Home / Previsioni Bitcoin: 325.000 dollari entro ottobre 2021

Previsioni Bitcoin: 325.000 dollari entro ottobre 2021

Previsioni Bitcoin a 325.000 dollari entro ottobre 2021? Certo, potrebbe sembrare un’utopia, ma secondo alcune analisi, di cui parleremo tra breve, c’è realmente la possibilità che la criptovaluta più capitalizzata e famosa del mondo possa raggiungere questo incredibile traguardo nel medio termine.

E così mentre il prezzo di Bitcoin ha recentemente fissato i nuovi massimi per il 2020, per poi precipitare su soglie più contenute, l’ottimismo intorno al futuro boom della criptovaluta non sembra essersi spento, tanto che secondo un esperto criptografico di alto livello, nonché ex ingegnere di Google, Bitcoin è addirittura leggermente “in anticipo sui tempi” per poter arrivare a tale obiettivo.

Poiché l’asset è più avanti nella sua “traiettoria”, potrebbe però significare che c’è ancora un altro lato negativo da affrontare prima che l’euforia prenda il sopravvento. Alla fine, però, poco importa: la stessa proiezione porta la criptovaluta a un picco di oltre 325.000 dollari in meno di due anni!

Prima di comprendere perché qualcuno è così ottimista sul futuro di Bitcoin, val la pena concentrarsi brevemente sull’effettiva possibilità di investire in BTC, e di farlo alle migliori condizioni.

In particolar modo, ti ricordiamo che usando un broker CFD regolamentato e autorizzato come eToro (sito ufficiale) sarai in grado di acquistare e vendere Bitcoin senza commissioni, utilizzando una piattaforma di trading professionale e molto semplice da usare.

In più, se non hai alcuna esperienza con gli investimenti critpovalutari ma vuoi comunque investire in valute digitali, ti suggeriamo di dare uno sguardo alla sezione Persone dello stesso broker, dove potrai investire copiando i migliori investitori in circolazione!

Se vuoi saperne di più su eToro, ti consigliamo di leggere qui la nostra recensione completa: sarà la giusta occasione per poter sapere tutto quello che ti serve su questo vero e proprio numero 1 del trading online.

Clicca invece qui per aprire un conto di trading gratis sul sito ufficiale di eToro, anche in modalità demo e senza rischi!

Bitcoin rialzista nel 2020/2021, ecco per quali motivi

Secondo l’analisi di cui ora in commento, Bitcoin ha probabilmente toccato il fondo. Se il crollo iniziale avvenuto a 3.200 dollari fosse stato sufficiente per deprimere i progetti della valuta, infatti, non si sarebbe verificato lo scenario immediatamente successivo.

Da quel momento, infatti, l’asset è stato in forte rialzo, recuperando pienamente da quei minimi e fissando nuovi record per il 2020.  Si tenga anche conto che l’effetto dell’halving, o almeno il suo impatto di breve termine, è ormai passato, e che potrebbe comunque rivelarsi un evento rialzista anche nel medio termine, contribuendo a generare nuova spinta alle valutazioni della criptovaluta.

In questo scenario, esperti del settore come l’ex ingegnere di Google Vijay Boyapati e diversi analisti del settore ritengono che l’asset possa seguire un ciclo quadriennale guidato da questo importante evento. Il clamore che circonda l’halving ha aiutato l’asset cripto a recuperare la soglia dei 9.000 dollari, per poi passare diversi mesi a consolidarsi al di sotto della resistenza.

La rottura della resistenza a 10.000 dollari ha portato un rally a oltre 12.000 dollari sulla base del solo slancio tecnico, con una mossa che ha spinto il prezzo del Bitcoin leggermente in anticipo rispetto al programma, ovvero rispetto all’ultimo ciclo quadriennale, dice Boyapati.

La stessa proiezione del ciclo prevede un picco del prossimo ciclo a 325.000 dollari entro ottobre 2021, ma è necessario – affinché questa valutazione possa effettivamente realizzarsi – che il prezzo di Bitcoin fissi un nuovo massimo di tutti i tempi intorno al giorno di Natale.

Se Bitcoin continuasse a seguire questo percorso, e lo ha fatto finora, il prossimo picco arriverà verso il 19 ottobre 2021, con uno straordinario target price di 325.000 dollari.

Evidentemente, agli occhi di tutti gli investitori più realistici, un obiettivo così alto, che richieda di passare da 10.000 a oltre 300.000 dollari in poco più di un anno, non sembra realistico. Tuttavia, a quel valore, il limite massimo di mercato della criptovaluta sarebbe ancora poco più della metà di quello dell’oro. E tu che ne pensi? Bitcoin riuscirà veramente a valere così tanto?

Clicca qui per aprire un conto di trading gratis su eToro e fare trading su Bitcoin!

Info su Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *