Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 ore

Home / Maker To The Moon: è arrivato un importante upgrade!

Maker To The Moon: è arrivato un importante upgrade!

MKR sfonda un nuovo massimo storico. Nel momento in cui vi scriviamo Maker supera i 4.800$ di controvalore, dopo aver toccato punte di 4.900$, innescando una breve correzione.

Il tutto al termine di una settimana incredibile per il progetto – grazie anche alle novità tecnologiche che potrebbero essere introdotte a breve – tramite l’integrazione di un nuovo protocollo.

MKR si avvicina a i 5.000$ – ma potrebbe essere solo l’inizio.

Tutto questo per una criptovaluta che, almeno a nostro avviso, è tra quelle più sottoprezzate nell’attuale mercato. E sulla quale potremo puntare anche tramite Capital.com (qui per il conto demo gratuito), broker che offre servizi completi per l’investimento tramite CFD, basati sulla piattaforma proprietaria con intelligenza artificiale e con la possibilità di fare trading anche su MetaTrader 4. O in alternativa di procedere con TradingView e anche con il servizio di segnali Trading Central.

Non solo corsa per gli altcoin, per MKR arriva anche un importantissimo upgrade

In molti, a nostro avviso errando almeno per quanto riguarda MKR, si stanno concentrando su una settimana relativamente felice per il mondo degli altcoin, che con qualche rara eccezione stanno vivendo un buon momento sui mercati di scambio.

Maker è comunque la migliore della settimana dopo Dogecoin e prima di Ethereum Classic, cosa che ha ragioni, almeno a nostro avviso, tecnologiche. Da poco è possibile votare su un importantissimo proposal per il miglioramento del funzionamento del protocollo. Novità che andranno sotto il nome di Liquidations 2.0, aggiornamento sul quale gli sviluppatori di MKR starebbero lavorando da più di un anno.

Le votazioni sono ufficialmente aperte e nel caso di (per molti scontato) risultato positivo, il protocollo Maker ne uscirebbe fondamentalmente rinnovato:

  • Audit

Per una maggiore sicurezza. Secondo quanto riportato dall’annuncio ufficiale di Maker, il nuovo sistema nella sua ultima implementazione è stato già controllato da diverse organizzazione;

  • Partecipazione più flessibile e meno costosa

Che aumenterebbe l’orizzontalità del protocollo in quanto di più importante c’è e anche nella possibilità di partecipare anche alle votazioni.

  • Supporto per i prestiti flash

Che permetterà a chi utilizza il protocollo di sfruttare un’allocazione più efficiente del capitale, cosa sulla quale MakerDao ha accumulato un certo ritardo rispetto ai protocolli di nuovo conio;

  • Integrazione possibile con gli exchange decentralizzati

Che riporterebbe MKR al centro della rivoluzione della finanza decentralizzata, movimento e trend che è oggi il più importante dell’intero comparto delle criptovalute.

Tutte le innovazioni che sono contenute in questo aggiornamento permetteranno al protocollo di essere maggiormente scalabile – favorendo anche l’utilizzo di DAI, lo stablecoin della relativa blockchain, all’interno dei maggiori progetti di finanza decentralizzata.

Conviene entrare adesso sul mercato?

Riteniamo – e abbiamo scarso timore di essere smentiti in futuro – che Maker sia uno dei progetti centrali nel futuro sviluppo del mondo della blockchain. E riteniamo in aggiunta che sia anche uno di quelli maggiormente sottoprezzati.

Con un’ottica di medio e lungo periodo, riterremmo corretto etnrare adesso sul mercato, senza necessariamente aspettarsi i ritorni di breve che sono stati fatti registrare nelle ultime giornate di scambi. Per chi vuole diversificare il proprio portafoglio, quella di MKR potrebbe essere una chance irripetibile.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *