Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Trading IOTA

Trading IOTA

Fare trading su IOTA vuol dire cercare di sfruttare, a proprio vantaggio, ogni movimento e trend rialzista o ribassista di questa criptovaluta. Data la popolarità di questo token, oggi sono diversi gli intermediari, come il top broker eToro, che ci offrono la possibilità di approcciarla con strumenti finanziari. Per un approccio attivo sui mercati che punti ad incassare profitti magari di piccola entità, ma ripetuti.

Trading IOTA - guida completa di Criptovaluta.it
La guida di Criptovaluta.it al trading su IOTA

Un approccio se vogliamo anche speculativo, che si disinteressa di quanto viene offerto dal lungo periodo e si concentra anche nel giro di pochissime ore. Per ottenere il massimo da questo tipo di operazioni, dobbiamo necessariamente avere a disposizione i migliori strumenti per operare sui mercati, migliorando così le nostre chance di portare a casa dei profitti, limitando al contempo le perdite.

Trading in IOTA – caratteristiche introduttive:

💰Quanto costa:Commissioni percentuali in forma di spread – Meno di 1% per operazione
Come fare:Trading in CFD / Trading modalità reale (DMA)
👍Opinioni:⭐⭐⭐⭐⭐
È rischioso:Altamente speculativo
📱App IOTA:Migliori app per IOTA
🥇Dove fare trading:Migliori piattaforme BTC consigliate
Trading in IOTA – Tabella introduttiva

Che cos’è il Trading in IOTA?

Quando stiamo facendo trading in IOTA, stiamo puntando su rialzi e ribassi di breve periodo, cercando di sfruttare ogni movimento, anche il più impercettibile, a nostro favore. Con i giusti strumenti possiamo infatti avere profitti sia sulle posizioni lunghe, ovvero al rialzo, sia invece con le posizioni corte, ovvero al ribasso. È la stessa modalità, altamente speculativa, che possiamo implementare su altri tipi di mercati, come ad esempio quello delle azioni o del Forex.

Cos'è il trading su IOTA
Con il trading su IOTA puntiamo, sul breve periodo, tra criptovaluta e valuta classica
  • Con il trading su IOTA scegliamo una strategia attiva

Il primo passaggio per comprendere il trading su IOTA è la scelta di una strategia, che sia reattiva e tarata sui minimi movimenti. Chi sceglie il trading rispetto a modalità di investimento più classiche in IOTA, lo fa perché vuole cercare di sfruttare ogni minima variazione a suo favore.

  • Su variazioni di prezzo IOTA sia in alto che in basso

Altro punto fondamentale che riguarda il trading su IOTA è la possibilità di generare profitti sia al rialzo che al ribasso, ovvero utilizzando delle strategie e degli strumenti, come la vendita allo scoperto, che ci permettono di fare investimenti anche quando la criptovaluta dovesse perdere valore sui mercati. Questa è una delle caratteristiche definitorie per chi vuole operare all’interno di questo mercato, dato che appunto potremo investire senza dover per forza attendere un trend di natura positiva.

  • CFD o accesso diretto su IOTA

A patto che gli strumenti che andremo a scegliere saranno utili al trading, non importa se decideremo di operare attraverso i contratti per differenza, i cosiddetti CFD, oppure in modalità diretta di accesso al mercato.

Con i primi però abbiamo a disposizione una quantità maggiore di strumenti, tra i quali la già citata vendita allo scoperto anche su IOTA. Avremo inoltre a disposizione anche la leva finanziaria, che ci permette di investire moltiplicando l’andamento di IOTA, contro il dollaro, l’euro o contro qualunque altro tipo di asset dovessimo scambiare all’interno della coppia.

Trading IOTA come funziona: caratteristiche principali

Il trading su IOTA ha ovviamente delle caratteristiche specifiche rispetto alle altre forme di investimento che possiamo sfruttare per fare profitti sui movimenti di prezzo. Andremo a riassumerle in questa sezione, cercando di offrire ai nostri lettori un quadro completo di cosa voglia dire fare trading su IOTA.

  • Anticipare il trend

Tutto il trading su IOTA può riassumersi in questa piccola dicitura: anticipare il trend. Ovvero anticipare un movimento di prezzo sostenuto, sia verso l’alto che verso il basso, per cavalcarlo e portare a casa un profitto. Il trader esperto è in grado di individuare tali trend andando a puntare anche sugli strumenti di analisi tecnica, che possono effettivamente fare la differenza sul brevissimo periodo.

Non basta assolutamente dare uno sguardo, magari di sfuggita, al grafico per improvvisarsi degli esperti di trading. Dovremo necessariamente imparare ad utilizzare i giusti strumenti per individuare quali siano i nostri futuri movimenti.

TRADING SU IOTA: CARATTERISTICHE
Le caratteristiche di base del trading su IOTA
  • Comprare o vendere allo scoperto

Come abbiamo già anticipato, anche su IOTA avremo a disposizione gli strumenti per prendere posizioni long, ovvero puntare al rialzo, oppure prendere posizioni short, ovvero puntare al ribasso. Una volta che avremo individuato un trend sufficientemente sostenuto, potremo limitarci a investigare sulla sua forza e prendere posizione di conseguenza.

Vale la pena di ricordare già da adesso ai nostri lettori che operare al rialzo o al ribasso è perfettamente identico, a patto di ricorrere ai migliori strumenti che ci vengono messi a disposizione dalle piattaforme di trading.

Come fare trading su IOTA

Come possiamo fare trading su IOTA? Non è affatto un’operazione arcana, anzi, anche chi non ha una grande esperienza può facilmente individuare come muoversi all’interno di questo mercato. Abbiamo bisogno però di soddisfare determinati requisiti, senza i quali non potremo avvicinarci a questo specifico mercato.

  • Un broker o intermediario

Abbiamo innanzitutto bisogno di un intermediario che ci fornisca accesso ai mercati. Il broker, se così vogliamo chiamarlo, deve garantirci accesso o al mercato diretto di IOTA o in alternativa a contratti CFD che ne rappresentino il valore. Ce ne sono oggi tantissimi sul mercato, ma non tutti sono in grado di offrire condizioni ideali. Per questo motivo più avanti dovremo necessariamente selezionare, insieme allo staff di Criptovaluta.it i migliori presenti sul mercato.

  • Piattaforma di trading

È il software, in genere via web, tramite il quale possiamo interfacciarci con il nostro conto, le nostre operazioni, il nostro denaro e i mercati. Anche in questo caso esistono centinaia di varianti, ma soltanto poche sono in grado di offrirci un buon approccio a questo tipo di attività. Parleremo approfonditamente anche di questo specifico modus operandi e di come selezionare la piattaforma che possa fare maggiormente al caso nostro.

IOTA requisiti per il trading
I requisiti principali per fare trading su IOTA
  • Analisi tecnica

Riveste un ruolo fondamentale, perché ci permette di analizzare i trend di breve periodo e successivamente di prendere una posizione corretta all’interno del mercato. Le migliori piattaforme di trading mettono tutte a disposizione i migliori strumenti anche in questo senso, ovvero gli indicatori e gli oscillatori, da applicare anche su IOTA, per cercare di anticipare i trend. Senza una buona analisi non è assolutamente possibile pensare di leggere i trend prima che questi si verifichino.

  • Gli strumenti automatici

Oggi i migliori broker offrono anche sul trading di IOTA la possibilità di operare sul mercato con strumenti automatici e semi-automatici. Una delle piattaforme che consiglieremo più avanti permette addirittura di ricorrere all’intelligenza artificiale. Con strumenti che sono molto avanzati e che analizzano il nostro portafoglio in tempo reale. Altri invece si affidano a strumenti di routine per la gestione degli ordini, per l’apertura e la chiusura degli stessi. Includendo talvolta anche la possibilità di copiare quanto viene fatto da altri trader, in grado di ottenere dei buoni risultati sulle piattaforme di trading – e anche dalle operazioni su IOTA.

Trading IOTA: esempio pratico

Faremo ora un ordine di prova tramite il miglior broker che oggi abbiamo a disposizione per investire su IOTA. Per seguire questo esempio non avremo assolutamente bisogno di ricorrere a versamenti in denaro. Potremo infatti scegliere un conto demo gratuito, che senza costi aggiuntivi ci mette a disposizione gli strumenti completi per il trading – e per testare con i nostri esempi su IOTA.

  • Ordine di IOTA su eToro

La prima delle piattaforme che utilizzeremo sarà eToro, broker storico che ci permette di fare trading anche tramite un conto dimostrativo in versione gratuito, con 100.000$ di capitale virtuale. Seguendo il link potremo iscriverci in pochi minuti e dopo aver fornito le nostre generalità e aver confermato tramite link di attivazione in mail, saremo pronti ad operare su IOTA.

TROVARE IOTA: una volta che saremo dentro la Dashboard di eToro, potremo trovare facilmente IOTA. Andiamo su Mercati, che troveremo sulla sinistra. Poi operiamo tramite Cripto per accedere al listino di criptovalute. Scorriamo fino a trovare IOTA/MIOTA. Clicchiamo su Acquista e saremo pronti ad inserire il nostro ordine a schermo.

SCHERMATA DI ORDINE: è molto semplice e dovrebbe essere facile da utilizzare anche per chi non ha grande esperienza alle spalle di trading, su IOTA o meno. Nella schermata potremo scegliere quanto denaro destinare a IOTA, impostare ordini condizionali e procedere poi, quando tutto sarà secondo i nostri desiderata, all’inserimento dell’ordine cliccando su Apri Posizione.

L'ordine di acquisto trading su eTORO IOTA
L’ordine di IOTA su eToro

Dopo aver piazzato il nostro ordine, lo troveremo nella sezione portafoglio, pronto per essere consultato, modificato e anche chiuso. Cosa che faremo quando la nostra operazione in trading su IOTA avrà raggiunto i risultati sperati.

Leggi anche: eToro Opinioni e recensioni

Dove fare trading in IOTA: Migliori piattaforme consigliate

MIGLIORI PIATTAFORME TRADING CRIPTOVALUTE
Spreads: Bassi
Licenza: CySEC/ASIC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione eToro
PROVA GRATIS ETORO Visita il sito ufficiale Il tuo capitale è a rischio.
Spreads: Minimi
Licenza: CySEC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Capital.com
Spreads: Da 0.0 pips
Licenza: CySEC/ASIC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione FP Markets
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione IQ Option
SCOPRI TUTTE LE PIATTAFORME
Spreads: Stretti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Plus500
PROVA GRATIS PLUS500 Visita il sito ufficiale Il tuo capitale è a rischio.

eToro è uno dei migliori broker europei per chiunque voglia fare trading su IOTA e anche sugli altri 2.100 titoli che questo intermediario mette a disposizione. Con un ottima selezione di criptovalute, ben 18, scelte tra quelle che offrono le migliori prospettive per il futuro. Scegliere questo specifico broker vuol dire avere accesso, come vedremo tra pochissimo, a tanti esclusivi servizi, che gli altri broker non sono in grado di offrire.

eToro offre la possibilità di fare trading tramite una piattaforma proprietaria, quella che abbiamo già utilizzato per le nostre operazioni di prova su IOTA. Facile da usare, è accessibile sia via browser web, sia invece tramite le App, che sono state concepite sia per iPhone sia per Android.

Ottimo anche servizio di CopyTrading, che permette a tutti di copiare i migliori trader della piattaforma 1:1, in rapporto al proprio capitale investito. Un sistema molto avanzato, che ci permette di operare sui mercati anche se non abbiamo esperienza neanche nella selezione degli asset e nella scelta della strategia. eToro (offre un conto versione demo gratis), che include tutte le funzionalità che poi troveremo sulla piattaforma effettiva, quando passeremo agli investimenti con capitale reale.

Anche IQ Option è un ottimo broker per fare trading di breve periodo su IOTA. Offre infatti una buona piattaforma, all’interno di un framework legale e controllato in Europa, per garantire ai suoi clienti il massimo della protezione durante gli investimenti.

IQ Option ci permette di operare con una piattaforma proprietaria, facilmente accessibile via web, oppure anche scaricabile per ogni piattaforma, da installare sul proprio PC. In alternativa, abbiamo sempre a disposizione con questo intermediario la possibilità di fare trading su IOTA tramite App.

Sono in molti a preferire IQ Option perché permette inoltre di aprire un conto reale con soli 10 euro di versamento e la possibilità di aprire posizioni anche a partire da 1 euro. Cosa che non viene permessa da altri broker. Tutto da testare sempre attraverso il conto virtuale gratuito, da poter attivare sempre in pochi secondi e con tutto il capitale virtuale di cui abbiamo bisogno.

🥇Migliori App per trading in IOTA (sicure ed affidabili)

Le migliori app più affidabili e sicure del 2021 per trading su IOTA sono:

Andiamo a conoscerle una per una, partendo proprio da quella offerta da eToro.

APPeToro
Costo:Gratuita
Funzionalità esclusiveCopyTrading, CopyPortfolios, Accesso DMA
Demo:Disponibile qui gratis
Download Android:https://play.google.com/store/apps/details?id=com.etoro.openbook&hl=it&gl=US
Download iOS:https://apps.apple.com/it/app/metatrader-4/id496212596
Recensioni Android:⭐⭐⭐⭐⭐| oltre 48.000 recensioni
Opinioni iOS:⭐⭐⭐⭐| oltre 1.000 recensioni
Le caratteristiche delle App eToro

Abbiamo già presentato il broker eToro come uno dei migliori per fare trading su IOTA, nonché su moltissimi degli altri asset del mercato delle criptovalute presenti. La sua App, che è disponibile in modo gratuito sia su Android, sia su iPhone o iPad è di qualità altrettanto eccellente. Ripropone, 1 a 1, la stessa dashboard e le stesse funzionalità che abbiamo già visto all’interno della piattaforma web.

All’interno di questa App troviamo sempre il CopyTrading, del quale abbiamo parlato poco sopra e che permette di copiare altri trader, su IOTA o anche su altri tipi di asset. Così come possiamo trovare le funzionalità di social trading e soprattutto la possibilità di fare ordini condizionali, analisi tecnica di breve periodo e anche di impostare stop loss, take profit e leva finanziaria.

Possiamo utilizzare questa App anche con il conto dimostrativo gratis di eToro, che permette di avere accesso allo stesso account che utilizziamo via PC. Nessun costo aggiunto e nessun impegno futuro ad aprire un conto reale.

APPIQ OPTION
Costo:Gratuita
Funzionalità esclusiveChat, Investimenti a partire da 1€
Demo:Disponibile qui gratis
Download Android:https://play.google.com/store/apps/details?id=com.iqoption&hl=it&gl=US
Download iOS:https://apps.apple.com/it/app/iq-option/id871125783
Recensioni Android:⭐⭐⭐⭐| oltre 530.000 recensioni
Opinioni iOS:⭐⭐⭐⭐| oltre 800 recensioni
Le caratteristiche delle App IQ Option

Anche IQ Option permette oggi di fare trading su IOTA tramite la sua App. Anche in questo caso è stato fatto un ottimo lavoro – anche se ammettiamo di preferire la precedente – e sono presenti tutte le funzionalità utili per fare trading su questa criptovaluta.

L’interfaccia è tarata perfettamente sulle necessità di chi vuole fare trading di breve periodo, con bottoni di buy e sell facilmente raggiungibili sul grafico e una schematizzazione che ci permette di tenere traccia, molto facilmente, delle posizioni precedentemente aperte.

Chi è curioso su questa App può accedervi sempre con il conto dimostrativo gratis di IQ Option, per poi passare eventualmente ad un conto reale, sempre con un versamento minimo di 10 euro, il più basso al mondo per iniziare oggi a fare trading sui mercati finanziari.

Meglio fare trading in IOTA o acquistarli realmente?

Fare trading su IOTA comprando direttamente i token e movimentandoli non è la stessa cosa. Anzi, sono due operazioni agli antipodi, con la seconda che poco si presta ad operazioni aggressive, speculative e di breve periodo. In questa sezione della nostra guida abbiamo raccolto tutte le differenze tra i due modi di procedere, certi di poter offrire ai nostri lettori una disamina completa e che li aiuti ad orientarsi.

Trading IOTA - perché rispetto ad altre forme di investimento
I vantaggi del trading IOTA sono innegabili rispetto ad altre forme di investimento
  • Il trading su IOTA procede alla velocità della luce

Il che è qualcosa che sicuramente non può offrirci l’acquisto diretto di IOTA/MIOTA. I broker di trading sono infatti disegnati per offrire principalmente due cose: un prezzo in tempo reale e gli strumenti per comprare e vendere istantaneamente a quel prezzo.

Se dovessimo operare invece tramite wallet e magari tramite degli intermediari che offrono la possibilità di incontrare – neanche automaticamente – degli interessati, avremmo enormi difficoltà ad operare sul brevissimo periodo. Senza tenere conto poi dei tempi di trasferimento. Come abbiamo già ampiamente visto all’interno della nostra guida, fare trading vuol dire anche potersi muovere, su IOTA, su tempi estremamente ristretti.

La rapidità che viene garantita dal trading online su IOTA è la quintessenza delle operazioni sul breve periodo e molto speculative. Perché potremo sfruttare anche le possibilità che vengono offerte da trend di scarsa forza.

  • Il rischio di detenere IOTA

Anche se oggi i wallet sono diventati estremamente sicuri, non è assolutamente detto che siano la soluzione migliore per detenere la propria ricchezza. Potremmo dimenticare sempre la passphrase, così come l’eventuale exchange che abbiamo scelto potrebbe subire un attacco. Purtroppo sono diversi i casi in cui si può perdere accesso ai proprio token MIOTA. Questo non è poi un problema che riguarda esclusivamente il mondo di IOTA, ma che è diffuso presso tutte le criptovalute.

Questo tipo di rischi possono essere azzerati, perché appunto con i broker i contratti sono personali e non possono essere rubati da terzi. Inoltre le leggi europee impongono a questo tipo di intermediari la custodia sicura dei contratti dei propri clienti. Cosa che permette di dormire sonni molto tranquilli, soprattutto se il nostro portafoglio dovesse essere di consistenti proporzioni.

  • Costi e commissioni del trading

Il trading è molto vantaggioso anche perché permette di avere commissioni molto basse. I broker applicano infatti un differenziale, detto spread, tra prezzi di mercato sulle principali piattaforme e prezzo praticato ai loro clienti. Questo spread difficilmente supera l’1% del costo di transazione ed è dunque una commissione minima e percentuale, che permette anche ai più piccoli capitali di fare trading su IOTA senza grossi costi.

Se dovessimo operare tramite exchange o comunque con intermediari non finanziari, ci troveremmo a pagare anche fino al 3% per ogni singola operazione. Per chi vuole fare trading e dunque aprire e chiudere tante posizioni nel giro di pochi minuti, i costi si moltiplicherebbero e non ci sarebbe la possibilità di portare a casa dei profitti con IOTA.

  • Piattaforme e strumenti per il trading IOTA

Un altro punto a favore della modalità in trading è la presenza di strumenti avanzati, che permettono a tutti di andare ad analizzare l’andamento di mercato e i trend che si stanno formando. Anche su IOTA.

Tutte le principali piattaforme di trading consentono di andare ad analizzare il mercato, proponendo direttamente a grafico gli indicatori e gli oscillatori che possono darci una mano a capire come si muoverà il mercato. Così potremo facilmente muoverci all’interno del mercato, anche di breve periodo, avendo maggiori informazioni su come si muoverà il prezzo di IOTA.

Gli altri tipi di intermediari, quelli non adatti al trading, non sono assolutamente in grado di operare in questo senso, offrendo strumenti molto scarni per l’analisi di mercato. Sono strumenti che reputiamo essere indispensabili soprattutto per chi ha un atteggiamento attivo e da speculatore sul breve periodo su IOTA.

Trading IOTA Opinioni e recensioni

Qui raccogliamo altri approfondimenti e pareri, che possono aiutarci a capire cosa comporta il trading su IOTA. Sono spunti che abbiamo ricavato dalla nostra redazione e che ci permettono di comprendere più a fondo la natura di queste operazioni.

Conviene fare trading in IOTA?

Come abbiamo già visto in tanti altri approfondimenti su IOTA, questa criptovaluta sebbene in sordina sta conquistando posizioni importanti all’intento del segmento e potrebbe essere la prossima rivelazione del mondo cripto. Tuttavia per capire se sia conveniente o meno fare trading su IOTA, dovremo fare delle considerazioni ulteriori.

  • IOTA è volatile al punto giusto

Cosa vogliamo intendere con questo? Intendiamo che siamo davanti ad una criptovaluta le cui variazioni di prezzo sono importanti e che ci permette di avere sufficienti profitti, teoricamente, anche sul brevissimo periodo. Questa è una delle caratteristiche che ci permettono di operare in modo speculativo.

Anche la varianza di prezzo all’interno della stessa giornata di trading può essere forte e dunque aprire a tutta una serie di operazioni su trend opposti, che possono potenzialmente portare a grandissimi guadagni anche nel giro di poche ore. Questo ovviamente a fronte di rischi altrettanto alti.

  • Anche IOTA ha la dignità di asset finanziario

Anche se in molti continuano a considerare le criptovalute come una sorta di gioco, in realtà queste hanno da offrire tantissimo anche in termini finanziari. Sono sì asset molto rischiosi, ma hanno le caratteristiche giuste per interessare chi vuole fare trading Online, soprattutto quando possiamo farlo con i nostri broker consigliati, che offrono tutti i migliori strumenti aventi come sottostante IOTA.

  • Con il tempo emergerà

Non abbiamo grandi dubbi a riguardo, anzi, siamo piuttosto certi del fatto che con il tempo IOTA potrà emergere e diventare uno degli asset più importanti del settore cripto. Il fatto che eToro l’abbia scelta come parte del suo listino di 18 criptovalute ci permette di confidare ulteriormente sulla grande importanza di questa criptovaluta, che è ad oggi una delle più promettenti sul futuro.

Difficilmente inizieremo a fare trading su IOTA e la vedremo sparire il giorno successivo. Tutt’altro. Siamo certi del fatto che è qui per rimanere e per diventare una delle tante stelle del firmamento delle cripto.

Trading in IOTA Vantaggi e Svantaggi

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di fare trading su IOTA? Vedremo di rispondere a questa domanda sia in senso generale, sia invece tenendo conto delle particolarità di questa criptovaluta in ambito trading.

  • Pro del trading con IOTA

IOTA è una criptovaluta molto interessante, anche perché talune delle sue caratteristiche ben si prestano alle operazioni di trading. Qui analizzeremo quelle più importanti, che dovrebbero farci capire se e quando potrebbe essere una buona idea intervenire con questo specifico sistema.

VOLATILITÀ INTERESSANTE: senza movimento di prezzi non si può neanche pensare di fare trading. E in questo senso IOTA è uno degli asset più importanti che ci vengono forniti dal mercato. I movimenti di prezzo ci sono e sono anche intensi, con trend sostenuti anche per diverse ore. Questo ci permetterà di prendere posizione in modo relativamente agile su questa criptovaluta.

COSTI MINIMI: ricorrendo ai broker giusti potremo fare trading su IOTA senza spendere una fortuna. Anzi, lo spread è davvero minimo e spesso più basso di quello che troviamo su altre categorie di asset. Chi vuole farsi le ossa in un mercato che sia movimentato al punto giusto e che soprattutto possa offrire commissioni basse, troverà in IOTA uno dei sottostanti migliori.

  • Contro del trading con IOTA

Investire è una cosa, fare trading un’altra. Chi vuole puntare al rialzo di lungo periodo su questo token dovrebbe guardare altrove, perché utilizzando il trading andiamo comunque incontro a delle problematiche di difficile soluzione.

RISCHI ALTI: chi non è molto pratico di trading dovrà farsi carico di rischi molto alti, soprattutto nei primi periodi. Impostare delle strategie vincenti con il trading su IOTA non è sempre qualcosa di semplice e spesso i più inesperti chiudono in passivo. Fare tanta pratica con i conti demo può aiutarci a migliorare e a capire quando, come e perché prendersi determinati rischi.

FRENESIA: spesso nel mondo delle criptovalute – e IOTA non è assolutamente scevra da questo tipo di dinamiche – capita che i movimenti di prezzo siano violenti, sia verso l’alto che verso il basso. Questo aumenta sia le possibilità di guadagno, sia le possibilità di perdita. Dovremo pertanto andare a fare trading su IOTA tenendo conto anche di questo aspetto.

Quanto costa il trading su IOTA?

Ci sono dei costi coinvolti nelle operazioni di trading su IOTA, costi che dovremo imparare a calcolare per decidere se resta possa essere la modalità più conveniente per intervenire sui mercati su questa criptovaluta. I broker che offrono il trading online caricano in genere due tipi di commissioni, che vengono entrambe riportate in fase di ordine.

  • Lo spread

È il differenziale di prezzo a mercato tra il broker e gli scambi “ufficiali”. Il broker, per garantirsi una parte di guadagno, applica una piccola differenza di prezzo, sia all’acquisto che alla vendita, che gli permette di ottenere dei millesimi percentuali da ogni operazione. Il punto sul quale molti dei detrattori del trading insistono è che il broker ha piena libertà di scegliere gli spread che preferisce.

In realtà oggi, anche grazie alla grande competizione nel settore, possiamo godere di tassi di spread molto ridotti, anche su criptovalute meno liquide, come IOTA. Ci troviamo a spendere comunque pochi centesimi per ogni acquisto e anche nel caso in cui dovessimo fare decine di operazioni al giorno su IOTA, i costi sarebbero comunque contenuti. Occhio: gli spread in genere aumentano nelle fasi più volatili di mercato.

  • Commissioni overnight

Sono il tasso di interesse che i broker applicano per la fornitura di liquidità. Come funzionano? Semplice: alle 23:00 di ogni giornata di trading il broker carica 1/365 del tasso di interesse annuale che gli deve essere riconosciuto. Dato che i tassi interbancari sono oggi molto bassi, non è neanche questa una fonte di preoccupazione per chi vuole fare trading su IOTA.

Nel complesso difficilmente supereremo il 2% annuo su quanto andremo a impegnare sul trading di IOTA. In aggiunta, chi fa trading di brevissimo periodo può comunque evitare questo tipo di commissioni ricorrendo alla chiusura delle proprie posizioni prima delle 23:00.

Trading IOTA automatico: Truffa o funziona?

CI sono moltissimi servizi online che propongono trading automatico su IOTA, garantendo talvolta anche dei guadagni senza muovere un dito. In realtà questi sistemi sono molto lontani dall’esistere e spesso sono strumenti di truffa, che dovremo imparare a riconoscere per evitarli.

Truffe trading automatico IOTA - infografica
Dietro le offerte di trading automatico, talvolta si celano delle truffe in piena regola
  • Non esiste un trading automatico 100% efficiente

Anche se i computer e gli algoritmi sono oggi strumenti utili per chi vuole fare trading, non esistono ancora strumenti che possono, al posto nostro, generare costantemente profitti. Questo vuol dire che tutte le proposte di trading automatico e certo devono essere scartate, anche su IOTA. Perché una percentuale d’errore, per oggi molto vicina al 50%, esiste ancora.

  • Il guadagno automatico non esiste

Ci hanno proposto trading automatico su IOTA, senza muovere un dito e che potrà farci incassare dei grandi guadagni? Occhio, perché siamo in presenza di una truffa. Chiunque proponga questo tipo di guadagni deve essere considerato un truffatore e possibilmente evitato. Anche se IOTA è una delle criptovalute meno conosciute presso il grande pubblico, hanno iniziato a circolare da tempo dei sistemi che ne sfruttano la pur scarsa popolarità, per proporre delle truffe in piena regola.

  • Le truffe esistono

Ci sono tantissime truffe in circolazione a tema criptovalute, che si riaffacciano anche su canali pubblicitari importanti, in genere durante i momenti di grande boom per l’intero comparto. Offrono sempre il solito mix di trading facile e per tutti, spesso senza la partecipazione fattiva di chi sta investendo capitale e soprattutto con il corredo di forti guadagni automatici. Che ce lo propongano su IOTA o su altra criptovaluta, dovremo rispedire al mittente la proposta, perché da questa non può venire assolutamente nulla di buono.

Migliori alternative al BOT trading su IOTA

Il bot trading in automatico è uno dei sogni proibiti di ogni investitore. Un robot che sia in grado di prendersi cura dei nostri investimenti al posto nostro e operare su mercati letteralmente frenetici, portando a casa anche dei profitti importanti.

Non esistono – e anche quelli che sono utilizzati dalle grandi banche d’affari – in genere non per fare trading su IOTA ma su altri tipi di asset – sono molto lontani dalla perfezione e spesso necessitano ancora di supervisione umana per operare nel modo corretto. Abbiamo però delle buone alternative, che ci possono permettere di operare in modo semi-automatico anche su panieri di beni complessi.

  • Il CopyTrading di eToro

La migliore alternativa ai BOT Trading su IOTA è il sistema di CopyTrading di eToro, sistema che permette di copiare con un solo click tutti i migliori trader della piattaforma. Un sistema esclusivo del broker che è oggi uno dei suoi punti di forza e che permette anche a chi non ha grande esperienza di impegnare i propri capitali nel trading.

Se dovesse interessarci IOTA potremo, tramite il comodo sistema di filtri, andare a selezionare tutti quei trader che ce l’hanno attualmente in portafoglio, anche se in combinazione con altri asset e criptovalute. Non avremo così a disposizione un ROBOT, ma piuttosto un Trader in carne ed ossa, con guadagni certificati e soprattutto che impegna con cura il proprio denaro. Anche questo sistema può essere testato all’interno del conto di prova gratuito, con 100.000$ di capitale virtuale e la possibilità di accedere anche agli altri servizi esclusivi di eToro.

Considerazioni finali

Il trading su IOTA non è per tutti, anche se apre a possibilità che le altre forme di investimento sui mercati non hanno. La speranza, da parte di chi ha scritto questa guida, è di aver analizzato a fondo anche per i meno esperti la realtà del trading su IOTA, evidenziandone al tempo stesso pregi e difetti.

IOTA è una criptovaluta che offre delle ottime opportunità e che possiamo tenere sicuramente in considerazione per le nostre prossime operazioni. Tenendo però sempre conto dei rischi, che possiamo modulare ricorrendo ai migliori strumenti che ci vengono messi a disposizione dai broker.

Un rischio che però, secondo la legge fondamentale del trading, viene ricompensato eventualmente da grandi opportunità di profitto. Basta conoscere le regole del gioco per prendere la decisione giusta e verificare se il trading sia o meno un’opportunità di livello per il nostro capitale.

Faq Trading IOTA – domande comuni

  1. Che cos'è il trading su IOTA?

    Il trading su IOTA Miota ci permette di negoziare sui mercati questa criptovaluta, direttamente o indirettamente, cercando di ottenere profitti di breve termine sul rialzo o sul ribasso del suo valore. L'atteggiamento di chi fa trading su IOTA è altamente speculativo.

  2. Cosa serve per fare trading su IOTA?

    Avremo bisogno di un piccolo capitale per iniziare, della scelta di un buon intermediario e anche di una piattaforma di trading ricca di strumenti. Avremo anche bisogno di studiarne i fondamentali, cosa che iniziamo a fare proprio in questa guida.

  3. Conviene fare trading su IOTA MIOTA?

    IOTA é una criptovaluta molto interessante, che presenta però dei rischi importanti. Per chi ama la volatilità oppure vuole puntare su una criptovaluta relativamente giovane, questa potrebbe essere la migliore delle opzioni disponibili a mercato.

  4. Fare trading su IOTA comporta dei rischi?

    . Il trading è un'operazione altamente speculativa, che si mette a caccia di potenziali profitti puntando con rischio medio-alto. Tuttavia scegliendo le strategie giuste possiamo fare trading su IOTA riducendo i rischi.

  5. Quali sono i migliori broker per fare trading su IOTA?

    Abbiamo selezionato tra decine di broker i migliori due: sono eToro e IQ Option, che permettono entrambi un approccio con basse commissioni, ricco di strumenti di analisi e con quanto sia necessario per applicare ogni tipo di strategia.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *