sul mercato – e questo dovrebbe essere più che sufficiente al progetto per emergere.

  • Burn

Per ogni transazione si bruciano una parte dei CAKE coinvolti. Questo funziona anche tramite il sistema Lottery, che brucia il 10% dei token che vengono conferiti. Pertanto sono inclusi dei meccanismi contro l’inflazione, che renderanno nel tempo il token sempre più raro e richiesto.

Questo, anche a parità di domanda, renderebbe il sistema sempre più ricco, con un numero di token circolanti sempre inferiore. Un altro incentivo per entrare adesso su questo mercato e fare incetta, per quanto possibile, di token CAKE.

Come operare su CAKE in modo sicuro

Cake non è ancora molto popolare tra i principali scambi di criptovalute, sia che siano in acquisto diretto, sia che invece si tratti di exchange duri e puri. Abbiamo comunque deciso di offrire la nostra selezione, scegliendo soltanto quelli che possono effettivamente offrire un ambiente sicuro e affidabile – al riparo da problematiche o anche da truffe conclamate.

MIGLIORI EXCHANGES CRIPTOVALUTE

Non poteva che essere Binance, exchange che è alla base della chain sulla quale opera Pancakeswap, a fare da exchange principale per questo token. Poco male: siamo pur sempre davanti ad un exchange che abbiamo più volte consigliato sulle nostre pagine, proprio per la sua affidabilità e per la capacità di offrire un listino davvero completo di criptovalute, anche emergenti.

Binance offre contro Euro CAKE in acquisto diretto anche tramite carta o, in alternative, anche sul DEX di scambio rapido, che è una sorta di piattaforma di trading rapido, dove possiamo scambiare i principali token sia contro stablecoin, sia contro valute fiat.

Binance offre anche qualche rudimentale strumento di analisi tecnica ed è ad oggi uno dei broker più solidi a livello mondiale. Qui possiamo aprire il conto che è gratuito e che ci permetterà di essere operativi su questo exchange nel giro di pochissimi minuti.

Leggi anche: Recensione Binance

Target price CAKE: Breve, medio e lungo periodo

In un colpo d’occhio potremo capire come gli specialisti pensano che si muoverà il prezzo di Pancakeswap nel breve, medio e lungo periodo. Questi sono i target price medi sui quali si è creato il maggiore consenso e che potranno orientare le nostre decisioni di investimento.

Target price medi CAKE - a cura di Criptovaluta.it
I target price medi su CAKE – sul breve, medio e lungo periodo

I target price non sono oracoli, ma quanto chi analizza sia tecnicamente che fondamentalmente una criptovaluta pensa che possa raggiungere. Prezzi che, per CAKE, sono fortemente rialzisti e segno di un token che ha molto da offrire, anche agli investitori.

Previsioni Pancakeswap CAKE a medio termine – 2022/2023

Partiamo dai target price di medio periodo, che vedono CAKE, sull’orizzonte del 2022 e del 2023, in possibile quota 65$, prezzo quasi raddoppiato rispetto a quanto il token ha guadagnato nella prima metà del 2021. Un prezzo sicuramente alto, intorno al quale però si è creato un consenso solido da parte degli analisti.

Come sempre ci sono delle condizioni che vanno verificate prima di prendere per buone queste conclusioni. Condizioni che devono essere debitamente prese in considerazione – e periodicamente – per comprendere a che livello di evoluzione è arrivato CAKE e quanto possa essere capace di rispettare questi target.

Pancakeswap - target price medio periodo - a cura di Criptovaluta.it
I target price di medio periodo su Pancakeswap
  • Ethereum 2.0

In molti di voi si staranno chiedendo cosa possa c’entrare con CAKE una blockchain alternativa e per il momento dominante. La verità è che certe conclusioni andranno tratte soltanto quando saremo certi del fatto che Ethereum 2.0 non potrà essere più attrattivo di Binance Smart Chain.

Siamo tra quelli che ritengono che questa chain si è affermata anche e soprattutto perché ci sono spazi enormi lasciati dalle inefficienze del protocollo Ethereum attuale. E che tali inefficienze dovrebbero sparire con la prossima versione del protocollo. Manca relativamente poco e una volta che ETH 2.0 sarà pienamente operativo, potremo avere maggiore contezza sul futuro, anche di medio termine, di Pancakeswap.

  • Solidità della DeFi

La DeFi è la moda del momento e secondo la stragrande maggioranza degli analisti, dovrà continuare a crescere anche in futuro, quando per l’appunto sempre più persone saranno abituate ad operare finanziariamente su blockchain. Tuttavia le previsioni già di medio periodo sono sempre molto difficili, soprattutto in termini di tecnologia.

In aggiunta, gli AMM per ora stanno vivendo un momento di grandissima anarchia e di pieno sviluppo, senza che il regolatore possa metterci le mani e senza che, almeno per il momento, sembri intenzionato a farlo. Non sappiamo, come vedremo nell’analisi dei target di lungo periodo, se e quanto durerà questa situazione.

  • La concorrenza si fa più forte

Parliamo dell’arrivo, anche se su ecosistema diverso, di ShibaSwap, che segnala qualcosa di molto importante: non è così assurdo che altri progetti mettano in piedi degli AMM. E questo può essere motivo di preoccupazione per chi ha investito in PancakeSwap. Perché il dominio assoluto e totale nel suo spazio può essere messo in discussione, anche sul breve. Sul lungo ci torneremo – perché lo scenario può anche allargarsi.

Previsioni su Pancakeswap CAKE a lungo termine – 2024/2025

Le previsioni di lungo periodo sono sempre molto difficoltose. Perché parliamo di un orizzonte temporale che, nel mondo delle cripto, equivale a 50 anni della finanza classica. Tuttavia anche su questo orizzonte i target price sono relativamente ben delineati. E abbiamo un consenso intorno ai 90$ tra i maggiori specialisti.

Anche questa sarebbe una crescita molto importante, di quelle che consentirebbero, a chi entra oggi sul mercato, di ottenere discreti profitti. Ci sono questioni da valutare a riguardo? Assolutamente sì. E le elencheremo e riassumeremo qui, per comodità di chi vuole prendere posizione all’interno di questo mercato già adesso.

Pancakeswap - target price di lungo periodo - a cura di Criptovaluta.it
Target price di lungo periodo su Pancakeswap
  • Regole, regole, regole

Non ne sappiamo nulla per ora. Agli appassionati di criptovalute questa sorta di anarchia piace molto – ed ha a nostro avviso anche contribuito al grande sviluppo di questo settore negli ultimi mesi. Quello che non crediamo è che i governi, prima o poi, non vorranno metterci le mani. Perché è più che certo che se il fenomeno dovesse attirare volumi di scambio davvero rilevanti, qualcuno ai piani alti vorrà ficcarci il naso.

Questo è necessariamente un problema per Pancakeswap (e per le altre criptovalute del settore)? No. Anche se una normativa in senso restrittivo – pensiamo ad esempio se dovesse imporsi una sorta di identificazione per gli scambi – renderebbe molto meno efficienti e convenienti questi sistemi.

  • Concorrenza c’è – e crescerà

Si è già passati, sulla frontiera dei pionieri, ad evoluzioni del modello AMM che potrebbero essere più efficienti. Ad oggi non esiste un concorrente specifico di Pancakeswap che potrebbe farci dubitare della sopravvivenza del progetto. Tuttavia si stanno muovendo in molti, sia in termini di progetti già esistenti da anni, sia per quanto riguarda quelli più emergenti.

In soldoni, il mondo delle criptovalute è vivace abbastanza da spingerci a non avere certezze su nulla, anche su progetti che sono ormai stabilmente tra i primi 50 per capitalizzazione come Pancakeswap. La guardia dovrà rimanere alta. Cosa che noi di Criptovaluta.it faremo per tutti i nostri lettori, offrendo aggiornamenti costanti di questo approfondimento.

Considerazioni finali

Pancakeswap è un progetto interessante, intelligente e utile, e questo gli ha permesso di accumulare una discreta quantità di valore sui mercati. È riuscito ad emergere in un mercato delle criptovalute che è, oggi come non mai, affollato e a dimostrare di potersela giocare anche con progetti solidi e storici, come per l’appunto Uniswap.

Le previsioni, soprattutto sul medio e lungo periodo, sono molto incoraggianti e ci permettono di avvicinarci a questa criptovaluta con il massimo dell’ottimismo. Questa guida continuerà ad indicare i target price e le analisi tecniche su CAKE più aggiornate, rimanendo il faro per chi vuole entrare o uscire da questo mercato.

Faq Previsioni Pancakeswap – domande comuni

  1. Quali sono le previsioni di breve periodo su Pancakeswap?

    Le previsioni su Pancakeswap di breve periodo puntano ad un target di 40$. Un prezzo rialzista, forte di buone analisi tecniche e anche fondamentali di breve periodo, nonché degli ottimi dati sui volumi e sulla liquidità trattenute all'interno del network.

  2. Quali sono le previsioni sul medio periodo su CAKE di Pancakeswap?

    Le previsioni sul medio periodo di CAKE sono rialzista. Gli analisti convergono su un prezzo di 65$, possibile entro il 2023. Questo prezzo andrà valutato secondo i canoni che correttamente riportiamo nella nostra analisi. E sarà aggiornato nel caso in cui non dovesse più corrispondere a verità.

  3. Quali sono le previsioni di lungo periodo su Pancakeswap?

    Le previsioni di lungo periodo su Pancakeswap puntano ad un target price di circa 90$, anche in questo caso con un forte rialzo rispetto ai prezzi attuali di CAKE. Le condizioni da verificare sono ancora più stringenti, e per chi volesse verificare indipendentemente il possibile futuro di CAKE, sono disponibili approfondimenti on target, sempre all'interno del nostro approfondimento.

  4. Conviene investire adesso su Pancakeswap?

    , sia in ottica di breve periodo, che di medio e lungo. L'incertezza esiste sempre per token di questo tipo – e più in generale all'interno del comparto delle criptovalute. Tuttavia siamo davanti a previsioni molto incoraggianti, sulle quali concordano tutti gli specialisti. Possiamo farlo da subito su Binance.

  5. Ci sono rischi in questo tipo di investimento?

    . Investire ha sempre un certo grado di rischio e la cosa è altrettanto vera per il mondo delle criptovalute. I rischi che sono collegati ad un investimento di questo tipo su CAKE, possono essere mitigati attraverso il ricorso ad un portafoglio ben diversificato.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

10 commenti

  1. francesco meriani merlo

    bellissimo articolo! come sempre comprensibile anche a chi non è un tecnico! grazie 1000!

  2. Ciao.
    Sono alle prime armi con le criptovalute, volevo chiederti un chiarimento. Nel tuo articolo hai specificato che CAKE non può essere acquistato su Binance ma solo tradato. Io invece ne ho acquistati e messi in staking,… Qualcosa non mi torna.
    Grazie. Ciao.

    • Gianluca Grossi

      Ciao Davide e grazie per la segnalazione. Abbiamo segnalato di utilizzare il DEX perché sono capitati casi in cui non era disponibile in acquisto diretto, anche se per brevi periodo di tempo.

      Grazie della segnalazione.

      GG

  3. francesco meriani merlo

    Aspettiamo con ansia un update dopo questi giorni di FUD…. col povero Cake che ha toccato i 14 dollari a spanne… speriamo bene!

  4. Davide, buongiorno! Hai acquistato su Binance CAKE e messi in Staking. Può avere senso anche su Binance questa formula con CAKE ? GRAZIE. Daniele e Valeria

    • Ciao.
      Al momento Binance propone oltre il 30% di APY sullo staking di CAKE. A mio parere ha senso prendere in considerazione.
      Ciao

  5. Assolutamente si, APY in staking su Binance molto elevate e per chi volesse andare nella sua DeFi ci sono APY intorno al 90%. Ne detengo MOLTI in portafoglio che sostengono gli investimenti.

  6. Grazie Giovanni e Davide! Al momento sono da circa un mesetto e mezzo dentro alla Pool di Puncake. Inizialmente intorno al 100% , ora l’ APY è un po’ sceso ma holdiamo. Grazie dei vs feedback

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *