Home / Dash Coin: Guida definitiva sulla criptovaluta / Come comprare Dash

Come comprare Dash

Dash è stata una delle prime criptovalute ad arrivare sul mercato e ancora oggi conserva una capitalizzazione importante, nonostante siano molte le novità a mercato che offrono tecnologie più avanzate. Oggi possiamo comprarla direttamente, con lo scopo di detenerla per lungo periodo, ricorrendo a i migliori exchange della criptovaluta DASH che operano sul territorio italiano ed europeo.

Come comprare Dash – la guida passo per passo per comprare la criptovaluta Dash (DASH) tramite i migliori exchange a cura di Criptovaluta.it + Infografiche

Comprare Dash non è difficile. Anche se non abbiamo mai fatto esperienza con altre criptovalute, basterà poco per seguire la nostra guida e diventare possessori di token, da rivendere poi per un profitto o da utilizzare come mezzo di pagamento. Ogni giorno sono decine di migliaia le persone che operano su questo mercato, dai grandi esperti di cripto a chi si è avvicinato, per la primissima volta, a questo mercato.

Come comprare Dash Coin (DASH) – Principali caratteristiche:

💰Quanto costa:Commissioni in base al volume (2/3%)
🤔È sicuro:Si, se si utilizzano gli exchange migliori
🥇Migliori piattaforme:Migliori exchange per acquistare DASH
👶Livello difficoltà:Medio/Basso
Come comprare DASH coin – tabella introduttiva

Comprare Dash Coin (DASH): Cosa serve per iniziare?

Chi sta leggendo questa guida ha già (quasi) tutto ciò che serve per comprare Dash Coin. Dato che si tratta di una delle criptovalute più scambiate al mondo, è possibile trovarla all’interno di tutti i principali exchange.

Scegliere Exchange Dash
La scelta giusta per un exchange passa da 4 punti

Il primo requisito per acquistarla è dunque un account presso uno qualunque degli exchange che la offrono (vedremo poi insieme quale), avere a disposizione un metodo di pagamento e uno dispositivo per accedere all’exchange stesso, come un PC oppure uno smartphone.

  • Scegliere un exchange

Gli exchange sono delle borse virtuali dove vengono scambiati tutti i principali token e coin del mondo delle criptovalute. I migliori sono ormai operativi da diversi anni e ci permettono di comprare e vendere Dash in modo molto semplice, senza lungaggini burocratiche e con la protezione e sicurezza informatica di cui abbiamo bisogno quando trattiamo con il nostro denaro.

In questa guida avremo modo di individuare i migliori exchange per comprare Dash, tenendo conto delle condizioni e delle commissioni che applicano. Gli stessi exchange che permettono di acquistare tutte le principali criptovalute, anche allo scopo di avere un portafoglio diversificato e al riparo da rischi.

  • Come pagare

Dovremo spendere i nostri Euro per acquistare Dash. Si può procedere in questo senso facendo affidamento sia ai bonifici bancari – dato che tutti gli exchange sono dotati di un conto europeo – sia invece delle più comuni carte di pagamento.

Quando paghiamo con la carta: abbiamo commissioni più alte ma anche la possibilità di avere la somma accreditata istantaneamente. La media degli exchange richiede una commissione per questo tipo di pagamento intorno al 2-3%, che può avere un impatto importante sul prezzo totale di acquisto. Per chi vuole risparmiare e non ha necessità di comprare istantaneamente, possiamo procedere anche con il bonifico.

Bonifico per comprare Dash: possiamo anche predisporre un bonifico, dato che, come abbiamo già detto, la maggior parte degli exchange ha un conto europeo, verso il quale poter predisporre un bonifico SEPA. In questo caso i costi si abbattono e scendono praticamente a zero. Qualcuno tra gli exchange ha anche a disposizione la ricezione di bonifici istantanei.

NOTA: Per la ricezione dei bonifici istantanei sarà comunque necessario avere un conto corrente che li supporti in invio.

PAGAMENTI DIGITALI: alcuni degli exchange supportano anche il pagamento con metodi digitali puri come Neteller. Sono in genere applicate delle commissioni variabili, che possono essere molto vicine a quelle che abbiamo visto per le carte di pagamento.

  • Connettersi all’exchange

I canali per connettersi all’exchange sono due. Possiamo utilizzare il sito web, al quale accedere o tramite PC, oppure ancora tramite App per smartphone. Entrambe le modalità di accesso possono essere considerate come equivalenti e non ci sono vantaggi o svantaggi nell’uso dell’una o dell’altra.

Non sarà inoltre necessario connettersi agli exchange con un computer molto moderno o con uno smartphone appena uscito. Sono infatti applicativi molto leggeri, ai quali potremo accedere anche con dispositivi datati. La scelta tra App o sito web è personale e potremo anche decidere, in più riprese, di utilizzare il nostro conto con entrambi i canali.

  • Gli exchange richiedono un account

Questo è in virtù di una normativa europea e su scala mondiale che prevede, per gli exchange, l’identificazione obbligatoria di chi sta acquistando criptovaluta. Bisognerebbe sempre diffidare di quegli exchange che non richiedono autenticazione e registrazione e che dunque operano in contrasto con le norme KYC, che sono per gli exchange le stesse del settore bancario.

Per registrarci sull’exchange e comprare Dash avremo bisogno di utilizzare un documento a piacere, come la patente, la carta di identità, nonché il passaporto. Rivolgendosi ad un exchange sicuro e di qualità, potremo inoltrare questo tipo di documenti senza alcun tipo di problema e senza preoccupazioni sulla custodia degli stessi.

Non c’è modo di evitare questa procedura se non mettendo a repentaglio la nostra sicurezza: gli exchange che non operano con la verifica sono fuorilegge, e tutto dovrebbe lasciarci pensare che non operino con regolarità neanche poi nello scambio tra denaro e criptovalute.

  • Non serve un wallet separato per Dash

Chi segue il mondo delle criptovalute sa bene che per custodire i token sono necessari dei wallet, fisici o virtuali. Rivolgersi ad un buon intermediario permette di evitare questa problematica. Tutti i migliori exchange ci forniscono infatti un wallet virtuale, presso il quale saranno custoditi tutti i nostri token Dash che avremo dopo l’acquisto.

Per piccole somme questi wallet sono più che sufficienti e ci permettono di custodire i nostri DASH con il giusto livello di sicurezza. Per chi poi vuole acquistare cifre importanti e vuole la gestione diretta, si potrà pensare in futuro ad un wallet fisico.

Come comprare Dash Coin (DASH)

Bastano davvero pochi minuti per comprare Dash, compresa la procedura di autenticazione e di verifica della nostra identità. Anche per chi non ha ancora un account su un exchange, dal punto di partenza ai DASH depositati nel nostro wallet sono raramente necessari più di una manciata di minuti.

  • Apriamo il nostro account sull’exchange

Senza account sull’exchange non possiamo accedere alla compravendita e rimarrà pertanto necessario partire proprio da qui. Anche per comprare DASH sempre meglio non affidarsi al primo che capita. Su Criptovaluta.it abbiamo scelto i migliori, in una lista selezionata dai nostri esperti di criptovalute e di acquisti diretti di token. Di cosa abbiamo bisogno per aprire un account? Bastano un indirizzo e-mail, un documento che confermi la nostra identità e anche di un metodo di pagamento per pagare la transazione.

  • Scegliamo DASH dalla lista

Tutti gli exchange hanno a listino decine se non centinaia di criptovalute. Dovremo pertanto scegliere dal listino quella che ci interessa in questo caso. È facile con Dash, perché è identificata dal nome stesso (senza ticker) su tutti i principali scambi.

Nella schermata di acquisto, di qualunque exchange, avremo poi la possibilità di controllare prima e confermare poi la nostra selezione. Sarà la stessa, schermata, come vedremo, dalla quale potremo impostare il nostro sistema di pagamento.

  • L’ordine di Dash

Alla conferma i DASH verranno trasferiti al nostro portafoglio/wallet, a fronte del pagamento che avremo impostato in Euro. La procedura è completamente automatica e ci permetterà di ottenere in tempo zero i Dash che abbiamo ordinato. Ricordiamoci che tutti i trasferimenti di criptovaluta, Dash inclusa, sono permanenti e che pertanto non potranno essere annullati.

Tutti i servizi di exchange che potremo utilizzare ci offriranno al contempo una storia delle nostre transazioni, anche a promemoria di ciò che abbiamo acquistato e del prezzo, sempre al momento dell’acquisto, in Euro.

Esempio pratico d’acquisto di Dash coin – simulazione ordine

Procederemo con un ordine di prova tramite la piattaforma Coinbase –exchange ideale per comprare DASH, che permette l’acquisto di criptovalute solide e con una buona capitalizzazione di mercato con un sistema semplice ed immediato.

  • Apriamo un account su Coinbase

Il primo passo da fare è, come abbiamo già anticipato, l’apertura del conto su Coinbase. Seguiamo il nostro link per procedere con la prima schermata.

Aprire conto Coinbase per Dash - infografica
Aprire un account su CoinBase per comprare Dash è semplice e immediato

Dovremo inserire il nostro nome, il nostro cognome e un indirizzo email valido. Ricordiamoci che tutti i dati che inseriamo devono essere veritieri, perché verranno verificati successivamente tramite i nostri documenti. Scegliamo anche una buona Password, che consentirà di avere accesso successivamente al nostro account e di metterci al riparo da eventuali intrusi. Clicchiamo poi su Crea Conto per procedere con la creazione del nostro account.

  • La verifica

Ci toccherà adesso verificare la nostra identità. Come abbiamo già detto poco sopra, potremo utilizzare qualunque tipo di documento allo scopo. Una carta di identità, oppure ancora la patente di guida o anche il nostro passaporto.

Nella schermata relativa dovremo poi confermare il nostro nome e cognome, la nostra data di nascita, l’indirizzo di residenza e anche lasciare il nostro numero telefonico, che potrebbe servire più avanti per confermare il login da nuovi dispositivi.

Verifica Coinbase documenti - infografica
Possiamo scegliere qualunque documento per verificarci su CoinBase

Ricordiamo anche che i documenti che sono inoltrati a Coinbase sono coperti dal massimo livello di protezione informatica e che potremo dormire sonni tranquilli per quanto concerne la loro custodia. Non vi è modo che qualcuno li sottragga.

TEMPI DI VERIFICA: negli ultimi tempi le criptovalute sono diventate molto popolari e c’è effettivamente la possibilità che si aspetti più di qualche minuto per registrarsi. Coinbase rimane comunque uno degli exchange più veloci nel certificare le identità.

  • Il metodo di pagamento

Sarà necessario associare uno dei nostri metodi di pagamento a Coinbase. Dovremo andare su IMPOSTAZIONI, e poi scegliere METODO DI PAGAMENTO. Troveremo così un link con scritto Aggiungi un metodo di pagamento. Cliccandoci sopra potremo inserire o una carta di pagamento, oppure trovare l’IBAN sul quale fare il nostro versamento.

Una volta che avremo associato il nostro metodo di pagamento, potremo procedere con l’ordine. Dalla prima schermata scegliamo ACQUISTA, in alto e ci verrà mostrata la schermata che riportiamo qui sopra. Inseriamo a quantità di denaro che vogliamo utilizzare per acquistare DASH, poi clicchiamo su ANTEPRIMA ACQUISTO. Ci verrà mostrato a schermo un riassunto del nostro ordine, che mostrerà anche le commissioni. Quando saremo pronti potremo procedere con l’acquisto cliccando su ACQUISTA.

Ordine dash su coinbase - infografica
Piazzare l’ordine è semplice – anche per chi non ha ancora esperienza

Abbiamo comprato per la prima volta in vita nostra DASH, che saranno trasferiti nel wallet di Coinbase sotto il nostro controllo.

Quando vorremo liberarcene potremo seguire l’inverso della procedura, selezionando la Vendita e trasferendo Dash contro Euro, per rientrare in possesso del nostro denaro, ai prezzi di mercato futuri.

Dove comprare Dash Coin (DASH)? 🥇Migliori piattaforme consigliate

MIGLIORI EXCHANGES CRIPTOVALUTE

Gli exchange sono diventati molto popolari negli ultimi anni, anche se non tutti sono in grado di offrire le stesse condizioni, né tantomeno di proporre condizioni che possiamo ritenere come ideali.

È molto importante occuparsi anche della sicurezza del nostro exchange, così come delle commissioni che verranno praticate. Tenendo conto di questi importantissimi fattori, abbiamo selezionato tre diversi exchange, che riteniamo essere al top della loro categoria.

Uno dei primi exchange ad operare in Europa e uno dei più importanti per quanto riguarda l’acquisto diretto di criptovalute. Coinbase è un ottimo exchange che tratta soltanto criptovalute sicure e di qualità, con una buona capitalizzazione di borsa e con un futuro davanti.

Ottimo anche perché offre la piattaforma Coinbase Pro, che presenta alcune caratteristiche avanzate e servizi che permettono di svolgere un’analisi approfondita sulle criptovalute che vorremo acquistare. Possiamo scambiare inoltre tutte le principali criptovalute sia verso USD, sia verso l’Euro.

Aprire un conto Coinbase da anche diritto a partecipare a concorsi e alla vincita di piccole somme in altre criptovalute. Per noi rimane uno dei migliori sulla piazza e uno dei più importanti per quanto riguarda la scelta di criptovalute.

Altro mostro sacro del settore degli exchange, con una scelta impari di criptovalute sulle quali investire e con la possibilità di registrarsi in pochissimi minuti, verifica compresa. Ottimo anche il supporto, da parte di Kraken, delle principali modalità di pagamento. Anche qui potremo procedere con carta, oppure scegliere anche un bonifico veloce, che verrà accreditato istantaneamente.

Possiamo comprare Dash aprendo un conto con Kraken, che nel giro di pochi minuti ci renderà operativi e ci permetterà di fare acquisti su decine di criptovalute di qualità. Anche su Kraken sono disponibili decine di criptovalute tra le quali scegliere.

Più recente rispetto agli altri che abbiamo già citato, ma comunque di grande qualità e con strumentazione avanzata, anche sotto la forma di piattaforma per lo scambio immediato tra centinaia di criptovalute. Binance è un grande exchange, che oggi vanta commissioni bassissime su qualunque tipo di acquisto.

Altro vantaggio importante di Binance è l’offerta di un token interno per pagare le commissioni, e anche di diversi stable coin, contro i quali poter scambiare DASH. Un grande exchange anche questo, che ci permette di comprare Dash con commissioni ridotte e con un processo sicuro. Qui si può aprire un conto con Binance, conto che è sempre gratuito, con verifica quasi istantanea, per scambiare tra centinaia di criptovalute o semplicemente acquistare con la nostra carta o il nostro bonifico, in Euro.

Conviene comprare Dash?

Dash è una criptovaluta sottotono, nel senso che è sicuramente una delle meno discusse negli ultimi tempi, dove a dominare sono un pugno di storiche – BTC e ETH – e diverse criptovalute di nuova generazione.

Vale la pena di ricordare che Dash nasce da un hardfork di BTC e che è nata per risolvere un problema tipico di quella blockchain: il costo e le tempistiche di transazione. Dash, con il nome che vuol dire “sprint” in inglese, implementa caratteristiche che la rendono tra le più rapide come mezzo di pagamento e ha puntato sempre su questo per affermarsi sul mercato.

Conviene comprare dash - infografica
La convenienza di Dash è nella sua stabilità e nella velocità di transazione
  • Ha discreti utilizzi nel mondo reale

Dash è paradossalmente una delle criptovalute più utilizzate al mondo per i pagamenti. Certo, i pagamenti in criptovaluta non sono ancora su livelli importanti, ma Dash conserva un importante vantaggio competitivo rispetto alle principali concorrenti. Questo ha permesso a Dash di conservare il suo valore nel tempo e di continuare ad avere una capitalizzazione interessante, sebbene lontana da quelle delle prime criptovalute al mondo.

  • Dash potrebbe salire di valore sul lungo periodo

Anche se, ripetiamo, non è sicuramente una delle criptovalute più apprezzate oggi dagli investitori, ha ancora alle spalle un gruppo solido e compatto, organizzato e che continua a proporre la sua blockchain come mezzo di pagamento. Questo potrebbe aiutare sul lungo periodo il valore di Dash, che già oggi non è sicuramente irrisorio.

La capitalizzazione complessiva sarà anche lontana da quanto abbiamo visto già su altre criptovalute, ma il fatto di riuscire a conservare valore oggi offre delle buone prospettive future.

  • Correlata a BTC

Dash ha sempre tradizionalmente seguito Bitcoin e le altre criptovalute principali in fase di boom, e in genere è riuscita a contenere i momenti di grande crisi, dove le criptovalute di nuova generazione tendono a perdere maggior valore. Chi vuole comprare una criptovaluta che ha avuto un valore sempre relativamente stabile, può trovare in Dash un buon appoggio per le sue operazioni.

  • Solida e stabile

La blockchain di Dash è solida tanto quanto quella di Bitcoin ed è anche molto meno esosa sotto il profilo energetico. Pertanto potremo sicuramente considerarla come uno dei progetti più solidi – data anche la longevità – dell’intero settore criptovalute.

Stabilità che si trasferisce anche sul prezzo – con Dash che continua ad essere una delle cripto meno volatili dell’intero settore. Chi cerca solidità in entrambi gli aspetti, può sicuramente trovare la sua risposta in Dash.

Considerazioni finali

Dash è una buona criptovaluta, nonostante negli ultimi mesi si sia un po’ allontanata dal centro dell’attenzione. Continua a conservare un’ottima capitalizzazione di mercato, tra le più importanti (storicamente parlando).

Anche il prezzo è di quelli interessanti e ha dimostrato nel tempo di potersi evolvere allo stesso modo in cui si muovono quelli delle criptovalute più importanti. Di buone ragioni per comprare Dash oggi ce ne sono, anche in prospettiva di un portafoglio diversificato di criptovalute, dove Dash rivestirebbe il ruolo di asset stabile e di buona riserva di valore.

Abbiamo anche descritto nel corso della nostra guida tutti i principali canali per acquistarla alle migliori condizioni – scartando a priori quegli intermediari che non possono offrire un percorso serio e affidabile per i nostri acquisti. Sempre in sicurezza e rivolgendoci soltanto a chi opera su livelli di sicurezza simili a quelli delle banche.

Siamo tra quelli che credono che Dash potrà tornare a dire la sua, cosa che puntualmente si verifica nei momenti di crisi per il settore cripto. Momenti che, ciclicamente – come sappiamo – avvengono.

FAQ come comprare Dash: domande frequenti

  1. Quali sono gli exchange migliori per comprare Dash?

    Noi abbiamo scelto tre diversi exchange che offrono un ambiente sicuro all'interno del quale poter acquistare Dash e anche altre criptovalute. Dash è una cripto molto popolare e scambiata praticamente ovunque.

  2. Quante commissioni dobbiamo pagare per comprare Dash?

    Dipende dal tipo di pagamento che sceglieremo e dalle commissioni che vengono offerte dall'exchange che abbiamo selezionato. Per chi paga con carta le commissioni medie applicate sono di circa il 2%, che può toccare il 3% sommando anche le commissioni dell'exchange. Con i bonifici invece le commissioni scendono radicalmente.

  3. È difficile comprare Dash?

    No. Anche chi non ha mai avuto a che fare con il mondo delle criptovalute può acquistare Dash senza troppi problemi. All'interno della nostra guida abbiamo illustrato passo per passo le modalità per procedere da zero all'acquisto, con il proprio PC o il proprio computer.

  4. Comprare Dash è rischioso?

    Non lo è se ci rivolgeremo ai migliori Exchange per Dash che seguono la legge e che implementano buoni sistemi di sicurezza informatica. Nella nostra selezione di exchange ci sono intermediari che operano con la stessa sicurezza e le stesse strutture che utilizzeremmo con una banca. Possiamo dunque stare più che tranquilli.

  5. Conviene oggi comprare Dash?

    Bisogna fare diverse considerazioni, anche sulla specificità di Dash all'interno del mondo delle criptovalute. Ci sono sicuramente spazi per acquistarla, se il mercato dovesse seguire le previsioni dominanti oggi. Dash rimane inoltre un'ottima criptovaluta riserva di valore, utile soprattutto nei momenti di crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *