Home / Vendi dollaro, compra Bitcoin: ecco il suggerimento di Robert Kiyosaki

bitcoin

Vendi dollaro, compra Bitcoin: ecco il suggerimento di Robert Kiyosaki

Le ultime settimane sono state sicuramente piuttosto ardue da interpretare per il mercato ella criptovaluta, con Bitcoin che dai massimi di febbraio ha perso il 36%, raggiungendo il minimo di 3.800 dollari a marzo.

Ebbene, Robert Kiyosaki, autore del popolare libro finanziario “Rich Dad Poor Dad” (in Italia, “Padre ricco, Padre povero”), non vede però alcun motivo di temere. Anzi, il noto investitore recentemente si è spinto fino ad affermare che è giunto il momento di vendere dollari per Bitcoin.

Prima di comprendere per quali motivi Kiyosaki sia così rialzista su Bitcoin, ti invitiamo a fare due piccole e semplici cose che massimizzeranno GRATIS i tuoi benefici:

  • apri qui un conto demo con eToro per sperimentare come  “lavora” il mercato  delle criptovalute in prima persona e in tutta sicurezza, considerato che utilizzerai il plafond virtuale che il broker ti ha messo a disposizione, e non i tuoi soldi reali. Naturalmente, in qualsiasi momento potrai anche scegliere di passare al trading con capitale reale, e iniziare a guadagnare con Bitcoin (o, almeno, così ti auguriamo!);
  • segui qui la nostra nuova Pagina Facebook: troverai tantissimi spunti esclusivi per il social network e potrai interfacciarti quotidianamente con la nostra community alla ricerca dei migliori spunti per fare trading online!

Vendere dollari, comprare Bitcoin: Robert Kiyosaki

In un recente tweet, Kiyosaki ha spiegato che con la Federal Reserve, aumentando l’offerta di dollari e spingendo i tassi di interesse allo 0%, sta facendo di tutto per invogliare gli investitori a risparmiare sull’oro, ribattezzandolo “il denaro di Dio”, e su Bitcoin, ribattezzandolo “il denaro della gente”, piuttosto che i dollari fiat, che non rendono nulla e vengono costantemente sviliti.

In un tweet successivo ha aggiunto che il dollaro sta probabilmente “morendo”, spingendo dunque a investire in oro, argento e Bitcoin.

La domanda è in crescita

Non dovrebbe essere una sorpresa, quindi, che la domanda di Bitcoin sia in pieno boom.

Il principale exchange di negoziazioni criptovalutarie, Coinbase, ha riferito che durante l’ormai famoso “Giovedì Nero”, la propria piattaforma ha riscontrato una incredibile impennata nell’interesse per l’acquisto di criptovalute.

Al di là del semplice boom, due cose sono chiare: i clienti al dettaglio erano acquirenti durante la caduta, e Bitcoin era il favorito. I nostri clienti tipicamente acquistano il 60% in più di quanto vendono, ma durante il crollo questo è salito al 67%, approfittando dei crolli del mercato e rappresentando una forte domanda di attività cripto-criptate anche durante l’estrema volatilità” – ha ricordato Coinbase.

Kraken, altro exchange con sede negli Stati Uniti, ha corroborato questa valutazione, affermando in un recente tweet che l’exchange “ha registrato un aumento dell’83% delle iscrizioni, e un aumento del 300% delle verifiche” nelle ultime settimane.

Inoltre, secondo un recente report di NewsBTC, formulato mediante l’analisi dei dati della società Coin Metrics, il valore di tutte le stablecoin in dollari statunitensi (USDT, Binance USD, USD Coin, ecc.) è sul punto di superare gli 8 miliardi di dollari – con un aumento del 20% nell’ultimo mese.

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *