Home / Ethereum sale oltre i 220 dollari: quanto si può spingere in alto?

Ethereum logo
Grazie alle sue caratteristiche uniche, riuscirà Ethereum a superare Bitcoin?

Ethereum sale oltre i 220 dollari: quanto si può spingere in alto?

Come vi avevamo anticipato più volte negli ultimi giorni, Ethereum ha mantenuto le attese e ha finalmente compiuto una importante accelerazione verso la resistenza dei 220 dollari, superando così di slancio una resistenza chiave posta a 210 dollari, che più volte aveva impedito a ETH di ambire a lauti guadagni.

Mentre scriviamo, Ethereum sta guadagnando oltre il 6% su base giornaliera, con un prezzo di ETH che si è spinto anche al di sopra dei 220 dollari e potrebbe ora continuare a salire oltre i 230 dollari, confermando così i segnali positivi già evidenziati. Sul lato negativo, riteniamo invece che il cross ETH/USD sia ben supportato vicino a 215 e 212 dollari nel breve termine.

Dunque, conviene comprare Ethereum? Probabilmente ci sono ancora margini di guadagno nel breve termine, anche se i nostri lettori avrebbero fatto meglio a seguire le nostre anticipazioni delle scorse settimane per poter incassare un buon rendimento, come quello che si è manifestato in doppia cifra in questi giorni.

Cerchiamo allora di comprendere come potrebbe evolversi la criptovaluta nelle prossime ore, ricordandoti che il miglior modo per poter fare trading su Ethereum a breve termine è quello di usare uno dei migliori broker CFD regolamentati e autorizzati ad operare in Italia.

Qui ad esempio trovi il sito ufficiale di eToro, di gran lunga uno dei 2-3 migliori operatori in Italia: se vuoi saperne di più, ti ricordiamo che qui trovi la nostra recensione che ti guiderà, passo dopo passo, al trading di criptovalute!

Previsioni Ethereum fine maggio 2020

Tra la giornata di ieri e quella di oggi il prezzo di Ethereum è rimasto di sopra del livello di 205 dollari e ha guadagnato terreno oltre la barriera dei 210 dollari. Il prezzo di ETH è quindi riuscito a superare la zona di resistenza principale di 215 dollari per entrare poi in una zona decisamente rialzista, che abbiamo cavalcato con successo nelle ultime ore.

Quindi, ETH si è reso protagonista di una chiusura al di sopra del livello di 215 dollari e della media mobile semplice di 100 ore. ETH ha scambiato fino a 225 dollari per poi correggere parzialmente verso i 220 dollari.

E da qui in poi, che cosa accadrà?

Diciamo subito che sul lato negativo Ethereum risulta essere ben supportata dalla zona dei 215 dollari, e che, dal lato positivo, ci sono buone speranze che possa salire sopra i livelli di 224 e 225 dollari nelle prossime ore.

Da qui in poi, la prima grande resistenza è posta vicina al livello di 230 dollari. Se dovesse esserci una decisa rottura al di sopra del livello dei 230 dollari, allora è probabile che il prezzo acceleri verso il livello dei 240 dollari e, di qui, verso il target psicologico dei 250 dollari.

Di contro, se Ethereum dovesse iniziare una correzione al ribasso, è probabile che rimanga ben sostenuto vicino alla zona di supporto di 215 dollari. Solamente se dovesse esserci una rottura al di sotto della zona di supporto a 212 dollari, è probabile che il prezzo metta alla prova il supporto principale a 210 dollari e e la media mobile semplice di a 100 ore.

Clicca qui per aprire GRATIS un conto di trading su eToro (sito ufficiale)!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *