Home / Halving Bitcoin 2020, ecco impatti e previsioni su Ethereum e Ripple

Halving Bitcoin 2020, ecco impatti e previsioni su Ethereum e Ripple

Dopo una lunga attesa l’Halving Bitcoin 2020 è diventato realtà. L’evento quadriennale ha determinato uno scarso movimento di brevissimo termine (probabilmente perché il mercato “scontava” già la sua “notizia”), ma riteniamo che l’impatto sarà comunque rialzista sia nel breve che nel medio periodo.

Ma quale è stata la reazione delle altre criptovalute all’Halving Bitcoin 2020? Oggi conviene comprare o vendere Ripple e Ethereum?

Cerchiamo di scoprirlo insieme… non prima di averti invitato a dare un’occhiata qui alla nostra pagina Facebook CRIPTOVALUTA.IT, dove troverai tutti i nostri articoli e – presto – molti spunti esclusivi dedicati agli utenti del social network.

Ti invitiamo anche a dare uno sguardo a questa tabella di broker regolamentati, che abbiamo personalmente sperimentato in questi anni: sono l’ideale per te che vuoi ottenere solo il massimo dal trading online di criptovalute!

MIGLIORI PIATTAFORME TRADING CRIPTOVALUTE
Spreads: Bassi
Licenza: CySEC/ASIC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione eToro
PROVA GRATIS ETORO Visita il sito ufficiale Il tuo capitale è a rischio.
Spreads: Minimi
Licenza: CySEC/FCA
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Capital.com
Spreads: Onesti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione IQ Option
SCOPRI TUTTE LE PIATTAFORME
Spreads: Stretti
Licenza: CySEC
Commissioni: zero

Conto Demo: SI
Apri demo gratis
Please wait...
Recensione Plus500

Previsioni Ripple dopo Halving Bitcoin 2020

Cominciamo da XRP, la criptovaluta di Ripple.

Nelle ultime sessioni, Ripple ha seguito un andamento ribassista e ha esteso il suo declino al di sotto del livello di 0,1880 dollari. Il prezzo di XRP ha quindi raggiunto un nuovo minimo settimanale di 0,1849 dollari e si è stabilizzato ben al di sotto della media mobile semplice a 100 ore.

Attualmente sta correggendo il rialzo e sta negoziando al di sopra della resistenza di 0,1920 dollari, incontrando però qualche ostacolo in prossimità di 0.1960 dollari.

Ora, è possibile effettivamente che Ripple possa sperimentare favorevolmente tale livello, ma riteniamo comunque che ci siano molti ostacoli in attesa del rialzo vicino ai livelli di 0,2000 e 0,2050 dollari. Proprio quest’ultimo rappresenta il livello di resistenza più “duro” da superare, in prossimità che del quale gli orsi potrebbero riprendere vigore.

Se Ripple dovesse effettivamente faticare a correggere al di sopra dei livelli di resistenza di 0,1960 e di 0,2000 dollari, allora ci sono concrete possibilità di ulteriori declini, pur tenendo conto che il primo supporto è posto vicino al livello di 0,1900 dollari. Il supporto principale si sta ora formando vicino al livello di 0.1850, al di sotto del quale ci sono alte probabilità di un’estensione verso i livelli di 0.1780 e 0.1750 dollari.

Previsioni Ethereum dopo Halving Bitcoin 2020

Dopo aver testato il livello di 180 dollari, Ethereum ha cercato di compiere un tentativo di recupero oltre i 185 dollari. Il prezzo di ETH è effettivamente salito al di sopra della resistenza di 188 dollari, ma ha faticato a superare il livello i 190 dollari.

Di conseguenza, c’è stato un nuovo calo di ETH, che ha rotto il minimo di 180 dollari. Si è dunque formato un nuovo minimo settimanale vicino ai 176 dollari, con il prezzo che sta di nuovo correggendo verso un livello più alto. Attualmente Ethereum si sta avvicinando di nuovo alla zona di resistenza a 190 dollari, superata la quale dovrà affrontare una resistenza ancora più dura a 195 dollari.

Alla luce di ciò, per iniziare un discreto movimento verso l’alto e una nuova ondata rialzista, il prezzo di Ethereum dovrà superare i 195 dollari e il livello di pivot di 198 dollari. Una chiusura di successo al di sopra di 198 dollari molto probabilmente aprirà le porte per una spinta al di sopra dei livelli di resistenza di 200 e 202 dollari a breve termine.

Se invece Ethereum non riuscisse a superare i livelli di resistenza di 190 e 195 dollari, è probabile che riprenda il suo declino. Un supporto immediato è comunque stabilito in prossimità dei 177 dollari. Solamente una chiusura sotto i 175 dollari potrebbe aprire le porte per un test a 165 dollari.

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *