Home / Bitcoin fallisce l’assalto ai 7.000 dollari: ecco cosa potrebbe succedere ora

halving bitcoin

Bitcoin fallisce l’assalto ai 7.000 dollari: ecco cosa potrebbe succedere ora

Nelle ultime ore Bitcoin ha cercato di affrontare una forte resistenza vicino al livello di 7.000 dollari. Un tentativo che è andato a vuoto, con il prezzo di BTC che ha sperimentato nuovi pattern che potrebbero ora condurlo in una fase decrescente.

Il modello tecnico in formazione suggerisce infatti che Bitcoin possa perdere ancora un po’ di terreno, arrivando al supporto a 6.400 e se, dovesse infrangere tale livello, puntare al successivo supporto a 6.240 dollari sul grafico orario della coppia BTC/USD.

Insomma, probabilmente siamo davanti a un bivio. O Bitcoin riesce a risollevarsi con forza, puntando al di sopra di 7.000 dollari, o potrebbe scendere verso il livello di 6.000 dollari. Quale sorte avrà la meglio?

Nelle prossime righe cercheremo di scoprirlo.  Intanto, però, se vuoi investire in Bitcoin, ti consigliamo di farlo aprendo un conto di trading presso uno dei migliori broker in circolazione. Se ti va di farlo con IQ Option (qui il sito ufficiale), che noi utilizziamo da anni con grande soddisfazione, sappi che il versamento minimo che ti sarà richiesto è di soli 10 euro: potrai dunque iniziare a fare subito trading su Bitcoin con capitali minimi!

Un grande ostacolo dinanzi a Bitcoin

Nelle ultime sessioni, Bitcoin è rimasto ben al di sopra dell’area di supporto di 6.400 dollari, con il suo prezzo che è addirittura salito al di sopra della resistenza di 6.800 dollari attestandosi sopra la media mobile semplice a 100 ore.

Tuttavia, sembra che i tori stiano esercitando una buona azione di forza vicino all’area di resistenza di 7.000 dollari ed è probabile che si stia formando un pattern con segnali decrescenti, che ha la soglia di 6.400 – 6.500 dollari come forte e immediato sostegno.

Qualora dovesse esserci un break al di sotto dei 6.400 dollari di supporto e della media mobile, potrebbe iniziare un forte calo. Il prossimo supporto è infatti vicino all’area da 6.200 dollari. Inoltre, c’è una linea di tendenza rialzista cruciale che si sta formando con un supporto vicino ai 6.240 dollari sul grafico orario della coppia BTC/USD. Nel caso di rottura ulteriore, è probabile che il prezzo scenda verso i livelli di supporto di 6.000 e 5.800 dollari.

Di contro, se Bitcoin nelle prossime sessioni dovesse riuscire a rimanere al di sopra dei livelli di supporto di 6.500 e 6.400 dollari, allora potrebbe salire puntano verso l’area di resistenza di 7.000 dollari. Una chiusura al di sopra dei 7.000 dollari potrebbe forse annullare il modello ribassista in atto e consentire al valore di BTC di puntare sui 7.500 dollari.

Sperando che queste indicazioni ti possano essere utili, ti suggeriamo – prima di fare trading con capitale reale – di allenarti un po’ aprendo un conto demo IQ Option sul sito ufficiale.

In questo modo potrai impratichirti della piattaforma di trading del broker, e mettere alla prova la tua strategia, senza alcun rischio!

Se poi vuoi saperne di più su IQ Option, qui trovi la nostra recensione ufficiale, che ti consigliamo di leggere attentamente. Buon  trading!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *