Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 ore

Home / Ripple: Oggi udienza contro SEC! +Segui la DIRETTA+

Ripple: Oggi udienza contro SEC! +Segui la DIRETTA+

Alle 16:00 ora italiana avrà inizio l’ennesima udienza della causa che vede impegnati da un lato Ripple Labs, dall’altro SEC – la Securities and Exchange Commission – authority che si occupa della vigilanza sui mercati finanziari USA.

Sarà un’udienza di carattere conoscitivo e non verranno prese decisioni definitive, anche se sul tavolo ci sono punti importanti della difesa di Ripple e che gli avvocati di SEC proveranno a smontare e viceversa.

SEC / RIPPLE - la causa in tempo reale - segui qui la nostra diretta
Oggi va di scena la causa tra SEC e RIPPLE – Segui la diretta
  • L’ordinanza del giudice che imporrà a SEC di divulgare documenti

È qualcosa che notoriamente SEC non vuole fare – perché si tratterebbe di mettere sul tavolo le discussioni interne non solo su XRP, ma anche su Bitcoin ed Ethereum. Questo è uno dei vettori di attacco più forte da parte dei difensori di Ripple e nel caso in cui dovesse andare a segno, potrebbe smontare nel giro di poche settimane l’intero processo.

  • SEC indaga con modalità illegali

Richiedendo documentazione e dati a giurisdizioni terze, in contrasto con quanto previsto dalla procedura civile statunitense e utilizzando mezzi che non sono nella disponibilità dei difensori di Ripple. Documenti che, tra le altre cose, sono per il momento ancora sconosciuti ai difensori del gruppo che gestisce XRP. Saranno questi i due principali temi a dibattimento oggi, che potrebbero ribaltare gli equilibri della causa, che almeno fino ad ora sono fortemente a favore di Ripple.

Previsioni XRP 24 ore / 48 ore

L’udienza, sebbene soltanto conoscitiva, avrà degli impatti importanti sul mercato e ruoterà sulle due vicende principali descritte poco sopra.

ESITOSINO
Il giudice imporrà a SEC di diffondere la documentazione internaXRP rialzista – investire long XRP ribassista – investire short
Il giudice riterrà i MOU utilizzati da SEC illegali🟢XRP rialzista – investire long⛔XRP ribassista – investire short
Piattaforma consigliata day trading:eToro (vai qui)eToro (vai qui)
Le opzioni per chi vuole entrare adesso sul mercato

Le posizioni, tanto long e dunque al rialzo, quanto short e dunque al ribasso possono essere impostate con eToro (qui per il conto demo gratuito), broker che permette di investire anche allo scoperto e che offre strumenti aggiuntivi quali il CopyTrading e il Social Trading. Con il primo possiamo copiare le posizioni dei migliori investitori (o spulciare nel loro portafoglio), con il secondo invece possiamo tenerci aggiornati con news e commenti direttamente offerti dai trader della piattaforma.

Ripple vs SEC – Capitolo finale? Segui la nostra DIRETTA

Le notizie che arrivano dalla causa verranno aggiornate costantemente in questo spazio. Si parte alle 16:00 sul fuso orario italiano e si andrà avanti per diverse ore. Il dibattimento può essere inoltre seguito in diretta telefonica al numero +1 409 207 6997. Sono stati messi a disposizione dalle corti 4.000 slot telefonici, terminati i quali non sarà più possibile collegarsi.

+++INIZIO DIRETTA+++

16:02 – Attendiamo il collegamento dall’aula…

16:08 – Tutti i 4.000 slot della linea telefonica sono pieni. Non è più possibile collegarsi.

16:10 – Dopo il consueto appello, si comincia. A rappresentare Ripple troviamo Michael Kellogg, con i quali i nostri lettori avranno già familiarità. A rappresentare Brad Garlinghouse Matt Solomon.

16:15 – Gli avvocati di Ripple all’attacco. Le richieste di SEC alle authority estere sono illegittime. Si discute animatamente.

16:20 – “L’unico motivo per cui sappiamo delle indagini di SEC all’estero è perché i nostri partner stranieri ce lo hanno comunicato”. Questo sarà uno dei punti decisivi della difesa di Ripple. SEC gioca sporco, almeno secondo gli avvocati di Ripple Labs, perché attingerebbe a risorse e procedure che non sono nella disponibilità di Ripple stessa. Il fatto di non aver comunicato i MoU a Ripple, potrebbe giocare un ruolo. Si parla di level playing field, o in altre parole della necessità di essere, tra accusa e difesa, sullo stesso campo da gioco.

16:23 – “SEC ha cercato informazioni che noi avremmo potuto fornire. E le ha cercate di fretta”. Continuano ad incalzare i legali del gruppo.

16:25 – Incalza ancora Kellogg, legale di Ripple: “Non abbiamo occasione di verificare la documentazione. Per quanto ne sappiamo potrebbe venire anche alterata”.

16:30 – Ancora Kellogg: “SEC sta cercando di distruggere Ripple. I detentori di XRP sono stati danneggiati. Business che si appoggiavano a XRP non possono più usarlo…”

16:35 – SEC: “Abbiamo ricevuto risposte negative dall’estero”. L’avvocato dell’authority afferma che dalle richieste verso l’estero si è ottenuto ben poco.

16:40: Siparietto ai limiti del comico. L’avvocato di SEC starebbe parlando troppo veloce. È stato interrotto già due volte e invitato a parlare più lentamente.

16:41: SEC afferma che quanto fa è legittimo. Le authority di vigilanza avrebbero potere di scrivere alle omologhe all’estero per ottenere informazioni.

16:43: Ancora SEC: “Vogliamo procedere spediti anche noi. Pertanto invitare al dibattimento gli investitori in XRP non può essere accettato.” SEC aggiunge che il contenuto delle richieste all’estero non può essere condiviso con i difensori di Ripple.

17:00: Si chiude l’udienza. Il giudice ha confermato di avere adeguate informazioni per prendere una decisione sui MoU che SEC ha inviato all’estero. Le altre questioni non verranno dibattute oggi. Il caso è aggiornato.

IL NOSTRO COMMENTO: l’udienza telefonica è stata breve. Tutta la discussione si è occupata dei MoU, i Memorandum of Understanding che SEC ha inviato presso authority estere, al fine di ottenere documenti sui movimenti finanziari di Ripple e dei quadri dirigenti del gruppo. Il giudice si è riservato di decidere tra qualche giorno, in una scelta che, pur prevedibile, ha fatto correggere il prezzo di Ripple sul brevissimo periodo. Si preannuncia una nuova battaglia, con la causa che potrebbe ulteriormente allungarsi anche rispetto ai tempi – in realtà già abbastanza lunghi – preventivati.

Si può partecipare alla Class Action

Ricordiamo ai nostri lettori inoltre che si può partecipare, comunicando con l’avvocato John Deaton alla Class Action che avrebbe già raccolto oltre 15.000 investitori in Ripple che detenevano XRP prima dell’avvio della causa. Per partecipare è possibile raggiungere l’avvocato tramite il suo sito ufficiale e non è necessario essere cittadini americani o residenti negli USA.

La Class Action collaterale al processo è un altro dei punti di forza di XRP nei confronti delle accuse mosse da SEC. Non è detto che partecipare darà luogo ad un qualunque tipo di risarcimento danni, ma sarà comunque un modo per sentire la propria voce rappresentata all’interno di quella che è la causa del secolo per il mondo delle criptovalute.

Cosa aspettarsi dai mercati su Ripple in queste ore?

Forte volatilità. Il token è cresciuto in modo importante negli scorsi giorni e arriva al momento in cui si apre l’udienza a circa 1,60$. Segno questo di grandissimo ottimismo sui mercati.

È prevista comunque una forte volatilità per le prossime ore, con le notizie che cominceranno ad arrivare dai tribunali e che potrebbero ribaltare i rapporti di forza in gioco. Per noi rimangono validi i nostri target price su Ripple di breve, medio e lungo periodo.

Sul mercato in trend positivo pesano anche le ultime notizie arrivate dal Giappone, secondo le quali Ripple si quoterà in borsa a procedimento concluso, annuncio che è arrivato dall’importante SBI Holdings, tra i partner commerciali più forti del progetto.

Info su Gianluca Grossi

Laureato in Giurisprudenza, è esperto di investimenti in criptovalute. Ha già investito in passato in BitCoin, DogeCoin, Ethereum e XRP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *