Home / Ripple prova il recupero, occhio al test a 0,15 dollari: come entrare su XRP

xrp

Ripple prova il recupero, occhio al test a 0,15 dollari: come entrare su XRP

Ripple ha iniziato un tentativo di recupero dalla zona di sostegno di 0,1280 dollari verso la resistenza di 0,1500 dollari. Dinanzi a tale soglia, si apre un bivio: il prezzo di XRP potrebbe continuare a salire verso la resistenza di 0,1700 dollari o ritirarsi di nuovo a 0,1300 dollari.

Cerchiamo allora di capire che cosa potrebbe accadere nelle prossime ore alla terza criptovaluta per capitalizzazione, e che cosa conviene fare con la propria strategia di trading applicata mediante le migliori piattaforme online, come quella di eToro (qui trovi il sito ufficiale).

Un test importante a 0,15 dollari

Dopo aver fatto trading vicino al supporto di 0,1280 dollari, Ripple ha cercato di condurre i propri valori verso una discreta ripresa. Il prezzo di XRP ha dunque rotto i livelli di resistenza di 0,1380 e di 0,1400 dollari per entrare in una zona positiva a breve termine.

Il tentativo di spingere ulteriormente i prezzi verso 0,15 dollari è tuttavia stato respinto al ribasso, con un calo limitato, in quanto il prezzo ha trovato supporto sopra 0,14 dollari. E ora? Ripple avrà la forza per riprovare la salita sopra i 0,15 dollari?

Ripple al bivio: sale o scende?

Se dovesse esserci una rottura al rialzo al di sopra della resistenza di 0,1500 dollari, è probabile che il prezzo possa accelerare ancora di più. La resistenza successiva è infatti vicina alla zona di 0,1550 dollari, al di sopra della quale i tori punteranno probabilmente ad un test dei livelli di resistenza di 0,1650 e 0,1700 dollari nel breve termine. Eventuali ulteriori guadagni potrebbero portare il prezzo verso la barriera di 0,2000 dollari.

Di contro, se Ripple non dovesse riuscire a prolungare il suo rialzo al di sopra della resistenza di 0,1500 dollari, potrebbe scendere al di sotto della zona di supporto del triangolo tecnico ora in formazione e, dunque, sfidare la zona di 0,1400 dollari. A sua volta, una chiara rottura al di sotto della zona di supporto di 0.1400 dollari potrebbe aprire le porte per un più ampio declino. Il prossimo supporto maggiore è vicino ai livelli di 0.1300 e 0.1280 dollari, dove è probabile che i tori prendano posizione.

Per poterne sapere di più su come tradurre in realtà queste indicazioni, ti consigliamo di leggere la nostra guida a eToro (qui).

Contemporaneamente, ti consigliamo di aprire un conto demo su questo broker cliccando qui (sito ufficiale): ti sarà utile per mettere alla prova gli spunti che hai trovato su questa pagina e sulle altre pagine di Criptovaluta.it!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *