mercoledì , 28 Settembre 2022

Home / Analisi prezzo Stellar ($XLM): stimoli rialzisti dalla crypto

Analisi prezzo Stellar ($XLM): stimoli rialzisti dalla crypto

Le quotazioni di Stellar (XLM) sono in stimolante recupero nel cambio contro dollaro americano. La crypto è tornata decisamente interessante in ottica rialzista grazie un inatteso ritorno dei compratori, che si è materializzato proprio nel momento in cui pareva meno probabile.

Il 7 settembre scorso XLM aveva infatti raggiunto nuovi minimi dell’anno a quota 0.0985, ed era appena stato forato, per la quinta volta in poco più di tre mesi, il supporto di medio termine formatosi a maggio a 0.1023. Ma è stato proprio dai minimi del 7 settembre che è cominciato il recupero, inizialmente fino a 0.1164 e successivamente, dopo un provvisorio storno, fino agli odierni 0.1211.

Dobbiamo sottolineare che, come si può appurare osservando un grafico a barre giornaliere, l’andamento rialzista su Stellar risulta ancora quantomeno irregolare, intervallato da frequenti arretramenti ben visibili anche in ambito infragiornaliero.

Resta il fatto che si stanno comunque formando nuovi supporti posti più in alto rispetto ai già menzionati minimi di settembre. Questo indica un avanzante aumento della tensione rialzista, che si traduce in ordini di acquisto piazzati progressivamente più alti. In altre parole, gli operatori che hanno intenzione di entrare nel mercato cominciano a temere che le quotazioni possano accelerare al rialzo da un momento all’altro, senza più fornire occasioni di acquisto a prezzi inferiori.  

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo constatare come i prezzi siano stati respinti in giornata dalla resistenza intermedia di quota 0.1206, e si trovino mentre scriviamo in fase di riavvicinamento al primo supporto. Quando sono le 18.12 di giovedì 22 settembre, Stellar viene scambiato sui principali exchange di criptovalute a 0.1164 dollari, in aumento del 5.25% su base giornaliera.

I supporti di quota 1.1131/1137 e 1.1023/1029 costituiranno altrettanti potenziali punti di ripartenza del rialzo in caso di ulteriori discese, in particolare entro la fine di domenica prossima (25 settembre). Le aspettative sono di rottura definitiva della resistenza intermedia, probabilmente già entro la fine della settimana in corso, e di successivo allungo fino a 0.1319 e 0.1381/83. Lo scenario descritto verrebbe annullato solo dall’eventuale cedimento del secondo supporto, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 1.1023.  

Info su Federico Dalla Bona

Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *