Home / News / Per Weiss Ethereum è meglio di Bitcoin: è davvero così?
Ethereum
Per Weiss Ethereum è meglio di Bitcoin: sarà vero?

Per Weiss Ethereum è meglio di Bitcoin: è davvero così?

Dopo aver ottenuto un primo ufficiale riconoscimento a Wall Street, le criptovalute hanno finalmente attirato l’interesse delle agenzie di rating, che gradualmente hanno iniziato ad effettuare congrue valutazioni sui loro fondamentali. Valutazioni “ex novo”, si potrà ben dire, oltre che in grado di replicare delle osservazioni con un approccio che, evidentemente, non è mai stato effettuato in passato.

Ethereum
Per Weiss Ethereum è meglio di Bitcoin: sarà vero?

Ebbene, tra gli spunti più interessanti del 2018 in questo segmento d’analisi non possiamo non compiere un breve cenno a quanto avvenuto la settimana scorsa, quando Weiss Ratings, un’agenzia di rating con sede in Florida, ha pubblicato un report nel quale ha assegnato i voti a decine di criptovalute, basate su una discreta serie quantitativa e qualitativa di parametri, come il rischio, l’innovazione tecnologica e altro ancora.

Tra le sorprese del dossier (di cui abbiamo fatto cenno ieri), una di queste è che nessuna delle criptovalute classificate ha ricevuto una “A”. Un’altra sorpresa è però stata che Ethereum ha ricevuto un voto superiore rispetto a Bitcoin e Ripple. Ma Ethereum è davvero meglio di Bitcoin?

“Il semplice fatto che i mercati regolamentati dei futures e le agenzie di rating abbiano finalmente legittimato gli investimenti in criptovalute dopo nove anni di esistenza, è un forte segnale di maturazione e di consolidamento della tendenza in atto”, ha affermato Elliot Prechter, uno dei principali analisti di Elliot Wave. “Ricorda un po’ i tempi della legalizzazione dell’oro, in cui si è verificato ad un picco intermedio, che poi l’ha visto dimezzarsi in seguito”.

“Weiss è in giro da un po’ di tempo e sembra essere un consulente rispettato” – ha poi dichiarato Al Zdenek, presidente della Taust Sollus Wealth Management, evidenziando che, dunque, lo sforzo analitico dell’agenzia di rating dovrebbe essere assunto in debita considerazione.

Dunque, forse Ethereum è davvero meglio di Bitcoin. E forse non c’è nemmeno bisogno di stupirsi: il progetto di Ethereum ha d’altronde ricevuto riconoscimenti forse ben più importanti del giudizio di Weiss, e il fatto che ora anche un’agenzia di rating stia valutando in maniera più positiva rispetto a Bitcoin i fondamentali relativi al carattere più innovativo della sua tecnologia, non dovrebbe certo stupire gli osservatori più attenti…

About Roberto Rossi

Giornalista pubblicista, specializzato in tematiche economiche e valutarie. Appassionato di fintech, è consulente degli investimenti finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *