Home / Previsioni Bitcoin oggi: come previsto BTC sperimenta nuove debolezze

criptovalute

Previsioni Bitcoin oggi: come previsto BTC sperimenta nuove debolezze

Previsioni Bitcoin oggi! Nel nostro quotidiano approfondimento di ieri avevamo avvisato tutti i nostri lettori del fatto che non sarebbe stato opportuno “fidarsi” del  tentativo di Bitcoin di rimbalzare troppo rapidamente sopra quota 8.000 – 8.100 dollari, e che la criptovaluta avrebbe sperimentato nuove debolezze.

Ebbene, è capitato proprio questo: il prezzo di BTC ha lottato per rimbalzare oltre 8.100 dollari ma ha fallito questo tentativo, precipitando dunque sotto 8.000 e 7.900 dollari nel breve termine.

Naturalmente, per i trader più attenti alle nostre indicazioni non è necessariamente un male. Fare trading di Bitcoin con i nostri broker preferiti, come eToro (clicca per qui per il sito ufficiale) ti permetterà infatti di cercare di ottenere un profitto su Bitcoin sia in caso di trend crescente, che in caso di trend decrescente.

In altri termini, non è importante che Bitcoin salga per forza, ma è importante che tu sia in grado di prevedere correttamente la direzione di BTC. È anche per questo che – nella speranza di creare maggiore consapevolezza per il tuo trade – ogni giorno ci piace proporti delle indicazioni concrete di investimento.

Naturalmente, l’occasione è propizia per rammentarti che puoi trovare degli ottimi segnali di trading gratuiti anche su Capital.com (sito ufficiale): ogni giorno ti verranno inviati gratis degli spunti di trading sugli strumenti finanziari via e-mail. Il servizio è pratico e affidabile, e per saperne di più non ti resta che cliccare su questo link qui.

Il tentativo di rimbalzo di ieri è fallito: nuovi minimi mensili per BTC!

Analisi prezzi Bitcoin

Come abbiamo già commentato nel nostro focus di ieri, c’è stata un’estensione dei prezzi di Bitcoin al di sotto dell’area di supporto di 8.000 dollari. Il prezzo di Bitcoin ha toccato un nuovo minimo mensile a 7.915 dollari, per poi collocarsi al di sotto della media mobile semplice a 100 ore. Recentemente, c’è stata una correzione al rialzo al di sopra del livello di 8.000 dollari, con il prezzo che ha virato verso gli 8.020 dollari, ma senza convinzione.

Come abbiamo correttamente previsto ieri, il movimento verso l’alto è stato limitato dai livelli di resistenza di 8.100 dollari e 8.120 dollari, che hanno respinto il prezzo di BTC. Come risultato, c’è stato un nuovo calo al di sotto degli 8.020 dollari e, da qui, sotto il livello di 8.000 dollari. Ha anche rotto ulteriori supporto, scendendo a nuovi minimi mensili.

Non è escluso che il prezzo di Bitcoin non possa scendere ancora (anzi!). Tieni conto che il prossimo supporto chiave è vicino al livello di 7.800 dollari, e che se dovesse romperlo, potrebbe sperimentare nuovi minimi più gravi, a 7.600 – 7.500 dollari nel breve termine. Ricorda solo che è presente un supporto intermedio, che nell’ipotesi andrebbe testato, a quota 7.720 dollari.

Se invece Bitcoin – ma non è questo lo scenario centrale nell’immediato – dovesse rimbalzare, allora i livelli di 8.000 e 8.020 potranno fungere da nuove resistenze, anche se il livello più significativo ci sembra essere posto al livello di 8.120 dollari.

Insomma, fino a quando non vedremo il prezzo sopra gli 8.120 dollari, riteniamo ci sia spazio per pressioni ribassiste verso i minimi sopra ricordati.

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *