Home / Ethereum: bene il supporto di 200 dollari, potrebbe ora puntare a 220 USD

Ethereum: bene il supporto di 200 dollari, potrebbe ora puntare a 220 USD

Pur con qualche debolezza, Ethereum sta mostrando di poter tenere il supporto di 200 dollari e, se anche la sessione di oggi dovesse confermare tali presupposti, potrebbe allora accelerare verso i livelli di 220 e 225 dollari già nel breve termine.

In questo approfondimento cercheremo di comprendere se convenga realmente puntare su un Ethereum rialzista, aprendo una posizione long con i migliori broker (come eToro, di cui qui trovi il sito ufficiale) o se invece convenga attendere ancora qualche segnale tecnico.

Approfittiamo di questa occasione per ricordarti ancora una volta che puoi raggiungerci nella nostra pagina Facebook Criptovaluta.it: troverai tanti trader e il nostro staff pronto a condividere spunti operativi sul trading di criptovalute!

Ethereum potrebbe crescere nel breve termine

Nelle ultime sessioni Ethereum ha dimostrato di poter rimanere ben al di sopra dei principali livelli di supporto di 202 e 200 dollari. Il prezzo di ETH è dunque salito sopra il livello di 210 dollari, ma da qui ha faticato a tenere il ritmo, ripiegando sui 208 dollari.

Ethereum: validi i supporti, forse in preparazione un buon movimento rialzista.

Dopo aver sfiorato il massimo recente a 212 dollari, il prezzo ha dunque corretto al ribasso e c’è stata una rottura al di sotto del livello di 210 dollari e della media mobile semplice a 100 ore. Tuttavia, è utile notare come i tori abbiano difeso la zona di supporto chiave di 202 dollari, e che da qui ETH ha ripreso una strada rialzista sfondando la resistenza di 207 dollari.

Previsioni Ethereum: cosa accadrà ora?

Una resistenza immediata per Ethereum è ora posta vicina al livello di 212 dollari, al di sopra del quale i tori potrebbero puntare con decisione ad un test del livello di 220 dollari. Eventuali ulteriori guadagni potrebbero aprire le porte per un passaggio verso il livello di 225 dollari e, quindi, a sperimentare la zona di resistenza di 230 dollari sul breve termine.

Attenzione, però. Se Ethereum faticasse a guadagnare slancio rialzista al di sopra di 210 o 212 dollari, allora potrebbe correggere più in basso. Un supporto iniziale è vicino al livello di 205 dollari, mentre i supporti chiave sono quelli vicini ai livelli di 202 e 200 dollari.

Clicca qui per aprire gratis un conto di trading con eToro e investire su Ethereum (sito ufficiale)!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *