Home / Polygon (MATIC): il prezzo lateralizza sopra il supporto

Polygon (MATIC): il prezzo lateralizza sopra il supporto

Polygon con il suo token nativo MATIC, è tra quel ventaglio di criptovalute, in cui investitori e trader, guardano sempre speranzosi per qualche sviluppo e news che faccia decollare il prezzo. Polygon è sempre nella Top 20 della market cap, con 6,5 Miliardi è tornata al 13° posto superando Shiba Inu. Considerate che ai massimi del suo valore a fine Dicembre’21, capitalizzava quasi 21 Miliardi ed il prezzo di MATIC segnava 2,86$. Al prezzo attuale di 0,749 centesimi di dollaro, dai massimi sta perdendo ancora circa il 75%. Nel grafico l’andamento del valore di MATIC e quello della relativa capitalizzazione.

Polygon - Market cap
Il prezzo di matic laterale

Dai massimi storici perde ancora il 75%

La discesa di Polygon è stata la stessa che ha colpito il comporto delle crypto nel corso del 2022, che sembra aver trovato un fondo durante questi mesi estivi. Dal seguente grafico weekly possiamo vedere l’andamento storico del prezzo. Dalla sua esplosione rialzista, con una crescita del 10000%, fino all’entrata in bear market a Febbraio’22, con la rottura del 1,5$ e successiva capitolazione, con i minimi di Giugno a 0,315$.

Nell’arco di 6 mesi dai massimi ai minimi ha avuto un crollo dell’88%. In via generale questo numero deve far riflettere sulla validità del cosiddetto “holdare” le crypto. Analisi tecnica e trading sono differenti e si contrappongano, perché cercano di individuare i segnali migliori per comprare e vendere.

Polygon
Polygon – weekly

Livelli di lungo periodo di Polygon

A livello grafico possiamo vedere alcuni elementi di lungo periodo per i futuri movimenti di Polygon. Una prima resistenza in area 1 – 1,030$,da rompere al rialzo, dove il prezzo è stato respinto il mese di Agosto. Una successiva resistenza statica, che passa verso 1,33/35$ e poi l’attuale livello di uscita definitiva dal beark market che passa in area 1,5$.

Tagliando il tempo e scendendo su un time frame daily, possiamo focalizzarci sull’andamento degli ultimi mesi estivi, da quando il prezzo ha toccato i minimi il 13 Giugno a 0,315$.  Da questo minimo, in meno di due mesi è tornata ad 1$, facendo una salita di oltre il 240%. Il prezzo si è fermato, dove passa il 50% di Fibonacci del vettore ribassista che partiva da 1,75$ di Marzo, fino ai minimi a 0,31$.

Il 14 Agosto MATIC toccava un massimo a 1,054$, da li ha iniziato a ritracciare, scendendo fino ad un minimo di 0,69$ lo scorso 21 Settembre. In questa fase ribassista il vettore primario, da considerare è diventato quello che parte dai minimi a 0,31$ fino a 1,05$. In questo vettore il 50 di Fibonacci passa in area 0,69$ e diventa il nostro fondamentale supporto.

Fondamentale per Polygon la tenuta del supporto 0,69$

Matic - Polygon
Polygon – daily

Il prezzo, nella discesa una settimana fa, si è diretto verso quella che per noi è un’area spartiacque e qui si è appoggiato, per rimbalzare nei giorni successivi. Attualmente sta tradando in un range stretto tra 0,78 e 0,74$ proprio sopra il supporto. Nell’articolo del 21 Settembre, Analisi Prezzo Polygon | Matic ancora debole, si avvicina al supporto, avevamo scritto proprio di questo scenario che oggi possiamo dire che al momento si è concretizzato.

La violazione ribassista di 0,69$ alza le probabilità di continuazione del trend ribassista, con un primo livello di arrivo sulla trend statica a 0,61$. Successivamente poi per trovare altri livelli dobbiamo scendere verso 0,53$ e a scalare fino a 0,46$, con un possibile avvitamento verso i minimi di Giugno. La debolezza è confermata anche dal setup degli indicatori che hanno virato in negativo da quasi 15 giorni come evidenziato con le frecce azzurre.

Info su Alex Lavarello

Profesional Trader, Analista tecnico, Socio SIAT, ha operato presso le sale trading di Twice Sim e poi IWBank.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments