Home / News / Criptovaluta.it intervista Lastello: criptovalute e blockchain, testamenti e funerali!

Criptovaluta.it intervista Lastello: criptovalute e blockchain, testamenti e funerali!

Comincia con oggi una serie di interviste che abbiamo scelto di organizzare per poter cercare di comprendere come si sta evolvendo il panorama delle criptovalute, e quali potrebbero essere i loro utilizzi nel prossimo futuro.

L’appuntamento di oggi è che Gianluca Tursi, CEO di Lastello.it, il comparatore italiano di funerali e servizi di agenzie funebri, recentemente entrato nel panorama della blockchain. Ma come?

CRIPTOVALUTA.IT – Gianluca, grazie di averci concesso questa intervista. Presentaci un po’ la tua azienda. Come è nata?

Gianluca Tursi – Lastello nasce a metà 2016 con lo scopo di innovare il mercato funerario e creare il sito di riferimento per aiutare le persone a fare la giusta scelta, in modo semplice e trasparente.

Ogni giorno, proprio ora, più di 10.000 persone cercano su Internet delle informazioni sui servizi e sui prezzi dei funerali, tentando di fare una scelta cosciente in un momento molto difficile. Lastello.it è la risposta a queste persone.

Il nostro obiettivo è creare un punto di contatto tra i clienti e le agenzie, per migliorare l’intero mercato.

Siamo convinti che le moderne tecnologie siano i mezzi più utili per favorire un cambiamento radicale e… siamo qui per cavalcare questo trend insieme a chi – come noi – crede nell’innovazione e nel cambiamento.

CRIPTOVALUTA.ITCi sembrano dei presupposti molto validi ma… quali sono i tuoi obiettivi futuri?

Gianluca Tursi – Lastello ha l’obiettivo di portare trasparenza e innovazione nel settore funebre, aiutando le persone ad affrontare il percorso relativo alla fine della vita di un proprio caro: lo fa tramite un portale web e un’app che consentono di confrontare le migliori agenzie funebri di zona, distinguendole per servizi, recensioni e prezzi.

Questo aiuta le persone, in un momento in cui non si ha il tempo e la lucidità, a fare una scelta più consapevole, risparmiando in media il 30% dei costi, ed ulteriore stress.

L’obiettivo di Lastello è quello di diventare un vero e proprio “compagno” nella gestione di tutte le necessità legate alla fine di vita di una persona amata, dal testamento al prestito, dalla scelta dell’agenzia alla gestione della successione.

CRIPTOVALUTA.IT – Recentemente Lastello è entrata a far parte dell’ecosistema blockchain con la possibilità di poter fare un testamento attraverso tale tecnologia.

Quali sono per te i vantaggi del testamento Blockchain?

Gianluca Tursi – Il testamento con la blockchain è un modo chiaro e innovativo per poter proteggere e far rispettare le proprie volontà, prendendosi cura della propria famiglia.

Fare un testamento con blockchain significa infatti tutelare le proprie volontà rendendole a prova di manomissione, e farlo in maniera straordinariamente economica: il costo di un testamento con la blockchain è pari a meno di 100 euro, contro i circa 2.000 euro legati al ricorso a un professionista.

Intervista esclusiva a Lastello.it da Criptovaluta.it
Intervista a Lastello.it – Esclusiva Criptovaluta.it

A ciò si aggiunga la comodità: si può infatti compilare rapidamente online il documento online, in maniera sicura e trasparente, senza alcun difetto di forma. Attualmente siamo ancora in corso di valutazione di sviluppo, ma i presupposti e le ambizioni sono sicuramente soddisfacenti.

CRIPTOVALUTA.IT – Pagare i funerali con le criptovalute. Pensi che un giorno sarà possibile?

Gianluca Tursi – Penso che un giorno le criptovalute diventeranno le uniche monete esistenti e quindi sarà non possibile ma… obbligatorio pagare con esse!

Grazie del tempo che ci hai dedicato!

Grazie a voi!

For the English version of the interview clic here.

Per la versione in inglese dell’intervista clicca qui.

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *