Home / Trading Automatico: Guida pratica

TRADING AUTOMATICO GUIDA COMPLETA CRIPTOVALUTA.IT

Trading Automatico: Guida pratica

Il trading automatico è utilizzato ormai da anni da tutti i principali trading desk professionali. Secondo le stime di CONSOB1, fino al 43% del trading sulle principali piazze è oggi gestito da trading automatico di livello professionale, somma probabilmente cresciuta nel corso degli ultimi anni, quando le infrastrutture di trading automatico, anche sulle crypto, sono diventate sempre più complesse e articolate.

Oggi però anche gli investitori retail, ovvero i piccoli investitori singoli e anche nel mondo crypto hanno accesso al trading automatico. Le piattaforme che offrono questo tipo di attività sono centinaia – e le abbiamo testate tutte per voi, così da offrirvi le migliori, le più solide, le più sicure e quelle con i migliori risultati potenziali.

Migliori Piattaforme per il Trading Automatico

Le Migliori Piattaforme di Trading automatico sono:

BrokerPiattaformeCostoDepositoVisita
EtoroCopyTradingFree100€VAI AL SITO
MT4/TradingViewFree20€ a cartaVAI AL SITO
MT4 e 5 / TradingViewFree10€VAI AL SITO
MT4 / TradingViewFree100€VAI AL SITO
Le migliori piattaforme per fare trading automatico (anche su Bitcoin, Ethereum e crypto)

Cos’è il Trading Automatico

Dentro trading automatico possiamo includere tutti gli strumenti che investono il denaro aprendo posizioni e chiudendole senza il nostro intervento. All’interno di questo insieme sono finite diverse modalità, ciascuna creata e spinta da diverse piattaforme di trading.

  • Copia dagli altri

Sono i sistemi come quello di eToro di CopyTrader, oppure come quello di FP Markets di social trading. In questo caso andiamo a copiare 1:1 le posizioni che vengono aperte da utenti che sono più esperti di noi e che – possibilmente – hanno dei risultati comprovati nel tempo.

IL VANTAGGIO DELLA COPIA: il vantaggio dei sistemi con copia è che non dovremo fare nulla, se non scegliere il trader da copiare. Per la parte di capitale che destineremo alla copia, sarà indirettamente il trader che abbiamo copiato a occuparsene.

POSSIBILITÀ DI SCELTA: i sistemi – pensiamo a quello di eToro con il CopyTrader che puoi testare qui – sono diventati molto più evoluti. E ci offrono la possibilità di scegliere tra trader con profili di rischio, ritorni, esposizioni verso certi mercati diverse. Potremo investire seguendo il trader che è più vicino al nostro stile e alle nostre aspettative.

soluzioni per trading automatico
Possiamo usare i sistemi di copia dei trader, oppure affidarci a software specifici
  • BOT, Expert advisor

Un altro – molto gettonato – sistema di trading automatico è quello dell’utilizzo di BOT e Expert Advisor. È un sistema che trova la sua evoluzione massima in MetaTrader, software di trading offerto ad esempio da FP Markets. Con i BOT e gli Expert Advisor possiamo utilizzare delle analisi automatiche che decidono poi autonomamente di prendere posizione.

STORICO: il punto fondamentale per valutare questo tipo di sistemi è quello dello storico. MetaTrader 4 e 5 mettono a disposizione un simulatore che può far girare il bot sullo storico dei dati di un determinato asset.

MERCATO DI RIFERIMENTO: è di grande importanza anche il mercato di riferimento per il quale sono stati creati bot, EA e altri strumenti software. Non tutti gli strumenti tarati, per fare un esempio, su EUR/USD, sono poi utili per fare trading su Bitcoin contro Dollaro USA.

PIATTAFORMA DI RIFERIMENTO: rimane sempre importante, a prescindere dalla bontà del servizio scelto, utilizzarne uno che sia supportato dalle migliori piattaforme di trading che offrono listini sulle crypto. Anche se il servizio di trading automatico può sembrare allettante, rimane a nostro avviso da escludersi se potrà essere integrato solo in piattaforme poco sicure.

  • Segnali esterni

C’è anche la possibilità di ricorrere a segnali esterni da integrare poi in un BOT, che in genere vengono venduti da terze parti e non direttamente dalle piattaforme di trading. Ci sono però diverse questioni che vanno considerate prima di affidarsi a certi servizi.

Il primo è quello della sicurezza: una parte purtroppo rilevante dell’offerta di questi prodotti è poco chiara, se non apertamente truffaldina. Il secondo è che non sempre quanto promettono, soprattutto in termini di prestazioni, si rivela poi essere vero. Per questo motivo, dopo un’ampia ricognizione di quanto offre il mercato, in questa guida abbiamo preferito dare la precedenza a servizi offerti da piattaforme registrate, sicure, dotate di licenza e che abbiano uno storico impeccabile.

  • La truffa delle truffe: l’arbitraggio

In apertura di questo nostro approfondimento non possiamo che segnalare una modalità di trading automatico che viene proposta da tante sedicenti piattaforme e che si è sempre rivelata essere, nella migliore delle ipotesi, un buco nell’acqua.

L’arbitraggio dopo aver fornito il proprio denaro, ovvero la modalità di “trading” che guadagna dalle differenze di prezzo su diverse piattaforme, non è mai una buona idea. Questo per il semplice fatto che chi ha strutture informatiche in grado di fare arbitraggio, difficilmente ha bisogno dei piccoli capitali raccolti da sconosciuti su internet. Ti invitiamo a guardare sempre con un certo scetticismo a tali proposte, che tra le altre cose hanno davvero poco a che fare con il vero trading.

Come funziona il trading automatico

Ci sono diverse modalità che sono oggi disponibili per il trading automatico, così come diversi sono gli approcci che sono offerti dalle diverse piattaforme.

  • Copie/Social

In questo caso il funzionamento è relativamente semplice: i sistemi, come quello di eToro o quello offerto da FP Markets, ci offrono la possibilità di copiare i trader più bravi e di partecipare ai loro eventuali gain e alle loro eventuali perdite.

È la modalità forse più umana tra quelle disponibili per il trading automatico e che ci permette di fare trading sfruttando le performance di chi è più abile sui mercati. Tali opzioni, come vedremo più avanti anche nella sezione pratica della nostra guida.

  • Copie tramite software e bot

Le copie tramite software e bot sono un metodo più antico di fare trading automatico, per quanto si sia evoluto enormemente nel corso degli ultimi anni. Con piattaforme come MetaTrader, offerte sia da FP Markets che da Skilling, in demo gratis o con il conto reale, abbiamo a disposizione un potente linguaggio di programmazione, MQL, che possiamo utilizzare per scrivere i nostri BOT.

In alternativa abbiamo anche la possibilità di scaricare tali bot e di renderli operativi sui nostri trade in crypto. MetaTrader propone un’enorme quantità di bot e Expert Advisor, nel suo marketplace.

Migliori Sistemi 2024 di Trading Automatico

Ci sono diversi sistemi di trading automatico che possiamo utilizzare oggi anche sul mercato di Bitcoin e delle criptovalute. Qui analizzeremo i migliori offerti dalle piattaforme più solide e che possiamo integrare anche in una strategia complessiva di trading più articolata.

Tutte le piattaforme indicate in questa sezione sono state testate dal nostro staff e sono da considerarsi come al 100% sicure, dato che sono dotate di licenza e operano sul mercato ormai da tempo.

Trading automatico e Copy trading con eToro e FP Markets

Il primo approccio che analizzeremo è quello del CopyTrading, che è offerto da eToro – e anche da FP Markets, intermediario che offre sia un sistema di copia dei più bravi, sia invece le possibilità legate a MetaTrader, che vedremo più avanti nel corso della nostra guida.

Trading automatico con il copytrader
Possiamo copiare i trader con i migliori rendimenti – e fare così trading automatico
  • eToro: il CopyTrader per fare trading automatico

Il CopyTrader di eToro è uno dei sistemi più evoluti al mondo per fare trading automatico copiando chi ha ottenuto i migliori risultati. È un servizio che è integrato alla perfezione sulla piattaforma e che offre anche delle funzionalità avanzate, ma comunque facili da utilizzare anche per chi sta operando per la prima volta sul mercato.

COME FUNZIONA IL COPYTRADER DI ETORO: il CopyTrader di eToro permette di copiare centinaia di trader che utilizzano la piattaforma in questione. Avremo un comodo motore di ricerca tramite il quale potremo selezionare il trader da copiare filtrando per rendimento, per storico, per rischio, per numero di copiatori e per tante altre funzionalità.

LE SCHEDE INVESTITORE: la trasparenza assoluta con la quale eToro propone il CopyTrader è forse quanto ci è piaciuto di più. Per ogni investitore che possiamo copiare c’è infatti una scheda completa, che ci descrive il suo storico, le posizioni aperte, il profilo di rischio, il rendimento nei mesi precedenti, il rischio storico. Prima di copiare un trader avremo tutte le informazioni necessarie per fare una scelta informata.

COSA COPIAMO? Copiamo il trader nella sua completezza. Quando avviamo la copia, il nostro investimento copierà in proporzione le posizioni di questo specifico investitore. Ovviamente tutto sarà rapportato alla somma che avremo deciso di investire. Se l’investitore che copiamo investe 1.000.000$ e noi abbiamo solo 1.000$, l’investimento verrà replicato in rapporto 1.000:1.

SU TUTTI I MERCATI: gli investitori che copieremo potranno investire in tutti i mercati che sono offerti da eToro. Oltre alle criptovalute, ci sono azioni, forex, materie prime, ETF, e anche INDICI.

COME UN NORMALE INVESTIMENTO: possiamo utilizzare eToro CopyTrader anche sul conto demo gratis – come un normale investimento. Quando saremo soddisfatti potremo chiudere la posizione con un click e recuperare il controvalore di quanto investito.

  • FP Markets: il Social Trading

FP Markets – offre una piattaforma di Social Trading, che permette la copia delle posizioni dei trader più bravi e che hanno ottenuto maggiori performance. Il servizio è gratuito – con un’eventuale commissione a favore del provider/account copiato, che però viene prelevata soltanto sulla percentuale di guadagni che eventualmente porteremo a casa.

LA LISTA DEGLI INVESTITORI DA COPIARE: abbiamo a disposizione con il Social Trading di FP Markets una lista di account che possiamo copiare. Possiamo filtrarla in base ai ritorni, all”età dell’account, ai volumi e ai minimi di investimento.

COSA COPIAMO? Con questa formula di trading automatico basata sul Social Trading copieremo tutte le posizioni dell’account che avremo scelto. Si tratterà come nel caso visto sopra di una copia integrale. Potremo chiudere inoltre la copia in qualunque momento vorremo.

SELEZIONE DELL’INVESTITORE DA COPIARE: per ogni investitore che è possibile copiare avremo una scheda completa da consultare. Al suo interno troveremo un grafico dettagliato dei volumi, dei rendimenti, dei singoli trade, dei mercati di esposizione attuali e storici. Potremo dunque sapere tutto di quanto il trader ha fatto in passato o sta facendo nel presente. Tramite l’analisi dei trade passati potremo così essere certi di copiare un trader che sia nelle nostre corde e che operi anche secondo il nostro profilo di rischio.

Auto trading con TradingView

La questione Trading Automatico con TradingView è complicata. In realtà, ufficialmente, TradingView non supporta ufficialmente il trading automatico, per quanto è da tempo che il gruppo ha affermato di voler valutare questa possibilità.

In realtà ci sono però diversi sviluppatori terzi che hanno creato BOT, che utilizzano i segnali ricavati proprio da TradingView e poi da implementare su diverse piattaforme di Trading online.

OCCHIO: ci sono centinaia di fornitori di questo tipo di servizi. Soffrono però degli stessi problemi dei provider di segnali. Non sempre sono affidabili, non sempre sono sicuri e non sempre trattano i capitali versati con la giusta cura.

FARE IN PROPRIO: l’alternativa che abbiamo a disposizione, la migliore oggi sul mercato per chi vuole utilizzare TradingView per il trading automatico, è utilizzare una piattaforma di trading che permetta l’integrazione di TW. Capital.com permette di farlo.

Dal sito della piattaforma possiamo anche scaricare TradingView in versione App da installare sul computer – oppure procedere anche dalla sezione web del popolare servizio. Associamo il nostro account e potremo integrare segnali e operatività che ricaviamo con TradingView anche per piazzare ordini, con un nostro minimo intervento.

IN ATTESA DI AGGIORNAMENTI: come abbiamo visto sopra, TradingView ha ormai annunciato da tempo la volontà di voler integrare al 100% le opportunità del trading automatico. Vedremo se ci saranno aggiornamenti in tal senso, sui quali non potremo che tenerti aggiornato anche tramite questa guida.

  • Pine Script: il linguaggio di programmazione di TradingView

TradingView include Pine Script, un potente linguaggio di programmazione che possiamo utilizzare per elaborare analisi complesse, segnali e più in generale per elaborare i dati che arrivano dai mercati tramite questa piattaforma. Questo specifico linguaggio non è però ancora “utile” per fare trading automatico senza terze parti che offrano una connessione alle nostre piattaforme. Ci sarà, come abbiamo visto sopra, da aspettare.

BOT Trading con MetaTrader

MetaTrader 4 e MetaTrader 5 sono due delle migliori piattaforme per fare trading automatico, nonché per operare in libertà seguendo le nostre strategie. Sono supportate da un gran numero di piattaforme tra quelle consigliate da Criptovaluta.it e offrono molto anche in termini di integrazioni dei bot o di altri strumenti di trading automatico.

Trading automatico cosa
MetaTrader 4 e 5 sono alla frontiera del trading automatico

LINGUAGGIO DI PROGRAMMAZIONE: per chi è più abile con la programmazione, MetaTrader mete a disposizione, per entrambe le versioni della piattaforma, MQL. Si tratta di un linguaggio di programmazione completo che possiamo utilizzare per creare nuovi strumenti di analisi, nuovi bot che decidano quando fare il proprio ingresso sui mercati e anche migliorare script e analisi automatiche di altri.

POSSIBILITÀ DI INSTALLARE BOT DI TERZI: la possibilità più interessante tra quelle fornite da MetaTraderdisponibile anche gratis con Capital.com – è quella di scaricare direttamente dei software o bot creati da altri, con un buono storico e da far lavorare direttamente sul nostro account. All’interno della piattaforma stessa è presente una sezione download che permette di scegliere tra centinaia di sistemi già pronti all’uso.

SCARICARE E APPLICARE: scaricare un bot per il trading automatico con MetaTrader, anche sulle cripto, è questione di pochi minuti. Cerchiamo nella sezione specifica il bot che ha avuto i migliori rendimenti, che sia in linea con i rischi che siamo disposti a correre e che abbia una strategia che ci aggrada.

Dopo aver scaricato il bot, basterà attivare il trading automatico dell’Expert Advisor per vedere il nostro account iniziare a fare trading automatico, anche sulle crypto.

  • Il linguaggio di programmazione MQL

MetaTrader offre un linguaggio di programmazione completo e complesso, mutuato da C#, che possiamo utilizzare per scrivere qualunque tipo di attività, bot, analisi automatica e anche trading con automatismi su questa piattaforma.

La documentazione offerta2 è completa e permette di muovere i primi passi anche a chi non si è mai cimentato con la programmazione delle attività di mercato.

Il linguaggio è effettivamente completo e permette di organizzare qualunque tipo di attività, dalla più complessa a quella magari ripetitiva e che abbiamo bisogno di automatizzare. Ad oggi non esistono linguaggi integrati in piattaforme di trading che possiamo considerare come più completi di MQL.

Come fare trading automatico con le crypto: esempio pratico con dimostrazione video

Se non hai mai fatto trading automatico in vita tua, qui ti offriamo una guida passo passo per iniziare a farlo tramite il Copytrader di eToro. Abbiamo scelto questa piattaforma non solo perché offre un sistema lineare anche per i meno esperti, ma anche perchè potrai testarla con un conto demo gratuito, con 100.000$ di capitale virtuale. Non dovrai pertanto correre rischi con le tue prime operazioni: potrai fare tutto quello che vuoi con i soldi virtuali che ti offre questa piattaforma.

  • Aprire un conto sulla piattaforma scelta (eToro)

Aprire un conto con eToro è semplice. Partendo da questo indirizzo, dovrai inserire il tuo indirizzo email, scegliere una password e offrire le generalità che la legge impone alle piattaforme di trading di raccogliere. Nel complesso l’intera operazione di registrazione non impiegherà più di qualche minuto. Quando avrai aperto il tuo account – che potrai collegare anche al tuo account Google, Meta o Apple.

  • L’interfaccia di eToro

eToro è una piattaforma di trading che permette di investire direttamente in azioni, crypto, ETF, materie prime e anche Forex. Nonostante ciò, l’interfaccia è piuttosto semplice da navigare. Sulla sinistra avremo accesso al portafoglio, ai preferiti e alla divisione ESPLORA e WALLET. Al centro le notizie più importanti.

Esplora sezione
La sezione Esplora, sulla sinistra dell’interfaccia

Clicchiamo su ESPLORA, come indicato dallo screenshot qui sopra. Verremo trasferiti immediatamente alla sezione Esplora, che include in alto, la sezione CopyTrader. Anche qui, segui lo screenshot che trovi sotto.

  • La schermata principale

Ci saranno i consigli sugli investitori di tendenza, ci saranno anche le classifiche dei più copiati, nonché di chi sta operando con rendimenti migliori del mercato. In alto avremo anche il filtro da applicare per trovare investitori che operano in crypto. Impostiamo i parametri e clicchiamo sul bottone verde.

Si arriva al CopyTrader dalla schermata principale, come indicato qui in alto
  • La lista degli investitori da copiare e le schede del singolo trader

Dopo aver effettuato la ricerca, avremo una lista di trader che investono in crypto. Possiamo ordinarli per rendimento, punteggio di rischio, numero di copiatori e anche di variazione di copiatori.

Sezione CopyTrader - eToro
La lista degli investitori nella sezione CopyTrader

Cliccando invece sul nome dei singoli trader, potremo accedere alla schermata di informazione. Qui saranno riportate le performance, il numero di copiatori, il punteggio di rischio degli ultimi giorni e potremo consultare anche il portafoglio, così da capire se è o meno il trader che fa al caso nostro.

La schermata del singolo trader

Consultiamone dierse prima di decidere quale sarà il trader che utilizzeremo per la copia. Una volta che saremo soddisfatti, basterà cliccare sulla schermata COPIA.

  • Impostare l’ordine

Impostare l’ordine è semplice. Nella prima parte della schermata dovremo inserire la quantità di denaro che vogliamo investire.

Schermata di investimento eToro CopyTrader
La schermata di investimento

Cliccando poi su Modifica potremo scegliere il valore sotto il quale la nostra posizione verrà chiusa automaticamente. È a tutti gli effetti uno stop loss, che ci permetterà di modulare il rischio e di essere tranquilli anche mentre non siamo davanti ai grafici e ai mercati.

Una volta che la nostra copia sarà pronta e organizzata come preferiamo, potremo cliccare su INVESTI. In pochi secondi riceveremo l’ok e troveremo la nostra posizioen di copia all’interno della schermata PORTAFOGLIO.

  • Chiudere la posizione

Quando vorremo chiudere la posizione dovremo andare sul nostro portafoglio, cliccare sui tre puntini a destra e scegliere SMETTI DI COPIARE. La copia verrà immediatamente chiusa.

Smettere di copiare CopyTrader eToro
Smettere di copiare è altrettanto semplice

Nel video qui sotto la nostra dimostrazione pratica:

PRO e Contro del Trading Automatico

Il trading automatico non è la ricetta segreta per diventare milionari. È uno strumento aggiuntivo che – in determinate condizioni – possiamo utilizzare per migliorare i risultati del nostro trading. Come per ogni strumento di trading, abbiamo dei pro e dei contro che vanno analizzati prima di decidere di rivolgersi a certe soluzioni.

  • Pro del trading automatico

SEMPLICE: a prescindere dal sistema che decideremo di utilizzare, fare trading automatico è semplice. Ci basterà seguire le istruzioni che abbiamo inserito in questa guida e saremo immediatamente operativi.

NON SERVE STUDIARE: o meglio, si può fare tecnicamente a meno dell’analisi. Riteniamo però che sia comunque uno strumento più proficuo se utilizzato comunque mentre si conosce come si muovono i mercati e come operano.

SCELTA: nel mondo del trading automatico oggi c’è ampia scelta di soluzioni. Possiamo trovare il CopyTrader, il Social Trading, BOT, ma anche Expert Advisor. A seconda di quale sia la nostra preferenza, abbiamo una soluzione da poter utilizzare.

MODULARE: diverse delle soluzioni che presentiamo in questa guida possono essere anche programmate in proprio e/o modificate. Anche qui abbiamo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le possibilità a disposizione.

UTILE: i dati parlano chiaro. Ci sono diversi servizi di questo tipo che permettono di portare a casa delle performance importanti. Non riteniamo che possano essere delle soluzioni definitive al trading, ma comunque sì, una buona integrazione.

  • Contro del trading automatico

PIGRIZIA: il trading automatico stimola la pigrizia. Potremmo tendere ad affidarci eccessivamente a questo tipo di soluzioni e quindi a non studiare. Ti ricordiamo che è molto importante continuare comunque a studiare, fosse anche soltanto per utilizzare il trading automatico al meglio.

SERVE COMUNQUE STUDIO: riteniamo che serva comunque studio per chi vuole ottenere il massimo da questo tipo di strumenti. No, non è una ricetta magica per ottenere ritorni.

GESTIONE: in un modo o nell’altro dovremo fidarci o della persona che stiamo copiando, oppure del software, bot o Expert Advisor che abbiamo scelto. È una questione di cui tenere conto prima di affidarsi al trading automatico. Non saremo in pieno controllo delle somme che gli destineremo.

🟢PRO DEL TRADING AUTOMATICO⛔CONTRO DEL TRADING AUTOMATICO
Semplice da usareFavorisce pigrizia
Non serve essere espertiServe comunque studio
Ampia scelta di soluzioniGestione da curare
Posizioni Modulari
Utile per integrare il trading
I pro e i contro di del trading automatico

Opinioni e considerazioni finali

Gli strumenti per il trading automatico sono una buona aggiunta per ogni trader, in particolare quando sono di qualità e permettono di integrare strategie complesse. Oggi abbiamo a disposizione diversi strumenti che ci permettono di operare in questo senso – dal CopyTrader a quanto offre MetaTrader – così da permettere a ognuno di compiere le proprie scelte in libertà.

Il Trading Automatico non deve però essere una sostituzione allo studio e alla comprensione dei mercati. Anzi, chi studia e si preoccupa di ciò che sta facendo sui mercati otterrà migliori risultati, anche con gli strumenti di trading automatico, rispetto a chi invece ci si avvicina scambiandoli per un metodo di guadagno automatico.

Gianluca Grossi – Caporedattore di Criptovaluta.it

Ulteriori risorse:

https://www.consob.it/web/investor-education/mercati-finanziari

https://docs.mql4.com/

FAQ

Si può fare trading automatico sulle crypto?

Sì, si può fare trading automatico sulle crypto. Ci sono a disposizione tanti strumenti, che analizziamo all’interno della nostra guida. Si può fare sia affidandoci a dei software, sia invece copiando i migliori trader sul mercato.

Il trading automatico è affidabile?

Non tutti gli strumenti di trading automatico sono utili. Non tutti possono offrire dei risultati potenziali e ci sono purtroppo molte truffe nel settore. Affidati soltanto a chi può offrirti un buon livello di sicurezza.

Quali sono le migliori piattaforme per fare trading automatico?

Ce ne sono diverse: FP Markets offre sia il Social Trading sia invece MetaTrader con i suoi bot e Expert Advisor. eToro propone invece un CopyTrader che permette di copiare i più bravi con un solo click.

Conviene fare trading automatico?

Dipende dalle condizioni di mercato e dagli strumenti che decideremo di utilizzare per fare trading automatico. Non è una ricetta magica per fare soldi, ma uno strumento aggiuntivo di trading, da affiancare possibilmente ad altri tipi di operatività.

Il trading automatico è rischioso?

Può essere rischioso su due fronti: il primo è quello degli operatori poco onesti, che però puoi evitare leggendo la nostra guida. Il secondo è quello dei rischi che sono insiti nei mercati, e dei quali non puoi liberarti semplicemente rivolgendoti al trading automatico.

Iscriviti
Notificami
guest

3 Commenti
Più votati
Più nuovi Più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
alain
alain
1 mese fa

Quindi piattoforme come [LINK RIMOSSO] sono vere e proprie truffe? Non c’è da fidarsi? Ma sopratutto cosa ci guadagnano è perchè garantiscono guadagni?

Alessio Ippolito
Admin
Alessio Ippolito
1 mese fa
Reply to  alain

State sempre attenti a chi vi promette – online o addirittura al telefono – GUADAGNI SICURI mediante in Trading Online.

Su criptovaluta.it vi forniamo settimanalmente contenuti di approfondimento sul trading.