Home / Trading Ripple: guida completa

Trading Ripple: guida completa

Come fare Trading Ripple al meglio? Che vuol dire fare trading su questa criptovaluta

Nella guida di oggi analizzeremo appunto tutto quello che c’è da sapere su Ripple / XRP, del perché è una delle criptovalute più interessanti per gli investitori e soprattutto perché dovremmo seriamente considerare di inserire questa criptovaluta all’interno del nostro portafoglio. 

Abbiamo preparato una guida completa, che possa essere d’aiuto sia per i principianti, sia per chi invece ha già magari una certa esperienza nel mondo del trading e delle criptovalute. 

L’andamento di Ripple nell’ultimo anno: grandi opportunità di investimento

No, non esiste soltanto Bitcoin. Oggi abbiamo diverse alternative valide e XRPè sicuramente una di queste. 

Che cos’è Ripple / XRP

Ripple non è una criptovaluta, ma un sistema di pagamento in tempo reale. SI tratta di un sistema distribuito su blockchain che permette, a livello di rete, di scambiarsi valori, titoli e più in generale di chiudere transazioni in tempo breve e con costi estremamente ridotti. 

Tecnicamente dunque non dovremmo parlare di trading in Ripple ( clicca quì per conoscere la migliore piattaforma per investirci ), perché in realtà chi investe sta puntando sull’aumento di valore di XRP, che è il tokenche il sistema utilizza per lo scambio di valore su questa rete. 

Per metonimia si parla di Ripple quando in realtà dovremmo parlare di XRP, che è la criptovaluta effettiva sulla quale possiamo investire e che aumenta o diminuisce di valore sul mercato. 

Ripple è uno dei progetti più interessanti di questo tipo, non solo perché è uno di quelli più solidi, ma anche perché si è mosso con largo anticipo, coinvolgendo inoltre grandi gruppi bancari e di pagamento a livello mondiale. 

Per citarne qualcuno:

  1. BBVA, il gruppo del Banco di Bilbao, ha fatto il suo ingresso nel sistema ormai da qualche anno. Il gruppo controlla banche in Asia, Europa, Sud America e Stati Uniti tramite sue partecipate;
  2. American Express: ha creato insieme a Ripple una piattaforma per pagamenti su blockchain che è già operativa. Il sistema permette pagamenti B2B tra USA e UK, tramite Santander UK;
  3. Banco Santander: altro grande gruppo bancario che partecipa a Ripple;
  4. Banche giapponesi: in 61 si sono riunite in un consorzio e hanno scelto Ripple per sviluppare MoneyTap, per i pagamenti on demand sul suolo giapponese;
  5. Kotak Mahindra Bank e altre banche indiane utilizzano dal 2018 i servizi offerti da Ripple.

Parliamo dunque di un sistema che è ormai ben integrato nel circuito dei pagamenti nazionali e internazionali e il cui coin XRP, potrebbe continuare a crescere di valore anche nel futuro. 

Stabilità, buone prospettive per il futuro, superiorità tecnologica e già inserimento nel mondo bancario che conta. Ripple è per questo motivo uno dei prospetti più interessanti nel settore delle criptovalute.

Perché è nato, a cosa serve e servirà

Il network di Ripple è stato il primo approccio sistematico, orientato al business bancario e sostenuto da una società organizzata nel mondo di blockchain e delle criptovalute. 

Il progetto è nato con l’intenzione, poi rispettata dai fatti, di cambiare per sempre il settore bancario e di offrire servizi importanti per le banche, soprattutto in termini di transazioni internazionali.

Si tratta di un grande progetto, che come abbiamo visto poco sopra è già stato sposato da molti dei più grandi gruppi bancari internazionali. 

Investire in questo tipo di prodotto vuol dire investire nel futuro di un’impresa che ha già un piede ben saldo nel mondo delle banche che contano, che impiega oltre 400 specialisti e che continua ad allargare la portata delle sue operazioni. 

Che vuol dire fare trading su Ripple

Passiamo al vivo della questione: che vuol dire fare trading Ripple? Su cosa stiamo investendo? 

Stiamo investendo in XRP, ovvero nel coin che viene utilizzato sulla rete Ripple per lo scambio di valori. 

Questo token è: 

  • Un token che è già utilizzato da un numero numero di banche per operazioni reali. I gruppi sono più di 200 e sono intenzionati, tra le altre cose, ad intervenire in modo ancora più sostanziale in questo senso;
  • Un token finito, nel senso che non ci sarà mining e la quantità massima in circolazione è già circolante. Questo vuol dire che non potrà esserci inflazione in questo senso;
  • Un token che è molto ben capitalizzato, ovvero che ha già moltissimi investitori e che è già da tempo al centro delle operazioni dei principali investitori in criptovalute;
  • Un token che ci permette di entrare a far parte di un network che è con ogni probabilità il futuro del mondo delle criptovalute, quantomeno in ambito bancario.

Ci sarebbe molto altro da sapere su questo specifico token, uno di quelli che effettivamente abbiamo cominciato a seguire sin dalle primissime mosse di questo sito internet. 

Ripple è particolarmente forte nel settore bancario

Per l’investitore comunque, i punti che abbiamo riassunto poco sopra sono i più importanti, sono i punti che ci permettono di andare ad avere un’idea compiuta – come investitori – su questa specifica criptovaluta. 

Più avanti analizzeremo anche le differenze con Bitcoin e le differenze con le altre principali criptovalute che oggi possono essere utilizzate per andare ad investire. 

I broker classici non offrono trading su Ripple

Vuoi investire in Ripple ma non lo trovi sulle piattaforme del broker bancario che oggi utilizzi per operare sui mercati? È normale, anzi normalissimo. 

Purtroppo i depositi titoli classici, quelli che per intenderci utilizzi magari per comprare azioni oppure ancora per investire in fondi, ETF oppure anche in obbligazioni, ignorano completamente il mondo delle criptovalute. 

Non è un problema però: questi sistemi per investire sono ormai antiquati e non ti permettono affatto di investire in modo efficiente. 

Anzi, ti offrono dei piani di investimento assolutamente fuori controllo, dove le commissioni sono altissime e dove in realtà finirai soltanto per arricchire la banca. 

Ma quali sono le migliori piattaforme per fare trading di Ripple ?

Di seguito ti mostro la lista completa che ti mostra le migliori piattaforme per investire in Ripple attraverso il trading online.

MIGLIORI PIATTAFORME CFD CRIPTOVALUTE
Deposito: €200
Spreads: Bassi
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione eToro
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Spreads: Migliori
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione 24option
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €10
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione IQ Option
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
SCOPRI TUTTE LE PIATTAFORME

Deposito: €100
Spreads: Stretti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Plus500
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.
Deposito: €100
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero
Conto demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Markets.com
APRI UN CONTO
Visita il sito ufficiale
Il tuo capitale è a rischio.

Potresti pensare di tenere comunque il tuo deposito titoli e di muoverti in altro modo per quanto concerne le criptovalute. Non è una via che consigliamo, ma capiremmo comunque la tua volontà di non smobilizzare capitali già investiti per tuffarti in una nuova impresa. 

Che fare allora? Se il tuo deposito titoli non ti permette di andare ad investire sulle criptovalute e dunque su Ripple, devi per forza lasciare perdere? 

Assolutamente no. Ci sono moltissime alternative per investire in Ripple, partendo dalle migliori piattaforme criptovalute e per finire anche sui migliori exchange criptovalutari

Si tratta di due modi molto diversi per investire e che dovremo analizzare per forza di cose al fine di andare ad individuare il miglior sistema per investire in Ripple, in relazione alle nostre tasche, alle nostre capacità e alle nostre esigenze.

Il miglior modo di fare trading su Ripple sono i CFD

Il miglior modo secondo i nostri esperti per fare un investimento finanziario puro in Ripple? Sono sicuramente i contratti per differenza, quei CFD che vengono offerti da tutti i broker di criptovalute che consigliamo sul nostro sito. 

I contratti per differenza ti permettono di investire su tutte le criptovalute, compreso Ripple e lo fanno con un sistema che è molto vantaggioso per chi è interessato esclusivamente all’andamento della criptovaluta stessa: 

  1. Le commissioni sono praticamente nulle: non si paga niente per aprire il conto, non si pagano commissioni per il trading. Il guadagno del broker consiste nella differenza tra il prezzo di offerta e di acquisto della criptovaluta;
  2. Hai a disposizione strumenti molto avanzati: sì, puoi investire proprio come faresti con le azioni, con le obbligazioni, con le materie prime. Hai a disposizione software avanzati per la gestione del tuo portafoglio, segnali, social trading e molto altro;
  3. Puoi avere un portafoglio complesso e diversificato: il che vuol dire che non dovrai per forza puntare tutto su Ripple. Potrai usare questi broker per andare ad investire in Ripple e in altri tipi di asset, non necessariamente asset di criptovalute;
  4. Vendita allo scoperto: le criptovalute sono molto volatili e anche Ripple, in una certa misura, lo è. Puoi, con i broker CFD, puntare anche su Ripple quando perde valore. Lo strumento si chiama vendita allo scoperto e ti permette di puntare appunto sul ribasso di Ripple, ma anche di altri tipi di asset;
  5. Leva finanziaria: anche se sulla criptovalute è estremamente bassa, ti permette comunque di andare ad investire moltiplicando l’andamento di Ripple. Non ti basta quanto ti viene offerto in termini di rendimento? Puoi puntare doppio – pur con lo stesso capitale, applicando una leva fino a 2x.

Sì, i broker CFD sono veramente il migliore strumento per investire in criptovalute, uno strumento che ci permette di operare su praticamente qualunque tipo di prodotto, criptovalute comprese, senza alcun tipo di problema e senza alcun tipo di commissione. 

Il meglio di tutti i mondi conosciuti per investire in criptovalute.

I migliori broker CFD che ti fanno fare trading su Ripple

Ci sono tre broker che abbiamo selezionato per investire su Ripple e più in generale su tutte le criptovalute. Sono i broker che consigliamo con maggiore frequenza, perché offrono condizioni davvero ideali per operare sui mercati delle criptovalute e, in questo caso, anche in Ripple. 

eToro: Migliore piattaforma per trading Ripple

eToro ( clicca quì per andare sul sito ufficiale ) è il primo dei broker che consigliamo per investire in Ripple. Si tratta di un broker molto popolare e molto conosciuto, utilizzato anche da trader professionali, che ti permette di andare ad investire non solo su Ripple, ma su tutte le migliori criptovalute e anche sui migliori asset finanziari a livello mondiale. 

eToro ti offre

  • Certificazione MiFID: il che vuol dire che il broker è autorizzato ad operare in Europa e che dunque mette i tuoi capitali sempre al sicuro. La presenza di una licenza europea vuol dire sicurezza per i tuoi capitali e per i tuoi ordini. Non rinunciarci mai;
  • Oltre 2.000 asset sui quali investire: non dovrai accontentarti per forza soltanto di Ripple, ma potrai investire su più di 2.000 asset come azioni, coppie valutarie, materie prime, ETF, indici. Ricordati inoltre che questo broker ti permette anche di investire direttamente – e dunque senza CFD – su tutti i principali mercati azionari a livello mondiale;
  • Zero commissioni: eToro ti permette anche di investire senza commissioni. Non dovrai inoltre andare ad operare con conti costosi come quelli bancari. Il conto, demo o meno, è completamente gratuito;
  • Ottima piattaforma software: eToro ti mette a disposizione un webtrader di elevatissimo livello. Puoi investire semplicemente con un click e se dovessi averne bisogno, potrai anche muoverti con strumenti più approfonditi.

Siamo davanti ad un grandissimo broker, che è tra i preferiti dai professionisti e che oggi puoi *testare anche con un conto demo gratuito

Aprilo subito per testare, senza rischiare capitale reale, gli investimenti su Ripple e anche su altre criptovalute. 

*66% of retail CFD accounts lose money.

Per la recensione completa, leggi: eToro recensione

24option per fare trading con Ripple

Anche 24option, tra i migliori broker CFD a livello mondiale, ti offre la possibilità di investire su Ripple e di fare trading su XRP. 

24option è un broker che ti offre diversi vantaggi rispetto agli exchange e rispetto ai broker classici: 

  1. Anche 24option è un broker autorizzato ad operare in Europa e che viene sottoposto a regolari controlli per quanto concerne la sicurezza del denaro di chi investe e la correttezza delle operazioni;
  2. Offre moltissimi asset: è ad esempio l’unico broker che ti permette di investire senza problemi anche nelle società di calciotramite azioni su CFD e ti offre anche tutte le altre migliori criptovalute attualmente presenti sul mercato;
  3. Offre le migliori piattaforme per il trading, che puoi utilizzare anche per fare trading con strategie semi-automatiche. Avere a disposizione una grande piattaforma per investire in questo tipo di prodotti può fare la differenza tra successo e insuccesso!
  4. Offre vendita allo scoperto: pensi che Ripple sul breve periodo perderà valore? Con 24option puoi puntare su questa evenienza con un semplicissimo click. Puoi andare ad investire senza problemi come un professionista vero;
  5. Ottima assistenza: potresti avere bisogno di assistenza durante le tue operazioni di trading e se sceglierai 24option per il trading su XRP potrai riceverla nella tua lingua e in pochissimi minuti di attesa

Anche 24option, come gli altri broker che ti abbiamo presentato o che andremo a presentare nel corso di questa guida, ti permette di andare ad investire senza alcun tipo di capitale reale con un account demo gratuito

Aprilo subito per testare le tue capacità e le tue strategie su Ripple!

Per saperne di più: Recensione Completa 24option

Trading Ripple con Markets.com

Markets.com ( leggi quì la nostra recensione su Markets.com ) è un altro broker molto valido che ci permette di investire su Ripple.

Siamo davanti ad un broker che presenta grosso modo le stesse caratteristiche di eToro – un broker dunque certificato, che presenta moltissimi titoli e che ti permette di investire su Ripple e anche su tutte le principali criptovalute. 

Perché scegliere Markets.com? 

  1. È un broker affidabile: ovvero si tratta di un broker Certificato e autorizzato ad operare in Europa. Questo vuol dire che il capitale è al sicuro, sempre;
  2. Più di 3.000 asset: è una delle scelte più ampie per andare ad operare sui mercati, che si tratti di criptovalute o di altro tipo di prodotto;
  3. Piattaforme avanzate: puoi scegliere tra diverse piattaforme per il trading e dunque per andare ad investire al meglio, come fanno i professionisti, anche per fare Trading su Ripple;
  4. Conto demo gratuito: puoi testare, come nel caso di eToro, le tue possibilità anche tramite un conto con soldi virtuali. Non dovrai subito rischiare i tuoi capitali;

Apri subito un conto demo gratuito su Markets.com e fai subito trading su Ripple e sulle criptovalute che preferisci. 

Fare trading su exchange conviene?

Nì. Non c’è una risposta netta a questo tipo di domanda. Dovremmo infatti analizzare quali sono le nostre esigenze e quanto vogliamo sporcarci le mani effettivamente con le criptovalute. 

Gli exchange sono infatti – fatta eccezione per qualcuno – delle piazze virtuali dove possiamo detenere criptovaluta e scambiarla o contro altre criptovalute, oppure contro valute reali. 

Perché scegliere gli exchange? 

  1. Se vuoi detenere effettivamente XRP e non vuoi fare trading su contratti;
  2. Se vuoi operare anche su criptovalute meno popolari: i broker tendono ad offrirti una scelta relativa soltanto a quelle che sono effettivamente le migliori criptovalute. Se sei alla ricerca di qualche investimento di nicchia, l’exchange è forse il migliore dei sistemi che hai a disposizione;

Vediamo insieme quali sono i migliori exchange per fare trading in Ripple.

I migliori exchange

Se hai deciso di fare trading Ripple con gli exchange, ti consigliamo di scegliere tra questi: 

  1. Binance: è ad oggi il miglior broker che hai a disposizione. Si tratta del più evoluto, integra o integrerà su tutte le criptovalute il trading a margine ed è solido, strutturato e autorizzato; Apri subito un account qui;
  2. Coinbase: ti offre uno dei migliori portafogli web. È un exchanger autorizzato, controllato e sicuro, che ti offre di operare su tutti i principali token, e anche su qualcuno di quelli minori; Apri subito un account su Coinbase – GRATIS;
  3. BitPanda: exchange europeo con sede in in Germania, che offre trading su tutte le principali criptovalute anche in Euro. Si tratta di un ottimo sistema, che ha anche la sua App dedicata e che non ha nulla da invidiare a quelli che sono i migliori exchange che abbiamo elencato poco sopra. APRI UN CONTO SU BITPANDA

Vuoi saperne di più sul questi exchange? Abbiamo preparato per te recensioni complete. 

Leggi la Recensione Completa Binance

Leggi la Recensione Completa Coinbase

Leggi la Recensione Completa BitPanda

Ripple: quotazioni in tempo reale

Di seguito trovi un grafico completo sull’andamento in tempo reale di Ripple/XRP. 

L’analisi del grafico è uno degli aspetti fondamentali dell’analisi tecnica e dovresti sempre studiarlo prima di scegliere il miglior sistema per fare trading su Ripple. 

Il grafico è offerto da Plus500, broker internazionale che è autorizzato ad operare in Europa e che è uno dei migliori, al pari di quelli che ti abbiamo citato. 

Leggi la Recensione Completa Plus500

Cosa possiamo aspettarci da Ripple: previsioni per il futuro

Ripple/XRP è una delle migliori criptovalute non solo del momento, ma anche in prospettiva futura. Siamo davanti ad un autentico gigante del settore, che oltre ad essere interessante sotto il profilo tecnico, è anche un prodotto finanziario che ci permette di investire sul futuro di un’azienda al momento molto attiva. 

Non possiamo dimenticare inoltre che Ripple ha già stretto accordi con tutti i principali gruppi bancari del mondo ed è già uno snodo fondamentale di molti circuiti di pagamento. 

Chi investe in Ripple, investe in uno dei progetti più promettenti, progetto che però ha già il suo impatto nell’economia finanziaria mondiale e che con ogni probabilità continuerà ad estendere il suo dominio nel settore. 

Se conviene investire o meno in questo tipo di prodotto finanziario? Secondo noi sì, anche se ovviamente la scelta di un asset non può che essere personalissima. 

Chi sceglie di investire in criptovalute troverà in questo sito tutto quello di cui ha bisogno per investire. 

Chi ha deciso nello specifico di fare trading su Ripple, troverà in questa guida tutto quello che ha bisogno di sapere, anche in termini di scelta del giusto broker.