Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 ore

Home / Ethereum, è massimo storico! Ora che succede?

Ethereum, è massimo storico! Ora che succede?

Ethereum raggiunge un nuovo massimo storico, superando la fortissima resistenza dei 2.200$. Subito dopo una breve correzione, che segnala però come esista ancora una fortissima spinta propulsiva per la seconda criptovaluta al mondo in termini di capitalizzazione. Tutto questo mentre il mercato corre anche sul fronte Bitcoin, con la prima criptovaluta per capitalizzazione che supera anch’essa il suo massimo storico.

Nonostante i mercati USA siano ancora praticamente chiusi – sono ancora le primissime ore del mattino oltreoceano – riparte un fortissimo trend rialzista, che potrebbe spingere ETH verso nuovi traguardi. Un trend positivo che avevamo anticipato soltanto qualche giorno fa e che ora sembrerebbe aver trovato lo slancio necessario affinché Ethereum continui nella sua corsa verso i target di medio periodo, fissati dagli analisti a 2.500$.

Vola Ethereum sopra il suo massimo storico – e il trend atteso è ancora rialzista

È il momento giusto per entrare ora sul mercato? Possiamo valutarlo con eToro – anche con un conto demo gratuito – che offre oltre al trading classico anche accesso diretto. Con il supporto, per chi dovesse averne bisogno, anche di strumenti quali il CopyTrading, che permette di copiare i migliori trader sulla piattaforma – e degli ormai noti CopyPortfolios – panieri di asset che hanno a listino anche uno speciale pacchetto di criptovalute.

L’alternativa – altrettanto forte per investire in Ethereum e in altre +230 coppie – è Capital.com (qui per il conto dimostrativo sempre gratis), che offre Ethereum con spread minimi e in aggiunta negoziazioni tramite piattaforme professionali, come MetaTrader 4 e anche TradingView. E per chi è a caccia di segnali, anche sul mondo delle criptovalute, troviamo anche la possibilità di integrare Trading Central.

Ethereum: nuova ondata rialzista in arrivo?

I mercati sono in fibrillazione durante quelle che sono le prime ore di trading e di scambi per il continente europeo. Salgono gli acquisti e salgono i volumi, con Ethereum che è la seconda più scambiata su tutto il mercato e che seppure con gain ridotti rispetto alle 24 ore precedenti, riesce a superare il suo record storico.

Nei pressi dei 2.200$ sono presenti, come è d’altronde possibile verificare sui book di ordini dei principali exchange. La grande questione delle prossime ore riguarderà la capacità di Ethereum – forte anche dell’arrivo di importanti upgrade sulla sua rete principale – di superare tale resistenza e di lanciarsi verso il valore che abbiamo già debitamente segnalato all’interno delle nostre previsioni su ETH, che indicano i 2.500$ come valore ormai possibile e concreto.

Per capire come potrebbe muoversi nelle prossime ore Ethereum, possiamo anche ricorrere agli strumenti che ci vengono messi a disposizione dall’analisi tecnica:

MEDIA MOBILE5102030
SEMPLICECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
ESPONENZIALECOMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢COMPRA 🟢
L’analisi tecnica di Ethereum – medie mobili a 24 ore

Sulle medie mobili a 24 ore sembrerebbero esserci pochissimi dubbi su quanto stia avvenendo sul mercato di Ethereum. Il trend si preannuncia chiaramente rialzista, con tutti però i caveat necessari quando ricorriamo a questo specifico tipo di strumenti. Anche gli oscillatori tuttavia, che pur sono in genere più timidi per quanto concerne l’indicazione di trend, sono positivi.

OSCILLATOREINDICAZIONE
RSINEUTRO
CCINEUTRO
MOMENTUMCOMPRA 🟢
MACDCOMPRA 🟢
STOCASTICO %KNEUTRO
Oscillatori su Ethereum a 24 ore

L’analisi tecnica, che pur in genere soffre di amplificazione di trend positivi già in atto, sembrerebbe indicare una possibilità chiara per Ethereum di superare la resistenza. Cosa che comunque andrà verificata più volte durante la giornata di oggi.

Un grande acquisto istituzionale?

Anche questa è un’ipotesi che si dovrà verificare. Il book di ordini di Ethereum ha fatto registrare diversi grandi acquisti in successione, che lasciano pensare ad un trasferimento verso un piccolissimo gruppo di agenti. Cosa che potrebbe indicare, almeno secondo la nostra esperienza, l’intervento di un grande fondo – potrebbe essere il caso di Grayscale? – oppure di investitori della stessa portata.

Continueremo a monitorare la situazione durante la giornata e a fornire aggiornamenti su questo approfondimento. Rimane il fatto che, contro le Cassandre e contro chi continua a parlare di bolla (sì, sono rimasti in pochi, ma ancora esistono), Ethereum batte un altro incredibile record e si stabilisce nettamente sopra i 250 miliardi di dollari di valore complessivo a mercato.

Sempre con un occhio alle possibili correzioni di breve: l’esperienza avrebbe dovuto ormai insegnarci che sono fatti della vita delle criptovalute e che qualcuno potrebbe cercare di monetizzare su prezzi molto alti, per poi rientrare approfittando di un calo momentaneo.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *