Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 ore

Home / Bitcoin Wrapped: Guida definitiva su WBTC Coin

Bitcoin Wrapped: Guida definitiva su WBTC Coin

Bitcoin Wrapped è un token ERC-20, compatibile con le reti Ethereum e Tron, che permette di rappresentare un BTC in custodia presso l’intermediario. Una sorta di derivato che rappresenta perfettamente, in forma però di token compatibile con le blockchain di ultima generazione, un Bitcoin classico.

Guida su Bitcoin Wrapped a cura di Criptovaluta.it
La guida di Criptovaluta.it al token ERC-20 Bitcoin Wrapped

Questo tipo di organizzazione da parte del sistema permette di avere Bitcoin come collaterale e come mezzo di scambio – in un’implementazione utile per chi vuole accedere a servizi finanziari decentralizzati ed avanzati. Chi vuole investire su questo token ha però oggi poco spazio per farlo – dato che dovrebbe essere considerato come una utility fondamentalmente priva di valore aggiunto finanziario rispetto al bene che rappresenta.

Wrapped Bitcoin non è quotato neanche dai principali broker – dato che le sue applicazioni in questi contesti non hanno ragione di esistere, essendo presente all’interno di questi listini la versione originale del prodotto, che non ha bisogno di token di intermediazione per essere accessibile.

Tipologia di Token:ERC-20
📑Sigla:WBTC
💰Valore:Identico a Bitcoin
🖥️ Blockchain supportate:Ethereum, Tron
💹 Convertibilità:Istantanea e totale
🔒 Tipo di riserva:Bitcoin reali al 100%
Le principali caratteristiche di Wrapped Bitcoin (WBTC)

Bitcoin Wrapped cos’è

Bitcoin Wrapped non è Bitcoin, ma una rappresentazione dello stesso all’interno della blockchain Ethereum. È un artificio tecnico, nato per permettere a chi opera sulla blockchain ETH di accedere, seppure per intermediazione a liquidità in Bitcoin. Il sistema è intelligente e prevede che l’intermediario trattenga il BTC originale prima di creare la sua versione wrapped. Qualcosa che abbiamo visto già fare con altre criptovalute, per rendere pressoché collegate le diverse blockchain, ma che nel caso di questo progetto assume delle connotazioni ancora più importanti.

La scheda informativa di WBTC - infografica
La scheda tecnica di WBTC
  • Società di intermediazione

C’è una società di intermediazione a regolare questo processo. Il suo compito è quello di bloccare o mettere da parte i BTC che vogliono essere wrappati e garantirne la custodia. Questo permette a chi accede a Wrapped Bitcoin di avere la certezza del cambio 1:1 in qualunque momento. Possiamo pertanto dire che il sistema sia in grado di certificare l’equivalenza e di rendere il valore di WBTC identico a quello di BTC.

  • Sbloccare la liquidità per le DeFi

La maggior parte delle DeFi che si trovano oggi sul mercato funzionano su blockchain Ethereum e soprattutto operano richiedendo liquidità in diversi altri token. Fino all’arrivo di Wrapped Bitcoin non vi era modo di utilizzare Bitcoin all’interno di questi cicli. Ora con Bitcoin Wrapped è invece possibile farlo e questo è uno dei grandi meriti del progetto.

  • Per gli investitori? No, ne ora ne mai

Wrapped Bitcoin può essere considerato in un certo senso uno stable coin, che però non è ancorato ad una valuta fiat, ma a BTC stesso. Questo modo di funzionare annulla le possibilità di investimento, che hanno bisogno di variazioni di prezzo possibili per avvenire. Per fare un’esempio calzante, si tratterebbe come di investire su Tether USD, che è legato all’andamento del dollaro, mentre abbiamo come disponibile il dollaro autentico. Non può avere nessun tipo di senso, se non per maggiore comodità di accesso.

Principali caratteristiche Bitcoin Wrapped

Ci sono diverse caratteristiche interessanti di Wrapped Bitcoin, non per gli investitori, che come vedremo più avanti hanno comunque maggiore agilità nell’operare con la versione classica, ma per i progetti che appoggiandosi alla blockchain di Ethereum possono finalmente accedere a liquidità in Bitcoin.

Nel senso che il prezzo è sempre replicato, quasi perfettamente. Perché avviene questo? Perché nel momento in cui ci fosse un disboscamento tra il prezzo di WBTC e BTC, basterebbe comprare il primo, liquidarlo e poi vendere il risultante Bitcoin per avere un vantaggio economico. In mercati efficienti e liquidi come quelli delle criptovalute, è molto difficile che avvengano cose di questo tipo. Possiamo dunque considerare Wrapped Bitcoin a tutti gli effetti come una replica esatta di Bitcoin, una sorta di stable coin che è ancorato al valore di BTC.

  • Token ERC-20

Ovvero della tipologia che può girare sulla blockchain di Ethereum. Questo permette alla liquidità in BTC di essere accessibile anche attraverso un progetto che non è compatibile. Le implicazioni per smart contract e per App decentralizzate sono enormi ed è questo il motivo che ha portato WBTC a diventare tanto popolare negli ultimi mesi.

Tuttavia la sua popolarità non deve essere mai confusa con la possibilità che si apprezzi di valore rispetto a BTC. Il rapporto è fisso e non è possibile che al crescere di BTC diminuisca il valore di WBTC o viceversa. Il legame è fisso ed è garantito dalla convertibilità di WBTC in qualunque momento.

  • Ponte

La grande sfida del presente e del futuro del mondo delle criptovalute è costituita dall’operazioni trasversali e integrate su diverse blockchain. Wrapped Bitcoin funziona proprio per fornire questa specifica inter-operabilità, riuscendoci egregiamente sia sul piano tecnico, sia invece sul piano della sicurezza. Come vedremo più avanti, i BTC che rappresentano i WBTC in circolazione sono custoditi e la verifica dell’esistenza e della proprietà è di pubblico dominio.

WTBC ruolo ponte tra diverse blockchain
Il ruolo di ponte tra le due blockchain è il più importante per WBTC

In un progetto del genere rimane di fondamentale importanza avere a disposizione un sistema chiaro e trasparente per verificare la sussistenza del sottostante. Nel caso di WBTC questo è svolto egregiamente dalle società di intermediazione che sono designate come custodi della liquidità in Bitcoin classico. Wrapped Bitcoin può avere la sua stabilità sul mercato grazie a questo tipo di infrastrutture.

Come funziona il progetto Bitcoin Wrapped

Il progetto Bitcoin Wrapped parte da un assunto molto semplice: chi opera su blockchain di Ethereum non ne aveva, almeno fino a poco tempo fa, accesso. Le due blockchain sono separate ed era impossibile utilizzare Bitcoin come collaterale, tanto per gli smart contract, quanto per le DApp e il mondo delle DeFi. Il problema è stato risolto con un token ERC-20 – e dunque compatibile con la blockchain Ethereum, che rappresenta però 1:1 il valore di BTC. Una sorta di derivato che ne replica l’andamento.

  • Come un’opzione put

Il funzionamento di Wrapped Bitcoin ricorda anche molto da vicino il mondo delle opzioni. Nel senso che fornisce in qualunque momento diritto al detentore di ottenere un BTC al prezzo di mercato dello stesso. Il costo del contratto, in questo caso, sarebbe quello di Bitcoin al momento del wrap. Abbiamo fatto questo esempio per aiutare chi viene dal mondo della finanza classica a comprendere quale sia la portata effettiva di Wrapped Bitcoin e il suo funzionamento tecnico.

  • Cosa avviene con il wrap?

Wrapped Bitcoin è gestito da BitGo, che garantisce il processo di wrap. Cosa succede però durante questo processo? È relativamente semplice da capire: Bitcoin viene custodito in un portafoglio sicuro e viene emesso contestualmente un Wrapped Bitcoin. La custodia è sempre pubblicamente controllabile, al fine di garantire che per ogni WBTC in circolazione ci sia un Bitcoin reale a fare da sottostante.

Funzionamento custodia WBTC - infografica
Il funzionamento della custodia di WBTC – cardine della sua credibilità

È come se Bitcoin venisse tokenizzato in un formato che può essere compatibile con la rete di Ethereum. E i vantaggi, date le funzionalità di quest’ultima blockchain, sono enormi. Perché permettono di arricchire BTC classico con nuove funzionalità e nuove possibilità di utilizzo.

  • Wrapped Bitcoin ha funzionalità aggiuntive rispetto a BTC

Ma vale la pena di sottolineare che sono delle funzionalità che derivano dalla blockchain di Ethereum e dal suo essere un token ERC-20. Ad esempio WBTC può essere utilizzato come collaterale negli smart contract. Può essere stakato secondo diversi protocolli e così fornire liquidità ai progetti DeFi. Con WBTC possono inoltre interagire tutti i principali progetti che si occupano di DApp, che fino all’arrivo di WBTC non avevano possibilità di interagire con BTC come riserva di valore.

  • Compatibile ora anche con Tron

WBTC è da poco diventato compatibile anche con Tron e la sua blockchain. Altro passo in avanti, questo, che ne dimostra l’assoluta duttilità e che rende questo progetto interessante anche per il futuro. Chi ci sta leggendo però, a questo punto della nostra trattazione, dovrebbe aver capito una cosa. Tutti i casi d’uso di WBTC riguardano il mondo concreto delle applicazioni in blockchain e riguardano molto meno gli investitori. Su questa cosa dovremo concludere con un altro punto che segnala come WBTC sia assolutamente inutile per chi vuole puntare sulla crescita di valore. Perché a quello scopo rimane comunque rilevante BTC, per diversi motivi.

  • Utile per chi fa, meno per chi investe

In breve possiamo dire che WBTC abbia integrato delle funzionalità wrappando BTC e offrendone dunque le potenzialità all’enorme network oggi costituito da DeFi e DApp che girano su network Ethereum o Tron. Un progetto così popolare, in altre circostanze, non avrebbe potuto che riscuotere anche le attenzioni degli investitori.

E invece, soprattutto chi punta sul lungo periodo, continua a trovare BTC più conveniente. Parleremo più in dettaglio e più avanti di quello che avviene sui mercati e del perché WBTC non sia materiale per l’investimento. Per ora basti sapere che il fatto di replicare esattamente il pezzo di BTC rende inutile lo sdoppiamento dell’investimento. Nel senso che, se WBTC replica sempre esattamente il prezzo dell’originale, quali sarebbero i motivi per non investire sull’originale stesso?

  • Comodo per scambiare sui DEX

Ovvero gli exchange decentralizzati. Che essendo basati su sistemi che incrociano diverse blockchain, hanno maggiore facilità ad inserire un token ERC-20 come WBTC rispetto alla versione classica. Almeno per gli investitori però siamo ancora lontani da un utilizzo professionale di tali piattaforme e dunque, ancora per il momento, non ci sono grandi vantaggi nell’accumulare WBTC invece della versione classica.

Bitcoin Wrapped VS Ethereum

Bitcoin Wrapped ha offerto un altro importantissimo strumento alla blockchain di Ethereum, dato che di fatto permette a tutti gli strumenti che utilizzano la seconda, di avere accesso alla liquidità della prima. Non c’è alcun tipo di rivalità, ne tantomeno di competizione tra i due sistemi.

WBTC è a tutti gli effetti uno dei tanti strumenti che stanno permettendo ad Ethereum di diventare una blockchain centrale per tutte le applicazioni evolute nel mondo delle criptovalue. Ed è effettivamente ponte tra la più evoluta delle blockchain e la più importante, per capitalizzazione, delle criptovalute.

Il sistema degli ERC-20, nativo in ETH, è assolutamente vantaggioso e quasi unico – come abbiamo già detto anche Tron riesce ad inglobare in modo molto simile – e permette facilmente questo tipo di operazioni. Il token può avere libera circolazione e diventare ulteriore elemento di attrattiva per chi vuole utilizzare la blockchain di Ethereum per i suoi progetti, generando inoltre fee a favore del progetto.

Bitcoin Wrapped e Bitcoin: qual’è il legame?

È un legame in realtà molto stretto, perché come abbiamo detto, a ciascun WTBC in circolazione corrisponde un Bitcoin in custodia. Questo porta a diverse caratteristiche molto interessanti di WBTC, che andremo ad analizzare subito:

  • Piena equivalenza

Che vuol dire? Vuol dire che quando siamo in possesso di un Bitcoin Wrapped o di qualunque frazione dello stesso, possiamo essere oggi certi di poterlo convertire nella versione classica, grazie al ruolo di intermediazione occupato da BitGo. Per questo motivo utilizzare WBTC è sicuro, in termini di valore, tanto quanto operare in BTC.

La sicurezza è ovviamente legata a doppio filo alla credibilità che ha in questo caso l’intermediario. Potrebbe essere complicato fidarsi di un progetto meno trasparente. Ma con l’attuale configurazione abbiamo la matematica certezza che il sottostante esista e che non si utilizzi alcun sistema di riserva frazionaria. Un passo in avanti enorme rispetto a diversi stable coin che circolano ancorati a valute fiat.

Il valore WBTC vs BTC
Il valore di WBTC e BTC corrisponde quasi perfettamente
  • Rappresentazione

Con un sistema di questo tipo alle spalle tutti possono scambiarsi WBTC con la ragionevole certezza che alle spalle ci sia del Bitcoin, passateci la metafora, fisico. E questo vuol dire per un enorme numero di DApp – le App decentralizzate – DEX, ovvero gli exchange decentralizzati – nonché di smart contract di poter fare riferimento o utilizzare a collaterale qualcosa che abbia lo stesso identico valore di Bitcoin e che ne sia rappresentato anche fisicamente.

Con BTC che rimane la criptovaluta meglio capitalizzata al mondo, non è difficile comprendere quanto questo sia benefico per questo tipo di progetti, perché includono nel circolo più interessante e vivace nel mondo delle cripto, quello che è storicamente considerato come l’oro della blockchain.

  • Previsione sui prezzi futuri

In un sistema di questo tipo diventa assolutamente inutile occuparsi delle previsioni su WBTC. Il prezzo segue sempre 1:1 quello del fratello, se così possiamo definirlo, maggiore. Chi vuole interrogarsi oggi sul prezzo futuro di WBTC può partire benissimo dalle previsioni Bitcoin e ritenerle perfettamente valide anche per quanto riguarda Bitcoin Wrapped.

Quale sarà il futuro di Bitcoin Wrapped?

Interrogarsi sul futuro di Bitcoin Wrapped vuol dire chiedersi cosa potrà esserne di diversi aspetti del progetto, che avrà un senso fino a quando riuscirà ad essere credibile, a garantire lo stock di BTC accumulati e ad offrire la sostanza tecnologica per l’integrazione nelle migliori blockchain.

  • Credibilità

Anche se al momento è garantita, non può essere garantita in eterno. Non stiamo mettendo dei dubbi sulla solidità del progetto, ma stiamo dicendo che eventuali cambi di programma, che comunque da statuto non dovrebbero essere possibili, risulterebbero in un deficit in questo senso. E un progetto di questo tipo se non è credibile al 100%, se le sue riserve non sono liberamente verificabili e soprattutto se dovessero esistere dei dubbi a riguardo non può esistere.

  • Tecnica

Non è detto che questo sarà l’ultimo progetto al mondo che si occuperà di wrappare BTC. C’è da dire che chi ha oggi in portafoglio WBTC non ha nulla da temere, perché anche se il progetto dovesse diventare molto meno utilizzato, in realtà si avrebbe sempre la garanzia di poter convertire i token in BTC. Tuttavia l’arrivo di concorrenti più forti potrebbe rendere meno liquido il mercato e causare, almeno tra chi li utilizza per operare, una sorta di fuga.

  • L’espansione

Il recente approdo di Wrapped Bitcoin all’interno della blockchain di Tron dimostra una certa vivacità di fondo del progetto, che sta allargando le sue vedute e che cerca di raggiungere anche progetti minori rispetto a Ethereum. Per ora questa vivacità c’è e sembra destinata a permanere. Con l’aumento di servizi di decentralizzazione, WBTC dovrà probabilmente compiere delle scelte difficili, cercando di individuare la migliore delle strade possibili per il suo futuro.

  • Investimento per il futuro

Non deve interessarci. Da un lato se il token dovesse diventare irrilevante, potrà essere scambiato per BTC. Ed è perfettamente inutile per chi vuole detenerlo per lunghi periodi di tempo, se non per prestarlo entro i progetti su Ethereum per ottenere un interesse. Per tutti questi motivi non deve interessare eccessivamente quello che si potrà fare con WBTC a scopo di investimento.

Bitcoin Wrapped Opinioni e recensioni

Raccogliamo qui le nostre opinioni e recensioni su questo nuovo progetto, cercando anche di dipanare la matassa intorno alla possibilità di investire su Wrapped Bitcoin oggi, anche in relazione al progetto principale che cerca, per il momento efficacemente, di rappresentare.

Conviene investire oggi in Bitcoin Wrapped?

Investire su Bitcoin Wrapped vuol dire investire in Bitcoin, ne più ne meno. Perché come abbiamo visto nel corso di questa nostra guida, in realtà il prezzo di BTC è perfettamente (o comunque con variazioni davvero minime), replicato. Questo vuol dire, per chi vuole investire, che non esistono differenze tra le due, e che se volessimo proprio cercare il pelo nell’uovo, avremmo comunque interesse ad operare su BTC e non sulla sua versione Wrapped.

  • Bitcoin Wrapped è quotato in meno listini

BTC possiamo trovarlo su tutti i principali exchange di criptovalute, così come lo troviamo quotato su tutti i principali broker. Questo rende molto più facile operare su BTC rispetto a WBTC. Qualunque sia la struttura che preferiamo per le nostre operazioni, troveremo maggiore supporto per Bitcoin rispetto alla versione Wrapped.

  • Liquidità dei mercati

Anche se Wrapped Bitcoin ha già ottenuto un’importante massa critica di utilizzatori, principalmente grazie alle funzionalità tecniche e di liquidità che implementa all’interno della blockchain di Ethereum. Tuttavia la sua liquidità sui principali mercati di scambio è – e rimarrà – di molto inferiore rispetto a quella che abbiamo all’interno del mercato di Bitcoin. Anche se dovessimo essere dei piccoli e dei piccolissimi investitori, sempre avere accesso ad un mercato dove gli scambi sono più elevati.

  • Spread

Lo spread tra prezzo di acquisto e di vendita – o se vogliamo tra bid e ask – può essere leggermente superiore in WBTC rispetto a BTC classico. E questo sebbene si risolva la maggior parte delle volte in distanze di pochi centesimi, è comunque meglio evitarlo. BTC è conveniente anche su questo specifico aspetto, sia per chi investe sul breve, sia per chi vuole muoversi invece sul lungo periodo.

Opinioni di Criptovaluta.it su Bitcoin Wrapped

Bitcoin Wrapped WBTC è un grande progetto, che ha permesso all’enorme valore e liquidità di Bitcoin di arrivare anche su progetti paralleli e sulla blockchain che oggi ospita le applicazioni più interessanti per le criptovalute avanzate. È un progetto che ha giustamente incassato il plauso da parte di tutti gli operatori e che andrebbe premiato per estensione, trasparenza e utilità che riesce ad utilizzare sul mercato.

  • Trasparenza

Ad oggi rimane il punto focale sul quale si deve discutere quando si affrontano progetti di questo tipo. Non ce ne vogliano quelli di Tether USD, ma la trasparenza mostrata da WBTC è oggi assolutamente superiore. Questo permette di dormire sonni tranquilli ai moltissimi, basta guardare ai volumi di scambio nel corso delle ultime settimane e mesi, per rendersi conto del potenziale devastante che può avere sui mercati un progetto serio e che non ha nulla da nascondere.

  • Per una maggiore integrazione

Anche se spesso i fan di questo o quel sistema finiscono per discutere animatamente, è indubbio che una maggiore integrazione tra le diverse blockchain non possa che far bene al settore. Wrapped Bitcoin ha avuto il grande merito di aver collegato la più importante delle criptovalute oggi sul mercato alla più importante blockchain in termini di funzionalità.

E questo ha permesso a diversi progetti di avere più carne da mettere al fuoco e più collaterali da poter utilizzare per le tante – e fantastiche applicazioni delle DeFi. Nella speranza che questo progetto possa, in futuro, raggiungere anche progetti più sperimentali e diventare effettivamente un token rappresentativo ovunque di BTC.

Considerazioni finali

Wrapped Bitcoin è un’ottimo token, che però non può essere considerato come materiale di investimento. Dovremmo considerarlo come un tool, uno strumento per interagire con determinati progetti più che come una criptovaluta da detenere in attesa che cresca di valore.

Può sicuramente farlo, perché il suo valore è legato in rapporto 1:1 a quello di BTC. Ma data la conformazione attuale dei mercati, non abbiamo dubbi sul fatto che continuare ad investire su BTC sia migliore in termini di efficienza e di solidità, per quanto trasparente sia il progetto di WBTC.

Per il resto, per chi volesse utilizzarla come collaterale delle proprie operazioni in DeFi, WBTC è e costituirà il punto di riferimento, il ponte tra BTC e nuove economie basate su blockchain, un progetto del quale, ne siamo convinti al 100%, continueremo a sentir parlare anche nel futuro.

FAQ Bitcoin Wrapped: domande frequenti

  1. Che cos'è Bitcoin Wrapped?

    È un token che rappresenta un BTC in custodia, ERC-20 compatibile e che può dunque essere utilizzato sulla rete di Ethereum come collaterale. Un ottimo progetto, trasparente e che garantisce che ad ogni WBTC corrisponda un Bitcoin.

  2. Conviene utilizzare Bitcoin Wrapped?

    Per moltissimi canali e progetti è l'unica alternativa che abbiamo per avere un collaterale che sia basato 1:1 sul valore di Bitcoin. Tuttavia gli utilizzi consigliati sono oggi pratici e sicuramente non a scopo di investimento. Per chi vuole investire, la versione originale della criptovaluta presenta ancora dei vantaggi.

  3. Wrapped Bitcoin è sicuro?

    . Ad oggi è possibile verificare rapidamente che per ogni WBTC in circolazione ne è stato depositato uno in custodia. In questo modo possiamo essere certi del fatto che potremo convertire, in qualunque momento, un WBTC in BTC senza colpo ferire e senza il rischio che il custode non ne abbia a disposizione.

  4. Conviene investire in Wrapped Bitcoin?

    Ad oggi continua ad essere più immediato e conveniente rivolgersi a BTC per gli investimenti, tanto di breve quanto di lungo periodo. È molto più semplice trovare degli intermediari che trattino finanziariamente Bitcoin rispetto a WBTC. Che rimane comunque la cosa vera e non una rappresentazione su altra Blockchain.

  5. Cosa dicono le previsioni su Bitcoin Wrapped?

    Sono le stesse identiche che riguardano Bitcoin e che consigliamo di seguire prima di acquistare questo token. La replica del prezzo è perfetta, con minime variazioni che possono dipendere dalla liquidità dei mercati. Le differenze sono comunque nell'ordine di pochi centesimi su ogni 1.000$ di denaro investito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *