Home / Crollo criptovalute: i responsabili? | Cosa fare ora – Analisi dati

Crollo cripto che fare

Crollo criptovalute: i responsabili? | Cosa fare ora – Analisi dati

Altro crollo per il comparto criptovalute, con Bitcoin che guida la classifica delle perdite per una correzione di tutto il settore. Una crisi che però non è interna, ma innescata dalle notizie che arrivano da FED e dalle borse USA.

Un cambiamento di piani sul tapering e sui tassi, innescato dalle ottime notizie sull’occupazione USA hanno infatti innescato un effetto a catena che ha finito per colpire tutte le principali criptovalute.

Mercato cripto soffre - analisi del crollo di Criptovaluta.it
Cripto a picco, ma non sono l’unico mercato a soffrire

Una situazione che offre diverse occasioni di trading e di investimento dati anche gli ottimi prezzi ai quali vengono scambiate le principali cripto. Possiamo investire con la piattaforma sicura eTorovai qui per ricevere un conto virtuale intelligente con funzionalità TOP già attive – che offre accesso a 42+ criptovalute scelte tra le migliori per prospettiva.

È lo stesso intermediario che ci consente di investire copiando i migliori grazie al CopyTrader, servizio esclusivo che non possiamo trovare altrove. Sempre tramite questo broker abbiamo a disposizione i CopyPortfolios, un solo titolo che replica come fosse un ETF le migliori criptovalute. Con 50$ possiamo passare ad un conto reale di trading o investimento.

FED potrebbe accorciare i tempi del tapering… e alzare i tassi prima del previsto

La Federal Reserve torna sulla sua decisione pre-natalizia e si dice pronta ad accorciare i tempi del tapering, ovvero i tempi della riduzione degli acquisti di titoli di stato. Al tempo stesso si minaccia un alzamento dei tassi di interesse anche questo in anticipo: entrambe misure restrittive in termini di espansione monetaria. In altre parole, almeno negli USA, si avvicina il termine del periodo soldi gratis ai mercati, con ripercussioni che sono state importanti e violente a partire dal NASDAQ e per finire su tutti gli asset considerati di rischio, come appunto le criptovalute.

Bitcoin è sceso sotto i 44.000$ e si appresta ad una nottata complicata alla riapertura dei mercati asiatici, così come le altre principali criptovalute, incluse Ethereum e Binance Coin che perdono addirittura più di Bitcoin.

NASDAQ a picco insieme alle cripto
Anche il NASDAQ non è stato risparmiato

Una tempesta perfetta – per un dato sull’occupazione USA che è stato l’innesco di questo incendio: dato che secondo FED si sarebbe vicini alla piena occupazione, una stretta di carattere monetario non incontrerebbe le resistenze che troverebbe in altre circostanze.

Potrebbe continuare la volatilità

I mercati, a qualche ora di distanza dall’annuncio, potrebbero aver già scontato la notizia e quindi dimostrarsi come pronti a ripartire. Tuttavia per le prossime ore e con ogni probabilità fino a lunedì persisterà una certa volatilità, dato che il flush ha liberato molto open interest.

Short su BTC - analisi di Criptovaluta.it
Gli short su BTC sono tornati prepotenti

I book sono pertanto leggeri – e anche nel giro di pochi minuti le condizioni di prezzo e il trend potranno dimostrarsi come di difficile interpretazione. Una situazione ideale per tutti coloro i quali vogliono fare trading, a patto di farlo però con gli strumenti giusti. Capital.comvai qui per ottenere il conto virtuale demo gratis con strumenti di auto-trading inclusi – con un intermediario che offe MetaTrader 4 e TradingView – le migliori piattaforme per il trading di breve periodo, dotate di analisi tecnica all’avanguardia e anche gestione operativa al top.

Un buon momento per fare compere?

Nel momento in cui il mercato troverà il suo bottom, sarà anche un ottimo momento per fare compere, dato che molte delle principali criptovalute si trovano ad un prezzo di forte sconto. Portare a casa Ethereum per 3.500$ o Binance Coin per meno di 500$ non è esattamente qualcosa che capita tutti i giorni.

Così come non si vedeva da tempo Solana in quota 150$, che è stata tra quelle a perdere di più nel corso di questa crisi di breve periodo. Ultima da segnalare anche Terra Luna, che torna sotto gli 80$ ad una quota prezzo che in pochi avrebbero immaginato a mercato soltanto qualche giorno fa. Per chi aspettava dei punti di ingresso più tollerabili per il portafoglio, ora non ci sono più scuse.

Tutti i token e i coin che si trovano in maggiore sconto sono disponibili su Crypto.comvai qui per aprire un conto gratis con 25$ di bonus esclusivo in $CRO – intermediario perfetto per chi vuole comprare oggi per detenere cripto per il lungo e lunghissimo periodo.

È una crisi della quale preoccuparsi?

Si tratta di un evento esogeno al mercato delle criptovalute, qualcosa che non ha a che vedere con la tenuta strutturale dell’intero comparto, dato che la notizia che ha innescato il tutto arriva appunto da FED.

Qualcosa di inaspettato? Forse sì, ma il mercato sembrava aspettare ancora un piccolo scarico prima di rimettersi in sesto per ripartire. Ulteriori valutazioni potranno essere svolte quando diventerà più chiara l’evoluzione della situazione. Per ora il mercato sembrerebbe aver trovato il suo bottom, ma come abbiamo scritto poco sopra, ulteriore volatilità di breve non sarebbe una sorpresa per nessuno, data anche la forza che continuano a mostrare gli orsi.

Info su Gianluca Grossi

Analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.

Iscriviti alla newsletter

14 commenti

  1. Che legnata..
    Niente panico
    Holdare per ripartire, poco altro da fare

  2. Ci voleva almeno qualcuno capisce che non è un gioco, holdare?? vendere e prendere profitto e dormi tranquillo io in primis, crolla tutto? magari!! Buona Whale a tutti! 🙂

    • il problema del tuo gioco è sapere quando rientrare…

      … perchè altrimenti chi ha regalato i suoi bitcoin alle balene sei tu 🙂

      • Fai come vuoi, io ho venduto BTC a 59 preso ora a 42.509,00 e ho regalato cosa? con gli stessi $ ne ho di più! e le whale fanno la stessa cosa altrimenti mi spieghi come fanno ad aumentare il capitale, o fai come il mio collega che holda continua a mettere capitale,poco o tanto che sia ho più di lui e non ho mai messo una lira da fine 2020! Quando rientrare? mica sempre lo azzecchi, cavolo ma da 65 a 42000 un’ingresso lo trovi e se riparte risali sul treno meglio perdere il 3/5% per ripartire che il 30/50% aspettando cosa? che poi devi holdare per 2 anni per tornare pari forse… tanto è solo speculazione, altro che le crypto al riparo dall’inflazione… Poi ognuno fa come vuole ci mancherebbe. 😉

        • e allora sei il migliore trader della storia: vende al top e compra al bottom! Inizia a farti pagare 😉
          Ribadisco il commento: il problema del tuo gioco (cioè del gioco del trader) è sapere quando uscire e quando entrare. Ovvio che se esci ed entri bene guadagni rispetto ad un holder. Indovina se invece vendi a 63k e il giorno dopo Amazon accetta bitcoin? Perdi un gain del 20% rispetto a chi holdava. Ehi ma tu di sicuro venderai sempre al top, quindi scusami, questo scenario per te è imposibile 🙂
          Per chi non ha le tue doti, holdare è una strategia che paga – soprattutto passando da Coin a coin, non rimanendo con Usdt fermi. Su una cosa siamo d’accordo: ognuno fa come vuole… l’importante è che sappia quel che fa

  3. In poche ore ho visto cripto che avevo in verde come Solana ed ETH crollare ed andare in rosso, mentre ADA o Polkadot precipitare ancora di più. HODL? Forse è tempo che cambi strategia…

    • Hai menzionato crypto ottime, tutte da HODL senza dubbio.

      • Ma vedi Luigi, io mi ritengo un investitore non un trader , quindi per me è facile perdere le staffe quando vedo questi cali su cripto valide. E se parlo di Ada, lo possiedo da settembre e non ho mai visto un solo giorno di verde, anzi mi sono abituato al mio -60%. Ho fatto errori in passato che non ripeteró in futuro.

  4. Filippo Casini

    Io penso che l HODL e la FOMO siano le più grandi nemiche dei reali guadagni… Holdare ciecamente porta a grossi mancato guadagni.
    Pensate solo a chi ha holdato Shiba nel x 10… Bastava semplicemente osservare le candele per capire che al primo boom a 44 sarebbe scesa molto sul 30 parlo di euro poi si e consolidata e risalita e anche a 78 non venderla pura follia con tutte quelle candele… E lo stesso pensare come dice un utente di avere qualcosa in verde che poi diventa rosso non deve essere accettabile. Ragazzi ogni singolo giorno mettete uno stop loss con un margine. Meglio mancare qualche guadagno (difficile però che scenda e salga all improvviso) che perdere un botto con lo stop loss la notte del 3 dicembre mentre dormivo mi son svegliato con le crypto crollate quasi del 40% (Shiba da 36 a 26…) Ed è stata una opportunità di guadagno insperata. Ieri sera e stamattina nn ho ancora comprato perché per me van giù ancora. Ma comunque mai mai mai mai senza stopp loss e basta fomo.meglio sicuri dei soldi che si hanno che rischiare di perdere ciao ragazzi

  5. Non c’è e forse non ci sarà per i prossimi anni un Ethereum killer. Il futuro è e sarà multichain. Vi do un piccolo consiglio d’investimento puntate sui Dex e su tutti qui protocolli che facilitano i passaggi da una chain all’altra. Personalmente punto molto su Thorchain (rune) ha dietro Multicoin Capital e Binance oltre che un team di sviluppatori eccellente. Comprate fra i 5-6 dollari e fate take profit come segue:
    8,8-12,5-14-16-18-21-30
    Altri progetti che vanno seguiti sono:
    -Alpaca: tvl superiore al suo market cap , progetto che esploderà alla grande sulla binance smart chain potenziale x10
    Dodo,1inch, sushi : 1inch può contare su un grande afflusso di soldi da Alameda research mentre Sushi sarà seguito da Daniele Sesta
    Dydx: principale investitore A16 andreesen Horowitz ( ho già detto tutto)
    Orion protocol e Qredo
    L1 da seguire Kadena, Mina
    Nft prossimo al botto Tvk
    Fra le top prevedo esplosione dell’ecosistema Theta e Algorand
    Non dite che non vi ho avvisato…

  6. puntate 2000 euro adesso su zcash non dite che non ve lo detto….

  7. Ci vuole tanta fantasia a correlare Fed e Nasdaq, o meglio la fine annunciata del tapering al crollo delle criptovalute. A mio avviso sono due fenomeni compeltamente scollegati. La causa va piuttosto ricercata su quanto accaduto in KazaKistan e in Kosovo.
    Le cripto basate su PoW sono destinate a scompaire. Ad oggi il mercato delle cripto è ancora in parte collegato a Bitcoin ed ETH, ma penso che nel prossimo futuro questo collegamento si indebolirà sempre più. Bitcoin ed ETH nn hanno futuro, sono solo spazzatura digitale, costosa ed obsoleta, direi una grossa ed inutile bolla speculativa.
    Il futuro del mondo crypto secondo me sarà in tutti quei progetti che sostengono un reale utilizzo della crypto (applicazione sulla vita reale, web3, metaverso, energie ecosostenibili, etc…), che si baseranno su convalide ecologiche come la Pos, ed il cui prezzo oscillerà tra 0,5 cent e 50/100 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *