Home / Bitcoin inverte trend e torna in negativo: ecco i nuovi supporti per entrare

Bitcoin inverte trend e torna in negativo: ecco i nuovi supporti per entrare

Bitcoin ha perso oltre il 5% nelle ultime 24 ore, rompendo il supporto di 6.000 dollari e manifestando nuovi segnali ribassisti che potrebbero indurre la criptovaluta in una nuova discesa. C’è di fatti un triangolo chiave che si sta formando con un supporto vicino ai 5.780 dollari sul grafico orario della coppia BTC/USD, che potrebbe dunque costituire un utile bivio in questo scenario.

Cerchiamo allora di capire che cosa potrebbe accadere alla criptovaluta più capitalizzata del mondo, e come entrare in una posizione long o short, approfittando delle ottime condizioni di un broker al top come IQ Option (sito ufficiale), che ci permette di fare trading di criptovalute partendo da un deposito di soli 10 euro (scopri qui come).

Bitcoin in calo di oltre il 5%

Dopo una discreta ascesa, Bitcoin non è riuscito a guadagnare slancio al di sopra della resistenza di 6.500 dollari. Il prezzo di BTC ha cercato di compiere un paio di tentativi per superare i 6.500 dollari, ma – evidentemente – non ci è riuscito.

Quel che è successo di conseguenza è stato un nuovo calo al di sotto del supporto di 6.200 dollari e della media mobile semplice a 100 ore. Quindi, il prezzo ha guadagnato nuova forza ribassista ed è sceso al di sotto del supporto di 6.000 dollari.

Si è allora formato un nuovo minimo settimanale vicino al livello di 5.700 dollari da cui Bitcon sta cercando di ripartire (per il momento, però, consolida le perdite). Che cosa accadrà ora?

Comprare o vendere?

È evidente che, sotto il profilo tecnico, ci siano molti ostacoli al rialzo, a partire dal livello di 6.000 dollari. Il primo ostacolo importante è tuttavia quello più vicino al livello di 6.080 dollari e alla media mobile semplice a 100 ore.

In sintesi:

  • nnello scenario positivo il prossimo ostacolo è vicino al livello di 6.200 dollari, al di sopra del quale i tori punteranno probabilmente ad una nuova prova della zona di resistenza chiave di 6.500 dollari a breve termine;
  • di contro, se Bitcoin non riuscisse a recuperare al di sopra dei livelli di resistenza di 6.000 e 6.080 dollari, potrebbe continuare a scendere. Un supporto iniziale è vicino ai livelli di 5.800 e 5.780 dollari. Una chiara rottura al di sotto del supporto dei 5.700 dollari potrebbe forse far scattare altri downside piuttosto interessanti per chi vuole fare short trading, con supporto successivo posto vicino al livello di 5.500 dollari, al di sotto del quale potrebbe continuare a scendere verso i 5.200 dollari a breve termine.

Se vuoi fare trading con Bitcoin prendendo spunto da queste indicazioni, ricorda di farlo aprendo un conto di trading IQ Option (qui sul sito ufficiale).

Buon trading!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *