Home / Quant: analisi del prezzo | Occasione di acquisto sul ribasso

Quant: analisi del prezzo | Occasione di acquisto sul ribasso

Le quotazioni di Quant (QNT) sono in netto rialzo nel confronto con il dollaro americano, sin dai minimi relativi segnati il 13 giugno scorso a quota 40.41. L’impennata è proseguita (finora) sino ai massimi relativi toccati appena ieri a quota 227.00, e solo da poche ore è stata rimpiazzata da leggere prese di beneficio che hanno risospinto i valori sotto quota 194.00. In corso di settimana ci aspettiamo un provvisorio riavvicinamento dei prezzi ai livelli di supporto di breve periodo, seguito dalla probabile ripartenza del rialzo verso nuovi massimi relativi. Tecnicamente, quindi, si tra preparando un’occasione di acquisto sulla discesa in atto.

La criptomoneta Quant, nota anche come QNT, è una piattaforma di investimento basata su blockchain. Possiede un modello di investimento unico in quanto, con QNT, gli utenti possono accedere a prodotti di investimento come azioni e obbligazioni tradizionali, nonché asset di criptovaluta.

A differenza delle crypto tradizionali, il valore di Quant è legato alla performance dell’investimento di un portafoglio di valute e asset gestiti da un team di professionisti dell’investimento. Il suo focus è la tokenizzazione degli asset, che consente la proprietà frazionata dei prodotti di investimento e un più facile accesso ai mercati globali. Questa strategia è progettata per ridurre al minimo il rischio e massimizzare i rendimenti, fornendo stabilità ai possessori di Quant.

Come con altre criptovalute, le transazioni QNT sono protette utilizzando una crittografia avanzata e registrate su un registro pubblico distribuito. Il team di Quant utilizza tecnologie avanzate come il machine learning per migliorare la propria strategia di investimento e migliorare le prestazioni. Altri punti di forza sono le commissioni di transazione basse, velocità di elaborazione elevate e tecnologia blockchain sicura. Nel complesso, Quant mira a offrire i vantaggi sia della criptovaluta che dell’investimento in un’unica risorsa digitale.

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo rilevare con maggiore definizione di dettagli l’attuale disposizione dei supporti, a quota 183.30/183.40 ed a quota 161.20/163.70. I supporti sono i punti ove si stanno presumibilmente concentrando in questa fase i compratori. Si tratta quindi dei livelli che mantengono attivo il segnale rialzista attualmente in vigore, e che costituiranno punti di probabile reazione in caso di ulteriori arretramenti in settimana.

Le proiezioni puntano al target di quota 250.50/252.50, situato su una resistenza di breve periodo. Dopo il suo raggiungimento dovremo attendere segnali dai prezzi prima di procedere ad un aggiornamento, in quanto potrebbero verificarsi le condizioni per la ripartenza del ribasso. Il segnale tecnico è long su riavvicinamenti ai supporti. Lo scenario verrebbe stoppato dall’eventuale cedimento del secondo supporto, con una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 161.20. Quando sono le 14.14 di martedì 18 ottobre, Quant viene scambiato sui migliori exchanges mondiali a 192.95 dollari, in calo dello 0.32% da ieri.

Info su Federico Dalla Bona

Analista tecnico indipendente. Dal 2002 è autore di analisi per testate web, consulenti finanziari e traders privati. Opinionista TV su ClassCNBC, di formazione informatica, si occupa di personal tutoring e sviluppo di Trading Systems.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *