Home / Previsioni Ripple: +80% sul breve termine è scenario possibile!

Previsioni Ripple: +80% sul breve termine è scenario possibile!

Nelle ultime settimane, XRP (Ripple) si è comportato in modo deludente, all’interno di uno scenario evidentemente tumultuoso. E così, anche quando le altre criptovalute perdevano terreno, spesso Ripple lo faceva in maniera ancora più negativa.

Nonostante questo andamento non particolarmente benefico, un importante trader di criptovalute – tale da interpretare correttamente correttamente il minimo di Bitcoin a 6.400 dollari e la successiva inversione a quasi 11.000 dollari, e ancora il conseguente ritracciamento a 8.500 dollari – afferma che l’asset probabilmente formerà un “modello molto significativo” che lo vedrà negoziare presto a 0,40 dollari.

Ma allora dobbiamo acquistare Ripple? È bene prepararsi a questo movimento aprendo una posizione long con qualche broker di principale riferimento internazionale, come eToro (sito ufficiale) o Capital.com (sito ufficiale)?

Cerchiamo di saperne di più!

Previsioni Ripple rialziste secondo Dave the Wave

Dave the Wave, uno dei trader più affidabili del settore negli ultimi mesi, ha recentemente condiviso su Twitter un grafico nel quale mostra come la principale criptovaluta stia probabilmente formando un modello di testa e spalle rovesciate, la cui scollatura si trova a 0,33 dollari.

Sempre secondo il trader, in questo momento l’asset si trova in mezzo alla spalla destra. Se lo schema dovesse funzionare in pieno, il grafico suggerisce che Ripple scambierà entro giugno ad almeno l’80% in più rispetto alle attuali quotazioni.

Anche i dati fondamentali supportano Ripple

A supportare Ripple sembrano essere altresì alcuni dati fondamentali.

Mercoledì scorso, ad esempio, la Corte Suprema dell’India ha annullato una direttiva della Reserve Bank locale che vietava alle banche di offrire servizi a coloro che usavano la criptovaluta, che si tratti di Bitcoin, Ripple o altro.

Secondo Credible Crypto, però, questa decisione della Corte Suprema di invertire il divieto sarà particolarmente rialzista per XRP. L’analista ha spiegato che la trasparenza normativa è finora stato il pezzo finale del puzzle che stava trattenendo Ripple dall’andare a caccia del mercato delle rimesse indiane in modo aggressivo.

Chiarito quanto sopra, forse non è dunque errato entrare rialzisti su Ripple.

Se poi vuoi saperne di più e scoprire come funziona il trading di criptovalute con un broker CFD, il nostro suggerimento è quello di scegliere uno degli operatori di principale riferimento globale, come eToro (qui sul sito ufficiale) o Capital.com (qui sul sito ufficiale) e aprire un conto di trading demo.

Attraverso un conto demo, infatti, riuscirai ad allenarti adeguatamente con il trading criptovalutario senza correre alcun rischio: il denaro utilizzato per ogni operazione non sarà il tuo, ma sarà costituito dal plafond virtuale messo a disposizione dal tuo broker di fiducia.

Una volta che sarai sufficientemente sicuro delle tue intuizioni, potrai naturalmente passare a fare del trading reale!

Infine, ti rammentiamo che se vuoi saperne ulteriormente di più, qui trovi la nostra guida esclusiva ad eToro e al trading con questo broker, mentre qui trovi quella su Capital.com. Buona lettura e buon trading!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *