Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 ore

Home / NEO: il dominio degli altcoin è totale. La nostra analisi

NEO: il dominio degli altcoin è totale. La nostra analisi

La alt season continua. Con questo intendiamo l’evidente boom di mercato di tutti gli altcoin con una certa anzianità sul mercato. In questi ultimi giorni è stato anche il caso di NEO, criptovaluta ed ecosistema che in molti avevano dimenticato, e che torna, come moltissime altre criptovalute di seconda fascia, al centro del palcoscenico.

Il token ha sfondato quota 100$, in una progressione che ha lasciato senza fiato sia gli investitori, sia chi invece ha deciso di rimanere a guardare da lontano. Vediamo insieme di fare un breve recap sul progetto, che come tanti della sua categoria, sembra attraversare una bull run inarrestabile.

NEO boom aprile
L’incredibile corsa di NEO: dominio altcoin sul mercato

Neo fa parte anche della selezione di eToro (qui per il conto virtuale gratuito), e possiamo utilizzare i servizi di questo straordinario broker per investire su una delle criptovalute del momento. Con la possibilità di scegliere anche i CopyPortfolios, panieri di beni disponibili anche sulle criptovalute. O in alternativa copiando i migliori trader con il CopyTrading.

L’onda lunga degli altcoin colpisce ancora

La determinazione del mercato nelle ultime settimane è questa: gli altcoin di seconda generazione sono fortemente sottoprezzati. È vero per NEO, così come per tante altre criptovalute di questa fascia che abbiamo coperto nelle ultime ore e negli ultimi giorni.

Una determinazione che sta impattando sulla market dominance di Bitcoin, che rimane al palo anche in virtù delle brutte notizie che arrivano dalla Turchia, con BTC incanalato sotto ai 63.000$ e che non sembra avere la forza, almeno per ora, di superare di nuovo il suo massimo storico.

Dall’altro lato c’è anche della sostanza. NEO è un ecosistema completo, che offre un elevato numero di transazioni a bassissimo costo e un corredo di funzionalità, con la neonata N3, che copre quanto offrono diverse blockchain.

Con NEO infatti si possono avere oracoli nativiinteroperabilità tra diverse chain, gestione delle identità, storage decentralizzato e anche Smart contract. In una sola parola tutto quello che troviamo in Ethereum, più Filecoin, più Tezos, più Polkadot. Anche se ovviamente con una coniugazione propria.

Un progetto che ha dimostrato non solo di essere tecnologicamente forte, ma anche di potersi e sapersi rinnovare. Senza gli ostacoli che abbiamo visto per altre blockchain.

Occhio al trend positivo degli altcoin: guardiamo sempre ad orizzonti di periodo più lungo

Dovremmo sempre guardare al medio e lungo periodo, anche con gli altcoin. Lo abbiamo ripetuto più volte in questi giorni di trading pazzo sulle criptovalute e lo continueremo a ripetere sempre, non essendo tra quelle testate che spingono a prescindere i propri lettori verso investimenti molto rischiosi.

Riteniamo che i mercati abbiano ragione nel ritenere NEO e le altcoin in generale molto sottoprezzate, ma i movimenti di breve rimarranno molto volatili, con la possibilità di correzioni, anche forti, sempre all’orizzonte. Faranno fede le nostre previsioni NEO, costantemente aggiornate con le analisi dei nostri specialisti.

Neo ha fatto molto per migliorare – e l’arrivo del protocollo N3 – con le tante novità che abbiamo già indicato nel corso di questo mini-approfondimento, giocheranno a favore del network e del relativo token. Trasformando NEO in un buon token sul quale puntare. Ma sempre con il massimo delle precauzioni.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *