Home / Ripple segue Bitcoin e Ethereum: segnali di ripresa

Ripple segue Bitcoin e Ethereum: segnali di ripresa

Ripple sta cercando di proseguire il proprio recentemente aumento dall’area di sostegno di 0,1680 dollari, divenendo probabile che possa rafforzarsi ancora di qualche punto, in linea con la recente evoluzione di Bitcoin ed Ethereum.

I tori stanno infatti probabilmente puntando ad una rottura al rialzo al di sopra dei livelli di resistenza intorno a 0,1800 dollari e, anche se è prematuro affermarlo (c’è una linea di tendenza ribassista chiave che si sta formando sul grafico orario della coppia XRP/USD), val certamente la pena cercare di capire che cosa potrebbe accadere alla valuta.

Naturalmente, l’occasione ci è utile per ricordare a tutti i nostri lettori che chi vuole fare trading su Ripple può farlo nel modo più conveniente aprendo un conto di trading presso uno dei migliori broker in circolazione, come IQ Option (qui trovi il sito ufficiale).

Oltre ad essere un broker regolamentato e professionale, IQ Option ha l’esclusiva caratteristica di consentire di iniziare a fare trading dietro versamento di soli 10 euro! Si tratta pertanto della possibilità di fare investimenti su criptovalute anche da parte di chi ha capitali molto bassi, e vuole magari iniziare a capire come funziona il mercato.

Se vuoi saperne di più, ti ricordiamo che qui puoi trovare la nostra recensione sul broker IQ Option, con tutte le informazioni di cui hai bisogno!

Ripple, rally possibile (ma non scontato)

Come abbiamo già anticipato, recentemente abbiamo assistito a un forte movimento verso l’alto di Bitcoin e di Ethereum, con Ripple un po’ in ritardo nel seguire una simile evoluzione.

Tuttavia, in un secondo momento lo sviluppo verso l’alto ha riguardato anche Ripple, forte di un aumento costante sopra il livello di resistenza di 0,1720 dollari. I tori sono stati in grado di spingere la criptovaluta ancora più in alto, per quanto permanga al di sotto di alcune aree di resistenza chiave.

Ripple sta attualmente testando la resistenza della linea di tendenza a 0,1780: se dovesse riuscire a superare tale soglia, allora diventa molto probabile che il prezzo XRP possa superare anche i livelli di 0.1880 e 0.1920 dollari, mentre più arduo sarà superare, con tale slancio, la successiva resistenza a 0.2000 dollari.

Occhio alle correzioni

Se però Ripple non dovesse riuscire a salire al di sopra della resistenza di 0,1780 dollari, allora potrebbe correggere visibilmente più in basso. Un supporto iniziale sul lato negativo è vicino al livello di 0.1720 dollari e alla media mobile semplice di 100 ore.

Una rottura ribassista al di sotto del supporto di 0,1720 dollari e della SMA 100 ore potrebbe forse spingere il prezzo al di sotto di 0,1700 dollari. Il prossimo supporto principale è vicino al livello di 0,1680 dollari, al di sotto del quale gli orsi sono suscettibili di mirare ad un test dell’area di supporto di 0,1620 dollari a breve termine.

Buon trading!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *