Home / Cardano: Vasil è ufficialmente LIVE su Mainnet! | Annuncio dell’anno per $ADA

VASIL SU CARDANO

Cardano: Vasil è ufficialmente LIVE su Mainnet! | Annuncio dell’anno per $ADA

Ci siamo: Cardano ha portato a termine il suo hard fork Vasil poco prima di mezzanotte ora italiana. Un successo che come abbiamo già visto sulle pagine di Criptovaluta.it, integrerà diverse novità nel funzionamento del network gestito da IO. Passi in avanti che saranno necessari per cercare di rimanere competitivi in un contesto cripto che si sta evolvendo alla velocità della luce anche durante il bear market.

Nessun tipo di problema tecnico, dopo che il fork era stato rimandato proprio perché in fase di test erano state ravvisate delle problematiche che poi sono state prontamente sistemate dallo staff, portando così ad uno degli aggiornamenti più importanti del funzionamento di Cardano, della sua blockchain e anche dei suoi contratti.

Un buon segno per $ADA in particolare sul medio e lungo periodo. Buon segno sul quale possiamo investire anche con la nota piattaforma crypto eTorovai qui per ottenere un conto virtuale gratuito su un broker che offre anche staking automatico – intermediario che ci permette di investire in un complesso di 78+ criptovalute che sono state già inserite a listino.

Sempre all’interno di questo intermediario troviamo il CopyTrader, sistema di trading automatico che ci permette di copiare i più bravi e anche di spiare ogni loro investimento passato e futuro. E abbiamo anche gli Smart Portfolios per chi dovesse preferire un investimento diversificato in paniere. Con 50$ possiamo passare al conto reale.

Cardano c’è: ecco Vasil

Lo avevamo già preannunciato e fortunatamente (e grazie all’impegno degli sviluppatori del protocollo) tutto è andato per il meglio. L’hard fork Vasil è avvenuto senza problematiche di carattere tecnico e tutte le novità sono già immediatamente operative. Novità che come abbiamo già discusso aiuteranno il protocollo ad essere più competitivo in un contesto di layer 1 che si fa sempre più affollato e che si fa sempre più competitivo.

Siamo felici di annunciare che oggi alle 21:44 UTC [23:44 italiane, NDR], il team di IOG in collaborazione con la Fondazione Cardano, ha completato con successo l’hard fork della mainnet di Cardano, così da implementare le funzionalità Vasil sulla chain. L’upgrade Vasil porterà a significativi miglioramenti per le performance e le funzionalità di Cardano, da un maggiore output fino a miglioramenti per l’esperienza degli sviluppatori con una performance degli script grandemente migliorata, efficenza e costi più bassi. L’upgrade Vasil è il programma più ambizioso di lavoro che abbiamo affrontato. Oggi è la culminazione di mesi di lavoro non solo per i team di IOG e della Fondazione Cardano, ma anche per tutta la community. Il 27 settembre, all’inizio della nuova epoch, il nuovo modello di costi Plutus V2 sarà attivo sulla chain, aprendo così alle piene funzionalità di Vasil per la community di Sviluppatori. Insieme abbiamo viaggiato lungo la strada di Vasil questa estate, quindi un grande grazie a tutti coloro i quali sono stati coinvolti in questo incredibile sforzo di collaborazione – questo upgrade non sarebbe stato possibile senza il vostro costante supporto. AVANTI!

Questo il lungo messaggio che la fondazione ha affidato al suo account Twitter ufficiale e che ci illustra anche la timeline dei futuri passaggi del gruppo e del protocollo. Per un Cardano che punta a diventare un punto di riferimento anche in termini di efficienza e di funzionalità attivate sul network.

Cardano vola  con Vasil
Si apre una nuova fase per Cardano

Cosa vuol dire per $ADA?

C’è sto un rialzo aiutato anche da un ritorno di un trend positivo su tutto il comparto e in particolare sugli altcoin, con qualcuno, vedi Ripple che sta addirittura performando vicino al 30% giorno su giorno.

Per quanto riguarda gli effetti di Cardano sull’appetibilità del network, ci sarà da guardare a cosa accadrà nei prossimi mesi, perché è su questo orizzonte temporale che vanno valutate certe novità. Comunque un’ottima notizia per il network, che si conferma così uno dei più forti anche a livello di sviluppo, approfittando ancora una volta del bear market per cambiare in positivo le carte in tavola.

Info su Gianluca Grossi

Capo-redazione ed analista per Criptovaluta.it - divulgatore per blockchain, Bitcoin e criptovalute in generale. Solida formazione tecnica, si occupa del comparto dal 2015. Segue da vicino gli ecosistemi di Ethereum, Solana e Fantom.
Criptovaluta.it è su Google News !
Resta aggiornato sulle ultime news elaborate dal centro studi di Criptovaluta.it per Google News - clicca su questo link e poi sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *