Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 ore

Home / Cos’è Huobi Token e perché cresce così velocemente?

Cos’è Huobi Token e perché cresce così velocemente?

token di utility stanno avendo un grande successo nelle ultime settimane. Huobi Token, dell’omonimo exchange e centro servizi a tema cripto è l’ennesima riprova di questo straordinario momento di forma per il comparto.

huobi token boom
Huobi Token Vola: cosa c’è dietro l’utility token?

Dopo un marzo piuttosto convulso, Huobi Token torna a crescere, nelle ultime 24 ore, in doppia cifra. Vediamo insieme se questo token può essere tra i papabili per i nostri investimenti.

Con una piccola chicca già in apertura: HT è disponibile su Capital.com (qui per il conto di prova gratuito), broker che i nostri lettori già conoscono bene e che offre un ambiente sicuro per fare trading in crypto. Anche con MetaTrader 4 o, per chi lo dovesse preferire TradingView, pienamente integrato nella piattaforma proprietaria di questo broker.

Che cos’è Huobi Token e a cosa serve?

Un token che può essere utilizzato all’interno della suite di servizi, dell’ecosistema di Huobi. Un gruppo che offre la possibilità di fare compravendita di criptovalute e che aggiunge anche altri tipi di servizi di tipo finanziario.

In questo senso assomiglia molto a Binance Coin, altro token che gira su un exchange e che viene utilizzato dal pagamento delle commissioni, fino invece ad altri tipi di servizi accessori, come il listing della propria criptovaluta.

Altra correlazione molto alta tra i due token è il fatto che, progressivamente, vengono distrutti, limitando la massa di circolante. Nel caso di Huobi Token il 20% di quanto viene pagato in commissioni per gli smart contract e per gli scambi vengono “assorbiti” dal sistema, ovvero distrutti. Al crescere dei volumi scambiati sulla piattaforma, cresce il valore del token. Perché gli scambi aumentano la domanda e contestualmente diminuiscono l’offerta.

Su cosa stiamo investendo esattamente?

Come nel caso di Binance Coin, stiamo scommettendo in realtà sull’exchange di riferimento. Per BNB stiamo scommettendo sul futuro di Binance, mentre nel caso i Huobi Token stiamo appunto puntando sull’omonimo exchange.

Che è per il momento in ottima salute, che offre servizi molto avanzati, proprio in stile Binance. Dal DEX decentralizzato fino ai futures con leva, su tutte le principali criptovalute.

Dove opera Huobi?

La sede attuale dell’exchange internazionale è alle Seychelles. Scelta ovviamente dettata dalla maggiore facilità di gestione in termini legali e del livello di tassazione estremamente basso. Qualcuno dei nostri lettori ricorderà la querelle in Cina di Huobi, successivamente al ben delle ICO e contestualmente degli exchange. Con molti clienti cinesi di Huobi che si trovarono nell’impossibilità di ritirare il loro denaro.

È tardi per investire? O c’è ancora spazio?

Giudicare adesso Huobi Token, con il grandissimo successo che stanno avendo tutte le criptovalute del suo comparto è molto difficile. Non è detto che i gain terranno, così come non è detto che la progressione possa continuare ad essere così interessante.

Possiamo sicuramente investirci – ma a nostro avviso più guardando al medio e lungo termine che al breve. Oppure, se quello che vogliamo inserire in portafoglio è un token di utility, possiamo rivolgerci magari a realtà più vicine all’Italia e ai servizi ai quali possiamo avere accesso.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *