Home / News / Previsioni criptovalute, Bitcoin e XRP ribassisti: nuovi margini per ulteriori perdite

Previsioni criptovalute, Bitcoin e XRP ribassisti: nuovi margini per ulteriori perdite

Previsioni Bitcoin oggi, con il prezzo di Bitcoin che mostra chiari segni ribassisti sotto i 9.200 dollari, aprendo ora margini per un’accelerazione delle perdite.

Ma cosa potrebbe accadere nelle prossime ore? Cerchiamo di svelarlo insieme, ricordandoti che se ti interessa usufruire di un sevizio di segnali di trading gratis non devi far altro che cliccare qui per usare quello di 24option!

Analisi dei prezzi di Bitcoin

Nelle ultime ore, c’è infatti stato un costante calo del Bitcoin, che dall’alto dei suoi 9.440 dollari ha franato rapidamente al di sotto dell’area di supporto da 9.300 dollari, con un trend decrescente che ha sorpreso per intensità, visto e considerato che è precipitato celermente anche al di sotto dell’area di supporto chiave posta a 9.120 dollari, con scambi attuali intorno a 9.080 dollari.

A questo punto, BTC potrebbe essere realmente contraddistinto da nuovi scenari ribassisti nel brevissimo termine, che potrebbero mettere alla prova il supporto decisivo posto a 9.020 dollari, superato il quale si dovranno testare 8.920 dollari e, infine, quota 8.780 dollari.

Sul lato positivo, nel caso in cui Bitcoin riuscisse a invertire la tendenza spinta da buoni volumi, le aree di resistenza intermedie ci sembrano essere poco significative e, di contro, per poter testare un reale trend rialzista mettiamo nel mirino l’area di 9.440 dollari, al di sopra della quale il Bitcoin potrebbe salire verso i livelli di 9.550 e 9.600 dollari nel breve termine.

Vediamo dunque come si svilupperanno i prezzi della criptovaluta. Lo scenario centrale è ribassista nel brevissimo termine, ma non è esclusa la formazione di un canale laterale.

Passo indietro per le quotazioni delle principali criptovalute. Fonte: CoinMarketCap.com

Analisi dei prezzi di Ripple (XRP)

Così come il Bitcoin, anche i prezzi di Ripple (XRP) sono diminuiti bruscamente nelle ultime tre sessioni contro il dollaro statunitense. Attualmente il prezzo di XRP sta consolidando le perdite ed è sceso sotto l’importante soglia di supporto pari a 0,28 dollari.

Ieri abbiamo assistito ad un costante aumento del ripple al di sopra dell’area di resistenza di $0.3000 contro il dollaro USA. Inoltre, l’XRP ha superato i livelli di $0.3050 e $0.3120.

Un minimo si è formato vicino a quota 0.2746 dollari, e il prezzo di XRP ha solo parzialmente cercato di recuperare oltre quota 0.28.

Anche per Ripple ci sentiamo attualmente di confermare un trend ribassista come scenario centrale, con possibilità di estensione delle perdite nell’area di 0.2750 dollari. Al contrario, se il prezzo di XRP dovesse correggere, e farlo al di sopra di 0.2900 dollari, a quel punto dovrebbe affrontare delle resistenze chiave intermedie a 0.2950 dollari e 0.2980 dollari prima di darci un chiaro segnale rialzista.

Come usare il servizio di segnali di trading di 24option

Come ti abbiamo rivelato in apertura di questo breve approfondimento, non siamo certamente gli unici ad avere il piacere di condividere qualche utile indicazione di trading. Anzi, è lecito affermare che c’è chi riesce a farlo anche meglio… e in maniera ancor più precisa!

Il nostro riferimento è evidentemente quello ai segnali di trading gratis di 24option (qui sul sito ufficiale), un servizio che ogni giorno ti invierà via e-mail le migliori indicazioni su cosa e come comprare o vendere. Non parliamo, evidentemente, di un sistema infallibile al 100% (nessuno potrebbe mai offrirti una simile percentuale di attendibilità!), bensì di un sistema che può favorire un migliore monitoraggio di quel che avviene sul mercato.

Per usufruire del servizio non devi far altro che:

Buon trading!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *