Siamo su:

Yahoo FinanceMilano FinanzaAffari italianiAdnkronosilSole24 oreIl Tempo.itAskanews

Home / Record per il browser di $BAT | Pubblicità al massimo storico…

Record per il browser di $BAT | Pubblicità al massimo storico…

È un ottimo momento per $BAT – Basic Attention Token – il token che è legato al browser Brave, dedicato alla privacy e ad un nuovo modo di concepire la retribuzione dei content creator.

Dopo l’accordo con Solana, del quale abbiamo parlato qualche giorno fa sulle pagine del nostro sito, arriva anche un nuovo record per numero di campagne attive sul network, campagne al centro delle quali, come metodo di pagamento e di transazione, c’è proprio $BAT.

BAT BRAVE al massimo storico - la nostra analisi
Pubblicità di Brave al record storico – che significa per $BAT?

Un’altra grande notizia per il gruppo che gestisce $BAT e anche per la potenziale crescita futura del progetto. Chi vuole esporsi verso questa criptovaluta tenendo conto di questi ottimi dati, può farlo sulla piattaforma eToro – vai qui per ottenere il conto demo gratuito con capitale virtuale per testare tutte le funzionalità (compresi i sistemi di trading automatico) – broker che offre l’esclusivo CopyTrader per copiare gli investitori più bravi oppure per spiare ogni loro mossa sul mercato.

Con eToro possiamo anche utilizzare i CopyPortfolios – che includono tutte le principali criptovalute tra le 40+ che sono inserite a listino. Per passare ad un conto reale ci bastano 50$.

Record di campagne attive su Brave: ecco perché è una buona notizia per il mondo di $BAT

Basic Attention Token non è esattamente una novità sul mercato – opera da diversi anni ed è associato ad un browser che, nonostante lo strapotere di Google nel settore – tanto dei browser quanto delle pubblicità.

Siamo lontani, sia per capitalizzazione che per diffusione, dai fasti di Bitcoin, ma anche da quelli dei protocolli di finanza decentralizzata, ma tuttavia, almeno a nostro avviso, in un campo estremamente interessante dei possibili utilizzi della blockchain e anche delle criptovalute.

Brave infatti gestisce anche delle campagne pubblicitarie con focus sulla privacy, che hanno un funzionamento, per il resto, molto simile a quello di Google Ads e del suo network. Siamo distanti anni luce dai volumi mossi da Big G, ma il dato interessante che riportiamo oggi riguarda la crescita – e il raggiungimento del massimo storico da parte di queste campagna.

5.000 sembrerà questione di poco conto, ma è un dato che va letto nel contesto di un ritorno di interesse importante, da parte di utenti e investitori. Soltanto qualche giorno fa è stato annunciato il supporto anche per le App decentralizzate dell’ecosistema di Solana, segnale anche questo di un importantissimo ritorno di fiamma per il gruppo che gestisce $BAT.

Il tema della privacy diventerà sempre più rilevante – e Brave $BAT sta accumulando vantaggio

Il tema della privacy sta iniziando a prendere piede anche presso il grande pubblico – e Brave si troverà, quando questo tema sarà tra i più importanti dell’economia dei dati, in una posizione di vantaggio rispetto alle new entry.

Un trend che, almeno a nostro avviso, è già in corso – segnalato appunto dalla crescita delle campagne attive su questo circuito. Che pur non avendo le possibilità economiche (ancora) di Google e di Facebook, sta costruendo sul medio e lungo periodo.

Basic Attention Token seguirà anche la traiettoria delle fortune del progetto sottostante. Una fortuna che inizia a delinearsi con questo nuovo massimo storico, che non riguarderà ancora la capitalizzazione di mercato del protocollo, ma che è comunque un ottimo segno.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *